Il memory delle doppie

Giocare è un buon modo per imparare e ripassare la grammatica.

Per aiutare i miei alunni a riconoscere le doppie ho creato un divertente memory.

Ho creato 20 carte in cui su 10 vi sono delle immagini e sulle altre 10 i corrispondenti nomi. La particolarità è che le parole sono simili a due a due; ciò che le differenzia è una doppia: per esempio cane e canne o casa e cassa.

I bambini devono abbinare l’immagine al nome corretto.

Si può giocare in vari modi:

  • come un classico memory: si mischiano le carte e si pongono sul tavolo da gioco con le immagini e le parole rivolte verso il basso. A turno i giocatori ne girano due cercando di abbinare il disegno con il nome corretto. Se ci riescono, possono continuare a giocare. In caso contrario passano il turno all’avversario. Vince chi ha piu’ carte in mano. Naturalmente si può giocare anche da soli, cercando di abbinare le carte in modo corretto il più velocemente possibile.
  • come un gioco di abbinamenti e velocità: mischiate le carte e ponetele sul tavolo da gioco in modo che immagini e parole siano ben visibili a tutti i giocatori. A questo punto si dà il via e i concorrenti devono recuperare più abbinamenti possibili. Vince, una volta terminate le carte, chi ne ha raccolte di più.

Creare il gioco è davvero molto semplice: basta stampare le carte e ritagliarle!

Tutte le immagini sono in bianco e nero, così bambini possono divertirsi a colorarle e nel farlo ripassare il nome e l’ortografia.

Qui trovate le carte da stampare:

SCOPRI ANCHE:

Post di Paola Misesti

Ti potrebbero anche interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Subscribe without commenting