Scende la neve: un gioco sull’inverno per imparare ad usare le forbici

Attività per usare le forbici inverno da stam

Imparare ad usare le forbici è un’abilità molto importante per i bambini, perché

  • allena la motricità fine, fondamentale per la scrittura
  • rafforza i muscoli della mano che servono non solo per scrivere, ma anche per svolgere molte attività come usare le posate, afferrare oggetti, pettinarsi, allacciare i bottoni…
  • favorisce il coordinamento occhio-mano fondamentale per ogni attività quotidiana come mangiare, bere, vestirsi…

Per allenare i bambini ho creato delle schede per giocare con le forbici a tema inverno.

Su ognuna trovate una nuvoletta con tanti fiocchi di neve che cadono. Per ogni fiocco di neve vi è una traiettoria tratteggiata che i bambini dovranno ritagliare.

Schede da colorare e ritagliare inverno

Per facilitare l’attività i bambini possono ricalcare i tratteggi prima di ritagliarli.

Vi è anche una scheda con solo la nuvola senza tratteggi, in modo che i bambini possono disegnare e poi ritagliare i loro fiocchi di neve.

Tutte le immagini sono in bianco e nero, così che i bambini possono divertirsi anche colorarli.

Qui sotto trovate le schede da stampare:

Non mi resta che augurarvi buon divertimento.

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il gioco del pupazzo di neve per imparare forme ed emozioni

Gioco inverno da stampare su emozioni

Ho creato questo divertente gioco per parlare di emozioni ai bambini e allo stesso tempo per divertirli a giocare con le forme.

Su di una tabella vi sono varie colonne, che permettono di creare il proprio pupazzo di neve. In base al numero del dado uscito bisogna disegnare il viso, gli occhi, la bocca, il naso, il corpo e le braccia del pupazzo di neve.


Ogni giocatore avrà un pupazzo di neve diverso che cambia non solo l’espressione del viso e la conseguente emozione, ma anche la sua forma.

Gioco costruire pupazzo di neve

È un gioco molto utile perché

  • offre l’occasione di parlare di emozioni e di come si esprimono fisicamente
  • permette di conoscere le forme geometriche
  • giocare con i numeri
  • allena la manualità fine

Si può giocare da soli o in gruppo.

Da soli: spiegate l’attività al bambino e fate disegnare 3/4 pupazzi di neve neve. Una volta terminati discutete insieme a lui sui visi creati, l’espressione facciale e su come si esprimono in generale le emozioni. Potete anche parlare delle forme geometriche e di quale è risultata più facile o più difficile disegnare.

In gruppo il gioco può essere svolto in vari modi:

  1. ogni partecipante lancia il dado e insieme si crea un pupazzo di neve gigante, discutendo poi su che emozione esprime;
  2. ogni partecipante creare il proprio pupazzo, tirando a turno il dado. Alla fine lo descrive alla classe e spiega l’emozione che esprime;
  3. prima di iniziare il gioco ogni partecipante sceglie un’emozione che rappresenterà il volto del pupazzo di neve. A turno si tira il dado e lo si crea. Alla fine si discute se il viso rispecchia effettivamente l’emozione scelta, motivando la risposta.

Sotto potete stampare la tabella e due tipi di dado: uno con i numeri e uno con le quantità.

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 Idee prese in rete per… creare pupazzi di neve

I pupazzi di neve sono il simbolo dell’inverno.

In questo post ho raccolto tante idee divertenti per crearne in casa.

  1. Il pupazzo di cartone
  2. Pupazzo di neve finta
  3. Da bicchieri a pupazzi
  4. Il pupazzo gigante di bicchieri
  5. Da bottigliette a pupazzi
  6. Il pupazzo di spago

Tante altre idee le trovate sulla mia pagina Pinterest dedicata  alle attività, le schede e ai giochi sull’inverno

Se siete in cerca di libri sulla neve, li potete trovare nella mia bacheca di Amazon dedicata a questo tema. Nelle altre bacheche inoltre troverete i miei consigli d’acquisto su libri, materiali e strumenti didattici.

