Venerdi’ del libro: Diario di una schiappa 12

PF è un grande fan di Greg il mitico protagonista della serie “Diario di una schiappa”. Naturalmente abbiamo tutti i libri, acquistati in giro per il mondo e  in diverse lingue: italiano, tedesco ed inglese.

A PF e ai suoi compagni piacciono molto per tantissime ragioni: sono di facile lettura, i disegni alleggeriscono il racconto, sono divertenti e le storie che racconto sono vicine alla loro esperienza quotidiana.

Passando in libreria qualche giorno fa per fare un po’ di scorta “libresca” in vista delle vacanze, abbiamo scoperto che era uscito il numero 12 della serie. In bella vista, esposto su uno scaffale al centro della libreria “Il diario di una schiappa 12” faceva bella mostra di sè.

Appena l’ha visto, PF non ha saputo resistere e se ne è aggiudicata subito una copia.

Non so se in Italia sia già uscito, quindi non faccio spoiler, ma posso dirvi, in base ai racconti di PF, che

  • è divertente come gli altri,
  • le avventure di Greg e della sua famiglia sono esileranti

So che molti di voi hanno recensito i libri di Jeff Kinney, ma qui vi ripropongo il bellissimo post di Anna che ha avuto modo di partecipare ad una presentazione dell’autore e ci racconta tante curiosità interessanti su di lui e i suoi libri.

Il libro di questo venerdi’ è quindi…

Diario di una schiappa 12

diario di una schiappa 12

Buon fine settimana e buon letture! Ora aspetto i vostri preziosi consigli libreschi. Eccoli:

 

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. (Qui trovate le istruzioni per farne parte). Giornalmente recuperero’ da questo archivio un libro che pubblichero’ sulla mia pagina Facebook!

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a Pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere  tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

 

 

Continue Reading

Venerdi’ del libro: Martin Frolly esploratore pasticcione

PF ormai è un ragazzo e i libri  li legge da solo già da parecchio tempo, ma c’è una tradizione che è rimasta nella nostra famiglia da quando era piccolo: la lettura ad alta voce.

Prima di andare a letto o in un momento di tranquillità in cui siamo tutti e tre insieme, ci concediamo una lettura ad alta voce. Di solito è papà Ema che legge perchè ha un tono di voce molto pacato che ci rilassa molto e le sue “interpretazioni” dei personaggi sono sempre molto divertenti, per non parlare dei suoi commenti.

Naturalmente la lettura risulta molto lenta ed un libro, che si leggerebbe in pochi giorni, dura settimane. Il bello pero’ sta anche in questo: si assapora la storia a piccoli pezzi, accrescendo la voglia di sapere come proseguirà.

La scelta del libro coinvolge tutta la famiglia e per ora ci siamo indirizzati solo su libri divertenti e buffi, cosi’ che il momento della lettura sia anche spassoso.

L’ultimo libro arrivato in casa P. è stato “Martin Frolly esploratore pasticcione” di Clive Goddard

Un libro che consiglio vivamente: divertente, scorrevole e capace di strappare tante risate. Le avventure del giovane Martin sono davvero simpatiche ed imprevedibili e i suoi pasticci da manuale.

Un libro perfetto per le letture ad alta voce, ma anche per giovani lettori.

Martin Frolly esploratore pasticcione di Clive Goddard

Per molti versi, Martin Frolly era nato con la camicia. Era socievole, veniva da una famiglia ricca, aveva una bella casa ed era l’unico ragazzo della sua scuola con un maggiordomo personale ed una forniture illimitata di torte e biscotti.

Per altri versi, invece, Martin era meno fortunato. Era un pericolo ambulante. Era spaventosamente goffo, un vero passaguai. Aveva anche un pessimo senso dell’orientamento e, a voler dirla tutta, non era proprio una cima.

