Una stella da salotto

stella2

L’anno scorso per Natale PF aveva preparato un sacco di pensierini: ghirlande natalizie, bustine di te alle erba, tazzine colorate a mano…

Tra i tanti lavoretti, uno è rimasto appeso tutto l’anno alla finestra della nostra sala: una stella sbarluccicante.

E’ talmente bella che una volta arrivata la primavera (e poi l’estate) mi è spiaciuta toglierla e dato che una stella è bella in qualsiasi stagione alla fine è rimasta li’!

Farla è davvero semplice! Cosa serve:

  • Pasta di sale o Das bianco
  • fil di ferro sottile o della lana
  • perline trasparenti (PF ha usato pezzi di uno specchio)
  • una cannuccia
  • due formina per dolci (una grande e una piccola) a forma di stella

Come realizzare la vostra stella:

Se decidete di usare pezzi di uno specchio o di un cd cme ha fatto PF, per prima cosa dovete romperli (so che porta male rompere gli specchi, ma qui non sono superstiziosi!) aiutandovi con una forbice nel  caso del cd e con un bel martello e uno strofinaccio nel secondo! Dovete ottenere tanti pezzetti, ma abbastanza grandi da non creare problemi quando si maneggiano.

Una volta che avete ottenuto i vostri pezzetti “sbarluccicosi”, potete realizzare la vostra stella. Stendete la pasta con uno spessore di circa 1 cm e ricavate, utilizzando le formine a forma di stella, 1 stella grande e tre piccole.

Ora praticate con la cannuccia 4 fori: uno servirà per far passere il filo per appendere la vostra stella, gli altri 3 per appendere le stelline piccole alla stella grande.

Prima che il das o la pasta di sale indurisca, applicate i vostri pezzi di CD o dispecchio o le vostre perline colorate alle stelle facendo attenzione a non tagliarvi. PF pur non usando i guanti non si è ferito, ma voi fate attenzione ugualmente.

Una volta decorate tutte le stelle, non vi resta che lasciarle asciugare.

Quando le vostre stelle saranno ben bene asciutte, potete, usando un filo di lana o del fil di ferro, unire le stelline piccole a quella grande ed infine inserire il filo che vi servirà per appendere la vostra opera.

Quando il sole splende (raramente qui a dire il vero), la vostra stella brillerà da lontano e sarà uno spettacolo vederla!

Ecco qui altre idee “stellari”:

LEGGI ANCHE…

Continue Reading

La boccia di ghiaccio

Dal cielo tutti gli Angeli
videro i campi brulli
senza fronde né fiori
e lessero nel cuore dei fanciulli
che amano le cose bianche.
Scossero le ali stanche di volare
e allora discese lieve lieve
la fiorita neve.

Umberto Saba

E’ inverno, nevica e fa freddo! Normale direi… soprattutto alle nostre latitudini, dove una bella nevicata al giorno è la norma.

Per cui cosa c’è di meglio se non delle attività da fare all’aperto godendosi un po’ di neve?

L’altro giorno PF è tornato da scuola con un lavoretto simpatico che avevano fatto in classe il giorno prima: la boccia di ghiaccio.

manina di ghiaccio

Ve lo ripropongo perchè a noi è talmente piaciuto che lo abbiamo subito rifatto.


Continue Reading

10 idee creative da fare in inverno

…Sì, signora maestra,
mi sono un po’ distratto
ma per forza, con quel gatto,
con l’inverno alla finestra
che mi ruba i pensieri
e se li porta in slitta
per allegri sentieri…

Gianni Rodari (Il gatto Inverno)

Freddo e neve bussano alla vostra porta e si strofinano alla finestra?

