Il Venerdì del libro: 11 splendidi libri gioco sul mare

Dopo la raccolta di libri sulla scienza, la natura e i giochi interattivi, oggi ve ne propongo una sul mare, con 11 meravigliosi libri gioco a tema.

Il mare. Trascina e scopri, di Fiona Watt  e Stella Baggott – Usborne Edizioni

Età consigliata: da 1 anno

Un libro per i più piccini, con figure coloratissime e tante sorprese da scoprire trascinando con il dito gli inserti mobili. Ideale per sviluppare la motricità fine e la coordinazione oculo-manuale.

***********************************

Il mare. I miei piccoli libri sonori, di Marion Billet, Fabbri editore

Età consigliata: da 3 anni

Un libricino con le pagine cartonate e coloratissime e tanti suoni da ascoltare.

***********************************

In fondo al mare di Kirsteen Robson , Usborne edizioni

Età consigliata: da 3 anni

Una maniera originale di sviluppare le capacità di calcolo, osservazione e controllo della penna divertendosi. Trova le differenze tra due simpatici polipi, unisci i puntini per rivelare un sottomarino, conta le stelle marine in fondo al mare e tanto altro. Grazie alle pagine plastificate riscrivibili, le attività si possono fare e rifare un sacco di volte.

***********************************

Avventure al mare con lupo Bernardo. Trovami! di Agnese Baruzzi, Edizionoi White Star

Età consigliata: da 4 anni

Lupo Bernardo è tornato in un libro che racchiude tantissimi giochi! Mettiti alla prova e aguzza la vista per risolvere astuti quiz e divertenti giochi di osservazione fra gli abitanti dell’oceano. Allenerai non solo la vista, ma anche, e soprattutto, il cervello! 

***********************************

In fondo al mare. Disegno con le dita di Fiona Watt 

Età consigliata: da 4 anni

Divertiti ad arricchire le scenette sottomarine con un sacco di pesci, tartarughe, sirene e tanto altro usando semplicemente le dita e i sette colori del tampone inchiostrato incluso. Il libro comprende semplici istruzioni e suggerimenti su come completare le scenette ma anche tanto spazio per dare libero sfogo alla fantasia.

***********************************

1001 cose da trovare al mare di Katie Daynes e Susanna Davidson – Usborne edizioni

Età consigliata: da 4 anni

Un simpatico libro-gioco con tantissimi personaggi, animali e oggetti da trovare e contare, più informazioni e curiosità sulle meraviglie del mondo marino.

***********************************

Mari e oceani. Libri animati di Megan Cullis – Usborne edizioni

Età consigliata: da 5 anni

Sollevando le oltre 50 linguette di questo libro ci si potrà tuffare nei mari e negli oceani per esplorare le coste, osservare le barriere coralline e le foreste di mangrovie, scoprendo le creature straordinarie che le abitano. Con illustrazioni che fanno prendere vita ai paesaggi marini e un sacco di curiosità e informazioni interessanti.

***********************************

Il mare. Pop up 360° di Matteo Gaule  e Nadia Fabris – Sassi editore

Età consigliata: da 5 anni

Quattro aree tematiche ti faranno scoprire le origini del mare, l’habitat tropicale, i mari ghiacciati e le creature degli abissi! 

***********************************

Mare segreto. Grattalibri di Dinara Mirtalipova – L’ippocampo ragazzi

Età consigliata: da 5 anni

I grattalibri di Dinara Mirtalipova, giovane designer uzbeka, ci trascinano nell’ultima tendenza creativa. Le sue splendide immagini sono da completare e personalizzare per rendere ogni scena un capolavoro. Con l’apposita stilo si gratta la patina nera che ricopre le immagini. Spetta poi al piccolo artista decidere quanta superficie nera lasciare, svelando i meravigliosi disegni che nasconde. Il bambino inventa tanti motivi per ogni scena. Può anche scegliere di riempire una zona di disegni invece di rimuovere tutta la patina, seguendo la propria fantasia.

***********************************

Il mare. Cerca nel buio. Illumina e scopri! di Brigitte Hoffmann – Giunti Junior

Età consigliata: da 6 anni

Alla scoperta delle creature che abitano il mare con il sistema “illumina e scopri”: una torcia di robusto cartone che, utilizzata attraverso speciali pagine di pellicola colorata, illumina – come cogliendole dal vero – gli ambienti sorprendenti e i colori affascinanti delle profondità marine. A fianco di ogni scenario, una pagina ricca di informazioni, corredata di domande e risposte per rendere ancor più divertente la lettura!

***********************************

Costruisci il tuo squalo e scopri il mondo di questi misteriosi predatori di Barbara Taylor – Editoriale scienza

Età consigliata: da 8 anni

Una guida interattiva alla scoperta degli squali. Costruisci il tuo modello del grande squalo bianco e tuffati nel mondo marino per conoscere questi incredibili predatori che vivono sulla Terra da più di 450 milioni di anni. Quante specie di squali esistono? Come respirano gli squali e quale organo permette loro di galleggiare? Che velocità può raggiungere il grande squalo bianco quando caccia le sue prede? Scopri le risposte a queste e ad altre domande mentre costruisci il tuo modellino di squalo!

***********************************

Non mi resta che augurarvi buon divertimento e buone letture.

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdì del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane.

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina.

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il venerdi’ del libro: 6 libri sulla natura per bambini

Questo Venerdì vi propongo 6 meravigliosi libri per bambini dedicati alla natura.

Com’è nato il signor Albero di Agostino Triani- Piemme edizioni

Età consigliata: da 4 anni

Il signor Albero è grande e grosso, ma com’era da Piccolino? E quand’è che gli son cresciute tutte quelle belle foglie verdi? Ago e Pino vanno alla scoperta di tutti i suoi segreti…

**********************************

Trovami! Avventure nel bosco con lupo Bernardo di Agnese Baruzzi – White Star

Età consigliata: da 4 anni

Sono tantissimi i giochi racchiusi in questo libro! Mettiti alla prova e aguzza la vista per risolvere astuti quiz e divertenti giochi di osservazione fra gli abitanti del bosco. Allenerai non solo la vista, ma anche,e soprattutto, il cervello! 

**********************************

Il libro pop-up degli animali di Sylvie Baussier – Editoriale scienza

Età consigliata: da 5 anni

Un grande libro illustrato che risponde alle prime domande dei bambini sugli animali. Dalla fattoria al mare, dalla savana alla foresta amazzonica, “Il libro pop-up degli animali” è un coinvolgente viaggio nella natura, alla scoperta dei suo tanti perché. Perché il cavallo dorme in piedi? Perché la zebra ha le strisce? Perché la giraffa ha il collo lungo? E ancora, quanti puntini ha la coccinella? L’ippopotamo sa nuotare? A che cosa serve il marsupio del canguro? Il panda è un orso? Sono più di 80 le domande che trovano risposta in questo libro! Gli animali sono presentanti secondo l’ambiente di appartenenza: prato, mare, deserto, ghiaccio… In ogni pagina, finestrelle da sollevare e inserti da tirare o ruotare celano le risposte e invitano i piccoli a interagire con la pagina. Indovinelli, vero o falso e il grande quiz finale rendono la lettura un momento di scoperta e gioco

**********************************

Piccole Scoperte. Bosco. di Libby Walden – Editoriale scienza

Età consigliata: da 5 anni

Un libro per bambini sul bosco, per scoprire le piante e gli animali che lo popolano.

Il bosco è pieno di vita: esplora le sue meraviglie sollevando le alette di ogni pagina! Nel suolo crescono piccoli e delicati fiori, così come querce imponenti, e molti animali vi costruiscono la loro tana, tra cui volpi e talpe. Altri, invece, preferiscono gli alberi, come i procioni, che spesso vivono nei tronchi cavi. Lo stagno e i suoi dintorni sono una casa perfetta per tantissimi animali selvatici, oltre a ospitare canneti e ninfee.

Brevi curiosità, tante alette da sollevare e splendide illustrazioni: un libro perfetto per introdurre i bambini alle meraviglie del bosco e dei suoi abitanti. Informazioni essenziali e rigorose accompagnano i più piccoli alla scoperta della natura.

**********************************

La natura. Giochi e passatempi di Emily Bone – Usborne

Età consigliata: da 6 anni

Con pagine piene di giochini enigmistici, quiz, disegni da completare e colorare e particolari da trovare questo volume costituisce un valido strumento per imparare in modo divertente tante cose sulla natura, scoprendo i diversi habitat di piante e animali.

**********************************

Inventario illustrato delle natura di Emmanuelle Tchoukriel  – L’ippocamo ragazzi

Età consigliata: da 6 anni

Le immagini a china e ad acquerello di questa raccolta sono tratte dai 9 volumi degli Inventari illustrati. La selezione di più di 500 pagine testimonia la diversità e la sontuosità del mondo vivente: mammiferi, insetti, uccelli, aracnidi, cnidari, crostacei, pesci, anfibi… frutti e legumi, licheni, alberi, fiori, muschi.

**********************************

Non mi resta che augurarvi buon divertimento.

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdì del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane.

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina.

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Post di Paola Misesti

Continue Reading

La macchina fotografiche delle forme

Stavo creando del materiale per giocare con le figure geometriche, quando mi è venuta in mente un’attività divertente per far individuare ai bambini le forme nella quotidianità e nelle cose che li circondano.

Si tratta di una macchina fotografica un po’ particolare: invece dell’obiettivo trovate un foro con diverse figure geometriche – quadrato, rettangolo, cerchio, triangolo – con cui i bambini devono “catturare” queste figure negli oggetti che trovano in giro.

Costruire la macchina è davvero molto semplice.

Basta stampare i modelli che trovate qui sotto, ritagliarli ed incollarli su un cartoncino rigido, poi colorarli come si vuole.

I modelli da stampare sono doppi e speculari, perché incollandoli l’uno sull’altro si crea la macchina fotografica fronte e retro.

Se volete rendere la macchina ancora più realistica potete incollare tra il cartoncino e il foglio che avete stampato un pezzo di cartelletta trasparente, precedentemente ritagliato.

Come si gioca.

Fate scegliere ai bambini la forma che vogliono catturare attraverso la macchina fotografica che corrisponde a quella figura e poi lasciateli liberi di esplorare il mondo.

Potete anche creare un piccolo gioco in cui i bimbi devono contare quante forme riescono a “fotografare”.

Qui sotto trovate i modelli da stampare:

Non mi resta che augurarvi buon divertimento!

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

I magnifici personaggi di carta di Valentina

Ho conosciuto Valentina tanti anni fa grazie alla rete. Ho sempre amato le sue creazioni e l’ho sempre seguita sul suo blog, su Instagram e su Facebook.

Da poco ha pubblicato un libro meraviglioso con tanti personaggi da stampare, colorare e ritagliare, perfetti per inventare storie e avventure fantastiche.

Personalmente li trovo inoltre molto utili anche da usare in classe per allenare la motricità fine, come strumento per aiutare i bambini ad aumentare il proprio lessico e creare storie a piu’ “mani”.

Confesso quindi che me ne sono subito innamorata e ho chiesto a Valentina se voleva presentarlo qui sul sito.

Lei ha fatto molto di più: oltre a parlarcene, ha messo a disposizione gratuitamente una sua creazione per farci assaporare la bellezza dei suoi lavori creativi.

Lascio ora la parola a lei…

Mi presento: Sono Valentina, grafica e crafter con la passione per il riciclo.

Da sempre amo tutto quello che può essere creato e trasformato, sono cresciuta attraverso le mie  passioni, partendo da infinti album da colorare, gli origami e il mosaico, per poi passare a tecniche più complesse come il tiffany e la falegnameria.

Per la maggior parte delle volte mi sono avvicinata alle tecniche come autodidatta, cercando poi corsi o laboratori specifici.


Per anni sono stata combattuta tra la vita off-line legata alla grafica e a quella on-line del fai da te e del crafting. Ora finalmente sto mixando tutte le mie competenze per creare contenuti che possano essere utili e divertenti, cercate pure #oziocreativo per farvi un’idea.

I librini nella nuova sezione “Shop” del sito sono un primo passo: book illustrati al tratto con personaggi da stampare, ritagliare, montare, colorare.  Vi ricordate le bamboline di carta di quando eravamo bambini? Mia mamma me le disegnava sempre e io le adoravo, ci passavo interi pomeriggi.


Ho pensato al formato digitale perchè è subito disponibile, è accessibile a tutti e più economico del cartaceo, in più mi piace pensare che possano essere per tutti, per giocare in libertà senza vincolo di genere (maschio azzurro e femmina rosa).

Al momento sono disponibili un book sui personaggi e i cuccioli di carta, uno sulle console e controller da inventare e due schede gioco singole. Presto arriveranno i notes fai da te e molto altro!

Qui trovate il post di presentazione del progetto con un video in cui viene mostrato l’interno book dei personaggi:

https://www.valentinascuteriblog.it/2020/05/personaggi-di-carta-fai-da-te.html

Ringrazio Paola per l’ospitalità e vi lascio un piccolo assaggio di quello che poi troverete nei librini.

Qui sotto vi lascio il file di Valentina per creare un simpaticissimo gattino di carta:

Stampate il file e ritagliate la sagoma del micino. Per renderla piu’ spessa incollatela su un cartoncino, se è riciclato è anche meglio, come quello delle confezioni dei cereali. Ritagliate ora le immagini dei vestiti e degli accessori e colorateli a piacere.

Ora siete pronti per creare storie e avventure sempre diverse e lasciare libera la vostra fantasia.

Buon divertimento!


Ringrazio Valentina per la sua disponibilità e il suo meraviglioso regalo.

Scoprite tutti i book di Valentina nel suo shop, non perdetevi le sue bacheche Pinterest e visitate il suo splendido blog

Continue Reading

Il venerdì del libro: 6 libri per bambini che amano la scienza

Ho ricevuto alcune richieste per consigli di lettura per bambini e ragazzi riguardo a temi particolari come la scienza, la storia, la geografia, la botanica…

Oggi vi propongo 6 splendidi libri che parlano di scienza e che spiegano come fare tanti di divertenti esperimenti scientifici:

365 ESPERIMENTI PER PICCOLI SCIENZIATI Aa.Vv. – Usborne

Età consigliata: da 6 anni

Perché il pane contiene bolle d’aria? Che aspetto ha il DNA? Come nasce un arcobaleno? Oltre alle risposte, questo libro suggerisce tante attività ed esperimenti scientifici per imparare cose nuove ogni giorno dell’anno.

***********************************

50 COSE DA FARE CON LA SCIENZA di Kate Knighton e Georgina Andrews – Usborne

Età consigliata: da 6 anni

Un pratico libretto tascabile con 50 facili esperimenti scientifici per divertirsi imparando. Con facili spiegazioni e chiare illustrazioni.

***********************************

IL SUPER LIBRO DEGLI SCIENZIATI IN ERBA di Veronique Schwab – Editoriale scienza

Età consigliata: da 7 anni

Osservi con curiosità tutto ciò che ti circonda? Ti sei mai chiesto perché un sasso affonda mentre una barca galleggia? Perché si dice che le foreste sono ”i polmoni” della Terra, e perché arrossiamo? Se gli esperimenti non ti spaventano e rimani incantato dalle illusioni ottiche, ”Il super libro degli scienziati in erba” è fatto apposta per te! Dalle origini della medicina ai misteri dell’evoluzione, dal ciclo dell’acqua ai segreti dell’informatica: tante pagine ricche di esperienza, giochi, quiz e divertenti rompicapo per fare i primi passi nell’affascinante mondo della scienza.

***********************************

LABORATORIO AD ALTO VOLTAGGIO di  Bob Pflugfelder e Steve Hockensmith  – Editoriale scienza

Età consigliata: da 8 anni

Le avventure di Nick e Tesla, fratello e sorella con la passione per la tecnologia e una grande abilità a mettersi nei pasticci. Quando vengono affidati dai genitori al bislacco zio Newt, Nick e Tesla si trovano di colpo coinvolti in un avventuroso mistero. Perché un suv nero sembra pedinarli ovunque vadano? La casa abbandonata è davvero abbandonata? E chi è la bambina dietro la finestra? Per risolvere il giallo – ed evitare grossi guai dovranno usare tutto il loro ingegno, trasformando oggetti di uso comune in magneti, sensori, lanciarazzi e altri congegni. Scopri come funzionano e divertiti a costruirli anche tu, basta seguire le chiare istruzioni illustrate.

***********************************

MAGIE DELLA SCIENZA. TANTI ESPERIMENTI PER ESPLORARE IL MONDO INTORNO A TE. a cura di A. Davini – Editoriale scienza

Età consigliata: da 8 anni

Sei curioso di capire come funziona il mondo intorno a te? Hai voglia di mettere alla prova le tue ipotesi, fare esperimenti, allestire un laboratorio? Insomma, di giocare a fare lo scienziato? Allora questo è il libro che fa per te! Niente paura: non hai bisogno di microscopi atomici, distillatori, sostanze introvabili. Bastano le tue mani (o al massimo quelle di un adulto), acqua, qualche barattolo, fogli di carta e uno spazio comodo, in casa o all’aperto. Ultimo ingrediente, un pizzico di fantasia… e il risultato sarà sorprendente!

***********************************

ESPERIMENTI CON LA SCIENZA. PENSA, PROVA, IMPARA! di Olivia J. Mullins – HOEPLI

Età consigliata: da 10 anni

Non c’è modo migliore per conoscere il mondo che ti circonda che provare a sperimentare da solo, in prima persona! Gli esperimenti descritti in questo libro ti consentiranno di esplorare le leggi della natura e di scoprire i segreti intorno a te. Controlla le forze invisibili: sposta gli oggetti senza toccarli; Crea pozioni: mescola sostanze di uso comune con risultati imprevedibili; Esplora le percezioni: scopri il funzionamento del cervello con esperimenti che mettono alla prova i tuoi sensi.

***********************************

Non mi resta che augurarvi buon divertimento e buoni esperimenti.

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdì del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane.

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina.

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Giochi in tasca: “Un arcobaleno di colori”. Il libro gioco delle vacanze

Ecco l’ultimo dei libretti “giochi in tasca”: libretti gioco tascabili che si possono portare ovunque.

Sono perfetti  per intrattenere i bambini e ripassare un po’ di argomenti scolastici in maniera divertente.

In ogni libretto ci sono tante attività di matematica, di logica, di attenzione, d’italiano, disegni da colorare…

Ho deciso di pubblicarne uno a settimana, come se fosse un giornalino, cosi’ i bimbi potranno averne sempre uno diverso con cui giocare.

Il libro-gioco di oggi si intitola “Un arcobaleno di colori” con 10 pagine di attività. Questo libretto è pensato per tutti i bambini che inizieranno la scuola primaria l’anno prossimo.

Le attività sono pensate per consolidare le conoscenze e le competenze utili per il passaggio alla scuola primaria.

Qui sotto trovate il mini libro da stampare con le istruzioni per assemblarlo:

Non mi resta che augurarvi buon divertimento!

Scopri gli altri libri-gioco che ho pubblicato finora :

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il dado delle emozioni

Ho creato un gioco divertente per parlare di emozioni ai bambini.

Usando un dado e una semplice tabella è possibile disegnare tante emozioni diverse, creando cosi’ l’occasione per parlarne e discutere su come vengono espresse anche attraverso le espressioni facciali.