 

martin frolly libro

 

Non mi resta che augurarvi buone letture e buon ponte dell’Immacolata. Aspetto con ansia i vostri suggerimenti. Eccoli:

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. (Qui trovate le istruzioni per farne parte). Giornalmente recuperero’ da questo archivio un libro che pubblichero’ sulla mia pagina Facebook!

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a Pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere  tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Venerdi’ del libro: La Bibbia e la vita di Gesu’

Questo Venerdi’ voglio proporre un libro un po’ particolare: un libro religioso per bambini. Alcuni genitori mi hanno chiesto suggerimenti su questo tipi di libri e cosi’ ho deciso di dedicare quest’oggi a loro.

Ho pensato subito ad un libro che a PF da piccolo piaceva molto: La Bibbia e la vita di Gesu’.

E’ un libro coloratissimo con un testo facile ed accattivante, con illustrazioni capaci di catturare la fantasia dei bambini. Tratta dalla Creazione alla Resurrezione ed alcuni episodi li abbiamo letti e riletti cosi’ tante volte che alla fine li conoscevamo a memoria. Il preferito di PF era quello su Caino ed Abele.

Insomma un libro che vi consiglio di cuore.

La Bibbia e la vita di Gesu’ DAMI Edizioni

 

Non mi resta che augurarvi buon fine settimana e buone letture, aspettando i vostri suggerimenti. Eccoli:

 

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. (Qui trovate le istruzioni per farne parte). Giornalmente recuperero’ da questo archivio un libro che pubblichero’ sulla mia pagina Facebook!

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a Pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere  tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Venerdi’ del libro: Teseo e il minotuaro

C’è stato un periodo in cui PF era fissato con la mitologia. Come tutti gli innamoramenti che non si trasformano in amore, il suo interesse è scemato con il tempo e, dopo una scorpacciata di libri,  si è spento.

Rimettendo a posto la sua libreria, l’altro giorno mi sono trovata tra le mani uno dei suoi  preferiti: “Teseo e il minotauro” della collana Banane oro.

Di questa collana avevamo acquistato tanti libri mitologici, che avevano il vantaggio di essere brevi, veloci da leggere, ma interessanti e con belle illustrazioni. Questi libretti sono perfetti per le prime letture.

Se anche i vostri bambini sono patiti di mitologia vi coniglio di cuore questa collana.

Il libro di oggi è quindi…

Teseo e il minotauro di  Geraldine McCaughrean

teseo e il minotuaro mondadori

Vi auguro un buon fine settimana ed aspetto i vostri preziosi suggerimenti! Eccoli:

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. (Qui trovate le istruzioni per farne parte). Giornalmente recuperero’ da questo archivio un libro che pubblichero’ sulla mia pagina Facebook!

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a Pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere  tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Venerdi’ del libro: Star wars – Libération galactique

Dopo l’italiano, il tedesco, lo svizzero tedesco e l’inglese, quest’anno PF ha iniziato a scuola a studiare un’altra lingua: il francese!

Vi confesso che non ne era particolarmente entusiasta, ma l’insegnante è stata , ed è, bravissima perchè li motiva e li fa giocare molto: scioglilingua, filastrocche, memory e giochi interattivi al PC hanno reso il francese una lingua divertente da imparare.

Una cara amica che vive nella parte francese della Svizzera, ci ha regalato alcuni libri della collana LeapFrog per esercitarci con questa nuova lingua.

Conoscevamo questa collana già per l’inglese, di cui avevamo usato alcuni libri,  ma ignoravo che vi fossero anche libri per avvicinarsi al francese.

Si tratta di libri interattivi, che si possono leggere normalmente o con l’uso di una penna che permette di farsi raccontare la storia, cosi’ da imparare la giusta pronuncia, o di giocare con i suoi personaggi.

Qui trovate un esempio di libri in inglese.

Naturalmente ne esistono con vari soggetti e vari gradi di difficoltà.

Conoscendo PF la mia amica non poteva non portarci, tra gli altri, anche un libro su Star Wars: Star wars – Libération galactique

leapfrog-tag-livre-star-wars-clone-wars-lucasfilms-897525211_L

 

Non mi resta che augurarvi buon fine settimana e buone letture.