Ecco qui 10 attività da fare in casa e all’aperto per giocare con i bambini in questo lungo inverno. Noi le abbiamo già sperimentate tutte, naturalmente e con molto successo. 😀

attività invernali per bambini idee

  1. L’album dell’inverno
  2. Alla scoperta delle marmotte
  3. Il gioco dell’oca fai da te
  4. Schede gioco invernali
  5. Fare mosaici con la pasta di sale
  6. La spirale di perline
  7. Sculture di ghiaccio
  8. Sculture di sapone
  9. La tombola delle stagioni
  10. Il tesoro di ghiaccio

Buon divertimento!

Continue Reading

Il gioco dell’oca di Babbo Natale

“Oh,oh,oh!” ecco qui un bel gioco di Natale per grandi e piccini! 😀

Qualche giorno fa ho trovato su un vecchio giornalino in tedesco di Piccolo Furfante un gioco dell’oca di Halloween. Il tabellone era semplice e le caselle erano costituite solo da dei cerchi colorati. Alcune figure rappresentavano imprevisti e colpi di fortuna.

A PF è piaciuto molto giocarci anche se il gioco era apunto molto “essenziale”. Cosi’ mi sono detta “perchè non prepararne uno natalizio”?

Nasce cosi’ il nostro gioco dell’oca di Natale, altrettanto essenziale quanto l’orginale halloweeniano. Poche caselle, ma tanto divertimento!

Le regole sono sempre quelle: si tira il dado e si percorre tutto il percorso di bocce natalizie, cercando di arrivare per primi da Babbo Natale. Attenzione pero’ a tutti gli imprevisti che troverete durante il tragitto! 😉

Per chi volesse dilettarsi, ecco il file del gioco da stampare e qui trovare il dado di carta da costruire.

Che dire d’altro? Buon divertimento!!


Continue Reading

Sculture di ghiaccio

In questi giorni qui a Zurigo fa davvero freddo si raggiungono i 12-13 gradi sotto lo zero e la temperatura non sale mai oltre i -4 gradi!

Sentendo amici e parenti, mi rendo conto che anche da voi, laggiu’ in Italia, la situazione non è migliore.

Da noi le scuole non hanno chiuso e Piccolo Furfante in questi giorni si è divertito con i suoi compagni a giocare con la neve. Infatti, malgrado la temperatura polare e la neve caduta, i bambini escono ugualmente per la ricreazione. Le maestre si sono solo raccomandate di vestirli adeguatamente. Cosi’ se passate in qualsiasi scuola, ma anche al nido, potrete vedere tanti bambini con le loro tute da sci coloratissime rotolare nella neve. Uno spettacolo bellissimo!

Ieri e l’altroieri pero’ le temperature sono state particolarmente basse e non hanno permesso ai bambini di giocare come avrebbero voluto: la neve si è ghiacciata e fare pupazzi o tirarsi palle di neve è diventato impossibile e pericoloso. Le maestre di Piccolo Furfante ( ma da quello che vedo è una cosa comune) hanno pero’ inventato un gioco altrettanto divertente: le sculture di ghiaccio!

L’altra mattina all’uscita  di scuola ho visto, ben in fila davanti alla porta, dei catini pieni d’acqua. Erano proprio tanti, di ogni forma e dimensione. Devo essere sincera che non capivo a cosa servissero, ma come si dice “son passata oltre”.

Ieri  pero’ ho capito: servivano a creare una scultura di ghiaccio!

I bambini della scuola di Piccolo Furfante hanno creato con il ghiaccio una scultura bella alta, semplicemente togliendo l’acqua congelata dai catini ed impilando i blocchi l’uno sull’altro. Per rendere piu’ allegra la scultura l’hanno poi colorata con le tempere.

Continue Reading

Cattura-sole ricicloso da finestra

Il tempo qui a Zurigo è davvero strano. Non fa freddissimo, non nevica e spesso piove. Insomma un tempo un po’ anomalo: piu che gennaio sembra novembre. Non mi lamento di certo, io che temevo di restare a -10 per intere settimane. E’ vero pero’ che mette un po’ tristezza tutto questo grigiume. E allora ecco una bella idea per rallegrare l’ambiente e l’atmosfera: un cattura-sole sbarluccicante e super ricicloso.