Su di una tabella ho creato varie possibilità, in base al numero del dado uscito, per disegnare il viso, gli occhi, i capelli, la bocca e il naso di una ipotetica persona. In base al numero che capita tirando il dado l’espressione cambia, esprimendo ora una, ora l’altra emozione.

Si può giocare da soli o in gruppo.

Da soli: spiegate l’attività al bambino e fate disegnare 3/4 facce. Una volta terminate riflettete insieme a lui sui visi creati, l’espressione facciale e su come si esprimono in generale le emozioni.

In gruppo il gioco può essere svolto in vari modi:

  • ogni partecipante lancia il dado e insieme si crea il viso, insieme si discute su che emozione esprime;
  • ogni partecipante creare il proprio viso, tirando a turno il dado. Alla fine si dà ad ogni viso il nome dell’emozione che esprime;
  • prima di iniziare il gioco ogni partecipanti sceglie un’emozione che rappresenterà il proprio volto. A turno si tira il dado e si crea la faccia. Alla fine si discute se il viso rispecchia effettivamente l’emozione scelta, motivando la risposta.

Sotto potete stampare la tabella e 2 tipi di dado: uno con i numeri e uno con le quantità.

Vi auguro buon divertimento!

SCOPRI ANCHE..

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il venerdì del libro: 11 libri di attività per bambini

Questo venerdì vi propongo 11 splendidi libri gioco per l’estate in cui trovate tante divertenti attività da poter portare sempre con voi.

Eccoli:

Estate. Piccole attività. Disegno e cancello – Usborne

Semplici attività per consentire ai più piccini di esercitarsi a maneggiare la penna e sviluppare la logica e lo spirito d’osservazione. Grazie alle pagine plastificate e al pennarello cancellabile incluso, le attività si possono fare, cancellare e rifare un sacco di volte.

******************************

Il mio primo quaderno di enigmistica – Papelu

 I giochi di enigmistica sono un utile strumento per aiutare i bambini nello sviluppo intellettivo e psichico. In questo quaderno il bambino potrà scegliere tra cruciverba, labirinti, puzzle, rebus, trova le differenze, unisci i puntini e altri giochi sviluppati a difficoltà progressiva e arricchiti da simpatiche immagini

******************************

Tutti i tratti per imparare a scrivere – Edizioni del Borgo

Un activity book per entrare nel mondo del pregrafismo. Ogni pagina è dedicata a un pregrafismo diverso: linee verticali e orizzontali, linee oblique, linee curve e ondulate, cerchi e spirali. Un libro divertente e originale che propone ai bambini un percorso graduale e guidato verso l’acquisizione delle competenze manuali per sviluppare una maggiore sicurezza nel tratto grafico e le basi per un corretto avviamento alla scrittura

******************************

Veicolo, navi, aerei. Taglia e incolla Edizioni la Rana volante

Un libro per giocare con la creatività e le forbici.

******************************

Il Libro di Prelettura- Independently published 

Questo libro prescolastico è più di un semplice libro di testo. Le sue pagine affascineranno i tuoi bambini perché all’interno di esse potranno trovare:

Disegni da colorare esercitando la loro fantasia cromatica, Giochi enigmistici facilmente risolvibili, Trova l’errore, Pittura per numeri, Esercizi punto a punto, Pittura e disegno, Esercizi Swing, Labirinto, L’alfabeto e numeri da 1-20
Questo piccolo libro per i tuoi figli è l’ideale per poterli formare nei loro anni d’infanzia prescolastica e per svegliare in loro la curiosità e l’interesse d’imparare e di conoscere il mondo che li circonda.


******************************

Dipingo con le dita. + di 65 idee e consigli per creare tanti disegni divertenti -IdeeAli

Un libro per bambini creativi. Più di 65 idee e consigli per creare tanti disegni divertenti. Più di 20 disegni da completare

******************************

L’atelier del riciclo – Edizioni del Borgo

Otto attività creative per realizzare tanti nuovi oggetti riciclando il materiale di uso quotidiano.

******************************

Il crea giochi. Creare giochi…per poi giocarci Edizioni del Borgo

Un volume dai contenuti particolari, dove i bambini, da soli o in compagnia, avranno possibilità di creare tanti giochi “di una volta” seguendo le semplici istruzioni passo dopo passo, per poi giocarci e divertirsi insieme. 

******************************

Il grande colouring book Franco Cosimo Panini Editore

Un grande albo da colorare, insolito, pieno di idee originali e tante sfide, in perfetto “stile Tullet”! Colorare non è mai stato così divertente.

******************************

Disegno con gli adesivi – Usborne

Un libro di attività creative semplici ma molto originali che farà divertire i bambini per ore. Con tanto spazio a disposizione per sbizzarrirsi con gli adesivi, questo fantasioso libro è pieno di istruzioni semplici e chiare per completare le pagine con motivi e disegni o con delle composizioni originali.

******************************

Come fare animaletti pompon. Con colla, occhietti e più di 60 pompon – Editoriale Scienza

Ecco un vero Pompon… demonio! Succede quando si incollano molti pompon di tutti i tipi e di tutti i colori in modo divertente. Alla fine vi troverete con tanti porcellini paffutelli, barboncini birichini, pinguinotti e paperotti, gattini e topolini, insomma un sacco di animaletti spuffettanti, morbidosi, pomponelli…

******************************

Non mi resta che augurarvi buon divertimento e buone letture.

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdì del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane.

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina.

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Giochi in tasca: Un’invasione di palloncini. Il libro gioco delle vacanze

E’ già da qualche anno che per le vacanze preparo dei libretti gioco che ho chiamato “giochi in tasca” perché sono tascabili e si possono portare ovunque.

Sono perfetti  per intrattenere i bambini e ripassare un po’ di argomenti scolastici in maniera divertente.

In ogni libretto ci sono tante attività di matematica, di logica, di attenzione, d’italiano, disegni da colorare…

Ho deciso di pubblicarne uno a settimana, come se fosse un giornalino, cosi’ i bimbi potranno averne sempre uno diverso con cui giocare.

Il libro-gioco di oggi si intitola “Un’invasione di palloncini” con 10 pagine di attività. Questo libretto è pensato per le prime classi della scuola primaria.

Qui sotto trovate il mini libro da stampare con le istruzioni per assemblarlo:

Vi auguro buon divertimento e vi aspetto settimana prossima con un nuovo libretto!

Qui invece trovate tanti altri libri-gioco che ho pubblicato finora :

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Disegni di pregrafismo per l’estate da ricalcare e colorare

Per divertire i bambini più piccoli ed avvicinarli alla scrittura ho creato dei disegni da ricalcare e colorare a tema estate.

Su ogni pagina si trova un disegno e il suo nome, entrambi tratteggiati e da ricalcare. Il bambino oltre a disegnare e colorare, si avvicina così alle lettere dell’alfabeto e arricchisce il suo vocabolario.

Quelli che vi presento oggi e che potete stampare gratuitamente sono solo alcune delle pagine che ho creato per il mio libro Alla scoperta delle quattro stagioni”.

Un libretto con circa 60 attività sulle 4 stagioni da ricalcare e colorare per allenare la manualità e la coordinazione. Queste attività aiutano i bambini a prendere dimestichezza con l’uso della penna e li avvicinano in maniera graduale e divertente alla scrittura.

Il libro è diviso in 4 parti, una per stagione e per ognuna troverete circa una ventina di disegni. Se vi interessa lo trovate qui

Qui sotto invece ci sono i disegni gratuiti che potete stampare:

Non mi resta che augurarvi buon divertimento!

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

La tombola dei colori

Imparare i colori per i bambini è davvero divertente.

Per rendere quest’attività ancora più emozionante ho creato una tombola pensata apposta per loro.

Naturalmente è una tombola facilitata con poche caselle e immagini allegre e simpatiche, che la rende perfetta anche per i bimbi con bisogni educativi speciali.

I tabelloni contengono l’immagine di una macchia di colore, mentre i bussolotti e le cartelle hanno i disegni di oggetti.

Il tabellone così come i bussolotti sono di due tipi:

I tabelloni: su uno trovate i colori senza nomi e sull’altro con il nome in stampatello

I bussolotti: vi sono quelli con solo le immagini di oggetti e quelli con il loro nome sotto.

Le cartellette contengono solo le immagini di oggetti.

Come si gioca:

Distribuite le cartelle, mischiate i bussolotti ed estraetene a sorte uno alla volta. Chi è addetto all’estrazione nominerà il colore uscito e i giocatori dovranno segnare l’oggetto di quel colore se compare sulla loro cartella.

Vince chi fa tombola. E’ possibile pensare anche a piccoli premi intermedi per l’ambo, la terna…

Come si costruisce la tombola:

Stampate il file che trovate sotto, ritagliate il materiale e se volete plastificatelo.

Non mi resta che augurarvi buon divertimento!

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il fiorologio di Antonietta di Inclusivamente

Ho conosciuto Antonietta su Facebook. Mi sono innamorata subito delle sue attività didattiche, volte a supportare tutti gli alunni (della scuola primaria e secondaria) nell’apprendimento.

Oggi con questo post ci presenta una magnifica attività creata da lei per imparare a leggere le ore: Il fiorologio.

Le cedo la parola…

Mi chiamo Antonietta Loia e da 15 anni sono docente di matematica e scienze nella scuola secondaria di primo grado

La mia avventura nel mondo della scuola inizia dopo aver conseguito il titolo di abilitazione all’insegnamento: un viaggio fin da subito ricco di emozioni, stimoli, soddisfazioni … dove ho dato e ricevuto molto di più.

Dopo circa 8 anni, più precisamente nel 2012, divento mamma per la seconda volta: nasce Maria, una bambina fuori dal comune, lei ha un cromosoma in più … lei ha la sindrome di Down. 

Quello che mi mancava per sentirmi un’insegnante completa era arrivato: aveva le sembianze di un fagottino rosa con gli occhi vispi, un sorriso contagioso e tanta voglia di imparare.

Da quel giorno le mie competenze didattiche unite alla mia creatività trovano il giusto posto nella mia vita di mamma e di insegnante!

Ho cercato fin da subito di stimolarla e di accompagnarla nei processi di apprendimento attraverso l’utilizzo di strumenti e strategie efficaci, grazie anche al supporto delle terapiste che hanno preso in carico mia figlia fin da piccolina: prima psicomotricità e poi logopedia. 

In questi otto anni io e Maria abbiamo creato tantissimo materiale insieme! Tutti i nostri strumenti sono pensati, sperimentati e collaudati: in tutte queste fasi Maria ha un ruolo fondamentale ed è per questo che l’ho soprannominata “socia”! 

Un peccato tenere tutto questo per me! Nasce così il blog “InclusivaMente”: un posto dove poter raccogliere e condividere idee, progetti, giochi e strumenti didattici finalizzati a supportare tutti gli alunni (della scuola primaria e secondaria) nel loro processo di apprendimento.

Quando si parla di Inclusione la prima cosa che viene in mente è l’alunno con disabilità, in realtà la didattica inclusiva è la didattica di tutti, che si basa sulla personalizzazione tramite strategie metodologiche, materiali e strumenti didattici, il cui scopo non è solo quello di insegnare bensì di saper far apprendere.

Il blog “InclusivaMente” vuole quindi essere una opportunità per me, per genitori e insegnanti, per Maria e per tutti i bambini che per apprendere hanno bisogno di qualche piccolo aiuto.

Oggi vi presento il FIOROLOGIO: uno strumento interattivo che potete costruire insieme ai vostri bambini e che permetterà loro di imparare a leggere le ore in modo simpatico e divertente!

Si tratta di un orologio a forma di fiore, in particolare mi sono ispirata ad una margherita. 

Grazie a questo strumento il bambino leggerà in maniera del tutto naturale l’ora poiché la dicitura corretta è suggerita sulle lancette.

La lancetta delle ore è più corta e larga, riporta la scritta “sono le ORE …” ed è gialla così come gialli sono i numeri che le rappresentano.

La lancetta dei minuti è più lunga e leggermente più stretta, riporta la scritta “… e MINUTI” ed è fucsia così come sono fucsia i petali su cui sono scritti i numeri che li rappresentano. Sui petali sono scritti i minuti multipli di 5, mentre tra i numeri gialli delle ore vi sono i quattro pallini fucsia dei minuti intermedi.

I numeri dei minuti non sono visibili al bambino, per scoprirlo dovrà staccare il petalo che si trova sulla traiettoria della lancetta. Piano piano, il bambino memorizzerà la sequenza dei minuti senza necessariamente dover utilizzare la tabellina del 5 e interiorizzerà il meccanismo di lettura dell’orologio.

Potete scaricare il MODELLO DEL FIOROLOGIO qui

Costruire il FIOROLOGIO è facile e divertente, ma ancor più divertente è inventare giochi e attività che potete fare con i vostri bambini, io ve ne presento alcune:

LE CARD DELLE ORE  carte fronte retro che da un lato riportano le immagini dell’orologio con orari differenti e dall’altro lato invece le ore corrispondenti in numero. Con queste carte è possibile inventare diversi giochi come per esempio: invitare il bambino a leggere l’ora e poi verificarne la correttezza girando la carta oppure comporre l’ora riportata in numero sulla carta utilizzando lo strumento del “fiorologio” e poi verificarne la correttezza girando la carta, stampando le stesse carte senza il fronte retro è possibile giocare con i vostri bambini al Memory delle ore!

LA TOMBOLA DELLE ORE  cartelle di gioco con rappresentati 4 orologi che segnano ore differenti e un mazzo di carte riportanti le ore corrispondenti. Si consegna ad ogni giocatore, in base al numero dei partecipanti, una o due cartelle di gioco. A turno ognuno pesca una carta. I giocatori dovranno individuare sulle loro cartelle di gioco l’orologio che segna l’ora richiesta. Chi per primo completa la cartella vince.

GIOCO IN POWERPOINT  è possibile scaricare un divertentissimo gioco che ho predisposto con PowerPoint in cui viene richiesto al bambino di leggere l’ora che appare sullo schermo.

TUTTI QUESTI GIOCHI LI TROVARE DA STAMPARE QUI

Concludo con questa frase tratta dal web in cui è racchiuso tutto il senso di … InclusivaMente:

“Se non imparo nel modo in cui tu insegni, insegnami nel modo in cui io imparo”

Ringrazio di cuore Antonietta per questo post, ma soprattutto per condividere i suoi materiali e la sua esperienza con tutti noi.

Trovate Antonietta sul suo blog Inclusivamente e sulla sua pagina Facebook.

Continue Reading

6 idee prese in rete per… giochi per l’estate da stampare

A PF sono sempre piaciuti i giochi enigmistici e di logica, cosi’ d’estate ne facevo una bella raccolta per proporglieli nei momenti tranquilli. Non mancavano poi disegni da colorare e giochi di attenzione.

Se anche i vostri bimbi sono come PF, questo post fa per voi.

Ho raccolto tante attività, tutte da stampare, per intrattenere e divertire i bambini:

  1. Unisci i puntini
  2. Tante mini storie interattive
  3. Labirinti divertenti
  4. Una tovaglietta speciale
  5. Colorare con le operazioni
  6. Tanti divertenti giochi tascabili

Tante altre idee le trovate sulla mia pagina Pinterest dedicata alle attività estive


Buon divertimento con questa e con tutte le altre idee prese in rete !

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il venerdì del libro: libri gioco per le vacanze scuola dell’infanzia

Dopo il post di settimana scorsa sui libri gioco per le vacanze per la scuola primaria, ho ricevuto parecchie richieste per suggerimenti riguardanti la scuola dell’infanzia.

Ad essere sincera sono stata un po’ in difficoltà a rispondere a questa richiesta perché non ho mai comprato libri specifici delle vacanze per PF quando era piccolissimo: acquistavo durante l’anno libri di giochi e creativi, libretti di pregrafismo e tanti disegni da colorare e poi gliele proponevo, lasciando libera la fantasia e la creatività, in base alla giornata e all’umore.

Per rispondere alla richiesta, mi sono messa pero’ alla ricerca di libri che potessero essere originali e divertenti. Ecco i miei preferiti:

Bambino Lük , libretti usatissimi qui a Zurigo per ogni grado di scuola

É un sistema di gioco indicato per bambini di età compresa tra i 2 e i 5 anni, studiato per allenare il senso dell’osservazione del bambino, affinarne l’accuratezza e la precisione, abituandolo a confrontare oggetti e immagini, forme e colori, e a metterli in relazione tra loro.

Ogni libro presenta 11 semplici esercizi illustrati, mentre lo strumento di controllo è un astuccio con sei tessere colorate, che può essere usato con tutti i libri della collana.

********************************

Pronti per la scuola con i cuccioli

Una serie di quaderni pensati per sviluppare abilità, conoscenze e competenze necessarie per prepararsi al cruciale passaggio dalla scuola dell’infanzia a quella primaria, guidati dai sei simpatici Cuccioli protagonisti della serie animata su Rai Yo-Yo.

********************************

Il mio quaderno Montessori

L’album propone attività tattili, visive e sonore direttamente attinte dalla pedagogia Montessori con le quali il bambino viene incoraggiato in autonomia a scoprire in modo sereno e progressivo la lettura, la scrittura, i numeri, ma anche la natura e il mondo in cui vive. Numerose attività permettono di esplorare forme geometriche, lettere e suoni, numeri, natura e geografia. Ogni sezione del volume contiene suggerimenti per orientare i genitori nel loro ruolo di accompagnatori, nel rispetto della capacità di concentrazione, dei desideri e dei tempi di ogni bambino

********************************

Il libro dei giochi vacanze

Labirinti, giochini enigmistici, trova l’intruso, unisci i puntini, disegni da completare e colorare e molte altre attività incentrate sul tema delle vacanze per trascorrere allegramente il tempo.

Non mi resta che augurarvi un meraviglioso weekend!

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdì del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane.

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina.

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Post di Paola Misesti

Continue Reading

I libri e i pannelli sensoriali di Angela, la piccola pedagogista petulante

Ho conosciuto Angela grazie a Instagram. Mi ha subito catturato non solo per la sua professionalità, ma anche per i bellissimi materiali che propone e che trovate anche sul suo canale YouTube e sulla sua pagina Facebook.

Qualche settimana fa Angela ho postato dei bellissimi libri e pannelli sensoriali creati da lei. E’ stata cosi’ gentile da accettare il mio invito a spiegare qui su homemademamma come li ha realizzati.

Lascio quindi a lei la parola ..

Ciao a tutti, sono Angela la piccola pedagogista petulante. Mi occupo di infanzia, principalmente della fascia 0-6 anni, e di autismo

La creatività mi aiuta tanto nel mio lavoro, mi piace ideare e personalizzare materiali e giochi da proporre ai bambini, per far sì che possano apprendere autonomamente o in condivisione, ma sopratutto divertendosi.

La fascia d’età 0-6 è quella più importante per lo sviluppo dei bambini, in cui apprendono da ogni cosa che hanno attorno, proprio per questo è bene che sperimentino il più possibile in un clima tranquillo, con gli stimoli giusti, né troppi né troppo pochi.

Non servono particolari giocattoli per intrattenere i bambini, ma la semplicità vince sempre, catturando la loro attenzione.

Son qui per parlarvi di pannelli e libri sensoriali, per raccontarvi il perché possono essere strumenti così unici ed importanti per i bambini.

Partiamo proprio dalla loro unicità: creare strumenti educativi per bambini con materiale di recupero, ci dà la possibilità di creare qualcosa di unico, prezioso perché carico dell’amore con cui viene pensato ed assemblato.