Ora attendo  i vostri preziosi consigli! Eccoli:

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. (Qui trovate le istruzioni per farne parte). Giornalmente recuperero’ da questo archivio un libro che pubblichero’ sulla mia pagina Facebook!

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a Pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere  tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Venerdi’ del libro: Goditi il viaggio

Il libro che vi presento oggi mi è stato consigliato da un’amica davvero entusiasta. L’ho iniziato un po’ scettica, visto che è un genere per me inusuale.

“Goditi il viaggio” di Alan Cohen è un libro motivazionale, con tantissimi spunti di riflessioni per analizzare la propria vita e intraprendere un cambiamento interiore per migliorarla. Pieno di aneddoti ed esperienze di vita è un libro che si lascia leggere e che in effetti ti spinge a porti delle domande.

Di solito trovo questi libri un po’ pesanti e superficiali, ma lo stile fluido dell’autore e una scrittura discorsiva permettono una lettura piacevole e veloce.

Un libro quindi che consiglio sia per chi è in cerca di momenti di analisi personale sia per chi vuole semplicemente trovare degli stimoli la riflessione.

“Goditi il viaggio” di Alan Cohen

Il destino non è una rete gettata su di te dalla fortuna capricciosa: è un giardino che coltivi attraverso pensieri a cui ti dedichi. Sposta l’attenzione e la tua vita cambierà.

L’unico modo per scoprire se i limiti che condizionano la tua esistenza sono reali è testarli. Se una convinzione è benefica, supererà la prova. Le illusioni svaniranno.Se non metti alla prova le tue convinzioni, ti domineranno e tu diventerai loro prigioniero. 

 

recensione di "Goditi il viaggio" di Alan Cohen

 

Non mi resta che augurarvi buon fine settimana, aspettando i vostri consigli di lettura. Eccoli:

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. (Qui trovate le istruzioni per farne parte). Giornalmente recuperero’ da questo archivio un libro che pubblichero’ sulla mia pagina Facebook!

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a Pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere  tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

10 libri per… amare la matematica

Non sono un’amante della matematica, mentre per PF ne ha una vera e propria passione, merito sicuramente di Papà Ema che gliel’ha presentata sempre in modo giocoso e  divertente.
Ecco allora una raccolta di libri, dai 3 anni, per divertirsi con la matematica:

le avventure del signor 1Le avventure del Signor 1 di Anna Cerasoli, Emme Edizioni , 2011

Età consigliata: da 6 anni

Tutto è numero’ diceva il grande Pitagora. Certo è che intorno a noi di numeri ce ne sono tantissimi: dai numeri civici, alle targhe automobilistiche, alle temperature o ai prezzi delle merci esposte nelle vetrine, a quelli del quadrante dell’orologio o quelli della tastiera del telefono… ‘Senza numeri’ dicevano Bud Spencer e Terence Hill in un vecchio film ‘non potremmo nemmeno ordinarci 2 Hamburgher!’ E a mostrarci quanti sono i numeri che ci circondano sarà proprio il primo di essi, il numero 1 che, stanco di starsene sul calendario, se ne va a zonzo per la città. I bambini, seguendo le sue avventure, avranno modo di scoprire le innumerevoli situazioni in cui sarebbe impossibile fare a meno di essi. Impareranno così i nomi e i simboli dei primi venti; poi sarà facile, di decina in decina, seguire come in un gioco lo sterminato percorso di quella che sicuramente è una delle più elevate invenzioni dell’intelletto umano: la numerazione decimale posizionale.

