Coloriamo con i numeri

Imparare i numeri può essere molto divertente.

Ho creato delle schede in cui i bambini devono colorare delle immagini utilizzando le indicazioni di una legenda: ad ogni colore corrisponde un numero.

Queste schede sono utile per:

  • Imparare la grafia dei numeri
  • Giocare con i colori
  • Allenare la manualità
  • Esercitare la concentrazione

Potete proporli come passatempo pure come una vera e propria attività didattica.

Qui sotto trovate i PDF da stampare:

Non mi resta che augurarvi buon divertimento!

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Coloriamo gli animali e impariamo i loro nomi

Le attività di prescrittura sono molto importanti per allenare la mano ed aumentarne la precisione in vista della scrittura vera e propria.

Si possono realizzare in tanti modi sia con attività strutturate che libere.

Per divertire i bambini più piccoli ed avvicinarli alla scrittura ho creato dei disegni da ricalcare e colorare a tema animali.

Su ogni pagina si trova un disegno da colorare ed il suo nome, tratteggiato e da ricalcare.

Il bambino oltre a colorare, si avvicina così alle lettere dell’alfabeto e arricchisce il suo vocabolario.

Le schede poi possono essere utilizzate per creare un libro a tema, decorare l’aula o le camerette o per creare un divertente memory gigante, in questo caso dovrete stampare due volte ogni pagina.

Trovate qui sotto il PDF con le schede:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Giochi, gioca, giochiamo: Maped Creativ Lumi Board

“Giochi, gioca, giochiamo” è una rubrica dove raccolgo tutti quei giochi che ritengo validi, capaci di divertire e che voglio condividere con voi.

Oggi vi presento “Maped Creativ – Lumi Board” : una tavola da disegno che si illumina permettendo di riprodurre facilmente immagini.

Un gioco perfetto per chi ama disegnare!

Il gioco contiene: 1 tavola luminosa, 30 carte di plastica trasparente con modelli da disegnare, 12 pennarelli, 20 fogli A4 e una visiera.

Giocare è molto semplice:

È sufficiente accendere la tavola, inserire il modello che si vuole riprodurre all’interno e porre un foglio bianco sopra. A questo punto ricalcare l’immagine risulta facilissimo.

La tavola permette inoltre di far scorrere i modelli, in modo che si possano riprodurre più immagini sullo stesso foglio senza difficoltà.

I modelli da ricalcare sono veramente tanti sia per la varietà dei soggetti sia per i livelli difficoltà che per le possibilità di gioco.


I bambini potranno divertirsi a ricalcare linee allenando la manualità.

Potranno inoltre disegnare soggetti imparando la sequenza di parti da inserire.


Si divertiranno a combinare parti tra loro per esempio creando robot o facce.

Vi sono inoltre modelli colorati che i bambini possono seguire per creare personaggi, quadri o fumetti.

Utilizzando questa tavola si possono realizzare tanti disegni da poter usare per creare fumetti, libri, poster, decorazioni, biglietti d’auguri, personaggi per inventare storie…

Si possono per esempio utilizzare i modelli dei visi per creare delle carte per un’attività sulle emozioni.

I modelli del bosco o del mare per realizzare decorazioni a tema o storie

I modelli da assemblare dei robot per imparare le forme.

Il tavolo luminoso poi diventa un contenitore dove riporre i modelli e i pennarelli una volta che il gioco è terminato.

Trovo questo gioco non solo divertente, ma anche utile per…

  • allenare la motricità fine. Per riprodurre linee e disegni infatti i bambini devono seguire con precisione i modelli come nelle attività di pregrafismo
  • esercitare la concentrazione e la precisione
  • stimolare la creatività personalizzando i disegni e utilizzandoli per creare storie, biglietti o personaggi.
  • creare attività a tema: sulle emozioni, i colori, le forme, le stagioni, gli animali…

Ringrazio Funlab per avermi inviato questo gioco e per aver permesso così ai miei bambini di giocare con la loro creatività.

Se vi piace, potete acquistare il gioco direttamente dal loro sito: “Maped Creativ – Lumi Board”

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Coloriamo le bocce di Natale

Per giocare con numeri e colori ho creato un divertente gioco natalizio per preparare decorazioni speciali.

Le regole del gioco sono semplicissime: i bambini dovranno colorare dei disegni in bianco e nero in base al numero o il colore uscito su di un dado.

Ho realizzato due versioni di questo gioco:

  • una per i bimbi più grandi che comprende una leggenda e un dado,
  • una versione più semplice, pensata per i bimbi più piccoli ,con un dado in cui si trovano sei diversi colori.

Il kit del gioco comprende:

  • una leggenda in cui per ogni numero corrisponde un colore
  • 7 disegni di bocce in bianco e nero
  • un dado da costruire se non ne avete uno
  • un dado in cui inserire 6 colori

Una volta che le bocce saranno tutte colorate, potrete usarle come decorazione o come biglietti natalizi.

