Ultimi post

<< >>

Libri in gioco: giochiamo con Pesciolino cantastorie birichino

Perchè libri in gioco? Perchè con i libri si puo’ anche giocare. Se una storia ci ha preso o ci siamo innamorati di un racconto, vogliamo rimanere insieme al nostro personaggio preferito, giocare con lui, continuare a sognare. Allora perchè non portare le nostre avventure

Venerdi’ del libro: La piramide di fango

Dopo una settimana di latitanza dal blog, eccomi di nuovo qui per l’imperdibile appuntamento con il Venerdi’ del libro. Oggi vi presento il primo libro di queste vacanze, finito in 3 giorni scarsi.  Per iniziare la mia “maratona letteraria dell’estate” sono andata sul sicuro, scegliendo

Venerdi’ del libro: Bianca come il latte rossa come il sangue

Del libro che vi presento oggi avevo sentito molto parlare sia in bene che in male. Mi ricordavo di una vostra recensione in particolare, cosi’ oggi sono andata a cercarla  e l’ho ritrovata: Federicasole ne aveva parlato davvero tanto tempo fa, ma mi era rimasto

Giocare con l’arte: alla scoperta di Boccioni

Era da un po’ che io e PF non giocavamo con l’arte. Cosi’ l’altro pomeriggio bloccati in casa con un po’ di febbre, abbiamo deciso di divertirci un po’. Avevo già pronte delle idee per ralizzare l’albero di Klimt o giocare con la verdura insieme

I super lettori dell’estate: diplomi da stampare

Quest’estate io e PF abbiamo in mente di leggere tantissimo!! Non abbiamo nessuna indicazione precisa da parte della scuola e proprio per questo ci sentiamo liberi di leggere un sacco di libri.  Le nostre letture saranno sia in italiano che in tedesco perchè già che

Libri in gioco: giochiamo con Pesciolino cantastorie birichino

Perchè libri in gioco? Perchè con i libri si puo’ anche giocare. Se una storia ci ha preso o ci siamo innamorati di un racconto, vogliamo rimanere insieme al nostro personaggio preferito, giocare con lui, continuare a sognare.

Allora perchè non portare le nostre avventure preferite anche fuori dai libri?

In questa rubrica vi offriro’ qualche idea per giocare con i vostri bimbi con tanti libri che magari vi sono rimasti nel cuore. Oggi vi voglio parlare di…

“Pesciolino, cantastorie birichino” di Julia Donaldson e Axel Scheffler.

Questo è stato uno dei tanti amori di Piccolo Furfante, che adorava questo pesciolino monello, sempre in ritardo ma con tante storie da raccontare.

pescilino cantastore birichino

 

Ecco qui allora qualche idea per continuare a giocare anche dopo esserci divertiti a leggere la storia…

attività pesciolino cantastorie birichino

  1. cacciando tanti pesciolini eletrizzati
  2. giocando insieme a tanti animali marini
  3. imbottigliando simpatiche meduse di plastica
  4. creando tanti e coloratissimi pesciolini con i sassi

LEGGI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Venerdi’ del libro: La piramide di fango

Dopo una settimana di latitanza dal blog, eccomi di nuovo qui per l’imperdibile appuntamento con il Venerdi’ del libro.

Oggi vi presento il primo libro di queste vacanze, finito in 3 giorni scarsi.  Per iniziare la mia “maratona letteraria dell’estate” sono andata sul sicuro, scegliendo un autore che adoro ed un genere che mi è congeniale: Andrea Camilleri e il suo Montalbano.

“La piramide di fango” è stato piacevole da leggere e con una trama che mi ha tenuto in sospeso fino alle ultime pagine. Un classico, per chi piace il genere, e questa volta la storia, a differenza di altre, non è nè troculenta nè particolarmente “pesante”.

I prossimi libri saranno piu’ impegnativi e quindi ben venga un libro di puro svago.

Oggi quindi vi consiglio…

la piramide di fango camilleri recensioneLa piramide di fango - Andrea Camilleri

Il fango monta e dilaga: è una coltre di spento grigiore sulle lesioni e sulle frane. La brutalità della natura si vendica della politica dei governi corrotti, che non si curano del rispetto geologico; e assicurano appalti e franchigie alle società di comodo e alle mafie degli speculatori.

