Le schede per imparare a scrivere in stampatello maiuscolo

Qualche tempo fa avevo creato delle schede in stampatello minuscolo con brevi frasi da ricalcare per  avvicinare i bambini alla scrittura

Ho ricevuto nelle scorse settimane alcune richieste per delle schede simili, ma questa volta in stampatello maiuscolo.

Ho realizzato allora 21 schede, una per ogni lettera dell’alfabeto, in cui si trovano la parola corrispondente alla lettera, un’immagine e 3 brevi frasi – di lunghezza diversa – da ricalcare.

In questo modo i bambini imparano non solo l’alfabeto, ma anche a scrivere semplici parole.

Qui trovate le schede da stampare:

Non mi resta che augurarvi buon divertimento

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il trenino dell’analisi grammaticale

Dopo aver constatato come il trenino dell’analisi logica fosse molto utile ai miei alunni, ho deciso di realizzarne un altro, questa volta per aiutarli nell’analisi grammaticale.

Ogni vagone rappresenta una categoria: un nome, un verbo, un aggettivo, un articolo, un avverbio, congiunzione…

Per aiutare ad inserire nel giusto vagone la parola da analizzare, ho segnato sui vagoni una breve spiegazione o degli indizi per ogni categoria. In questo modo i bambini possono identificare piu’ facilmente in che vagone inserire la parola e quindi riuscire ad analizzarla. I nomi sui vagoni inoltre hanno tutti un colore diverso in base alla categoria, in modo che siano piu’ riconoscibili.

Ho creato anche tante frasi già spezzettate, cosi’ i bambini possono divertirsi ad assemblare il loro treno, inserendo in ogni vagone la relativa parola.

E’ un modo divertente per allenarsi nell’analisi, senza troppo stress.

Come si crea il gioco:

Stampate il modello del treno che trovate nel file sotto, ritagliate la locomotiva e i vari vagoni. Se volete potete anche colorare i vagoni con colori diversi.

Stampate e ritagliate anche le frasi che trovate nel file.

Come si gioca:

Inizio sempre con frasi molto corte, per poi aggiungere via via pezzi. Sono gli stessi bambini che si divertono poi ad allungare le frasi.

una volta che i bambini hanno preso dimestichezza con l’analisi, potete anche coprire o nascondere gli indizi presenti sui vagoni.

Qui sotto trovate il trenino e le frasi da stampare:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per… libretti di pregrafismo sulle lettere

Ho raccolto in questo post tante schede di pregrafismo per imparare a scrivere le lettere dell’alfabeto.

Unendo le schede si possono poi creare dei simpatici ed allegri libretti.

  1. Le lettere dell’alfabeto da ricalcare e completare
  2. Le schede per imparare l’alfabeto in corsivo e stampatello
  3. Un simpatico libretto di prescrittura tutto da colorare
  4. Tante schede che si trasformano in un libretto
  5. Imparare a scrivere l’alfabeto e brevi parole
  6. Le carte per imparare a scrivere le lettere

Tante altre idee le trovate sulla mia pagina Pinterest dedicata all’alfabeto


Buon divertimento con questa e con tutte le altre idee prese in rete !

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Alla scoperta di SCE e SCIE

Per aiutare i miei alunni a districarsi con le regole grammaticali, ho creato una serie di video e delle schede collegate da poter usare per la didattica a distanza.

Oggi condivido con voi quelle relative all’uso di SCE e SCIE.

Qui trovate le schede che potete far consultare anche online:

Qui invece il video:

Se siete curiosi di scoprire gli altri i miei video, li potete trovare sul mio CANALE 

SCOPRI ANCHE:

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il barattolo delle attività

In questi giorni varie mamme mi hanno detto che i loro bambini malgrado amino fare semplici attività-gioco proposte loro, come trovare il numero mancante di una sequenza o seguire una strada di lettere o ricostruire puzzle e frasi, sono poco motivati anche perchè questi giochi sono presentati sotto forma di libretti o schede piene di attività.

Ho pensato di ovviare a questo problema creando delle mini carte-gioco che i bambini possono pescare a sorte da un barattolo quando ne hanno voglia. In questo caso si elimina lo stress da “foglio da dover finire”.

Sulle carte si trovano dei semplici giochi di logica, di sequenza di numero o di lettere, disegni da colorare o da completare, strade di pregrafismo da seguire, sudoku...

Le attività proposte sono pensate sia per bambini della scuola dell’infanzia che per bimbi dei primi anni della scuola primaria.

Ogni carta è diversa e sono tutte in bianco e nero cosi’ i bambini possono divertirsi a colorarle.

Come si creano:

E’ sufficiente stampare il foglio che trovate qui sotto e ritagliare le carte seguendo la linea tratteggiata

Come si usano:

Recuperate un vasetto o una scatolina, riponete all’interno le carte e dite ai bambini che quando vogliono, quando sono annoiati o non sanno cosa fare, possono pescare una carta e giocare.

Qui sotto trovate le 48 carte da stampare:

Non mi resta che augurarvi buon divertimento!

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Le carte delle prime letture facili facili

Per aiutare i bambini piu’ piccoli ad avvicinarsi alla lettura in maniera giocosa, ho creato delle carte speciali.