Il gioco è utile per

  • Imparare i colori
  • Imparare i numeri
  • Allenare la manualità

Trovate il kit qui…

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

A caccia di lettere: cerca e colora le lettere di Natale

Per allenare i miei alunni a ripassare l’alfabeto e ad abbinare il suono con la grafia di una lettera ho creato parecchi materiali.

Quello che vi presento oggi è un abbecedario un po’ particolare.

Su ogni scheda, una per ogni lettere dell’alfabeto, trovate una grande lettera con all’interno tante letterine diverse ed un’immagine natalizia la cui iniziale corrisponde alla lettera data e che fa sì che i bimbi colleghino il suono alla grafia.

Lo scopo dell’attività é trovare e colorare tutte le letterine relative alla lettera a cui è dedicata la scheda.

Come proporre l’attività:

  • una lettera alla volta
  • solo le schede delle vocali
  • solo le schede delle consonanti
  • tutte insieme come ripasso generale
  • come attività “riempi-tempo”
  • per creare un cartellone
  • per creare un abbecedario
  • all’interno del Calendario dell’Avvento
  • per creare uno striscione natalizio

Se vi piacciono, trovate le schede qui:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Giochi natalizi: le parole di Natale da ricomporre

L’ortografia non è per nulla facile. Per allenare i miei alunni a scrivere correttamente le parole, ho creato una serie di attività tra cui le carte per riordinare le lettere.

Su ogni carta troverete un’immagine natalizia e una griglia vuota, con tanti spazi quante le lettere che servono a scriverne il nome. Sotto ad essi vi sono una serie di lettere: alcune servono per scrivere la parola, altre non devono essere usate.

I bambini devono cercare le lettere giuste, riordinarle e scrivere negli spazi la parola corretta.

Io ho plastificato le carte, in modo che i bambini possono utilizzarle più volte.

In tutto sono 24 carte con immagini natalizie in bianco e nero, che potete usare anche come attività da inserire nel calendario dell’Avvento.

Qui trovate le carte da stampare:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Apprendere attraverso il gioco: La mia prima fattoria creativa

Apprendere attraverso il gioco” è una rubrica dove raccolgo tutti quei giochi che per le loro caratteristiche promuovono, stimolano e facilitano l’apprendimento e che ritengo particolarmente validi.

Oggi voglio presentarvene uno magnifico dell‘HEADU per giocare con la creatività, inventando storie ed allenando la manualità La mia prima fattoria creativa

Il gioco contiene un kit con tutto il necessario per costruire e decorare una fattoria in 3D, insieme a tanti soggetti sagomati raffiguranti animali, persone, oggetti e macchine che si trovano in una fattoria.

Per decorare la fattoria troverete carta velina, fogli di feltro, modelli con disegni da ritagliare, pennarelli, colla e un paio di forbici.

Il gioco è utile per:

  • allenare la concentrazione e l’attenzione
  • esercitare la manualità
  • stimolare la creatività e la fantasia
  • imparare gli animali e gli elementi che si trovano in una fattoria
  • manipolare materiali diversi
  • accrescere il vocabolario

Il gioco mi piace anche perché:

  • i soggetti sagomati e il kit per costruire la fattoria sono di cartone spesso e molto resistente
  • i materiali da usare per decorazione sono diversi e stimolano la manualità ed il tatto
  • l’attività può essere svolta autonomamente
  • le istruzioni sono chiare e il kit è facile da montare
  • vi sono anche suggerimenti su come decorare i vari elementi

Come si gioca:

I bambini possono divertirsi, utilizzando i vari materiali, a realizzare la loro fattoria.

Una volta pronta possono giocare a creare tante storie e situazioni diverse.

VARIANTI DI GIOCO

Una delle caratteristiche che preferisco dei giochi  HEADU è la loro versatilità , perché gli elementi che li compongono sono studiati attentamente e possono essere riproposti tenendo anche conto dell’età, delle particolarità e delle caratteristiche dei bambini.

Ecco alcune varianti a cui ho pensato:

ALLA SCOPERTA DELLA VITA IN FATTORIA

Per presentare l’attività o continuare a giocare si può utilizzare un simpatico libretto da colorare che ho creato, in cui vengono presentati alcuni animali ed elementi che i ritrovano in una fattoria.

Trovate il libretto da stampare qui:

SOPRA, SOTTO, VICINO, LONTANO…

Una volta costruita la fattoria, si possono utilizzare i vari elementi per imparare ed allenarsi a riconoscere le coordinate spaziali: destra sinistra, vicino, lontano, sopra, sotto…

Basterà posizionare e spostare i vari elementi in punti diversi e chiedere ai bambini di spiegare dove si trovano.

***********************************

Ringrazio la HEADU per avermi inviato questo splendido gioco.