Cosa serve? Qualsiasi materiale che possa esser trasformato e una vasta quantità di materiali che possano arricchire i sensi: diverse forme, diversi colori, diverse consistenze, diversi rumori. 

I pannelli sensoriali possono esse proposti ai bimbi dai 6 mesi in poi, per dar loro la possibilità di provare le diverse percezioni visive e tattili.

Si possono realizzare anche dei tappeti sensoriali per quando i bambini iniziano a camminare per esplorare attraverso i piedini.

Il beneficio di creare libri sensoriali è molteplice, in quanto è positivo anche l’approccio che il bambino instaura con i libri; è possibile crearli in tantissimi modi, in stoffa, in feltro, con la gomma crepla, con il cartone, cucendo materiali, incollandoli, insomma ci si può sbizzarrire e farne di tanti tipi.

L’ispirazione per creare il libro tattile non è mai qualcosa di immediato, posso avere quei tessuti e quei materiali da parte in un cassetto per mesi o anni, ma poi arriva il giorno in cui deciso di trasformarli dandogli una nuova vita. Il consiglio che vi do è quello di iniziare a guardare qualsiasi cosa abbiate attorno con occhi diversi, ritrovando quella curiosità che si ha da bambini e prima di buttare un oggetto che apparentemente non serve più chiedetevi: “cosa potrei farlo diventare?”.

Fa bene a tutti far riemergere il bambino che è in noi.

Realizzare materiali in casa permette di creare qualcosa di economico, ma sopratutto di grande valore.

Partendo dal bambino a cui vogliamo regalarlo, possiamo creare qualcosa di speciale per lui che lo possa accompagnare nella sua crescita.

Questi meravigliosi strumenti favoriscono la concentrazione, l’attenzione, la motricità fine, la coordinazione oculo manuale, stimolano la curiosità; un bambino concentrato in ciò che fa è un bambino calmo. 

Per restare aggiornati su ciò che realizza, trovate Angela su Instagram @piccolapedagogistapetulante, sulla sua pagina Facebook “Passione Pedagogica” e su YouTube, dove condivide quotidianamente spunti per attività educative fai da te, pillole pedagogiche e consiglia libri utili per genitori, insegnanti ed educatori come supporto per l’educazione dei bambini. 

Ringrazio Angela di tutto cuore per questo post e per i suoi preziosi consigli che condivide ogni giorno.

Continue Reading

Giochi in tasca: Evviva le vacanze! il libro gioco delle vacanze

{

E’ già da qualche anno che per le vacanze preparo dei libretti gioco che ho chiamato “giochi in tasca” perché sono tascabili e si possono portare ovunque.

Sono perfetti  per intrattenere i bambini e ripassare un po’ di argomenti scolastici in maniera divertente.

In ogni libretto ci sono tante attività di matematica, di logica, di attenzione, d’italiano, disegni da colorare…

Ho deciso di pubblicarne uno a settimana, come se fosse un giornalino, cosi’ i bimbi potranno averne sempre uno diverso con cui giocare.

Il libro-gioco di oggi si intitola “Evviva le vacanze!” con 10 pagine di facili attività. Questo libretto è pensato per le prime classi della scuola primaria.

Qui sotto trovate il mini libro da stampare con le istruzioni per assemblarlo:

Buon divertimento e a settimana prossima!

Qui invece trovate tanti altri libri-gioco che ho pubblicato finora :

Post di Paola Misesti

Continue Reading

La bussola delle emozioni

Ho creato per i più piccoli una bussola per segnare le emozioni.

Girando la ruota i bambini possono divertirsi ad indicare l’emozioni, segnando se sono contenti, tristi, spaventati e arrabbiati.

Costruirla è molto semplice: è sufficiente stampare il file che trovate sotto, ritagliare i due cerchi e il piccolo spicchio che viene indicato, sovrapporre i due cerchi, bloccandoli con un ferma fogli che permetta che le due parti possano ruotare.

Qui sotto trovate la ruota da stampare:

SCOPRI ANCHE..

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il libretto dell’estate in stampatello tutto da colorare

Qualche anno fa avevo creato un libretto sull’estate in rima, tutto da colorare. I testi erano in corsivo per allenare i bambini a leggere questo carattere.

Alcuni di voi mi hanno chiesto di realizzarlo anche in stampatello per permettere ai bimbi che non conosco il corsivo di poterlo usare. Nasce cosi’ il mini libro che vi presento oggi.

Il libro è composto da 6 pagine in cui si parla di frutta e  verdura di stagione, di vacanze, ma anche di alberi e fiori . Ogni pagina contiene un argomento con la sua filastrocca e tanti disegni da colorare.

Realizzare il libro è molto semplice:

Stampate il file, che trovate qui sotto, e ritagliate le pagine del libro seguendone il perimetro. Vi troverete con 5 pagine con disegni e testo, piu’ una copertina ed una pagina finale in bianco.

Incollate le pagine fra loro nella parte alta, dov’è presente una linea tratteggiata.

Qui trovate il mini libro da stampare:

Non mi resta che augurarvi buona lettura e buon divertimento!

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il venerdì del libro: libri gioco per le vacanze

Questa settimana ho ricevuto molte richieste, soprattutto da parte di genitori, in merito a libri divertenti e pieni di giochi da proporre ai bambini per queste vacanze.

Inizialmente ho risposto privatamente, ma dato che i messaggi e le mail si accumulavano, ho deciso di scrivere questo post in cui vi presento alcuni libri che mi sono piaciuti.

I compiti vanno in vacanza – PF l’ha utilizzato nei primi anni della scuola primaria e ci andava matto.

Questo è un libro magico, diverso dagli altri. Infatti si ritaglia tutto, fino a scomparire. Ogni pezzo inserito nell’apposita busta può essere portato ovunque

Vacanze per tutti attività, giochi ed esercizi per allenare la mente presentati dal famosissimo Geronimo Stilton

Il giro dei compiti in 80 giorniTre simpatici personaggi condurranno i bambini in un fantastico viaggio in 9 tappe intorno al mondo, in un percorso vario e avventuroso che prevede una scheda per ogni giorno di vacanza. Ogni tappa, a parte l’ultima, è formata da 9 schede molto divertenti, utili per ripassare le cose che imparate in classe, dove il bambino deve cercare l’indizio che gli permetterà di proseguire.

Enigmistica in gioco –Un libro per le vacanze che diventa un gioco
Sotto forma di divertenti giochi enigmistici il libro propone le attività di ripasso delle materie scolastiche : italiano, matematica, storia, scienze e geografia, 80 schede – gioco avvincenti e divertenti. Un libro che coniuga avventura, divertimento e studio, per viaggiare con la fantasia e consolidare gli apprendimenti.

Non mi resta che augurarvi un sereno fine settimana e buone vacanze a chi le ha iniziate.

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane.

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina.

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il diario delle vacanze 2020

Per queste vacanze ho realizzato un diario speciale. Tante pagine con spazi per disegnare, colorare e scrivere, per segnare la data, la stagione, l’umore e il tempo e per raccontare giornalmente le proprie vacanze .

Alla fine del diario trovate anche due pagine dedicate una alle cose da ricordare e una a quelle da fare.

L’agenda diventa un modo per imparare tante cose: i numeri, le stagioni, il tempo metereologico e, non ultimo, diventa un ricordo da tenere sempre con sé.

Qui sotto trovate i file da stampare insieme alla istruzioni per assemblare il diario:

Non mi resta che augurarvi buone vacanze!

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Giochi in tasca: “Vento di vacanze” il libro gioco delle vacanze

E’ già da qualche anno che per le vacanze preparo dei libretti gioco che ho chiamato “giochi in tasca” perché stanno in una mano e si possono portare ovunque.

Sono perfetti  per intrattenere i bambini e per passare qualche momento tranquillo e divertente.

In ogni libretto ci sono tante attività di matematica, di logica, di attenzione, d’italiano, disegni da colorare…

Ho deciso di pubblicarne uno a settimana, come se fosse un giornalino, cosi’ i bimbi potranno averne uno diverso con cui giocare.

Il libro-gioco di oggi si intitola “Vento di vacanze” con 10 pagine di facili attività.

Qui trovate il libro da stampare:

Buon divertimento e a settimana prossima!

Qui invece trovate tanti altri libri-gioco che ho pubblicato finora :

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Alla scoperta della quattro stagioni: Un quaderno di pregrafismo per bambini creativi

Durante questo periodo di didattica a distanza ho creato tanti materiali che mi sono stati utili nelle mie lezioni online o che mi venivano richiesti direttamente da altri insegnanti.

Molti genitori però si sono trovati in difficoltà perché non avevano la possibilità di stamparli. Alcuni mi hanno contattato in privato chiedendomi se il mio materiale fosse disponibile su Amazon, in modo da far arrivare a casa il libro ed utilizzarlo con i loro bimbi.

Ho cosi’ deciso di creare dei libretti in modo da dare la possibilità a tutti di usare le mie attività.

“Alla scoperta delle quattro stagioni” è il primo di questi.

Il materiale che trovate nel testo è naturalmente più ricco di quello che metto a disposizione sul sito, proprio perché ha un costo.

In questo caso si tratta di un libretto con circa 60 attività sulle 4 stagioni da ricalcare e colorare per allenare la manualità e la coordinazione. Queste attività aiutano i bambini a prendere dimestichezza con l’uso della penna e li avvicinano in maniera graduale e divertente alla scrittura.

Su ogni pagina si trova un disegno da ricalcare e colorare e sotto ad esso il suo nome tratteggiato, sempre da ricalcare, scritto in stampato maiuscolo. Il bambino quindi oltre a disegnare e colorare, arricchisce anche il suo vocabolario.

Il libro è diviso naturalmente in 4 stagioni e per ognuna troverete circa una ventina di disegni.

Si possono proporre ai bambini le attività relative alla stagione in corso o divertirli a scegliere il disegno che più gli piace, chiedendogli a che stagione, secondo lui, appartiene.

Il libretto lo trovate su Amazon in questa pagina .

Il libro è acquistabile anche con il Bonus Cultura e con il Bonus Carta del Docente.

Spero che vi piaccia, ma soprattutto che piaccia ai vostri bimbi.

Seguiranno un sacco di altri libretti, a cui sto lavorando da alcune settimane.

Questo libro è nato grazie a due persone speciali: la mia dolcissima nipotina Sofia, che mi ispira per ogni attività rivolta ai bimbi più piccini, e alla sua mamma, Laura, che ho al fortuna di avere come cognata.

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per… libri da stampare per l’estate

Le vacanze sono iniziate! Qualche giorno fa stavo cercando per i miei alunni qualche libretto con giochi ed attività per divertirli nel caso si annoiassero.

Ne ho trovati davvero di carini. Ecco quelli che mi sono piaciuti di più:

  1. Divertenti giochi estivi
  2. Il libretto delle vacanze con tanti coloratissimi “percorsi”
  3. Un bellissimo libretto di pregrafismo tutto da colorare
  4. Un bellissimo diario da stampare e da completare
  5. Il libretto di pregrafismo delle parole del mare
  6. Il diario dell’estate con tanti divertenti giochi

Tante altre idee le trovate sulla mia pagina Pinterest dedicata alle attività estive


Buon divertimento con questa e con tutte le altre idee prese in rete !

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il venerdì del libro: Tutto ciò che conta

Quando vivevo negli Stati Uniti ero molto affascinata da Oprah Winfrey: la conduttrice ( e non solo) americana, il cui programma all’epoca era seguitissimo.

Direi che ho imparato l’inglese anche grazie a lei. Tanta era la voglia di capire cosa dicesse, che rimanevo incollata alla televisione durante le sue trasmissioni con un’attenzione, che non avevo nemmeno durante i corsi universitari.

Un’amica qualche settimana fa mi ha suggerito di leggere il suo libro e cosi’ mi sono lanciata.

Lo stile rispecchia pienamente il personaggio: chiaro, diretto e con pochi fronzoli. E’ inevitabilmente molto americano: i concetti vengono ripetuti più volte e con tanti esempi, che spesso risultano ridondanti.

Il libro l’ho trovato comunque molto interessante. Oprah racconta la sua vita, le esperienze che l’hanno segnata e che l’hanno portata, attraverso un lungo percorso di crescita, alla persona che è diventata.

Un libro stimolante e che fa riflettere. Veloce da leggere e molto piacevole.

Consigliatissimo!

Tutto ciò che conta – Oprah Winfrey

“C’è una legge inconfutabile nell’universo: ciascuno è responsabile della propria vita. Se la vostra felicità dipende da altri, state sprecando il vostro tempo. Dovete essere abbastanza coraggiosi da dare a voi stessi l’amore che non avete ricevuto”

Non mi resta che augurarvi un sereno fine settimana.

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane.

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina.

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Arriva l’estate: il libretto da leggere e colorare

Per la fine della scuola ho pensato a un regalo simpatico da fare ai miei alunni più piccoli: un libretto sull’estate da colorare.

In realtà ho unito l’utile al dilettevole: da una parte ho creato un regalo che sono sicura gli sarebbe piaciuto e dall’altra un’attività per esercitarli nella lettura e nella comprensione del testo in modo giocoso.

Su ogni pagina c’è un disegno e le istruzioni per colorarlo. I bambini devono leggere le istruzioni e colorare il disegno di conseguenza.

Realizzare il libro è molto semplice:

Stampate il file, che trovate qui sotto, e ritagliate le pagine del libro seguendone il perimetro. Vi troverete con 11 pagine con disegni e testo e  una copertina.

Incollate le pagine fra loro nella parte alta, dov’è presente una linea tratteggiata.

Trovate il libretto da stampare qui sotto:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Le carte delle forme

Ho creato per i bambini piu’ piccoli delle carte per giocare con le forme.

Su ogni carta troverete un oggetto e sotto tre possibili forme a cui abbinarlo.

Come si gioca:

Una volta stampate e ritagliate le carte, mischiatele e ponetele sul tavolo. I bambini possono colorare l’immagine della forma o cerchiarla o segnarla usando per esempio una molletta.

Se i bambini sono piccoli e hanno difficoltà nell’abbinamento, inizialmente potete aiutarli voi stessi a riconoscerlo e proporre solo poche carte alla volta.

Per poter usare piu’ volte le carte, potete plastificarle o incollarle sul del cartoncino ed usare una molletta per segnare la risposta.

Qui sotto trovate le 16 carte da stampare:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per… diplomi di fine anno

Anche questo anno scolastico sta per finire (almeno per voi, perché il nostro durerà fino a metà luglio). Per festeggiarlo non possono mancare i diplomi.

Eccone qui alcuni davvero speciali…

  1. Due splendidi diplomi (per maschietti e femminucce) da colorare per la scuola d’infanzia
  2. Tanti bellissimi diplomi (per ogni occasione) da personalizzare
  3. Un coloratissimo ed allegro diploma
  4. Diplomi DAD per la scuola d’infanzia e primaria
  5. Diplomi spaziali da colorare per la primarie e la scuola dell’infanzia
  6. Il bellissimo diploma DAD a colori o da colorare

Tante altre idee le trovate sulla mia pagina Pinterest dedicata a regali fai da te


Buon divertimento con questa e con tutte le altre idee prese in rete !

Continue Reading

Il Venerdi’ del libro: 5 libri per bambini da non perdere

Le vacanze si stanno avvicinando e per noi significa fare incetta di libri.

Molti genitori ed insegnanti mi hanno chiesto suggerimenti per libri da proporre ai bambini e cosi’ ho deciso di raccoglierne un po’ in questo post.

Ho pensato a 5 libri che fossero anche “giochi”, capaci di coinvolgere il bambino non solo attraverso le parole. Insomma, ho pensato a 5 libri imperdibili!

Eccoli:

Il grande colouring book di Hervet Tullet –

Un grande albo da colorare, insolito, pieno di idee originali e tante sfide, in perfetto stile Tullet!
Il bambino è stimolato a disegnare e a colorare usando pennarelli e fantasia, ma anche a pensare in modo creativo!

*****************************

Toc!Toc! Dov’è il mio orsetto? di Kaori Takahashi

Costruisci il tuo libro!

«Dove si è cacciato il mio orsetto?» chiede la bambina tornando da scuola. È sparito! E subito si mette a cercarlo, bussando a tutte le porte del palazzo. Man mano che sale fino all’ultimo piano, la piccola fa incontri straordinari, nuove amicizie e vede le cose più curiose. Ma il suo orsetto? Riuscirà a riabbracciarlo? In questo libro-gioco, da srotolare come un tappeto magico, la caccia della bambina si trasforma in una splendida avventura nella quale, passo dopo passo, si scoprono i mille segreti di un palazzo pieno di vita.

*****************************

Scuoti questo libro di Olimpia Ruiz di Altamirano

Ci sono delle pere da far cadere e raccogliere, delle foglie da soffiare, del terreno da strofinare via e un piccolo bruco da aiutare. Riuscirà la farfalla, una volta uscita dal bozzolo, a volare? Un libro per bambini che hanno voglia di diventare protagonisti!

*****************************

Questo libro fa di tutto di Silvia Borando

Cosa può mai fare un libro?
Aprirsi e chiudersi sicuramente, ma forse anche mordere, volare e abbracciare…
Un invito ad esplorare l’oggetto-libro per sperimentarne tutti gli usi, fino a quelli più improbabili e impropri.

*****************************

Amici? Storie animate di Charlotte Gastaut

Scarica gratuitamente la app ” Storie animate” su un tablet o uno smartphone. Osserva le pagine del libro… Le immagini prenderanno vita come per magia! Tocca e sfiora lo schermo per interagire con i personaggi e i paesaggi… Leggi e rileggi la storia: scoprirai ogni volta nuove sorprese! 

*****************************

Non mi resta che augurarvi uno splendido fine settimana.

Vi auguro un sereno weekend e mando un pensiero speciale a tutti gli insegnanti.

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane.

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina.

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Continue Reading

La fotografia di classe ai tempi del Coronavirus: l’idea della maestra Gloria

Oggi ospito sul sito una maestra davvero speciale che ha condiviso in questi mesi (e non solo) tante progetti ed idee sia sulla sua pagina Instagram che sul suo canale You Tube. Tra tutte le sue attività vi è anche una magnifica foto di classe, che ha creato insieme ai suoi alunni.

Lascio a lei la parola per presentarsi e per parlare di questo splendido progetto…

Piacere! Sono Gloria, una giovane e ancora inesperta insegnante di Scuola Primaria. Sovente mi si chiede il motivo della scelta di questa professione… La mia risposta è sempre la stessa: non l’ho scelta! Diventare “maestra” è stato per me del tutto naturale: è come se avessi semplicemente assecondato la mia inclinazione e imboccato quell’unica strada effettivamente percorribile. Insomma, non potrei essere altrove se non in mezzo ai bambini! 

Ho sempre una miriade di idee che mi frullano in testa e un’irresistibile voglia di realizzarle e di condividerle. Proprio per mettere in circolo le mie idee creative e trovare ispirazione, un anno fa ho deciso di aprire una pagina Instagram (@maestraglo): è una sorta di diario di bordo, una scatola di preziosi ricordi, un taccuino di riflessioni…

Credo molto nel potenziale dei social: vorrei che diventassero il mezzo per creare una rete nazionale (e non solo) di docenti che hanno voglia di mettersi in gioco, di sperimentare, di osare con nuove metodologie didattiche. 

Mi trovate anche su YouTube, con il neonato canale “L’aula virtuale della maestra Gloria”, e – spero presto – in un sito tutto mio.