**************************************

Età consigliata: da 8 anni
Il Disfaproblemi è per tutti i bambini e i ragazzi che sono in difficoltà con i problemi di matematica e che per questo si sentono scoraggiati e delusi di se stessi.
Propone una via alternativa per riuscire a dissipare le ansie e le paure trasformando i tradizionali problemi scolastici in giochi per immagini, ispirati ai sudoku e ad altri rompicapo. Chi riuscirà a risolverli non dubiterà più delle sue capacità.
È rivolto a tutti, piccoli e grandi, perché l’intelligenza non ha età.
**************************************

questa non è matematicaQuesta (non) è matematica di Anna Weltman, Editoriale scienza   2017

perchè diamo i numeriPerché diamo i numeri? E tante altre domande sulla matematica  di Federico Taddia  e Bruno D’Amore, Editoriale Scienza, 2012

Età consigliata: da 9 anni

Qual è il numero più grande del mondo? Sono di più i numeri pari o i numeri dispari? Ci sono dieci cifre perché abbiamo dieci dita? Accompagnati dal matematico Bruno D’Amore, eccoci immersi nell’affollato universo dei numeri. Cosa sono i numeri binari? Ed è vero che il Pi greco è un numero magico? Esistono delle operazioni impossibili? Domande curiose e impertinenti, faccia a faccia con un vero matematico: ecco la matematica per… teste toste!

 

Non mi resta che augurarvi buona lettura!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Venerdi’ del libro: Guida astrologica per cuori infranti

Dopo una serie di libri abbastanza impegnativi, ero alla ricerca di un romanzo leggero e piacevole. Sfogliando la chilometrica lista dei desideri ho trovato un libro che pensavo facesse proprio al caso mio: “Guida astrologica per cuori infranti”.

Era stato recensito tantissimo tempo fa da “Frascafresca” e da qualcun altro di voi che pero’ purtroppo non ho segnato.

La lettura è filata via veloce fino a metà del libro: la protagonista Alice risulta simpatica, cosi’ come le sue spalle, l’amica Paola e l’amico astrologo Tio. Intrecci, malintesi, improbabili uscite di coppia sono spassosi ed  il tutto è condito anche da tanta ironia.

Qual è stato il problema allora?  E’ che arrivata a metà del libro, non ero piu’ interessata a sapere il finale. Dopo l’ennesima storia finita male e l’ennesimo dramma di Alice, mi sono stufata. Anche il divertente escamotage di abbinare la personalità al segno zodicale del partner ad un certo punto mi ha stancata.

Mi è piaciuto lo stile dell’autrice, fresco e senza troppi fronzoli, ma dopo un po’ ho perso l’entusiasmo. Forse non ero dell’umore giusto per un libro romantico, sta di fatto che ho faticato ad arrivare alla fine.

Se qualcuno di voi l’ha letto, vorrei proprio sentire la vostra impressione.

Guida astrologica per cuori infranti di Silvia Zucca

Quando ti sbucci un ginocchio devi aspettare che faccia la crosta, non puoi pretendere di riprendere subito a correre.

 

guida astrologica per cuori infrantiVi auguro un buon fine settimana ed attendo con ansia i vostri consigli! Eccoli…

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. (Qui trovate le istruzioni per farne parte). Giornalmente recuperero’ da questo archivio un libro che pubblichero’ sulla mia pagina Facebook!

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a Pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere  tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Venerdi’ del libro: Vuoi diventare uno Jedi?

Questo Venerdi’  vi parlero’ di una serie che sta entusiasmando PF, amante di Star Wars.

Generalmente PF legge in tedesco, ma qualche volta compare anche qualche libro in italiano tanto per non perdere l’allenamento e rilassarsi un po’. Nell’ultimo viaggio in Italia ha voluto a tutti i costi compare “Vuoi diventare uno Jedi?” attratto inevitabilmente dall’argomento.

E’ un romanzo di circa 300 pagine, ben scritto e con illustrazioni belle e particolari. Quello che è piaciuto piu’ a PF è stato il fatto che il libro è raccontato in prima persona e, come mi ha raccontato, è come vivere in prima persona le avventure del protagonista, Luke Skywalker.

Questo libro in particolare racconta e riadatta le vicende del film numero 5 della saga: “l’impero colpisce ancora”. Contiene inoltre  delle lezioni per diventare un vero Jedi. Queste parti anche se spezzano un po’ la lettura sono molto simpatiche e contengono anche una morale e spunti di meditazioni adattissimi ai piu’ piccoli.