 

Ora aspetto con ansia i vostri consigli per arricchire la mia lista e la mia “maratona di libri”. Eccoli:

 

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. Qui trovate le istruzioni per farne parte.

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a Pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere  tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Buon fine settimana! Il nostro sarà marino!!!

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post. Non sono sempre collegata (e sono imbranata di mio ) e ora che nei fine settimana vado avanti indietro dalla Svizzera all’Italia ho sempre paura di dimenticarmi qualcuno.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

Venerdi’ del libro: Bianca come il latte rossa come il sangue

Del libro che vi presento oggi avevo sentito molto parlare sia in bene che in male. Mi ricordavo di una vostra recensione in particolare, cosi’ oggi sono andata a cercarla  e l’ho ritrovata: Federicasole ne aveva parlato davvero tanto tempo fa, ma mi era rimasto impresso il suo entusiasmo.

A dire la verità ero un po’ titubante nell’acquisto di questo libro, non per la trama in sè (che ero curiosissima di leggere), ma per il formato che mi è capitato tra le mani: il flipback! Per intenderci: i mini libri della gradezza di una mano, ma  in versione integrale.

Ero in aeroporto, senza il mio ebook, senza libri da leggere, con poco spazio in borsa e tanta voglia di passare qualche ora immersa in una piacevole lettura e cosi’ mi sono lasciata tentare da questo formato. Non mi ispirava per niente, ma devo dire che l’ho trovato comodo: ideale per i viaggi! Unico neo: le pagine sono molto sottili e a volte si fa fatica a girarle perchè rimangono attaccate le une alle altre, ma a parte questo problemino, direi di essere piu’ che soddisfatta.

Ma veniamo al libro: una storia che offre tanti spunti di riflessione, emozioni forti, scorrevole e con un finale che, se non lieto, non lascia proprio con l’amaro in bocca.

In alcuni punti il racconto mi è sembrato forzato ed alcuni personaggi, come per esempio il padre o il giovane professore, non mi hanno convinto del tutto. Malgrado cio’ è un libro che mi è piaciuto e che ho letto in pochissimi giorni.

Il libro di oggi è…

Bianca come il latte rossa come il sangue – Alessandro D’Avenia

Bruciare i sogni è il segreto per abbattere defiitivamente i propri nemici, perchè non trovino piu’ la forza di rialzarsi e ricominciare. Non sognino le cose belle delle loro città, delle vite altrui, non sognino i racconti di altri, cosi’ pieni di libertà e di amore. Non sognino piu’ nulla. Se non permetti alle persone di sognare, le rendi schiave.

bianca-come-il-latte-rossa-come-il-sangue-flipback-r_copertina_piatta_fo_flip

Ora non mi resta che leggere i vostri suggerimenti! Eccoli:

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. Qui trovate le istruzioni per farne parte.

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a Pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere  tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Buon weekend! Per noi sarà finalmente di vacanza: Italia aspettaci!!!

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post. Non sono sempre collegata (e sono imbranata di mio ) e ora che nei fine settimana vado avanti indietro dalla Svizzera all’Italia ho sempre paura di dimenticarmi qualcuno.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

 

Giocare con l’arte: alla scoperta di Boccioni

libri d'arte per giocare con i bambini

Era da un po’ che io e PF non giocavamo con l’arte. Cosi’ l’altro pomeriggio bloccati in casa con un po’ di febbre, abbiamo deciso di divertirci un po’.

Avevo già pronte delle idee per ralizzare l’albero di Klimt o giocare con la verdura insieme all’Arcimboldo, ma PF non ha apprezzato e cosi’ abbiamo sfogliato a caso il mio vecchio Libro di storia dell’arte alla ricerca di ispirazione.

boccioni moneta da 20 centesimi euroPF è rimasto folgorato dalle opere di Umberto Boccioni. Saranno stati i colori, il tratto particolare, le sculture non so proprio dirvi, ma per PF è stato amore a prima vista. Gli ho quindi mostrato una moneta da 20 centesimi di Euro in cui è rappresentata la statua di Boccioni  intitolata “Forme uniche della continuità nello spazio”. Avevo già pensato di provare a disegnarla, ma PF non ha voluto saperne  perchè gli era piaciuta di piu’ una caricatura fatta dall’artista.