Attualmente, come tutti i colleghi del resto, sono alle prese con la didattica a distanza: faticosa, senza dubbio, ma anche fonte di immense soddisfazioni. 

Con i miei piccoli, per esempio, ho portato a termine – sebbene a distanza – alcuni progetti per noi molto significativi: abbiamo scritto, illustrato e stampato un semplice libro sulla città; abbiamo realizzato un audiolibro con le nostre voci; abbiamo creato una mostra virtuale…

E, qualche giorno fa, abbiamo addirittura lavorato per creare una fotografia di classe di fine anno. È proprio di questa che desidero parlarvi!

Tutto è nato dal fatto che i miei bambini hanno manifestato il bisogno di avere un documento che attestasse da un lato il loro essere gruppo, dall’altro il raggiungimento di un’altra tappa. 

Uno screenshot durante la lezione online ci è parso troppo banale (e, sinceramente, pure un po’ triste), così abbiamo deciso di metterci all’opera per creare uno “Scatto a più mani”.

Ve lo mostriamo con grande piacere:

Come l’abbiamo realizzato?

Innanzitutto, ho chiesto ai bambini di disegnare su sfondo bianco un loro autoritratto e di inviarmelo per posta elettronica.

Successivamente ho caricato tutti i disegni in una diapositiva di Powerpoint e ho rimosso ad ognuno di essi lo sfondo (basta cliccare sull’immagine e selezionare l’opzione “Rimuovere lo sfondo”). A quel punto ho posizionato i ritratti uno accanto all’altro (scegliendo – nella finestra “Testo a capo” – le opzioni “davanti al testo” oppure “dietro al testo” a seconda delle esigenze). Infine, mediante delle caselle di testo, ho aggiunto i nomi dei bambini e inserito uno sfondo più adatto ad una foto di classe.

Una volta pronta, ho inviato la nostra “fotografia a più mani” ad ogni bambino con una dedica personalizzata. La mia speranza è che possa essere per loro un bellissimo ricordo di quest’anno tanto speciale e fuori dagli schemi.

Concludo salutandovi, dandovi appuntamento nella mia pagina Instagram e, soprattutto, augurandovi di continuare a guardare il mondo con gli occhi di un bambino.

Ringrazio di cuore Gloria per aver voluto condividere il suo bellissimo progetto.

Non posso far altro che farle i complimenti per il suo lavoro e il suo entusiasmo.

Continue Reading

La bussola del tempo

Ho creato per i piu’ piccoli una bussola per segnare il tempo atmosferico.

Girando la ruota i bambini possono divertirsi ad indicare il tempo, segnando se piove, nevica, è nuvoloso o splende il sole.

L’ho realizzata in due versioni: una a colori ed una da colorare.

Costruirla è molto semplice: è sufficiente stampare il file che trovate sotto, ritagliare i due cerchi e il piccolo spicchio che viene indicato, sovrapporre i due cerchi, bloccandoli con un ferma fogli che permetta che le due parti possano ruotare.

Qui sotto trovate la ruota da stampare:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Ricordi di un anno speciale

Ogni fine dell’anno alla scuola primaria di PF c’è una tradizione speciale: quella di dissotterrare la scatola del tempo dell’anno precedente e crearne una nuova dell’anno appena trascorso.

I bambini possono cosi’ rivivere e riassaporare i ricordi passati. Molti dei bimbi che hanno creato la scatola hanno cambiato scuola (essendo classi con età diverse) ed altri nuovi sono arrivati. E’ un momento di condivisione divertente e toccante, che PF ricorda con gioia.

Penso che poter rivedere a distanza di tempo i bei ricordi di un anno sia molto importante.

Anche se questo anno scolastico è stato davvero pesante, ritengo che i bambini debbano poterlo ricordare al meglio, concentrarsi su ciò che c’è stato di positivo.

Come ogni anno ho creato un libretto dei ricordi, che i bambini possono personalizzare a piacimento, usando foto, disegni, collage, parole…

Crearlo è molto semplice: è sufficiente stampare il file che trovate qui sotto, ritagliare le pagine ed incollarle tra loro seguendo le istruzioni.

Trovate qui sotto il file da stampare:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il venerdì del libro: libri da vedere ed ascoltare

Questo venerdì voglio proporvi tanti siti dove trovare racconti, storie e fiabe da vedere ed ascoltare.

Un audiolibro o un video-racconto possono essere un bel modo per avvicinare alla lettura.

Qui di seguito trovate tanti siti dove potrete scoprire libri nuovi e vecchi, classici e moderni che i vostri bimbi potranno gustare con le orecchie e con gli occhi.

Racconti in soffitta offre tante video- storie per bambini

My first page ha creato una raccolta video racconti di classici della letteratura per bambini

Libri per bambini letti ad alta voce: una playlist di video di libri per bambini

Radio Fiabe: tanti podcast di fiabe per bambini da ascoltare e gustare

Leggere forte! una raccolta di audio e video-letture per bambini sul canale della Regione Toscana

Inquieto girovago: tantissimi audio racconti

Lezioni sul sofà: tanti splendidi racconti video ed audio

Non mi resta che augurarvi buon fine settimane e buoni racconti!

Vi auguro un sereno weekend e mando un pensiero speciale a tutti gli insegnanti.

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane.

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina.

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Continue Reading

Coloriamo le emozioni

Qualche giorno fa ho visto un video che mi è piaciuto tantissimo: un bambino colorava una scheda con tante faccine che esprimevano emozioni diverse. I visi erano sparsi su di un foglio e il bimbo doveva prima trovarli, poi riconoscerli e colorarli.

L’ho trovata un’attività perfetta per aiutare i bimbi piu’ piccoli a riconoscere le emozioni. Purtroppo pero’ non vi era modo di scaricare la scheda e il video non sono piu’ riuscito a trovarlo.

Ho deciso quindi di crearne io una simile.

Sulla parte alta del foglio trovate un riquadro con 5 emozioni già colorate. Nella parte sottostante sono invece sparpagliate tante faccine in bianco e nero. I bimbi devono trovare la faccina corrispondente all’emozione e colorarla in base al modello.

Questa attività offre l’occasione di riflettere insieme ai bambini su come le emozioni vengono espresse e sui tratti del viso che le rendono evidenti.

Qui sotto trovate la scheda da stampare:

SCOPRI ANCHE..

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Caccia al tesoro a spasso per la città

Passeggiare per la città è divertente e riprendere a farlo dopo mesi lo è ancora di piu’. Per rendere piu’ entusiasmante le uscite dei bambini ho creato una caccia al tesoro da fare a passeggio.

Ho realizzato 4 schede in cui sono presenti tante immagini di oggetti che devono essere trovati: un semaforo, una macchina rossa, un ombrello, degli occhiali da sole…

Le 4 schede sono tutte differenti, cosi’ da poter essere utilizzate varie volte o usate da bimbi diversi. E’ sufficiente ritagliarle e stamparle.

Le trovate in questo file:

Non mi resta che augurarvi buon divertimento.

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il libretto in rima per imparare le forme

Ho creato per i piu’ piccini un libretto semplice e divertente per imparare le forme geometriche.

Le forme sono presentate attraverso una filastrocca e dei disegni da colorare. Inoltre per ognuna viene specificato anche dove poterle trovare: per esempio in un libro, in un pallone oppure un cartello stradale.

Tante pagine tutte in rima da scoprire e colorare.

Come si crea il libretto:

E’ sufficiente stampare il file che trovate qui sotto, ritagliare le pagine del libro seguendo i contorni ed incollarle tra loro nella parte alta del foglio, dove è presente una piccola riga tratteggiata.

Qui sotto trovate il file da stampare:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per… giochi con i rotoli di cartone

Se anche voi avete conservato un sacco di rotoli di cartone in attesa di qualche idea creativa, questo post fa al caso vostro.

Ecco una raccolta di tanti divertenti giochi da realizzare con i rotoli di cartone:

  1. I supereroi di cartone
  2. La macchina delle addizioni
  3. Gli alberi delle stagioni
  4. La gara di ponpon
  5. Coloratissime maracas
  6. Le tazzine da colazione

Tante altre idee le trovate sulla mia pagina Pinterest dedicata ai giochi creativi


Buon divertimento con questa e con tutte le altre idee prese in rete !

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il venerdi’ del libro: risorse e materiali per la didattica a distanza per studenti con Bisogni Educativi Speciali

Come è diventata ormai un’abitudine, anche questo venerdi’ propongo una serie di siti utili per la didattica a distanza.

Molti educatori, insegnanti di sostegno e genitori mi hanno scritto in queste settimane per sapere dove reperire materiale per bambini con bisogni speciali. Ho raccolto in questo post un elenco di siti dove sono messe a disposizione questo tipo di risorse.

Su Baby Flash trovate tantissimo materiale diviso per materia e contenuto.

Alphacentauri mette a disposizione materiale didattico per il sostegno scolastico da scaricare e riutilizzare liberamente.

Timmy a scuola offre  disegni e schede didattiche per la scuola primaria.

Elefant software mette a disposizione programmi e progetti completamente gratuiti ,utili per le persone diversamente abili.

S.O.S. Sostegno un forum dove gli insegnanti di sostegno si confrontano e condividono materiali, risorse, attività e progetti.

Sostegno superiori un sito che offre materiali e risorse per insegnanti di sostegno della scuola secondaria di II grado

Zanichelli – educazione speciale offre gratuitamente in formato PDF alcuni volumi realizzati per allievi con Bisogni Educativi Speciali (BES)

Sussidiario per immagini  mette a disposizione tavole didattiche su argomenti di “scuola” attraverso la CAA ( Comunicazione Aumentativa Alternativa)

Rizzoli Education ha creato Dida-Labs un ambiente online (gratuito per i primi due mesi) per il supporto di attività didattiche per la scuola Primaria e Secondaria di primo grado.

Vi auguro un sereno weekend e mando un pensiero speciale a tutti gli insegnanti.

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane.

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina.

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Continue Reading

Il gioco dell’oca fai da te

Adoro i giochi dell’oca che uso spesso per le mie lezioni e anche per divertirmi.

Alcune di queste le conoscete già, perchè le ho condivise sul sito: come il gioco dell’oca delle doppie, quello di primavera, quello delle acca, delle storie

Il gioco che vi presento oggi pero’ è un po’ diverso . Di solito creo il tabellone ed eventualmente le carte da usare. Questa volta il cartellone lo potrete combinare voi come piu’ vi piace.

Ho realizzato 54 carte che potete predisporre come volete per creare il vostro tabellone. Potete scegliere solo quelle che piu’ vi piacciono o usarle tutte. Il vostro tabellone sarà diverso ogni volta, perchè sarete voi a decidere l’ordine in cui posizionare le carte.

Come si crea :

È sufficiente stampare il file che trovate sotto e ritagliare le carte seguendo il bordo. Vi ritroverete con 54 carte, comprese quelle di partenza e di arrivo.

Per rendere piu’ resistente il gioco, potete plastificare la carte.

Nel file troverete anche un dado da assemblare, nel caso non l’aveste.

Come si gioca:

Scegliete la carte che volete utilizzare per il gioco e disponetele su di un tavolo o una superficie piana. Naturalmente la carte di partenza sarà la prima e quella d’arrivo l’ultima.

Una volta che avrete creato il tabellone potete iniziare a giocare. Ogni volta che vi trovate su di una carta, dovrete fare quello che vi ü scritto sopra. Vince chi per primo arriva al traguardo

Qui sotto trovate il file con le carte da stampare:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

I puzzle da colorare per imparare i numeri

Avevo già creato dei puzzle per aiutare i bimbi piu’ piccoli ad imparare le sequenze dei numeri.

Erano pero’ tutti a colori e giustamente alcune mamme mi hanno fatto notare che sarebbero stati piu’ divertenti, se i bambini avessero potuto colorarli.

Ho creato quindi 10 puzzle in bianco e nero per imparare la sequenza dall’1 al 10 e dall’11 al 20

Come si realizzano e come si usano:

E’ sufficiente stampare i file che trovate sotto, colorali e poi ritagliarli seguendo le linee.

All’inizio potete proporre un puzzle alla volta in modo che i bimbi si concentrino solo su un’immagine e prendano dimestichezza con i numeri, poi potere proporre piu’ puzzle insieme. Il gioco diventerà un po’ piu’ complicato, ma anche piu’ divertente.

Qui sotto trovate i puzzle da stampare:

Non mi resta che augurarvi buon divertimento!

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per…giochi da creare con il cartone

Ho raccolto in questo post delle bellissime idee creative per creare giochi partendo da semplici scatole di cartone.

  1. Il forno per la pizza
  2. La macchina fotografica
  3. La casetta delle bambole
  4. La mini televisione fai da te
  5. Il campo da calcio di Holly e Benji
  6. Il negozio di dolcetti

Tante altre idee le trovate sulla mia pagina Pinterest dedicata ai giochi creativi


Buon divertimento con questa e con tutte le altre idee prese in rete !

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il venerdi’ del libro: risorse per creare materiali e giochi per la didattica a distanza

Dovro’ ribattezzare questo appuntamento “venerdi’ del sito”, visto che anche oggi vi propongo invece di libri dei siti utili per la didattica a distanza.

Questa volta ho raccolto alcuni siti che permettono facilmente di creare materiale utile per la didattica a distanza, naturalmente tutti gratuiti.

Iniziamo con Training cognitivo un bellissimo sito che permette di creare schede didattiche d’italiano e matematica

Tools for educators è una meravigliosa piattaforma che permette di creare tantissimi tipi di giochi: cruciverba, crucipuzzle, labirinti, domino, tombole… Unico neo: è tutto in inglese, anche se le attività possono essere realizzate in qualsiasi lingua.

Puzzlemaker un sito che offre l’opportunità di creare e poi scaricare tanti tipi di giochi: labirinti, cruciverba, crucipuzzle, criptogrammi, giochi di numeri … E’ in inglese, ma i giochi posso essere creati in qualsiasi lingua

Picture dots permette di realizzare immagini “segui i puntini”. Partendo da una foto o da un disegno è possibile creare schede di quanti puntini uno desidera. Anche questo è in inglese, ma il tutorial è davvero molto chiaro.

Quizlet una piattaforma che permette di creare tanti tipi di attività personalizzate per studiare ed ripassare. Qui da noi è usato tantissimo per studiare sia le lingue (es. vocaboli) sia intere lezioni (es. biologia, storia…).

Canva.com un sito che offre tantissime risorse gratuite per creare materiali utili per la didattica: schede didattiche, video, calendari, presentazioni, poster…

Padlet.com una piattaforma che permette di creare tante attività interattive (3 al mese se si usa la versione gratuita) da utilizzare nelle lezioni on line.

Vi auguro un sereno weekend e un abbraccio speciale a tutti gli insegnanti.

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane.

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina.

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Continue Reading

Cruciverba illustrati per giocare con l’ortografia

I cruciverba sono degli ottimi esercizi di ortografia. infatti se non si scrive correttamente non si riesce a risolverli.

Mi piace proporli ai miei alunni, ma per i bimbi alle prime armi con la scrittura quelli con le definizioni risultano troppo complicati.

Un’ottima soluzione è utilizzare quelli con le immagini. I bambini devono cosi’ concentrarsi solo sull’ortografia della parola, senza perdersi nel trovare quella giusta in base alla definizione data.

Avevo già creato dei cruciverba di questo tipo: li trovate in questo post e in questo.

Qui sotto ci sono invece i file con 5 nuovi cruciverba e le relative soluzioni:

Non mi resta che augurarvi buon divertimento!

SCOPRI ANCHE:

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Le schede per imparare a scrivere in stampatello maiuscolo

Qualche tempo fa avevo creato delle schede in stampatello minuscolo con brevi frasi da ricalcare per  avvicinare i bambini alla scrittura

Ho ricevuto nelle scorse settimane alcune richieste per delle schede simili, ma questa volta in stampatello maiuscolo.

Ho realizzato allora 21 schede, una per ogni lettera dell’alfabeto, in cui si trovano la parola corrispondente alla lettera, un’immagine e 3 brevi frasi – di lunghezza diversa – da ricalcare.

In questo modo i bambini imparano non solo l’alfabeto, ma anche a scrivere semplici parole.

Qui trovate le schede da stampare:

Non mi resta che augurarvi buon divertimento

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il trenino dell’analisi grammaticale

Dopo aver constatato come il trenino dell’analisi logica fosse molto utile ai miei alunni, ho deciso di realizzarne un altro, questa volta per aiutarli nell’analisi grammaticale.

Ogni vagone rappresenta una categoria: un nome, un verbo, un aggettivo, un articolo, un avverbio, congiunzione…

Per aiutare ad inserire nel giusto vagone la parola da analizzare, ho segnato sui vagoni una breve spiegazione o degli indizi per ogni categoria. In questo modo i bambini possono identificare piu’ facilmente in che vagone inserire la parola e quindi riuscire ad analizzarla. I nomi sui vagoni inoltre hanno tutti un colore diverso in base alla categoria, in modo che siano piu’ riconoscibili.

Ho creato anche tante frasi già spezzettate, cosi’ i bambini possono divertirsi ad assemblare il loro treno, inserendo in ogni vagone la relativa parola.

E’ un modo divertente per allenarsi nell’analisi, senza troppo stress.

Come si crea il gioco:

Stampate il modello del treno che trovate nel file sotto, ritagliate la locomotiva e i vari vagoni. Se volete potete anche colorare i vagoni con colori diversi.

Stampate e ritagliate anche le frasi che trovate nel file.

Come si gioca:

Inizio sempre con frasi molto corte, per poi aggiungere via via pezzi. Sono gli stessi bambini che si divertono poi ad allungare le frasi.

una volta che i bambini hanno preso dimestichezza con l’analisi, potete anche coprire o nascondere gli indizi presenti sui vagoni.

Qui sotto trovate il trenino e le frasi da stampare:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per… libretti di pregrafismo sulle lettere

Ho raccolto in questo post tante schede di pregrafismo per imparare a scrivere le lettere dell’alfabeto.

Unendo le schede si possono poi creare dei simpatici ed allegri libretti.

  1. Le lettere dell’alfabeto da ricalcare e completare
  2. Le schede per imparare l’alfabeto in corsivo e stampatello
  3. Un simpatico libretto di prescrittura tutto da colorare
  4. Tante schede che si trasformano in un libretto
  5. Imparare a scrivere l’alfabeto e brevi parole
  6. Le carte per imparare a scrivere le lettere

Tante altre idee le trovate sulla mia pagina Pinterest dedicata all’alfabeto


Buon divertimento con questa e con tutte le altre idee prese in rete !

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il sole insegna a contare

Per i bimbi piu’ piccini ho creato delle simpatiche carte per allenarli a contare, riconoscere i numeri e le quantità.

Si tratta di carte con l’immagine di un sole a cui pero’ mancano i raggi. I bambini dovranno disegnarne tanti quanto sono indicati dalla carta.

Per rendere piu’ facile l’attività ho creato anche delle carte con i raggi già presenti. Carte che potranno essere usate per spiegare come svolgere il gioco oppure come memory per allenarli a riconoscere i numeri.

Come si creano le carte:

E’ sufficiente stampare il file che trovate sotto e ritagliare le carte seguendone i contorni.

Per poter utilizzare le carte piu’ volte, potete plastificarle.

Come si usano:

Le carte con i raggi possono essere proposte cosi’, facendo riconoscere al bambino i numeri e poi facendogli contare i raggi.