L’idea non è mia, ma delle maestre di Piccolo Furfante che tirano fuori dal cappello sempre qualche lavoretto originale.

Ecco come nasce allora il cattura sole ricicloso.

Cosa serve:

  • contenitore tondo di alluminio (per intenderci un contenitore di alluminio per cibo di forma rotonda)
  • un foglio di carta bianco
  • tempere di vari colori
  • biglie (almeno 5)
  • stelline adesive
  • colla
  • forbice
  • filo

Costruirlo è davvero semplice e pure divertente:

Ritagliate il foglio bianco della grandezza del fondo del vostro contenitore di alluminio ed incollatelo sopra. Aspettate che si asciughi.

Dopo aver coperto ben ben il vostro tavolo da lavoro in modo che non si rovini, mettete sul foglio un po’ di tempera. Mischiate pure colori e tinte senza problemi. Ora arriva il bello:buttate le biglie dentro il contenitore e muovetelo in modo che rotando le biglie spargano la tempera sul foglio.

Questa è la parte divertente del lavoro. Dovevate vedere la gioia di PF mentre “spantegava” il colore ovunque. 😀

Una volta che siete sodisfatti dell’opera, togliete le biglie e lasciatela asciugare.

Una volta asciutto, potete decorare il vostro acchiappa-sole con gli adesivi. Noi abbiamo scelto quelli a forma di stellina. Il vostro cattura-sole è pronto. Fate due bichini con l’aiuto delle forbici, infilatevi dentro il filo e annodate.Il vostro lavoretto è pronto da appendere alla finestra.

Noi lo abbiamo messo sulla vetrata che da’ in giardino in questo modo lo possono ammirare tutti e puo’ catturare ogni raggio di sole disponibile.

Altre idee prese dalla rete:

LEGGI ANCHE…

Continue Reading

Una tombola per tutte le stagioni

L’altro giorno io e Piccolo Furfante stavamo parlando delle stagioni. Le sue preferite sono l’inverno perchè c’è la neve e l’estate perchè si va al mare 😀

La mia preferita invece è la primavera che, ahimè, è ancora lontana da venire!!

Cosi’ tra un commento e l’altro, mi è venuto un mente un gioco da poter fare tutti insieme sul tema delle stagioni: una tombola!

Nasce cosi’ la nostra tombola delle stagioni. Invece dei consueti numeri, troverete immagini che richiamano a tutte le stagioni: la neve, la Pasqua, l’albero fiorito e le ghiande, un salvagente e una casetta innevata…

Qui troverete il file da scaricare e stampare contenente il tabellone, le cartelle e le pedine.

Buon gioco e buona fortuna stagionale a tutti voi! 😉

Altre idee in rete:

LEGGI ANCHE…

Continue Reading

L’organizza-calendario 2012 da scaricare e personalizzare

Lo so , lo so: sono in ritardo! Sicuramente avrete già il vostro bel calendario nuovo nuovo, li’ sul vostro tavolo da lavoro pronto all’uso, se non già usato!! Purtroppo non sono riuscita a postarvi prima questa mia creazione, ma spero vi possa essere utile lo stesso! Di cosa sto parlando: ma dell’organizza calendario per blogger, naturalmente 😀

Ora vi racconto come nasce e, soprattutto, perchè!