Di questa serie esitano altri due libri che riprendono il quarto e il terzo episodio della saga cinematografica: una nuova speranza e il ritorno dello Jedi.

 Star Wars –  Vuoi diventare uno Jedi? di Adam Gidwitz

E cosi’, tu vorresti diventare uno Jedi? Bè, lo capisco. Sembra forte. Potresti spostare oggetti con la mente. E controllare le persone con il pensiero. Oh, e le spade laser. Già quelle sono proprio grandiose. Ma, ascolta bene, non si tratta solo di controllare le menti e brandire armi fatte di luce. Essere un Jedi richiede pazienza, forza e consapevolezza di sè. E allenamento. Molto allenamento. Vuoi ancora diventare un Jedi?

 

Vi auguro un buon weekend e tante letture piacevoli. Ora aspetto i vostri preziosi consigli! Eccoli:

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. (Qui trovate le istruzioni per farne parte). Giornalmente recuperero’ da questo archivio un libro che pubblichero’ sulla mia pagina Facebook!

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a Pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere  tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Venerdi’ del libro: 96 lezioni di felicità

Piu’ di due anni fa ho letto il famossimo libro di Marie Kondo “Il magico potere del rioridino”. Il libro mi aveva galvanizzato e avevo passato giorni a buttare, categorizzare e riordinare oggetti rendendo la mia casa piu’ gestibile ed abitabile. In effetti l’organizzazione che ho dato allora gli oggetti è rimasta la stessa, anche se ogni tanto devo riprendere mano ai sacchetti della spazzatura per eliminare il superfluo.

Quando è uscito il seguito del libro, non ho sentito il desiderio di acquistarlo:  molti amici mi avevano detto che riprendeva molto del primo senza grosse novità. Complice un fine settimana piovoso e una super offerta amazon, ho deciso comunque di comprarlo e ne sono rimasta contenta.

Avevano ragione i miei amici: gran parte del libro riprende i concetti del precedente, ma questo mi è piaciuto decisamente di piu’. L’ho trovato meno intransigente, piu’ vicino a noi occidentali. E’ molto incentrato sulla felicità e la gioia che ci danno gli oggetti perchè legati a ricordi o situazioni per noi importanti ed emotivamente forti.

Ci sono tanti piccoli consigli pratici che ho trova utili. Naturalmente ho voluto applicarli subito per vederne l’effetto e, con mia sorpresa, ho scoperto che funzionano.

Marie Kondo per esempio consiglia di mettere in cassetti ed armadi piccoli oggetti per noi importanti e capaci di suscitarci gioia, come vecchi peluche o fotografie o cartoline. Ogni volta che ce li troveremo di fronte ci doneranno un attimo di serenità e felicità, cosa che non farebbero se fossero chiusi in scatole o riposti in cantina. Cosi’ ho risposto nella mia cassettiera in camera un vecchio peluche di PF e nel mio armadio una scatolina di quando ero piccola; ogni volta che prendo un vestito o apro un cassetto trovo questi piccoli ricordi e, vi garantisco, che un sorriso ci scappa sempre!

Il libro di oggi è quindi…

96 lezioni di felicità di Marie Kondo

Se imparate a prendervi cura delle vostre cose, saprete prendervi cura anche di voi stessi. Che cosa vi rende felici? E che cosa, invece, vi lascia insensibili? Le risposte a queste domande vi forniranno preziosi indizi per conoscere voi stessi.

96 lezioni di felicità Kondo

 

Non mi resta che augurarvi buone letture e buon fine settimana.

Ecco i vostri preziosi consigli per questo venerdi’ del libro:

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. (Qui trovate le istruzioni per farne parte). Giornalmente recuperero’ da questo archivio un libro che pubblichero’ sulla mia pagina Facebook!

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a Pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere  tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

Continue Reading