Se si vuole utilizzarle per giocare a memory, è sufficiente stamparle due volte.

Le carte senza raggi possono essere proposte insieme alla precedenti (se il bambino non riconosce ancora bene numeri e quantità), facendo ricopiare i raggi mancanti.

Se i bambini sanno riconoscere già i numeri, potete proporre loro di completarle senza usare nessun modello.

Qui trovate le carte da stampare:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il venerdi’ del libro: didattica a distanza di matematica

Questo venerdi’ lo dedico alle risorse che possono essere utili per la didattica a distanza di matematica per la scuola primaria.

Ecco quelle che ho trovato piu’ interessanti:

Mondadori Education mette a disposizione testi da consultare

Giunti scuola offre materiali per la didattica inclusiva di matematica

Editrice La Scuola mette a disposizione schede operative scaricabili e stampabili

Erickson propone gratuitamente dida-LABS una piattaforma in cui sono disponibili circa 400 attività multimediali per la scuola primaria per didattiche personalizzate/individualizzate e Bisogni Educativi Speciali.

Il gruppo editoriale Il Capitello mette a disposizione schede in pdf, esercizi online e spunti per fare lezione

La Spiga edizioni offre risorse e materiali didattiche in formato pdf

Raffaello digitale mette a disposizioni attività interattive e materiali in pdf

Flipnet offre mette a disposizione video lezioni ed attività in aula

Phet mette a disposizioni simulazioni online

Vi auguro un sereno fine settimana e un abbraccio speciale a tutti gli insegnanti.

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane.

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina.

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Continue Reading

Alla scoperta di SCE e SCIE

Per aiutare i miei alunni a districarsi con le regole grammaticali, ho creato una serie di video e delle schede collegate da poter usare per la didattica a distanza.

Oggi condivido con voi quelle relative all’uso di SCE e SCIE.

Qui trovate le schede che potete far consultare anche online:

Qui invece il video:

Se siete curiosi di scoprire gli altri i miei video, li potete trovare sul mio CANALE 

SCOPRI ANCHE:

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Tutti dal parrucchiere! Un gioco per imparare ad usare le forbici

Ho già creato alcune attività per allenare i bambini da usare le forbici come il gioco degli animali e quello del parrucchiere.

Molti genitori, proprio per quest’ultimo gioco, mi hanno scritto facendomi notare che delle facce più piccine sarebbero state piu’ pratiche e maneggevoli. Ho cosi’ creato dei visi piu’ piccoli, che attaccati a degli stecchi sono facilmente maneggiabili.

Qui sotto trovate 8 visi da ritagliare ed incollare ad un pezzetto di legno o a uno stecchino. I bambini possono divertirsi a ritagliare i capelli seguendo le righe o come piu’ gli piace: un viso infatti non ha linee da seguire.

Tutti i disegni sono in bianco e nero, cosi’ i bimbi possono anche divertirsi a colorarli.

Ecco il file con le faccine da ritagliare:

Non mi resta che augurarvi buon divertimento!

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Le carte per giocare con numeri e quantità

Giocare con i numeri e le quantità è un buon modo per impararle senza troppo sforzo.

Ho creato proprio per questo scopo delle carte che piene di disegni, che i bambini devono colorare seguendo le istruzioni indicate sulla carta stessa.

Per esempio in una carta ci possono essere disegnate 6 ranocchie, ma bisogna colorarne solo 3; in un’altra troverete 4 fiorellini, ma dovrete colorarne solo 1…

I bambini quindi devono riconoscere il numero indicato, contare le immagini da colorare e colorarne la giusta quantità.

Come creare le carte:

E’ sufficiente stampare i fogli che trovate qui sotto e ritagliare le carte seguendo i margini.

Come usarle:

Proponetene poche alla volta ogni giorno, cosi’ da rendere costante l’esercizio.

Qui sotto trovate le carte da stampare:

Non mi resta che augurarvi buon divertimento.

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per…esperimenti scientifici facili e sorprendenti

Fare esperimenti scientifici con i bambini non è solo divertente, ma anche molto educativo: si ha l’occasione di imparare qualcosa tutti insieme senza stress e senza libri.

Ho raccolto in questo post 6 divertenti esperimenti facili da realizzare e di sicuro effetto:

  1. Creare le nuvole in un barattolo
  2. Pepe in fuga
  3. Preparare il burro in casa
  4. Alla scoperta della densità dell’acqua
  5. L’esperimento dei colori in movimento
  6. Creare una lampada lava in poche mosse

Tante altre idee le trovate sulla mia pagina Pinterest dedicata agli esperimenti scientifici da fare con i bambini


Buon divertimento con questa e con tutte le altre idee prese in rete !

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il venerdi’ del libro: giochi didattici interattivi per la scuola primaria

Questo venerdi’ propongo risorse interattive che possono essere utili per la didattica a distanza d’italiano per la scuola primaria.

Ecco quelle che ho trovato piu’ interessanti:

Loescher ha creato Apritisesamo un divertente laboratorio interattivo di grammatica, lessico e testualità

Zanichelli ha messo a disposizione attività interattive di lingua italiana e relativi test

Mondadori Education ha creato Classcup: attività interattive di grammatica, scrittura e lessico

Sempre Mondadori Education ha creato un atlante interattivo delle parole per esercitarsi a scrivere

Rossanaweb mette a disposizioni tanti esercizi interattivi, insieme a testi per lo studio e i ripasso delle regole grammaticali

Babyflash è un ricco sito con tante attività interattive d’italiano

Giochi di Lingua un sito con risorse interattive per l’italiano

AtuttaLIM tante divertenti attività interattive

Vi auguro un sereno fine settimana a tutti voi.

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane.

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina.

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Continue Reading

Il barattolo delle attività

In questi giorni varie mamme mi hanno detto che i loro bambini malgrado amino fare semplici attività-gioco proposte loro, come trovare il numero mancante di una sequenza o seguire una strada di lettere o ricostruire puzzle e frasi, sono poco motivati anche perchè questi giochi sono presentati sotto forma di libretti o schede piene di attività.

Ho pensato di ovviare a questo problema creando delle mini carte-gioco che i bambini possono pescare a sorte da un barattolo quando ne hanno voglia. In questo caso si elimina lo stress da “foglio da dover finire”.

Sulle carte si trovano dei semplici giochi di logica, di sequenza di numero o di lettere, disegni da colorare o da completare, strade di pregrafismo da seguire, sudoku...

Le attività proposte sono pensate sia per bambini della scuola dell’infanzia che per bimbi dei primi anni della scuola primaria.

Ogni carta è diversa e sono tutte in bianco e nero cosi’ i bambini possono divertirsi a colorarle.

Come si creano:

E’ sufficiente stampare il foglio che trovate qui sotto e ritagliare le carte seguendo la linea tratteggiata

Come si usano:

Recuperate un vasetto o una scatolina, riponete all’interno le carte e dite ai bambini che quando vogliono, quando sono annoiati o non sanno cosa fare, possono pescare una carta e giocare.

Qui sotto trovate le 48 carte da stampare:

Non mi resta che augurarvi buon divertimento!

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Le carte delle prime letture facili facili

Per aiutare i bambini piu’ piccoli ad avvicinarsi alla lettura in maniera giocosa, ho creato delle carte speciali.

Su ognuna 3 immagini ed una frase che spiega quale delle 3 è quella che deve essere evidenziata.

Le carte sono tutte in bianco e nero, cosi’ i bambini possono anche divertirsi a colorare l’immagine corretta.

Ho realizzato due tipi di carte: una in stampato maiuscolo e uno in minuscolo.

Come crearle:

E’ sufficiente stampare i fogli che trovate qui sotto e ritagliare le carte.

Come usarle:

Potete proporne poche alla volta ogni giorno, cosi’ da rendere costante la lettura. Prima in stampato maiuscolo e poi in minuscolo oppure se i bambini sono già un po’ esperti proporle entrambe.

Per evidenziare l’immagine potete farla colorare o semplicemente cerchiare. In quest’ultimo caso potete anche far colorare tutte le immagini e poi plastificare le carte per utilizzarle piu’ volte.

Qui sotto trovate le carte da stampare nelle due versioni:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Alla scoperta di -CQU

Dopo il video e le schede per scoprire come usare CU e QU , ho preparato quelle per imparare quando utilizzare -CQU

Per aiutare i miei alunni a districarsi con le regole , ho creato una serie di video e delle schede collegate da poter usare per la didattica a distanza.

Qui trovate le schede sulla -CQU che potete consultare anche online:

E qui il video relativo alla regola:

Se siete curiosi di scoprire gli altri i miei video, li potete trovare sul mio CANALE 

SCOPRI ANCHE:

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per… imparare a leggere l’ora

Imparare a leggere l’ora non è per nulla semplice.

Ho raccolto alcune simpatiche idee per aiutare i bambini…

  1. L’Orologio umano
  2. L’Orologio semplificato
  3. Orologio fai da te
  4. Schede per giocare con le ore
  5. Imparare le ore con i LEGO
  6. L’orologio di piatti

Tante altre idee le trovate sulla mia pagina Pinterest dedicata alla matematica


Buon divertimento con questa e con tutte le altre idee prese in rete !

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Le carte dei numeri da colorare

Comprendere il  concetto di quantità avviene automaticamente nel bambino, che lo impara facendone esperienza tutti i giorni:  una tazza di latte, 2 biscotti, 3 macchinine…

L’associazione quantità e numero avviene quindi naturalmente.

Quando si passa pero’ dalla forma orale a quella scritta, il discorso puo’ essere piu’ complesso: il bambino deve infatti associare la quantità ad un simbolo che rappresenta il numero.  Allenare a fare questa associazione puo’ avvenire in maniera giocosa.

Ho preparato tante attività per fare questo, come quella che vi presento oggi: le carte dei numeri da colorare.

Su ogni carta un numero e tanti immagine da colorare quante il numero indicato.

Il bambino potrà associare numero e quantità proprio colorando le immagini e contandole.

Una volta colorate tutte le carte, potrete anche utilizzarle per giocare per esempio a memory. Sarà sufficiente stamparle in due copie.

Qui trovate le carte da stampare:

Altre idee prese in rete:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il Venerdi’ del libro: didattica a distanza per scuole dell’infanzia

Dovrei cambiare il nome di questa rubrica: da Venerdi’ del libro a Venerdi’ del SITO. Trovo pero’ importante in questo momento supportare i miei colleghi nella didattica a distanza e un modo è quello di fornire loro materiali e risorse che possono essere loro utili.

Dedico questo venerdi’ a rendere visibili siti e risorse per la didattica a distanza, questa volta indirizzata alla scuola dell’infanzia.

My Gulliver offre gratuitamente libri online e interattivi dedicati alla scuola dell’infanzia (per accedere ai libri è sufficiente chiudere la finestra che comparirà, cliccando sulla X in alto a sinistra)

Il gruppo editoriale Il Capitello rende disponibile materiale e schede per la scuola d’infanzia

L‘IC di San Cipriano mette a disposizione filastrocche, poesie, video, schede operative di logica, tecniche pittoriche e pregrafismo nonchè suggerimenti per attività da far svolgere ai bambini.

L’Istituto Comprensivo San Casciano  rende disponibili materiali audio e video nonchè schede, letture, disegni ed altri materiali

L’istituto comprensivo Cassino ha messo a disposizione una lista di video, risorse e materiali per l’attività a distanza

L’istituto comprensivo Roberto Castellani offre materiali e schede

Un quaderno pieno di storie mette a disposizione video dedicati alla didattica a distanza per la scuola dell’infanzia

Le favole di Fede ha creato dei video dedicati ai bambini con divertenti attività di movimento

Queste sono solo alcune delle risorse disponibili in rete. Sarà mia premura creare altri post per tenervi aggiornati.

Vi auguro un sereno weekend e mando un abbraccio speciale a tutti gli insegnanti.

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane.

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina.

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Continue Reading

Alla scoperta di CU e QU

L’ortografia non è per nulla facile da imparare.

Perchè scriviamo scuola con la C, ma poi quadro con la Q? Perchè cucina vuole la C, mentre quaderno la Q?

Per aiutare i miei alunni a districarsi con le regole dell’uso di CU e QU, ho creato un video e delle schede da poter usare per la didattica a distanza.

Qui trovate le schede che potete consultare anche online:

Ecco invece il video, tratto proprio dalle schede:

Se siete curiosi di scoprire gli altri i miei video, li potete trovare sul mio CANALE 

SCOPRI ANCHE:

Post di Paola Misesti

Continue Reading

I puzzle dell’alfabeto da colorare

Ho creato per i bambini piu’ piccoli dei puzzle per imparare le lettere dell’alfabeto sia in maiuscolo che in minuscolo.

21 carte che si trasformano in puzzle, su ognuna una lettera dell’alfabeto e un’immagine che rappresenta un oggetto o un animale iniziante proprio con quella lettera.

Ho realizzato le carte in due versioni: una a colori e una da colorare.

Come si creano i puzzle:

Stampate le carte che trovate sotto. Se utilizzate quelle in bianco e nero, fatele colorare dai vostri bambini. Ritagliate poi le carte in due, seguendo la linea tratteggiata che divide ogni carta.

Come si gioca:

Mischiate la carte tra loro e fatele ricomporre ai bambini, chiedendo loro di pronunciare il nome dell’immagine ed evidenziando le lettere che trovano sulla carta.

Man mano che giocheranno a ricostruire le immagini, riusciranno ad abbinare la lettera, maiuscola e minuscola, al suo suono.

Qui trovate i puzzle da stampare:

Altre idee prese in rete:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il trenino dell’analisi logica

Per i bambini di madrelingua tedesca l’analisi logica non è per nulla semplice. Essendo una lingua con i casi, il concetto di complemento non è immediato da comprendere.

Una cosa pero’ aiuta tanto i miei alunni: porsi domande.

Utilizzo quindi le domande per far capire loro i complementi italiani. Evito cosi’ che si perdano tra le preposizioni.

Spezzettano una frase nelle varie parti e si pongono le domande per classificare il complemento corretto. Ecco perchè ho creato la tabella e il ventaglio dei complementi.

Per allenarsi ho realizzato poi un gioco che si divertono un sacco a fare: il trenino dell’analisi logica.

Una locomotiva trascina parecchi vagoni che rappresentano le varie parti della frase: il soggetto, il predicato e i vari complementi. Su ogni vagone viene indicato il nome del complemento e naturalmente la domanda a cui risponde: “con chi?” sarà un complemento di compagnia, “a chi?” di termine e cosi’ via.

Ho creato tante frasi già spezzettate, cosi’ i bambini possono divertirsi ad assemblare il loro treno dell’analisi logica, mettendo in sequenza le parti delle frasi secondo i vagoni/complemento.

E’ un modo divertente per allenarsi nell’analisi, senza troppo stress.

Come si crea il gioco:

Stampate il modello del treno che trovate nel file sotto, ritagliate la locomotiva e i vari vagoni. Se volete potete anche colorare i vagoni con colori diversi a seconda del complemento.

Stampate e ritagliate anche le frasi che trovate nel file.

Come si gioca:

Inizio sempre con frasi molto corte, per poi aggiungere via via pezzi. Sono gli stessi bambini che si divertono poi ad allungare le frasi, aggiungendo complementi. Un bel modo non solo per allenarsi nell’analisi logica, ma anche per lasciare libera la propria fantasia.

Qui sotto trovate il trenino e le frasi da stampare:

SCOPRI ANCHE:

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per… giochi da fare in casa

Ho raccolto in questo post dei divertenti giochi da poter fare in casa, perfetti per passare la Pasqua in allegria.

  1. Il calcetto da salotto
  2. Il percorso ad ostacoli
  3. Il gioco dei bicchieri
  4. La pallacalza
  5. Gara di equilibrio
  6. Il memory gigante

Tante altre idee le trovate sulla mia pagina Pinterest dedicata ai giochi da fare in casa


Buon divertimento con questa e con tutte le altre idee prese in rete !

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il venerdi’ del libro: risorse didattiche in rete

Questo venerdi’ parlero’ di risorse didattiche che si possono trovare gratuitamente in rete.

In questo momento in cui gli insegnanti si stanno adoperando per una didattica a distanza che sia non solo utile, ma anche motivante, molte case editrici e siti didattici mettono a disposizione gratuitamente materiali e risorse da poter usare sia online che disconnessi.

Ho deciso di presentarvene qui alcuni, sperando che possano essere utili :

Giunti scuola rende disponibili tantissimi materiali in PDF per la scuola primaria divisi per materie

My Gulliver Junior mette a disposizione gratuitamente la sua ricca biblioteca di testi didattici indirizzati alla scuola dell’infanzia e primaria. Accendendo al sito è sufficiente, per accedere ai libri, chiudere la finestra che comparirà, cliccando sulla X in alto a sinistra

L’editrice “La Scuola” rende disponibile materiale didattico, attività interattive, ebook, videolezioni per la scuola primaria

Edizioni Erickson propone propone gratuitamente dida-LABS una piattaforma in cui sono disponibili circa 400 attività multimediali per la scuola primaria per didattiche personalizzate/individualizzate e Bisogni Educativi Speciali.

Loescher edizioni mette a disposizione materiali sia per la scuola secondaria di primo grado che secondaria di secondo grado divisi per materie

Scuola e arte rende disponibile materiale di ARTE per la didattica a distanza per la scuola primaria

Il sito “A scuola con Geronimo Stilton” mette a disposizione un percorso didattico per sviluppare le competenze di letto-scrittura , pensato a partire dalla 1 classe della scuola primaria fino ad arrivare alla classe 4

Sul sito Docplayer è possibile consultare gratuitamente il testo “Imparare l’italiano L2” di Romina Bertuzzi: un corso di 179 pagine per alunni stranieri con tantissime attività ed esercizi

Alma edizioni mette a disposizione video, giochi, canzoni e materiali didattici di italiano L 2

Rizzoli Education rende disponibile tanto materiale online di italiano L2 per bambini

Spero che questo elenco, di certo non esaustivo, possa comunque esservi utile.

Vi auguro un sereno weekend di Pasqua e un abbraccio speciale a tutti gli insegnanti.

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane.

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina.

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Continue Reading

A caccia di uova pasquali: come organizzare facilmente una caccia alle uova

Da quando PF è piccolo abbiamo sempre fatto la caccia alle uova pasquali. Un caro amico olandese organizza nel suo gigantesco giardino questa caccia dove gruppi di bimbi, divisi in squadre, vanno alla ricerca degli ovetti lasciati dal mitico coniglio pasquale.

Anche quando non era possibile parteciparvi, non abbiamo mai mancato di organizzarne una per PF e i suoi amichetti.

L’ideale è farla all’aperto, ma è possibile realizzarla anche in casa.

A volte si pensa che sia complicato organizzarla, in realtà è davvero molto semplice.

Non sono necessari infatti indovinelli o prove da superare. Serve solo un premio, l’uovo d’oro, che i bambini dovranno trovare in mezzo alle comuni uova che verranno nascoste in giro per casa o in giardino.

Nascondete in ogni dove uova sode, precedentemente colorate con i bambini, ovetti di cioccolata, caramelline che i bimbi dovranno scovare e mettere nei loro cestini.

Un uovo solo pero’ sancirà il vincitore: l’uovo d’oro.

Di solito si tratta di un uovo con un incarto dorato o colorato d’oro, ma si puo’ usare anche un comune uovo con sorpresa, un coniglietto di cioccolata… Qualsiasi cosa che pero’ funga da premio finale.