Su ognuna 3 immagini ed una frase che spiega quale delle 3 è quella che deve essere evidenziata.

Le carte sono tutte in bianco e nero, cosi’ i bambini possono anche divertirsi a colorare l’immagine corretta.

Ho realizzato due tipi di carte: una in stampato maiuscolo e uno in minuscolo.

Come crearle:

E’ sufficiente stampare i fogli che trovate qui sotto e ritagliare le carte.

Come usarle:

Potete proporne poche alla volta ogni giorno, cosi’ da rendere costante la lettura. Prima in stampato maiuscolo e poi in minuscolo oppure se i bambini sono già un po’ esperti proporle entrambe.

Per evidenziare l’immagine potete farla colorare o semplicemente cerchiare. In quest’ultimo caso potete anche far colorare tutte le immagini e poi plastificare le carte per utilizzarle piu’ volte.

Qui sotto trovate le carte da stampare nelle due versioni:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Alla scoperta di -CQU

Dopo il video e le schede per scoprire come usare CU e QU , ho preparato quelle per imparare quando utilizzare -CQU

Per aiutare i miei alunni a districarsi con le regole , ho creato una serie di video e delle schede collegate da poter usare per la didattica a distanza.

Qui trovate le schede sulla -CQU che potete consultare anche online:

E qui il video relativo alla regola:

Se siete curiosi di scoprire gli altri i miei video, li potete trovare sul mio CANALE 

SCOPRI ANCHE:

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Alla scoperta di CU e QU

L’ortografia non è per nulla facile da imparare.

Perchè scriviamo scuola con la C, ma poi quadro con la Q? Perchè cucina vuole la C, mentre quaderno la Q?

Per aiutare i miei alunni a districarsi con le regole dell’uso di CU e QU, ho creato un video e delle schede da poter usare per la didattica a distanza.

Qui trovate le schede che potete consultare anche online:

Ecco invece il video, tratto proprio dalle schede:

Se siete curiosi di scoprire gli altri i miei video, li potete trovare sul mio CANALE 

SCOPRI ANCHE:

Post di Paola Misesti

Continue Reading

I puzzle dell’alfabeto da colorare

Ho creato per i bambini piu’ piccoli dei puzzle per imparare le lettere dell’alfabeto sia in maiuscolo che in minuscolo.

21 carte che si trasformano in puzzle, su ognuna una lettera dell’alfabeto e un’immagine che rappresenta un oggetto o un animale iniziante proprio con quella lettera.

Ho realizzato le carte in due versioni: una a colori e una da colorare.

Come si creano i puzzle:

Stampate le carte che trovate sotto. Se utilizzate quelle in bianco e nero, fatele colorare dai vostri bambini. Ritagliate poi le carte in due, seguendo la linea tratteggiata che divide ogni carta.

Come si gioca:

Mischiate la carte tra loro e fatele ricomporre ai bambini, chiedendo loro di pronunciare il nome dell’immagine ed evidenziando le lettere che trovano sulla carta.

Man mano che giocheranno a ricostruire le immagini, riusciranno ad abbinare la lettera, maiuscola e minuscola, al suo suono.

Qui trovate i puzzle da stampare:

Altre idee prese in rete:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il trenino dell’analisi logica

Per i bambini di madrelingua tedesca l’analisi logica non è per nulla semplice. Essendo una lingua con i casi, il concetto di complemento non è immediato da comprendere.

Una cosa pero’ aiuta tanto i miei alunni: porsi domande.

Utilizzo quindi le domande per far capire loro i complementi italiani. Evito cosi’ che si perdano tra le preposizioni.

Spezzettano una frase nelle varie parti e si pongono le domande per classificare il complemento corretto. Ecco perchè ho creato la tabella e il ventaglio dei complementi.

Per allenarsi ho realizzato poi un gioco che si divertono un sacco a fare: il trenino dell’analisi logica.

Una locomotiva trascina parecchi vagoni che rappresentano le varie parti della frase: il soggetto, il predicato e i vari complementi. Su ogni vagone viene indicato il nome del complemento e naturalmente la domanda a cui risponde: “con chi?” sarà un complemento di compagnia, “a chi?” di termine e cosi’ via.

Ho creato tante frasi già spezzettate, cosi’ i bambini possono divertirsi ad assemblare il loro treno dell’analisi logica, mettendo in sequenza le parti delle frasi secondo i vagoni/complemento.

E’ un modo divertente per allenarsi nell’analisi, senza troppo stress.

Come si crea il gioco:

Stampate il modello del treno che trovate nel file sotto, ritagliate la locomotiva e i vari vagoni. Se volete potete anche colorare i vagoni con colori diversi a seconda del complemento.

Stampate e ritagliate anche le frasi che trovate nel file.

Come si gioca:

Inizio sempre con frasi molto corte, per poi aggiungere via via pezzi. Sono gli stessi bambini che si divertono poi ad allungare le frasi, aggiungendo complementi. Un bel modo non solo per allenarsi nell’analisi logica, ma anche per lasciare libera la propria fantasia.

Qui sotto trovate il trenino e le frasi da stampare:

SCOPRI ANCHE:

Post di Paola Misesti

Continue Reading