Per saperne di più su questo ed altri giochi ed eventualmente acquistarli, vi rimando al ricchissimo sito diHEADU dove troverete anche molte informazioni sulla loro mission e il loro metodo “Lifelong Playing Headu” volto a promuovere, stimolare e mobilitare le intelligenze multiple dei bambini attraverso il gioco, con dispositivi didattici divertenti e orientati alla formazione di competenze essenziali o utili ad allenare in modo spontaneo e non forzato una capacità di apprendimento permanente.

***********************************

Chi è in cerca di altri divertenti giochi educativi può dare un’occhiata ai post della rubrica apprendere attraverso il gioco

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il magico memory di Natale

Per giocare durante il periodo natalizio ho creato un memory davvero magico.

Perchè magico?

Perchè per giocarci e scoprire i disegni da abbinare serve una torcia. Le immagini infatti compaiono sono se le carte vengono illuminate.

Le regole del gioco sono le stesse del classico memory: a turno i bambini pescano due carte da abbinare. Se le indovinano, le vincono e continuano a giocare. In caso contrario passano il turno. Vince chi ha guadagnato più carte.

In questo memory però si aggiunge un pizzico di mistero perchè per scoprire se l’abbinamento è giusto, bisogna illuminare le carte sul retro.

Crearlo è davvero semplice:

Ho realizzato 12 carte a forma di cappello di Babbo Natale , 12 carte con disegni colorati e 12 da colorare, tutte a tema natalizio.

Scegliete se usare quelle a colori o quelle in bianco e nero. Una volta che avete stampato il tutto due volte (ricordate: è un memory quindi servono doppie carte!), incollate prima un foglio bianco sul retro del foglio con i cappelli per evitare che l’immagine sotto si intraveda.

Ritagliate quindi il tutto ed incollate i cappelli sulle immagini, facendo attenzione a farle combaciare bene . Ritagliatele nuovamente!

Ora vi ritroverete in mano con 24 carte a forma di cappello con cui giocare.

Mischiatele e ponetele sul tavolo con una torcia.

Il gioco può iniziare e a me non resta che augurarvi buon divertimento!

Qui sotto trovate i file da stampare:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il memory degli animali che vanno in letargo

L’inverno si avvicina così ho ripreso in mano le schede, da completare insieme ai bambini, per scoprire insieme gli animali che vanno in letargo.

Mentre ci lavoravamo, mi è venuto in mente una divertente attività legata proprio a questi animali: un memory speciale da costruire con loro.

Ho creato così 8 carte in cui vengono rappresentati gli animali.

Sono però delle carte speciali perché si aprono e chiudono nascondendo le immagini. Un po’ come fosse una tana, in cui gli animali si ritirano per il letargo.

Le regole del gioco sono quelle classico memory. In questo caso le carte non devono essere girate, ma è sufficiente che le “porte delle tane” siano chiuse.

Realizzare le carte è molto semplice:

  • stampate due volte tutte le schede (ricordatevi che è un memory)
  • ritagliate seguendo i contorni e tagliate a metà i cerchi, seguendo la riga che li divide in mezzo,
  • colorate gli animali
  • Incollate le alette dietro alle carte. In questo modo le due alette che compongono le porte della tana possono aprirsi e chiudersi liberamente.

A questo punto il memory è pronto.

È sufficiente mischiare le carte e distribuirle sul tavolo da gioco. A turno i bambini apriranno due tane alla volta alla ricerca degli stessi animali.

Le carte possono essere ulteriormente abbellite. Noi per esempio abbiamo utilizzato delle foglie secche per decorare le porte della tana.

Trovate le carte da stampare qui :

Non mi resta che augurarvi buon divertimento!

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

I 10 gufetti: un libretto per imparare i numeri

“In un bosco lontano 10 guffetti si tengon per mano. Tutti diversi, ma amici tra loro sanno che l’amicizia è proprio un tesoro. Si sono incontrati in una giornata di vento e loro cuore ne è stato contento”.

Inizia così la divertente storia in rima che ho realizzato per i bimbi più piccoli per imparare numeri e quantità e che ha per protagonisti 10 allegri gufetti.

Ogni pagina è dedicata ad un numero da 1 a 10. Vi è un disegno e una breve rima che racconta la storia dei gufi e presenta un numero.

I bambini possono abbinare il numero alla quantità contando i gufetti presenti sulla pagina.

Tutte le immagini sono in bianco e nero in modo che i bimbi possono divertirsi a colorare e personalizzare il libretto.

Per continuare a giocare con i gufi e con i numeri potete anche stampare i 10 personaggi e colorarli. Li trovate in questo post.

Il libretto da stampare invece lo trovate qui sotto:

SCOPRI ANCHE…

Se siete in cerca di libri sull’autunno, li potete trovare nella mia bacheca di Amazon dedicata a questo tema

Nelle altre bacheche inoltre troverete i miei consigli d’acquisto su libri, materiali e strumenti didattici.

Post di Paola Misesti

Continue Reading