Ricordatevi quanti ovetti, caramelle, uova sode avete nascosto in giro, perchè la caccia non finisce finchè non vengono trovate tutti.

Il vincitore sarà incoronato: potrà godersi il premio e i festeggiamenti.

Preparate comunque per tutti i partecipanti dei piccoli premi di consolazione.

Per rendere la ciaccia piu’ divertente ho creato dei cartelli che potrete stampare, colorare e poi posizionare in giro per casa. Potete usarli cosi’ o incollare dietro uno stecchino di legno.

Se non avete voglia o tempo di colorarli qui trovate la versione a colori

Qui sotto invece il kit da colorare per rendere la vostra caccia alle uova indimenticabile:

Non mi resta che augurarvi buona caccia!

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Alla scoperta di HO HAI HA HANNO

Stavo preparando delle schede per aiutare i miei alunni – non madrelingua – a capire la differenza tra HO, HAI, HA, HANNO e O, AI, A, ANNO, quando mi è venuto in mente di creare un breve video per rendere il tutto piu’ chiaro.

Voglio condividere con voi sia il video che le schede che ho realizzato, perchè magari potrebbero essere utili anche a voi.

Qui sotto trovate le schede da consultare o stampare:

Ecco invece il video:

Se siete curiosi di scoprire gli altri i miei video, li potete trovare sul mio CANALE 

SCOPRI ANCHE:

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il gioco dell’oca di Pasqua da colorare

Qualche giorno fa ho postato un gioco dell’oca pasquale, in cui i partecipanti, per arrivare al traguardo, devono leggere e muoversi.

Alcuni di voi, sia qui che sulla mia pagina facebook, mi hanno chiesto se era possibile averlo in bianco e nero, in modo che i bambini si potessero anche divertire a colorarlo.

Mi è sembrata un’ottima idea e cosi’ oggi ve lo propongo in versione bianco e nero.

Le regole del gioco sono sempre le stesse:

Ci si muove sul tabellone con l’aiuto di un dado. Sulle caselle ci sono delle istruzioni che i giocatori dovranno leggere e seguire, come per esempio “salta 5 volte su una gamba sola” o “torna indietro di due caselle”.

Vi sono poi delle caselle bianche, giunto sulle quali il bambino deve pescare una carta e svolgere l’azione che vi è scritta: come “saltella come un coniglio” , “dondola come un uovo” o “fai il suono di una campana”.

Se i bambini svolgono correttamente tutte le azioni, rimangono sulla casella. In caso contrario devo ritornare alla casella precedente.

Vince naturalmente chi arriva per primo alla fine del percorso.

Qui sotto trovate il tabellone, le carte e il dado da stampare:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il mio primo libro delle parole in inglese

Alcuni di voi mi hanno chiesto schede per introdurre i bambini piu’ piccoli all’inglese.

Ho creato allora un libricino per imparare l’alfabeto e le prime parole in inglese. Per ogni lettera dell’alfabeto troverete un disegno e una parola corrispondente.

Ho creato il libro in due versioni: una a colori e l’altra da colorare.

Realizzare il libretto è facilissimo:

Stampate il modello che trovate qui sotto, ritagliate le pagine e unitele tra loro usando la colla seguendo la linea tratteggiata che c’è alla sinistra di ogni foglio.

Ecco i modelli da stampare:

Non mi reta che augurarvi buon divertimento!

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per… creare colori in casa

Se siete in cerca di ricette per creare colori in casa, eccone alcune per voi…

  1. creare una tempera 3 D
  2. colori a dita fatti in casa
  3. tempera fai da te
  4. colori per viso fai da te
  5. disegnare con il sale colorato
  6. creare acquerelli da pennarelli scarichi

Tante altre idee le trovate sulla mia pagina Pinterest dedicata all’arte


Buon divertimento con questa e con tutte le altre idee prese in rete !

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il gioco dell’oca di Pasqua

Pasqua si avvicina e ho creato per i miei alunni un divertente gioco dell’oca in cui per arrivare al traguardo, devono leggere e muoversi.

Un divertente gioco di movimento, ma che li fa anche esercitare a leggere senza accorgersene.

Come si gioca:

Ci si muove sul tabellone con l’aiuto di un dado. Sulle caselle ci sono delle istruzioni che i giocatori dovranno leggere e seguire, come per esempio “salta 5 volte su una gamba sola” o “torna indietro di due caselle”.

Vi sono poi delle caselle bianche, giunto sulle quali il bambino deve pescare una carta e svolgere l’azione che vi è scritta: come “saltella come un coniglio” , “dondola come un uovo” o “fai il suono di una campana”.

Se i bambini svolgono correttamente tutte le azioni, rimangono sulla casella. In caso contrario devo ritornare alla casella precedente.

Vince naturalmente chi arriva per primo alla fine del percorso.

Qui sotto trovate il tabellone, le carte e il dado da stampare:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il venerdi’ del libro: le MICROaudiofiabe di Rodari

Questo venerdi’ voglio presentarvi non tanto un libro quanto una bellissima raccolta di audiofiabe, niente di meno che del grande Rodari.

La Bottega della favole mette a disposizione infatti una raccolta delle sue storie, pescando tra quelle brevi e brevissime.

Le potete ascoltare qui!

Consigliatissime per rilassarsi e divertirsi insieme ai bimbi.

Vi auguro un sereno weekend.

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane.

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina.

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il memory delle emozioni da colorare

Molto tempo fa avevo creato un memory delle emozioni per aiutare i bambini, giocando, a parlare delle loro emozioni, a dare loro un nome e a riconoscere come venivano espresse.

Mi è stato giustamente fatto notare che questo memory poteva essere piu’ utile se in bianco e nero, in modo che i bambini prima di usarlo potevano anche colorarlo.

Mi è sembrata un’ ottima idea e cosi’ ho creato il memory tutto da colorare.

E’ sufficiente stampare il file qui sotto, colorare le carte, ritagliarle e finalmente giocare.

Come si gioca:

Una volta pronte, mischiatele e stendetele sul tavolo a faccia in giu’. A turno girate due carte alla volta cercando di fare abbinamenti. Se riuscite a unire due carte uguali, il turno rimane a voi, in caso contrario rigirate le carte a faccia in giu’ e passate il turno al giocatore seguente. Vince chi riesce a fare piu’ abbinamenti.

Si puo’ naturalmente anche giocare da soli.

Qui trovate le carte da stampare:

Non mi resta che augurarvi buon divertimento!

SCOPRI ANCHE..

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il gioco degli animali per giocare con le forbici

La motricità fine, ovvero la capacità di compiere movimenti precisi coordinando mani e vista, si puo’ esercitare in molti modi: come ripassare linee tratteggiate, colorare dentro determinati spazi, infilare perline in un filo o usando le forbici.

Qualche tempo fa avevo creato un divertente gioco per allenarsi proprio con le forbici: il gioco del parrucchiere

Per continuare a giocare ho creato una variazione a questa divertente attività: il gioco degli animali, in cui ci si diverte a creare la pelliccia di gatti, cagnolini, uccellini…

Ho creato i modelli da ritagliare in due versioni, entrambe da colorare:

  • schede  in cui seguire le linee
  • schede senza linee

Qui sotto trovate i due modelli da stampare:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

I puzzle della primavera

Per i bambini piu’ piccoli ho creato dei puzzle per giocare con le immagini primaverili: farfalle, fiori, sole, pulcini…

Ho creato questi puzzle in due versioni: una a colori e una da colorare.

Realizzarli è molto semplice: stampate i puzzle, ritagliate le carte contenenti le immagini.

Se avete scelto i puzzle già colorarti, basterà ritagliarli lungo la linea tratteggiate dividendo cosi’ le immagini in due parti.

Se avete scelto i puzzle da colorare, prima di dividere i disegni in due, fateli colorare ai bambini.

Se i bambini sono molto piccoli, proponete poche immagini alla volta. Se i bimbi sono piu’ grandicelli, potete anche presentarli tutti insieme, mischiando accuratamente le tessere.

Qui sotto trovate i due file da stampare:

Non mi resta che augurarvi buon divertimento!

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il libretto pasquale di pregrafismo

Pasqua si avvicina e per i bambini piu’ piccoli ho creato un libretto pasquale da colorare per allenarsi con la prescrittura.

8 pagine con immagini pasquali da ricalcare e colorare e per ogni immagine la parola (sempre da ricalcare) corrispondente.

Creare il libretto è facilissimo:

Stampate il file, che trovate qui sotto, e ritagliate le pagine del libro seguendone il perimetro. Vi troverete con 7 pagine con disegni e testo e  una copertina.

Incollate le pagine fra loro nella parte alta, dov’è presente una linea tratteggiata.

Trovate il libretto da stampare qui sotto:

Buon divertimento!

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per… disegni giganti da colorare

Ho raccolto in questo post una serie di disegni giganti da stampare e colorare.

Noi abbiamo stampato quello di Parigi ed occupa un’intera parete della nostra sala. Colorarla insieme, nei momenti di pausa, è divertente e rilassante. Provare per credere!

  1. Il poster di una grande città
  2. Un enorme mandala floreale
  3. Un dolcissimo cuore gigante
  4. Costruire la propria città da colorare
  5. Un post gigante dell’India da poter usare come pista per le macchinine
  6. Il poster gigante di Parigi

Tante altre idee le trovate sulla mia pagina Pinterest dedicati ai giochi da fare in casa


Buon divertimento con questa e con tutte le altre idee prese in rete !

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il venerdi’ del libro: Libri ad alta voce

Questo venerdi’ voglio suggerirvi non tanto un libro, quanto una bellissima iniziativa messa a disposizione dalla Rai: tanti audiolibri da ascoltare gratuitamente.

Sul sito di Rai Play Radio troverete tantissimi classici.

E’ sufficiente scegliere il libro e godersi l’ascolto.

Un bel modo per godersi un romanzo in pieno relax.

Un abbraccio e buone letture.

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane.

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina.

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Chi cerca, trova!: un gioco sulla Primavera

Tra i giochi che mi piace proporre ai miei alunni ci sono i “chi cerca, trova!”: delle semplici schede, in cui i bambini devono trovare delle immagini in un disegno che ne contiene parecchie e tutte diverse.

Oltre ad essere molto divertenti, stimolano la concentrazione, l’attenzione ai particolari e alle differenze nonchè avvicinano i bambini piu’ piccoli ai numeri e alle quantità.

Ne ho creati alcuni a tema primavera.

Sono tutti in bianco e nero, cosi’ i bambini possono anche divertirsi a colorarli.

Qui sotto trovate i 4 giochi da stampare:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

La Pasqua: un libretto in rima da colorare

In attesa della Pasqua ho creato un libretto in rima tutto da colorare.

Un’attività divertente per scoprire i simboli pasquali e divertirsi a leggere e colorare.

Realizzare il libro è semplicissimo: basta stampare il file che trovate qui sotto, ritagliare i fogli e incollare le pagine fra loro nella parte alta indicata con una linea tratteggiata.

Qui sotto trovate il file da stampare:

Non mi resta che augurarvi buon divertimento!

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per… attività di Pasqua da stampare

Ho raccolto un po’ di attività pasquali da stampare per prepararci alla Pasqua divertendosi un po’…

  1. Il libretto delle parole di Pasqua
  2. I mandala della primavera
  3. Disegni da colorare e schede di pregrafismo
  4. Giochi e schede didattiche per i bambini della primaria
  5. La caccia al tesoro di Pasqua
  6. Il libretto di Pasqua da colorare

Tante altre idee le trovate sulla mia pagina Pinterest dedicate alla Pasqua


Buon divertimento con questa e con tutte le altre idee prese in rete !

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Fantasia: un libretto per giocare con la creatività

Ho creato questo libretto per divertire i bambini ad esprimere la propria creatività.

Su ogni pagina trovate un suggerimento per disegnare, dipingere, completare figure…

Una volta che l’avrete terminato, vi troverete in mano un libretto pieno di disegni e creazioni originali.

Questo è solo l’inizio! Ora che avete capito come funziona, potete creare un vostro libretto, creando in ogni pagina un’opera speciale.

Qui sotto trovate il libretto da stampare:

SCOPRI ANCHE…

Post scritto da Paola Misesti

Continue Reading

La settimana di Granchietto: il libretto da colorare per imparare i giorni della settimana

Per imparare i giorni della settimana in maniera divertente, ho creato questo libretto da colorare che racconta la settimana di Granchietto.

Una storia molto semplice, ma in rima per memorizzare i giorni piu’ facilmente.

Realizzare il libro è semplicissimo: basta stampare il file che trovate qui sotto, ritagliare i fogli e incollare le pagine fra loro nella parte alta indicata con una linea tratteggiata.

Qui sotto trovate il file da stampare:

Non mi resta che augurarvi buon divertimento!

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

10 idee per attività da fare con i bambini piccoli

Ecco delle divertenti idee, facili da realizzare, per attività da fare con i bambini piu’ piccoli:

  1. Il cesto intricato
  2. Il barattolo dei coperchi
  3. La scatola per imbucare montessoriana
  4. La scatola dei nastrini
  5. La scatolina dei foulard (in alternativa alla scatola di legno, si puo’ usare un comune porta fazzoletti)
  6. Il pannello sensoriale apri e chiudi
  7. Creare sacchettini sensoriali
  8. La lavagna luminosa facilissima da creare
  9. Giocare con ponpon e palline
  10. Dipingere con l’acqua

Tante altre idee le trovate sulla mia pagina Pinterest dedicati ai giochi da fare in casa


Buon divertimento con questa e con tutte le altre idee prese in rete !

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il memory dell’inglese

Ho creato questo semplice memory per imparare nuove parole in inglese, per ripassare quelle già conosciute e per divertirsi.

Come si gioca: vi sono carte con le immagini e carte con i relativi nomi. Bisogna abbinare le due.

Mischiate le carte e distribuitele a faccia in giu’ sul tavolo. Giratene due alla volta cercando di abbinare l’immagine al suo nome.

Si puo’ giocare da soli o in gruppo.

Se si conoscono poche parole, è meglio iniziare con poche carte e poi aggiungerne pian pianino.

Creare il memory è molto semplice: stampate il file che trovate qui sotto e ritagliate la carte, dividendole in due. Vi troverete con 40 carte con immagini e 40 con parole.

Ora potete iniziare a giocare!

Qui sotto trovate la carte da stampare:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Disegni di pregrafismo sulla primavera

Per i bambini piu’ piccoli ho creato un libretto con tanti disegni di pregrafismo da colorare a tema primavera.

Un modo per passare il tempo, per divertirsi, giocare con i colori e imparare a scrivere le prime parole.

Realizzarlo è facilissimo:

Stampate il file che trovate qui sotto e unite i fogli con la colla o la graffettatrice.

Ecco i disegni da stampare:

SCOPRI ANCHE…

Post scritto da Paola Misesti

Continue Reading

Venerdi’ del libro: Rompiamo le scatole! Tante idee per creare riciclando

Se siete in cerca di idee creative da fare con i bambini, questo libro è quello che fa per voi.

Costruire case per le bambole, cucine, elicotteri, camion dei pompieri e tanto altro partendo da materiali di riciclo come rotoli di cartone, bottigliette di plastica….

20 giochi da creare facilmente. Per ognuno di essi sono indicati i materiali da usare e la difficoltà. Le fasi di realizzazione sono spiegate anche attraverso disegni.

Il libro perfetto per non annoiarsi!

Rompiamo le scatole! Tante idee per creare riciclando di Roberta Paolini

Vi auguro un sereno weekend!

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane.

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina.

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Arriva la primavera: il libretto da leggere e colorare

Per esercitare i miei bambini nella lettura e nella comprensione del testo ho creato un libretto a tema primavera tutto da colorare.

Molte volte i miei alunni non vogliono leggere, trovandolo inutile e noioso, ma amano molto colorare e fare attività legate al disegno. Ho cosi’ deciso di creare questo libretto per farli divertire con i colori e nello stesso tempo stimolarli a leggere.

Su ogni pagina c’è un disegno e le istruzioni per colorarlo. I bambini devono leggere le istruzioni e colorare il disegno di conseguenza.

Realizzare il libro è molto semplice:

Stampate il file, che trovate qui sotto, e ritagliate le pagine del libro seguendone il perimetro. Vi troverete con 8 pagine con disegni e testo e  una copertina.

Incollate le pagine fra loro nella parte alta, dov’è presente una linea tratteggiata.

Trovate il libretto da stampare qui sotto:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Idee in gioco: il libro delle idee creative e divertenti da fare a casa

Passare le giornate in casa è lungo e spesso noioso, anche perchè non è facile farsi venire in mente cose da fare.

Ho creato questo libretto con piu’ di 100 attività creative e divertenti da poter fare, proprio per avere piu’ spunti possibili da cui poter attingere.

Questo libretto pero’ non solo è un promemoria per giochi e attività, ma anche una sorta di “sfida”: riuscirete a terminarlo tutto? Vi vengono in mente altre idee da poter aggiungere? Chi riuscirà a finirlo per primo?

Tra le attività ho inserito non solo giochi, ma anche lavoretti e compiti da poter svolgere facilmente.

Al termine del libro troverete una pagina in bianco dove poter annotare le vostre idee e una in cui segnare le attività che sono piaciute di piu’.

Creare il libretto è facilissimo: stampate il modello che trovate qui sotto, ritagliatelo ed incollate le pagine tra loro usando la linea che c’è sulla parte sinistra dei fogli.

Ecco qui sotto il libretto da stampare:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il gioco dell’oca della primavera

La primavera si avvicina è ho creato per i miei alunni un divertente gioco dell’oca in cui oltre ad arrivare al traguardo, devono anche leggere e muoversi.

Un divertente gioco di movimento che coinvolge tutta la classe e che allena i bambini a leggere brevi testi.

Come si gioca:

Ci si muove sul tabellone con l’aiuto di un dado. Sulle caselle ci sono delle istruzioni che i giocatori dovranno leggere e seguire, come per esempio “salta 5 volte su una gamba sola” o “torna indietro di due caselle”.

Vi sono poi delle caselle bianche, giunto sulle quali il bambino deve pescare una carta e svolgere l’azione che vi è scritta: come “svolazza come una farfalla” , “fai l’albero” o “cammina come un ragnetto”.

Se i bambini svolgono correttamente tutte le azioni, rimangono sulla casella. In caso contrario devo ritornare alla casella precedente.

Vince naturalmente chi arriva per primo alla fine del percorso.

Qui sotto trovate il tabellone, le carte e il dado da stampare:

SCOPRI ANCHE…

Post scritto da Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per… libri didattici da stampare

Se siete in cerca di libretti da stampare, assemblare e completare, eccone una raccolta su diversi temi e per diverse età

  1. Le schede di inglese che si possono trasformare in un libro
  2. Il lapbook dei 5 sensi
  3. Il lapbook degli egizi
  4. Scoprire le regione d’Italia con le schede in pixel art
  5. Il libretto di 30 pagine per scoprire i dinosauri
  6. Il libretto di pregrafismo a forma di coccinella

Tante altre idee le trovate sulla mia pagina Pinterest dedicati ai giochi da casa


Buon divertimento con questa e con tutte le altre idee prese in rete !

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Venerdi’ del libro: Il mondo in una storia e quel che accadde nel frattempo

Una delle materie preferite di PF è proprio Storia. Abbiamo cosi’ incominciato a cercare libri sulla storia che fossero divertenti, ma lo stesso tempo interessanti.