E caricatura è stata! E devo dire che gli è venuta anche molto bene, se togliamo il terzo occhio che, malgrado le cancellature, è rimasto comunque in evidenza ! Il povero Boccioni inoltre si è trasformato in Boccione nella firma di PF, perchè come dice lui: “L’artista è uno solo e non è mica plurale”.

arte di boccioni per bambini

L’idea di sfogliare a caso il libro in cerca di ispirazione, mi è piaciuta molto e penso proprio che la rifaremo!

LEGGI ANCHE:

Post di Paola Misesti

 

I super lettori dell’estate: diplomi da stampare

diplomi da super lettore e super lettricejpg

Quest’estate io e PF abbiamo in mente di leggere tantissimo!!

Non abbiamo nessuna indicazione precisa da parte della scuola e proprio per questo ci sentiamo liberi di leggere un sacco di libri.  Le nostre letture saranno sia in italiano che in tedesco perchè già che ci siamo è meglio tenere allenate entrambe le lingue.

Ecco perchè, prima di partire per il mare, ho deciso di creare per PF un simpatico diploma da “Super lettore” da consegnargli alla fine delle vacanze.

Come al solito pero’ mi sono fatta prendere la mano e ho cominciato a sfornare diplomi. Ne ho realizzatiun sacco sia per maschietti che per femminucce. Ora non mi resta che condividerli con voi!

Ecco qui 7 diplomidi di “Super lettore” e “Super lettrice” da stampare tutti coloratissimi e con simpatiche immagini.

Non mi resta che augurarvi buona lettura a tutti!

LEGGI ANCHE…

Venerdi’ del libro: Atlante dello spazio

attività stelle bambiniUna delle attività che io e PF ci eravamo ripromessi di fare quest’estate era quella di osservare le stelle, ma finora non ci siamo proprio riusciti.

A nostra discolpa il fatto che continua a piovere o è nuvoloso, per cui stiamo rimandando l’osservazione di giorno in giorno nella speranza che la situazione migliori.

Nel frattempo abbiamo (o per meglio dire PF ha) ricevuto in regalo un libro stupendo: l’atlante dello spazio.

Le nostre sere allora passano sdraiati sul nostro gigantesco e morbidoso pouf a leggerci storie di stelle, supernove e pianeti.

Questo libro piace a PF perchè:

  • è pieno di finestre e pop up
  • le immagini sono spettacolari
  • ha un bellissimo astrolabio
  • ha spiegazioni dettagliate e chiare

Oggi quindi vi consiglio…

Atlante dello spazio – De Agostini editore

atlante dello spazio deagostini recensione

 Ora aspetto i vostri suggerimenti! Eccoli:

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. Qui trovate le istruzioni per farne parte.

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a Pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere  tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Buon fine settimane… noi lo passeremo cercando di sfuggire alla pioggia!

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post. Non sono sempre collegata (e sono imbranata di mio ) e ora che nei fine settimana vado avanti indietro dalla Svizzera all’Italia ho sempre paura di dimenticarmi qualcuno.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

 

Giocare agli esploratori: una caccia al tesoro nella natura

kit esploratore fai da te

Le nostre vacanze (e non solo) sono sempre all’insegna dell’esplorazione della natura: avendo la casa circondata da boschi è facile per noi uscire in cerca di avventure.

L’anno scorso avevo creato con un cartone una valigetta tutta riciclosa che potesse contenere il kit completo dell’esploratore.

Il Kit comprendeva:

Quest’anno ho voluto aggiungere a questo kit, ormai collaudato, anche un nuovo elemento che rendesse le nostre esplorazioni ancora piu’ divertenti.

Ho creato due fogli pieni di immagini di animali e piante che si possono trovare  nei boschi o comunque in campagna. L’attività non è altro che una semplice caccia la tesoro. Cosa riusciremo a scovare durante le nostre esplorazioni?

caccia al tesoro per scoprire la natura da stampare gratis

Se anche voi volete giocare insieme a noi, qui trovate la nostra caccia al tesoro!

Per gli esploratori in erba consiglio due libri che hanno fatto impazzire PF: “Come divemtare esploratore” e “Boys’ Book per ragazzi in gamba”

LEGGI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Imparare i numeri con robot e astronavi

schede gioco per imparare i numeri e operazioni

Imparare i numeri, la loro sequenza e le prime operazioni puo’ essere divertente se si usano gli strumenti giusti. Guidare astronavi interstellari o riparare robot sono  sempre state le passioni di PF e allora perchè non sfruttarle per giocare con i numeri e fare i primi passi nella matematica?