Ultimamente ho avuto la riprova di essere superdisorganizzata, cosi’ mi sono messa a leggere articoli e cercare soluzioni per migliorare e migliorarmi. Grazie ad amiche virtuali e non, ho scoperto delle cose interessanti come questa serie di articoli sull’ottimizzazione del proprio tempo che ho scoperto grazie a Laura, oppure come questo interessante post sulla giornata tipo di una blogger di ReteLab, oppure questo articolo sulle tecniche per gestire il tempo lavorativo…

Spinta a migliorare e migliorarmi, ho cercato in rete qualcosa che potesse venirmi in aiuto, per prima cosa sono andata in cerca di un calendario che mi permettesse di visualizzare i miei impegni giornalieri. Ho trovato questo bellissimo calendario settimanale scaricabile  realizzato da Nicole on the Net, pensato per chi gestisce blog. Malgrado fosse molto curato, non mi soddisfaceva appieno: avevo bisogno di piu’ caselle e diverse per tipologia, doveva essere piu’ piccolo e possibilmente in italiano. E allora? E allora me lo sono creata una ad hoc.

Nasce cosi’ l’organizza-calendario settimanale. Una pagina per ogni settimana e, sotto ogni pagina, una bella frase sulla creatività per darmi la carica e non perdere mai la voglia di fare e creare.

Naturalmente le caselle che ho inserito riguardano gli aspetti organizzativi che a me interessano di piu’ come la pubblicazione di post su HomeMadeMamma o i link da inserire sulla mia pagina facebook, argomenti che magari a voi non importano minimamente. Cosi’ , per rendere piu’ fruibile ed utile il calendario, ho deciso di non trasformarlo in pdf. In questo modo, ognuna di voi potrà modificarlo a proprio piacimento, inserendo nelle caselle quello che piu’ gli aggrada 😀

Spero che l’idea vi piaccia! E allora: ecco L’ORGANIZZA-CALENDARIO SETTIMANALE DEL MESE DI GENNAIO

Che dire d’altro: buon lavoro e buona organizzazione!

LEGGI ANCHE…

Continue Reading

Idee, giochi ed attività da fare durante le vacanze

Le vacanze sono finalmente incominciate. Tornati in Italia, siamo stati accolti da un bel sole e dalle nostre famiglie che non vedevano l’ora di rimpinzarci come maialini, probabilmente pensando che a Zurigo stessimo patendo la fame 🙂

Chiacchiere, riposini, passeggiate e giochi sono stante le nostre occupazioni di questi giorni, ma passare le vacanze a casa con i bimbi puo’ essere impegnativo e quindi ecco qualche idee per trascorrere un po’ di tempo divertendosi…

 

  1. Tanti modi per riciclare creativamente la carta regalo
  2. Schede gioco sull’inverno e la neve
  3. Tanti giochi con un vecchio calendario
  4. Personalizzare magliette e sacchetti con le buste di plastica 
  5. Il racconto di Capodanno
  6. Un rotolo di carta regalo diventa un diario
  7. Il libro album delle creazioni
  8. Da bottiglie a pista di biglie

 

Continue Reading

Giochi ed attività invernali per bambini

La gente non si accorge se è estate o inverno quando è felice.

Anton Cechov

 Complice il vento forte, le nuvole basse e un gran freddo, è diventato piacevole chiudersi in casa al calduccio. Mi sa proprio che è arrivato l’inverno, anche se non posso lamentarmi perchè in questi mesi non è stato particolarmente rigido e sebbene alcune mattine abbiamo trovato un po’ di ghiaccio sui prati, tutto sommato non è stato cosi’ tragico come mi aspettavo.

Ricordatemi queste parole quando toccheremo i meno dieci gradi 🙂

Per non farci cogliere impreparati, ecco 6 idee al volo da poter fare in casa  insieme ai bimbi…

  1. La lavagna di feltro fai da te, facile e veloce da costuire
  2. Il libro dell’inverno per custodire disegni e lavoretti
  3. Fiocchi di neve e case innevate: idee per lavoretti da fare con i bambini
  4. Schede gioco sull’inverno
  5. I pupazzi di neve fatti di colla
  6. Schede di pregrafismo tutte invernali

E se queste idee non vi bastassero, eccone altre scovate in rete:

Buoni lavoretti e buon freddone a tutti! 😀

Continue Reading