Tra i tanti anche “Il mondo in una storia e quel che accadde nel frattempo”.

Tanti capitoli (in tutto 48) in cui vengono raccontati 5.000 anni di storia attraverso gli occhi dei co-protagonisti: Lisa Gherardini, la modella di Leonardo per la Gioconda, la sorella di Mosè o Michael Collins, il solo astronauta dell’Apollo 11 a non toccare il suolo lunare…

Alla fine di ogni capitolo sono riportati brevemente altri fatti accaduti nel frattempo

Il libro inoltre è arricchito da mappe per riuscire facilmente ad orientarsi tra gli eventi e i periodi storici.

Consigliatissimo!

Il mondo in una storia e quel che accadde nel frattempo di Andrea Valente

Vi auguro un sereno weekend da passare in ottima compagnia e con splendidi libri.

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane.

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina.

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

La tabella delle sillabe

Come si pronuncia GE? E GHE? Quadrato si scrive con la QU? Scivolo si scrive con l’acca? Fungo si scrive con la V o con la F?

Queste sono alcune delle domande che i miei bambini non madrelingua italiani mi fanno durante le lezioni. Abbinare il suono alla sillaba corretta non è pero’ un problema solo loro.

Per aiutarli ad avere piu’ dimestichezza con l’ortografia, ho creato una tabella che abbina le sillabe ad una immagine. In questo modo se hanno qualche dubbio posso risolverlo immediatamente.

Di solito presento la tabella alla classe e la faccio leggere ai bambini, cosi’ da spiegare bene il suo funzionamento e l’abbinamento sillaba/disegno.

Lo trovo uno strumento estremamente utile.

Qui trovate la tabella da stampare:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

La storia della rana Gelsomina

Come nascono le rane? A questa domanda è facile rispondere, ma per i bambini piu’ piccoli non è semplice capire che, prima di diventare una simpatica ranocchia, una rana era un piccolo girino che nuotava nell’acqua senza gambette.

Per aiutare i bimbi piu’ piccini a capire come nascono e si sviluppano le rane, ho creato un libretto in rima da colorare che racconta la vita della rana Gelsomina.

10 pagine scritte in stampato maiuscolo e con divertenti disegni in bianco e nero.

Realizzarlo è davvero semplice: stampare il modello che trovare sotto, ritagliatelo e incollate le pagine tra loro sulla parte alta, dove troverete una linea tratteggiata.

Qui trovate il libretto da stampare:

Non mi resta che augurarvi buona lettura.

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Giochi in tasca

In questi anni ho creato parecchi libretti gioco per divertire PF e i miei alunni.

Si tratta di mini quaderni con giochi di logica, di attenzione, di matematica, italiano, disegni da colorare...

Ho creato questo post per raccoglierne alcuni, in modo da poter passare le ore in casa con attività divertenti e stimolanti.

Crearli è davvero semplice: basta stampare i modelli che trovate qui sotto, ritagliarli ed incollare le pagine tra loro.

Qui trovate alcuni dei libri da stampare:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per… giochi da fare in casa

Per passare in allegria le giornata in casa, ho raccolto 6 divertenti giochi da poter realizzare facilmente.

  1. Attacca la molletta
  2. Twister fai da te
  3. La ragnatela delle parole
  4. Soffio al bersaglio
  5. La pista gigante delle biglie
  6. Il corridoio della spia

Tante altre idee le trovate sulla mia pagina Pinterest dedicati ai giochi da casa


Buon divertimento con questa e con tutte le altre idee prese in rete !

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il venerdi’ del libro: Tesla e la macchina a energia cosmica

Adoriamo i libri di Editoriale Scienza e quello che vi presento oggi è proprio uno di questi: Tesla e la macchina a energia cosmica.

Un libro che racconta in prima persona la vita di questo straordinario inventore e le sue meravigliose invenzioni. Grazie infatti a lui oggi esistono la corrente alternatamotori elettrici, le trasmissioni radio, il telecomando, il radar e perfino gli aeroplani a decollo verticale.

 Il libro termina con un piccolo dizionario illustrato, che spiega i concetti più complessi.

Consigliatissimo!

Tesla e la macchina a energia cosmica di Luca Novelli

Vi auguro un sereno fine settimana da passare con splendidi libri.

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane.

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina.

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

La tabella dei complementi

Adoro l‘analisi logica. Mi è sempre piaciuta e l’ho sempre preferita a quella grammaticale. Non è cosi’ pero’ per molti miei alunni, anche perché in tedesco si parla di casi e non di complementi e per loro non è sempre facile entrare in questa logica.

Per aiutarli ho creato un po’ di materiali, tra cui la tabella che vi mostro oggi.

Ne avevo vista una simile in internet (purtroppo non riesco piu’ a recuperare il link, nel caso fatemi sapere che aggiungo i riferimenti qui), pero’ non solo era colorata, ma alcuni dei complementi riportati non li avevo ancora trattati.

Ne ho creata allora una che facesse al caso mio. L’ho realizzata in bianco e nero in modo che i bambini, mentre la colorano, possono anche riflettere sul complemento stesso. Per ognuno di essi un disegno esplicativo e le domande che ne semplificano la comprensione.

Si puo’ usare cosi’ com’è per avere sott’occhio i complementi principali oppure ritagliare i singoli quadratini per presentare un complemento alla volta.

Qui sotto trovate la tabella da stampare:

Altre idee prese in rete:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Gocciolina e le sue sorelline

Uno dei temi che piacciono di più ai bambini è quello dell’acqua: come si trasforma, come nascono i fiumi, i mari e le nuvole…

Ho creato per i bambini piu’ piccoli un libretto in rima da colorare che racconta la storia di Gocciolina, una piccola goccia d’acqua che spiega come attraverso il calore evapori per diventare una nuvola e poi pioggia o neve.

10 pagine da leggere e colorare.

Creare il libro è molto semplice:

Stampate il file, che trovate qui sotto, e ritagliate le pagine del libro seguendone il perimetro. Vi troverete con 9 pagine con disegni e testo e  una copertina.

Incollate le pagine fra loro nella parte alta, dov’è presente una linea tratteggiata.

Qui sotto trovate il libretto:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

La ruota delle lettere in stampatello e corsivo

Passare dallo stampatello al corsivo non è semplice. I miei alunni hanno poi un ulteriore problema: il corsivo tedesco è diverso da quello italiano e da qualche anno non viene insegnato nemmeno a scuola.

In alcuni testi scolastici pero’ si trovano frasi e brani in corsivo e cosi’ la voglia di scrivere e capire li ha portati ad impararlo.

Per facilitare loro il compito ho creato questa ruota che riporta ogni lettera nei due caratteri sia in minuscolo che in maiuscolo.

Costruirla è facilissimo: basta ritagliare i due cerchi, tagliare lungo le linee azzurre del primo cerchio (quello con la scritta “La ruota delle lettere) ed incollarlo su quello contenente le lettere in corsivo.

Si puo’ utilizzare per scoprire le lettere in entrambi i caratteri, sollevando o abbassando la finestrella che interessa.

Se vi interessa, potete scaricarlo qui sotto:

Non mi resta che augurarvi buon divertimento!

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il venerdi’ del libro: La via della leggerezza

Una cara amica mi ha prestato il libro di oggi, suggerendomi di leggerlo con calma e prendermi del tempo per assaporarlo.

Ero molto scettica, vista la popolarità mediatica che ha avuto. Pensavo fosse uno dei soliti manuali sul benessere fisico che si trovano ovunque.

In realtà è un libro piacevole da leggere, con interessanti riflessioni ed approfondimenti.

Molti concetti e proposte sono noti e si trovano anche in altri testi, come l’importanza del decluttering o della meditazione.

Il punto forte di questo libro secondo me è il fatto di avere una visione ampia sul problema dell’accumulo (e quindi della perdita) di peso, che tocca vari aspetti : dagli spazi esterni al mondo interiore di una persona.

Una lettura interessante.

La via della leggerezza di Franco Berrino e Daniel Lumera

Vi auguro un fantastico fine settimana, ricco di splendidi libri.

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane.

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina.

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Le carte delle parole e dell’ortografia

L’ortografia italiana non è per nulla facile, cosi’ come leggere velocemente e correttamente una parola.

Per allenare i miei alunni ho creato delle carte auto-correttive che possono usare da soli.

Le carte sono di due tipi: alcune servono per riflettere sulla regola ortografica , altre per esercitarsi a leggere in modo preciso una parola.

Su ogni carta si trova un’immagine e due parole: una scritta correttamente ed una sbagliata. I bambini devono scegliere quella che secondo loro è giusta e poi controllare la soluzione.

Come usarle:

Stampate il kit che trovate nel file sotto, ritagliate le carte e piegate la parte finale che contiene la soluzione.

Potrete scegliere se far controllare la risposta di volta in volta o solo dopo un tot di carte . Di solito è questa seconda opzione è quella che preferisco: i bambini hanno la possibilità di concentrarsi di più, senza preoccuparsi troppo per il risultato delle loro scelte,

Qui sotto trovate le 22 carte da stampare e ritagliare:

Non mi resta che augurarvi buon “allenamento”.

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Le carte per allenarsi a leggere

Leggere all’inizio è un compito un po’ faticoso: riconoscere le lettere e i suoni, costruire la parola e dare un senso a quello che si legge necessita tempo ed allenamento.

Molti miei bambini non hanno la pazienza di leggere lentamente, perchè vogliono capire subito il senso della frase. Iniziano a leggere una parola e, avendo fretta di concluderla, la inventano, passando poi alla parola successiva. A volte riescono ad indovinarla, ma spesso no, distorcendo il significato della frase. Cosi’ un autocarro si trasforma in un automobile e una lettiera in un lettino.

Per allenarli a leggere, ho creato delle carte con un’immagine e 4 possibili frasi che la descrivono. 3 frasi sono scritte con errori e 1 sola è corretta.

I bambini devono quindi leggerle tutte con molta attenzione per poter poi scegliere quella corretta.

Lo propongo sia sotto forma di carte singole sia utilizzando il foglio con le 6 carte stampate (senza ritagliarle).

Per poter utilizzare i fogli piu’ volte, potete plastificarli o inserirli in una cartelletta trasparente, su cui è possibile scrivere con un semplice pennarello che poi è facilmente cancellabile.

Qui trovate le 36 carte da stampare:

SCOPRI ANCHE:

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per… maschere di Carnevale da colorare

Manca davvero poco a Carnevale . Ho cercato in rete un po’ di maschere da colorare per far divertire i bambini e magari usarle anche come decorazione.

Ecco quelle che mi sono piaciute di piu’…

  1. Maschere di animali ed insetti
  2. Maschere di dinosauri
  3. La maschera di Elsa
  4. Maschere di principesse e farfalle
  5. 65 maschere da stampare: supereroi, mostri, animali…
  6. La maschera di Masha e orso

Tante altre idee le trovate sulla mia pagina Pinterest dedicata alle maschere fai date


Buon divertimento con questa e con tutte le altre idee prese in rete !

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il venerdi’ del libro: 321 cose intelligenti da sapere sugli animali

Ero in cerca di un libro per ragazzi sugli animali che non fosse troppo tecnico, ma nemmeno troppo semplice.

Girando per gli scaffali ho trovato “321 cose intelligenti da sapere sugli animali”.

Disegni magnifici e tante curiosità davvero divertenti, che alleggerisco la lettura, ma che fanno si’ che l’approfondimento delle nozioni non diventi noioso.

Lo sapevate che l’armadillo ha sempre 3 fratelli o 3 sorelle? O che esiste un tipo di vespa che trasforma gli scarafaggi in zombie? O che esiste un canarino di mare?

Se siete curiosi di scoprire questi ed altri misteri del mondo animali, questo libro fa per voi.

321 cose intelligenti da sapere sugli animali di Mathilda Masters

Vi auguro un weekend ricco di letture splendide e rilassanti.

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane.

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina.

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

La filastrocca della G

Qualche tempo fa ho creato per i miei alunni un libretto con una semplice filastrocca per ricordarsi i suoni dolci e duri della C.

Questa volta ne ho creato uno simile ma per la lettera G.

 Si tratta di un semplice libretto con delle filastrocche. Colorando i disegni e leggendolo prima della lezione o consultandolo di volta in volta, risulta loro piu’ facile ricordare i suoni e la grafia corretta.

Ho pensato che poteva essere utile anche ad altri studenti, cosi’ oggi ho deciso di condividerlo con voi.

Qui sotto trovate il libretto da stampare ed assemblare, con le relative istruzioni:

Altre idee prese in rete:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il gioco dell’oca di Carnevale

Per questo Carnevale ho creato un gioco dell’oca a tema, per divertire i miei bambini, ma anche per invitarli a leggere, stimolare l’attenzione e la pazienza.

E’ un normale gioco dell’oca con le stesse regole del gioco tradizionale, ma con delle particolarità:

  • ci sono delle caselle con delle azioni da compiere: come salta a piedi uniti 5 volte o cammina all’indietro
  • ci sono caselle con i classici “torna indietro di 3 caselle” o “rimani fermo un turno”…
  • ci sono poi delle caselle bianche, in cui bisogna pescare una carta dal mazzo. Sulle carte sono segnati dei compiti da svolgere (es. cammina come un mostro o racconta una barzelletta)

E’ un gioco divertente e allegro, perfetto per questa festa!

Qui sotto trovate il tabellone, le carte ed il dado da stampare:

Non mi resta che augurarvi buon divertimento!!

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per… giochi di Carnevale da stampare

Carnevale si avvicina e io sono andata in cerca di idee per giochi ed attività da fare con i bambini.

Ne ho raccolte alcune davvero divertenti. Ecco le mie preferite:

  1. puzzle e giochi di Carnevale
  2. Il memory di Carnevale
  3. La caccia al tesoro
  4. La tombola di Carnevale
  5. Una battaglia di carte
  6. Il gioco delle ombre

Tante altre idee le trovate sulla mia pagina Pinterest dedicata alle maschere fai date


Buon divertimento con questa e con tutte le altre idee prese in rete !

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il venerdi’ del libro: Inbook Parimenti

Oggi piu’ che di un libro voglio parlarvi di una collana: Inbook Parimenti.

Si tratta di una collana  che raccoglie testi in simboli, propri della Comunicazione Aumentativa, che permette a soggetti svantaggiati sul piano dell’apprendimento, per disabilità cognitive o linguistiche, di accedere alla lettura.

I testi sono dedicati a giovani adulti. Si tratta di classici della letteratura ora proposti in questa speciale versione .

Li potete trovare direttamente sul sito delle edizioni La Meridiana o anche su Amazon.

Vi auguro uno splendido weekend ricco di letture meravigliose e rilassanti.

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane.

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina.

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il libretto di Carnevale da colorare

Il Carnevale si avvicina e visto che i miei alunni amano molto i libretti da colorare, ho deciso di crearne uno a tema.

Molte volte i miei alunni più piccoli non amano leggere, trovandolo inutile e noioso, ma adorano le attività legate al disegno. Ho cosi’ deciso di creare questo libretto per farli divertire e nello stesso tempo stimolarli a leggere. Per rendere la lettura piu’ divertente, ho creato una simpatica filastrocca.

Realizzare il libro è molto semplice:

Stampate il file, che trovate qui sotto, e ritagliate le pagine del libro seguendone il perimetro. Vi troverete con 8 pagine con disegni e testo e  una copertina.

Incollate le pagine fra loro nella parte alta, dov’è presente una linea tratteggiata.

Trovate il libretto da stampare qui sotto:

Non mi resta che augurarvi buona lettura!

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

La tombola delle ore

Imparare a leggere l’ora non è semplice: serve molta pratica e molta pazienza.

Per aiutare i mie alunni a tenersi in esercizio in modo divertente, ho creato una tombola delle ore.

Sul cartellone e sulle cartelle troverete tanti orologi che segnano ognuno un’ora diversa. I bussolotti da estrarre sono invece delle carte con l’orario espresso in numeri.

I bambini devono riconoscere sulle proprie caselle l’ora giusta e segnarla per poter fare ambo, terno, quaterna, cinquina e tombola.

Un modo divertente per allenarsi a leggere l’orologio tutti insieme

Come realizzare la vostra tombola:

Stampate il file che trovate qua sotto. Ritagliate il tabellone, le carte con gli orari espressi in numeri e le cartelle.

Se volete che la tombola sia piu’ resistente potrete incollare i fogli su del cartone o plastificarli.

Il vostro gioco è pronto!

Qui trovate il file da stampare con il tabellone, i bussolotti e 26 cartelle

Altre idee prese in rete…

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il venerdi’ del libro: Semplice!

Una delle difficoltà dei corsi di lingue per bambini non madrelingua è reperire materiale adatto all’età e al livello dei bambini. Essendo i corsi eterogenei per età e per livello, non è semplice trovare esercizi ed attività adatte: a volte sono adeguate al livello, ma poco interessanti perché i bambini sono già grandi; a volte sono accattivanti , ma troppo difficili.

Nei corsi infatti vi sono bambini che parlano l’italiano, ma non lo sanno scrivere; bambini che non lo capiscono e altri che pur capendolo hanno un vocabolario molto limitato.

Per questo motivo creo materiale ad hoc e rivedo quello già esistente.

Ho trovato pero’ un libro che mi offre tanti esercizi divertenti, perfetti per diverse età. Si tratta di “Semplice!”.

400 pagine in formato A4 che trattano 7 unità tematiche: la scuola, la casa, i vestiti, il cibo, il corpo, le azioni, la famiglia.

Per ogni tema tanti esercizi con immagini (in bianco e nero) per i bambini che non hanno ancora un vocabolario adeguato e altri piu’ complessi per quelli che già hanno dimestichezza con la lingua.

La grammatica viene presentata in modo induttivo, con attività che stimolano il ragionamento e quindi la memorizzazione.

L’autrice, Marta Bosatra, è insegnante e facilitatrice linguistica e mette in questo libro tutta la sua esperienza e professionalità.

Un libro davvero consigliatissimo!

Semplice! di Marta Bosatra

Vi auguro un bellissimo fine settimana pieno di splendide letture

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane.

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina.

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per… scoprire le maschere tradizionali di Carnevale

Sono in cerca di idee per presentare le maschere di Carnevale ai miei alunni.

Ecco una raccolta del materiale che mi è piaciuto di più…

  1. Le maschere di Carnevale di Pixel Art con la loro storia
  2. Allegri disegni da colorare
  3. Bellissime poesie di Carnevale
  4. Costruire simpatici burattini
  5. Tante maschere in Pixel Art
  6. La storia di tutte le maschere

Tante altre idee le trovate sulla mia pagina Pinterest dedicata alle maschere fai date


Buon divertimento con questa e con tutte le altre idee prese in rete !

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Venerdi’ del libro: La Scienza delle verdure

Seguo il blog e i video di Dario Bressanini da parecchi anni. Lo trovo non solo interessante, divertente ed illuminante.

Questo Natale ci hanno regalato due dei suoi libri che riguardano verdure e carne.

Ho iniziato a leggere il primo per cercare idee per cucinare nuove ricette e rivisitare quelle vecchie.

Tra una preparazione e l’altra ho scoperto anche tanti trucchi, molte curiosità e ho apprezzato la sua ironia ed allegria.

Un libro consigliatissimo per chi ama cucinare, per chi è curioso e per chi vuole avvicinarsi alla scienza e alla cucina.