E’ passato ormai parecchio tempo da quando abbiamo usato le schede-gioco che vi presento oggi, ma vi assicuro che sono ancora molto gettonate: le operazioni sono diventate nauralmente piu’ complesse, ma la scheda è sostanzialmente la stessa!

In pratica ho creato delle schede a tema “robot da riparare” o “plancia di astronavi” con bottoni in bella vista, ingranaggi, tubi, timer e chi piu’ ne ha piu’ ne metta. Vi ho inserito poi semplici somme (da fare in questo caso con i dadi) e sequenze di numeri da completare.

Ho proposto le schede ogni tanto tra un gioco e l’altro, tra un’attività e l’altra, e hanno sempre riscosso un grande successo. Una volta terminata la scheda poi il gioco continua: la nostra plancia veniva utilizzata per improbabili atterraggi su Marte o come pannello per riapare il robot di turno!

Qui trovate  8 schede da stampare.

Non mi resta che augurarvi buon divertimento!

LEGGI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Venerdi’ del libro: aerei di carta

PF ha scoperto la gioia di costruire aerei di carta al Kindergarden. Le sue maestre ne creavano di speciali: da quelli classici a quelli superaerodinamici.

Io non sono mai stata una grande costruttrice di aerei ed è per questo che quando ho trovato in libreria un libretto-gioco con tutte le istruzioni per realizzarli non me lo sono lasciata sfuggire.

Come avevo già raccontato a proposito degli origami, non ho nemmeno molta pazienza nel piegare, ripiegare e riripiegare fogli, ma devo dire che in questo caso le istruzioni sono molto chiare (anche con immagini) e alla fine è davvero divertente non solo crearli, ma anche personalizzarli e farli volare.

Quello di oggi è quindi un libro-gioco che vi farà divertire e passare piacevolmente le lunghe ore estive.

Il kit comprende il manuale di istruzioni, i fogli colorati e già tratteggiati per creare gli aerei e gli adesivi per personalizzarli.

Il mio aereo da competizione si chiama BJD e personalamente devo dire che è il piu’ forte di tutti. Quello di PF si difende bene ed è un’aereo da caccia, mentre il piu’ scarso è quello di Papà Ema che inspiegabilmente non fa altro che roteare su se stesso!

aerei di carta gribaudo modelli da costruire

Il libro di oggi è quindi…

AEREI DI CARTA – Nicola Suman

aerei di carta gribaudo

Ora aspetto i vostri preziosi suggerimenti! Eccoli:

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. Qui trovate le istruzioni per farne parte.

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a Pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere  tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Buon weekend… il nostro si prevede sotto una bella pioggia!

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post. Non sono sempre collegata (e sono imbranata di mio ) e ora che nei fine settimana vado avanti indietro dalla Svizzera all’Italia ho sempre paura di dimenticarmi qualcuno.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

I puzzle dei numeri

puzzle per imparare i numeri da stampare gratis

Ai vostri bimbi piacciono i puzzle e adorano giocare con i numeri? Il gioco che vi propongo oggi allora fa proprio per loro!

PF ci ha giocato parecchio e grazie ad esso ha potuto memorizzare facilmente le sequenze di numeri fino a 20.

Di cosa si tratta? Ma del puzzle di numeri o per meglio dire dei puzzle di numeri, visto che ne ho creati parecchi a tema differente.

Il gioco è semplici: ho diviso un’immagine in 10 segmenti, numerandoli uno per uno in sequenza (da 1 a 10 o da 1 a 20). Per ricostruire la figura intera è sufficiente mettere in ordine i numeri!

Oggi vi propongo 10 immagini: unicorni, robot, alieni, balene, fiori, delfini, auto…

Una volta stampato il puzzle non vi resta che ritagliare i segmenti e mischiarli in modo che l’immagine non sia riconoscibile.

Qui trovate il file con i puzzle dei numeri da stampare.

Non mi resta che augurarvi buon divertimento e… attenzione ai numeri!

LEGGI ANCHE…

Post di Paola Misesti