Ora mi buttero’ a leggero quello sulla carne. Vi faro’ sapere…

La Scienza delle verdure di Dario Bressanini

Vi auguro uno splendido fine settimana pieno di meravigliosi libri

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane.

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina.

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per… giocare con la pixel art

Se siete in cera di schede sulla pixel art, questo post fa al caso vostro.

Ecco infatti un po’ di idee tutte da stampare…

  1. Studiare l’Italia politica con la pixel art
  2. Scoprire le maschere di Carnevale con la pixel art
  3. Tanti fiori tutti da colorare
  4. I ritratti in pixel
  5. La paperella con indovinello
  6. Pixel art invernale

Tante altre idee le trovate sulla mia pagina Pinterest dedicata all’arte


Buon divertimento con questa e con tutte le altre idee prese in rete !

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il venerdi’ del libro: Il segreto dei bambini ottimisti

E’ un classico che tra gli scaffali dei libri di pedagogia, psicologia e didattica io mi perda. Ecco perchè se un titolo mi attira, lo prendo al volo.

“Il segreto dei bambini ottimisti” mi ha subito incuriosito. Spuntava tra tante proposte non certo allettanti, del genere: “adolescenti problematici”, “i problemi dei bambini”, “come sopravvivere in classe”, “l’arte di vivere con un preadolescente”… Non poteva certo sfuggirmi!

Lo sto leggendo pian piano, assaporando pagina per pagina. Non l’ho ancora finito, ma mi trovo di consigliarvelo di cuore. Al suo interni vi sono tanti suggerimenti e riflessioni che riguardano non solo i bambini/adolescenti/studenti, ma in primis noi adulti che questo ottimismo lo dovremmo insegnare con l’esempio.

Il libro di questo venerdi è quindi…

Il segreto dei bambini ottimisti di Alain Braconnier

I bambini hanno bisogno di ottimismo, perché questo tratto del carattere sviluppa la sicurezza di sé, che a sua volta alimenta l’autostima, di cui ogni essere umano ha bisogno. (…)

I bambini hanno bisogno di ottimismo, in quanto permette loro, da adulti, di vivere in modo più sano, di stabilire relazioni migliori e di lavorare potendo sempre contare su uno spirito di autonomia e di successo.

Vi auguro uno splendido fine settimana pieno di meravigliosi libri

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane.

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina.

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il libretto “I giorni della merla” in maiuscolo

Per raccontare la tradizione dei giorni della merla avevo creato un libretto, sia a colori che in bianco e nero.

Qualcuna di voi, qualche giorno fa, mi ha chiesto se potevo crearne una versione in stampato maiuscolo, in modo che i bambini piu’ piccoli potessero leggerlo in autonomia.

Ho realizzato allora i libretti in questo formato e oggi ve li propongo

Come creare il libro:

Stampate il modello che trovate qui sotto, ritagliatelo e incollate le pagine tra loro seguendo la linea in alto ad ogni pagina.

Qui trovate i due libretti da stampare

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

“Cade la neve”: il libretto sull’inverno tutto da colorare

Per esercitare i miei bambini nella lettura e nella comprensione del testo ho creato un libretto a tema inverno tuto da colorare.

Su ogni pagina c’è un disegno e le istruzioni per colorarlo. I bambini devono leggere le istruzioni e colorare il disegno di conseguenza.

Molte volte i miei alunni non vogliono leggere, trovandolo inutile e noioso, ma amano molto colorare e fare attività legate al disegno. Ho cosi’ deciso di creare questo libretto per farli divertire con i colori e nello stesso tempo stimolarli a leggere.

Realizzare il libro è molto semplice:

Stampate il file, che trovate qui sotto, e ritagliate le pagine del libro seguendone il perimetro. Vi troverete con 8 pagine con disegni e testo e  una copertina.

Incollate le pagine fra loro nella parte alta, dov’è presente una linea tratteggiata.

Trovate il libretto da stampare qui sotto:

Non mi resta che augurarvi buona lettura e buon divertimento!

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per… calendari 2020 da stampare

Sono un po’ in ritardo, ma se non avete ancora un calendario 2020 e siete in cerca di qualcosa di simpatico ed originale per i vostri bambini, questo post fa al caso vostro.

Ho raccolto 6 calendari, tutti da stampare, che trovo semplicemente splendidi. Eccoli…

  1. Un simpatico calendario annuale da appendere al muro
  2. Il calendario con i pixel da colorare
  3. Il calendario delle principesse Disney
  4. Un calendario con tanti disegni da colorare
  5. Il calendario che si trasforma in un libretto di filastrocche
  6. Il calendario dove segnare tutti gli impegni della famiglia

Tante altre idee le trovate sulla mia pagina Pinterest dedicata ai calendari “creativi”


Buon divertimento con questa e con tutte le altre idee prese in rete !

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il venerdi’ del libro: La regina del catrame

Di Emilio Martini avevo già recensito ” Invito a Capri con delitto” e, dato che mi era particolarmente piaciuto, ho deciso di leggermi tutta la serie che ha come protagonista il commissario Bertè.

In questo romanzo il commissario è alle prese con uno strano omicidio, che pur essendosi compiuto in un spiaggia affollata ed in pieno giorno non ha nessun testimone.

L’intreccio è ben costruito e fino all’ultimo non sono riuscita a capire chi fosse il colpevole, malgrado ci fossero qua e là degli indizi che, con il senno di poi, potevano portarmi sulla strada giusta.

Sto già divorando gli altri libri della serie perchè non solo mi sono affezionata ai protagonisti, ma anche e soprattutto per lo stile dell’autore.

Consigliatissimo!

La regina del catrame di Emilio Martini

La nonna gli aveva lasciato in eredità la convinzione che nella vita esiste anche un pizzico di surreale, qualcosa di magico e misterioso. Questo assunto lottava con la sua parte lombarda e concreta, ma spesso gli era venuto in soccorso nel suo lavoro, facendogli vedere là dove l’occhio degli altri non arriva.

Vi auguro uno meraviglioso fine settimana e piacevoli letture.

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane.

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina.

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

“Chi cerca, trova!” invernali

Tra i giochi veloci, che uso come riempitempo e che divertono sempre molto i miei bambini, ci sono i “trova le differenze” e i “chi cerca, trova!”: questi ultimi sono delle semplici schede, in cui i bambini devono trovare delle immagini in un disegno che ne contiene parecchie e tutte diverse.

Oltre ad essere molto divertenti, stimolano la concentrazione, l’attenzione ai particolari e alle differenze.

Ne ho creati alcuni a tema inverno.

Naturalmente si possono usare in varie occasioni, non solo in classe. Sono perfetti nelle attese al ristorante o dal dottore o semplicemente per divertirsi .

I disegni poi sono tutti da colorare!

Trovate le quattro schede da stampare qui sotto:

Non mi resta che augurarvi buon divertimento!

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee perse in rete per… festeggiare la Befana

Domani arriva la Befana! Ecco tante divertenti idee per festeggiarla con allegria…

  1. Le golose scopette porta dolcetti
  2. Tante poesie tutte da colorare
  3. Creare una calza tutto da colorare
  4. I simpatici disegni da ricalcare e colorare
  5. Costruire una coloratissima calza di carta senza ago e filo
  6. 2 bellissimi libretti da stampare e colorare

Tante altre idee le trovate sulla mia pagina Pinterest dedicata proprio al Natale e alla Befana


Buon divertimento con questa e con tutte le altre idee prese in rete !

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per… segnaposti di Natale

Manca davvero poco a Natale!

In questi giorni sono andata in cerca di idee per decorare la tavola natalizia. Ecco 6 bellissimi segnaposto facili da realizzare…

  1. Le noci segnaposto
  2. I pinetti di Natale
  3. I segnaposto da colorare
  4. Pupazzi di neve, alberelli, Babbi Natale e pinguini segnaposto
  5. I Babbi Natale/mollette segnaposto
  6. Alberelli segnanomi

Tante altre idee le trovate sulla mia pagina Pinterest dedicata proprio al Natale


Buon divertimento con questa e con tutte le altre idee prese in rete !

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il Venerdi’ del libro: Ganzi greci

Una delle materie preferite di PF è storia, che qui viene studiata in un modo un po’ particolare. Oltre a fatti e dati, la maggior parte dei test si basa sulle interpretazioni e i confronti tra il periodo studiato e i giorni nostri.

Studiando gli egizi per esempio hanno trattato anche il problema dell’analfabetismo funzionale, le conseguenze della mancata di istruzione delle donne, la teocrazia al giorno d’oggi, il confronto tra il governo democratico e quello dell’antico Egitto…

Fatta cosi’ la storia è molto bella, ma un po’ pesantuccia. Ho pensato allora di regalargli dei libri che la “alleggerissero” in modo da fargliela piacere ancora di piu’.

Il primo della serie è stato proprio “Ganzi greci”.

La collana “Brutte storie” tratta infatti tantissimi periodi storici in modo divertente e ironico, ma offrendo tante informazioni e curiosità. Ve la consiglio tantissimo!

Il libro di oggi è quindi…

Ganzi greci di Terry Deary

Non mi resta che augurarvi un buon fine settimana, buone Natale e buone feste. Che sia un periodo sereno e pieno di piacevoli letture.

Ci rivedremo per la rubrica del Venerdi’ del libro a gennaio!

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane.

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina.

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su Homemademamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il memory di Natale da colorare

Parecchi anni fa, quando PF era ancora piccolo, ho creato un simpatico memory natalizio, sempre molto richiesto qui sul sito.

Ho deciso quest’anno di modificarlo un po’, realizzando un memory, sempre di Natale, ma questa volta tutto da colorare.

Le regole sono quelle del classico memory: girate le carte a faccia sotto e a turno voltatene due alla volta per trovare quelle uguali. Se non riuscite ad abbinarle al primo colpo, dovete passare la mano al vostro avversario. Vince chi ha raccolto piu’ carte!

Trovo il memory un gioco molto utile per allenare la memoria, la concentrazione e la pazienza.

Qui sotto trovate le 40 carte da stampare e colorare:

Buon divertimento!

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per… scatolette natalizie da stampare

In questi giorni ero in cerca di idee per impacchettare i mini pensierini di Natale.

Ho trovato un sacco di scatoline carine tutte da stampare. Ecco quelle che mi sono piaciute di piu’…

  1. Volpe, orso, renna, Babbo Natale, elfo… tante scatoline fai da te
  2. Alberelli natalizi
  3. La scatolina alberello
  4. La scatolina trasparente
  5. La scatoletta esagonale
  6. Tante meravigliose casette natalizie

Tante altre idee le trovate sulla mia pagina Pinterest dedicata proprio al Natale


Buon divertimento con questa e con tutte le altre idee prese in rete !

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il venerdi’ del libro: L’ultimo battito di ali

Il problema delle serie è che quando ti affezioni ai personaggi, poi non puoi fare a meno di leggere tutti i libri in cui sono protagonisti.

E’ il caso di Emma e Kate, che ho conosciuto grazie al libro “E niente sia” .

La prima è un’investigatrice privata e la seconda una famosa scrittrice che si rifiuta di uscire dalla sua meravigliosa villa sul lago di Como, dopo essere stata aggredita da uno stalker ed essere stata salvata dalla stessa Emma.

In questa nuova avventura, Emma è impegnata a cercare di chiarire la misteriosa scomparsa di una studentessa dell’Accademia di Belle Arti che è svanita nel nulla, lasciando una straziante lettera d’addio.

Se il caso sembra a prima vista ovvio, i dubbi pero’ iniziano ad insinuarsi proprio tra le righe della lettera.

Una storia ben orchestrato e ben scritta.

Consigliatissimo agli amanti del genere!

L’ultimo battito d’ali di Paola Gianinetto

Non mi resta che augurarvi un buon fine settimana pieno di piacevoli letture.

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane.

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina.

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il gioco delle linee natalizio

Per i piu’ piccini ho creato in questi giorni un gioco natalizio al tempo stesso utile e divertente. E’ un’attività in cui i bambini si divertono ad unire disegni tra loro giocando con il pregrafismo.

Il gioco si svolge cosi’:

Vi sono quattro tabelloni in cui sono disegnate delle immagini natalizi e tra di esse delle grandi frecce. I bambini devono tirare un dado sul quale vi sono diversi tipi di linee. In base alla linea che esce, il bambino deve disegnarla sul foglio all’interno della grande freccia.

Per far durare il gioco piu’ a lungo, è possibile plastificare i tabelloni o semplicemente inserirli in una cartelletta trasparente.

Un modo divertente per allenare la manualità fine!

Qui trovate i tabelloni ed il dado da stampare:

Non mi resta che augurarvi buon divertimento!

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Un racconto natalizio da colorare: L’alberello di Natale

Per queste festività ho creato un racconto con tanti disegni da colorare.

E’ la storia di un alberello che ci si è dimenticati di addobbare per Natale. Saranno proprio i piccoli lettori a doverlo decorare per le feste.

Creare il libretto è facilissimo: è sufficiente stamparlo, ritaglialo e incollare tra loro i fogli seguendo la linea tratteggiata.

Qui sotto trovate il libretto da stampare:

Non mi resta che augurarvi buona lettura e buon divertimento.

Altre idee prese in rete:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per… libretti sull’inverno da colorare

In attesa dell’inizio dell’inverno ho raccolto tanti splendidi libri a tema, tutti da colorare.

  1. Tante poesie da colorare
  2. Un libretto- poesia da colorare
  3. Un simpatico libretto di pregrafismo
  4. Un dolcissimo racconto invernale
  5. Tutte le lettere dell’inverno
  6. Scoprire la frutta dell’inverno

Tante altre idee creative le trovate nella mia pagina Pinterest dedicata all’inverno.

Qui trovate invece  tutte le idee prese in rete finora!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Venerdi’ del libro: Invito a Capri con delitto

Anche questo venerdi’ è all’insegna del giallo.

Protagonista, questa volta, è il commissario Bertè che viene invitato a Capri da un amico. L’occasione pero’ non è delle migliori: è invitato infatti ad indagare su uno strano mistero. All’amico è stata infatti recapitata, a distanza di 30 anni, un’inquietante lettera dalla sua innamorata di allora: “Alberto, amore mio… aiutami! Uccideranno anche me…”.

Il caso si complica perchè nessuno sa piu’ nulla di questa donna proprio dalla sera in cui ha scritto questo messaggio.

Un giallo piacevolissimo da leggere, che consiglio a tutti gli amanti del genere.

Invito a Capri con delitto di Emilio Martino

Vi auguro uno meraviglioso fine settimana e piacevoli letture.

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane.

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina.

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

I disegni natalizi di pregrafismo

Per le festività natalizie ho creato dei disegni di pregrafismo per i piu’ piccoli.

Si tratta di semplici disegni tratteggiati da poter ricalcare e colorare. Sotto ogni immagine si trova la parola, sempre tratteggiata, che la descrive.

Questi disegni si possono usare in vari modi:

  • come semplice intrattenimento
  • come spunto per parlare di Natale
  • per introdurre le prime parole
  • per allenare la manualità
  • per creare un semplice libretto a tema
  • per creare dei cartelloni da appendere

Qui sotto trovate i 9 disegni natalizi da stampare:

Altre idee prese in rete…

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il gioco dell’oca di Natale

Il gioco dell’oca di Halloween è piaciuto parecchio e in molti mi hanno chiesto di crearne uno per Natale.

Dopo un po’ di prove, ne ho realizzato uno simile, ma altrettanto divertente.

Si gioca con le stesse regole del gioco tradizionale, ma vi sono delle particolarità:

  • ci sono delle caselle con delle azioni da compiere: come salta a piedi uniti 5 volte o cammina all’indietro
  • ci sono caselle con i classici “torna indietro di 3 caselle” o “rimani fermo un turno”…
  • ci sono poi delle caselle bianche, in cui bisogna pescare una carta dal mazzo. Sulle carte ci possono essere indovinelli o dei compiti da svolgere (es. canta una canzone natalizia o scrivi un bigliettino di auguri)

Un gioco divertente e allegro perfetto per le feste!

Qui sotto trovate il tabellone, le carte ed il dado da stampare:

Non mi resta che augurarvi buon divertimento!!

Altre idee prese in rete…

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per… villaggi natalizi da stampare

Adoro il Natale, i suoi sapori che sanno di cannella ed arancia, le lucine fuori dalle case e naturalmente le decorazioni. Tra tutte mi piacciono molto i villaggi natalizi, che di solito costruisco in qualche angolo di casa.

In cerca di ispirazione, ho trovato u po’ di idee in rete… tutte da stampare. Ecco quelle che preferisco…

  1. Un allegro paesino di Natale
  2. Una città tutta da costruire
  3. Dolcissime casette da colorare
  4. Un suggestivo villaggio natalizio
  5. Un coloratissimo villaggio natalizio
  6. Tante casette tutte diverse

Tante altre idee le trovate sulla mia pagina Pinterest dedicata proprio al Natale


Buon divertimento con questa e con tutte le altre idee prese in rete !

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il venerdi’ del libro: L’infelice vita di Deborah, con l’acca

Sfogliando le pagine del mio Kindle in cerca in un giallo, sono incappata in questo libro scritto da Marina Caserta, la stessa autrice di “Casi scottanti e birre gelate”.

Protagonista del romanzo è il Commissario Deborah Crosta della squadra mobile di Palermo.

Un efferato delitto si trasforma ben presto in uno dei casi piu’ complicati a cui abbia mai lavorato. Tra colpi di scena e piste che non conducono a nulla, arriverà infine a trovare il colpevole, ma nulla è come si era creduto.

Un libro davvero ben scritto, con una trama mozzafiato ed un finale che piu’ a sorpresa non poteva essere.

Cosigliatissimo!

L’infelice vita di Deborah, con l’acca di Marina Caserta

Deborah amava il mare, anche se non aveva bisogno di vederlo ogni giorno. Le bastava sapere che era li’, immutabile eppure in continuo movimento, come un vecchio amico che non vedi e non senti, ma con cui riprendi a parlare come se non fosse mai passato un attimo.

Non mi resta che augurarvi uno splendido fine settimana immersi in piacevoli letture.

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane.

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina.

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

“Chi cerca, trova!” natalizi

In questi giorno sto creando alcuni giochi a tema natalizio da usare in classe come “riempitempo”.

A volta infatti capita che alcuni bambini finiscano velocemente di fare la loro attività e, giustamente, si annoiano ad aspettare i compagni. Di solito ho delle piccole attività da far fare sia da soli che in coppia: come colorare piccoli disegni, giocare a forza quattro o completare cruciverba e rebus.

Tra i giochi veloci che divertono sempre molto ci sono i “trova le differenze” e i “chi cerca, trova!”: questi ultimi sono delle semplici schede, in cui i bambini devono trovare delle immagini in un disegno che ne contiene parecchie e tutte diverse.

Oltre ad essere molto divertenti, stimolano la concentrazione, l’attenzione ai particolari e alle differenze.

Dato che si avvicina il Natale ho pensato di realizzare delle schede “Chi cerca, trova” proprio a tema natalizio.

Naturalmente si possono usare in varie occasioni, non solo in classe. Sono perfette nelle attese al ristorante o dal dottore o semplicemente per divertirsi .

I disegni poi sono tutti da colorare!

Qui sotto trovate le 4 schede da stampare:

Non mi resta che augurarvi buon divertimento!

Altre idee prese in rete:

SCOPRI ANCHE…

Post di&nbs