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Le schede delle simmetrie sull’inverno

schede simmetria inverno da stampare e colorare

Riprodurre disegni in simmetria è un’attività importante per i bambini perché li aiuta a sviluppare il senso dello spazio, ad acquisire il concetto di posizione, di destra e sinistra, di alto e basso, di pieno e vuoto.  

Con queste attività inoltre  i bambini imparano a controllare i movimenti della loro mano, il cui esercizio sarà molto utile quando passeranno alla scrittura vera e propria.

Per allenare i bimbi ho creato 10 schede di grandi dimensioni a tema inverno. Su ognuna c’è solo metà di disegno e i bambini dovranno riprodurre la metà mancante.

Tutte le immagini sono in bianco e nero, così possono poi divertirsi a colorale e su ognuna il suo nome tratteggiato, così che chi vuole potrà ricalcarlo.

schede simmetria inverno da stampare

Vi sono disegni più o meno complessi, in modo che le schede possono essere usate da bambini di diversa età.

Una volte terminate, le schede possono essere usate come cartelloni o per creare un libretto che raccoglie alcuni degli oggetti/verdure/frutti invernali.

Se vi piacciono, trovate le schede da stampare in questo file:

Non mi resta che augurarvi buon divertimento!

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per… attività sulla neve

I bambini adorano la neve e, vi confesso, anch’io.

Ho raccolto in questo post un po’ di idee divertenti e creative sulla neve per giocare con loro.

Spero che vi piacciano e divertano i vostri bambini.

Attività giochi e schede sulla neve per bambini
  1. Tante divertenti schede sull’inverno
  2. Simpatiche schede sui pupazzi di neve
  3. Una bellissima poesia illustrata tutta da colorare
  4. Il coding dell’inverno
  5. Come creare la neve finta in casa
  6. Tante divertenti attività per scoprire in casa l’inverno e la neve

Tante altre idee le trovate sulla mia pagina Pinterest dedicata  alle attività, le schede e ai giochi sull’inverno

Se siete in cerca di libri sulla neve, li potete trovare nella mia bacheca di Amazon dedicata a questo tema. Nelle altre bacheche inoltre troverete i miei consigli d’acquisto su libri, materiali e strumenti didattici.

Post di Paola Misesti

Continue Reading

L’inverno: il libro con tante filastrocche da colorare

libro inverno rima da colorare bambini da stampare

Le filastrocche oltre ad essere divertenti, sono anche molto utili per ricordare argomenti. La rima e il ritmo delle frasi aiutano i bambini a memorizzare le parole e quindi il loro contenuto più facilmente.

Un po’ di tempo fa avevo creato un libro, a forma di pupazzo di neve, con tante filastrocche sull’inverno. Era scritto in corsivo perché mi era utile per allenare i miei alunni a leggere in questo font.

Usando le stesse filastrocche ho creato un nuovo libretto, ma questa volta in stampatello, con nuovi disegni ed una pagina finale in cui i bimbi possono divertirsi a disegnare loro come vedono l’inverno.

Il libretto è composto da 9 pagine in cui si parla della frutta  e della verdura di stagione, del Carnevale, della frutta secca, ma anche di neve, di alberi e di animali che vanno in letargo. Ogni pagina contiene un argomento con la sua filastrocca e tanti disegni da colorare.

libro inverno filastrocche da colorare per bambini da stampare

Realizzare il libro è molto semplice:

Stampate il file, che trovate qui sotto, e ritagliate le pagine del libro seguendone il perimetro. Vi troverete con 9 pagine con disegni e testo, una copertina ed una pagina finale.

Incollate le pagine fra loro nella parte alta, dov’è presente una linea tratteggiata.  L’ultima pagina è in bianco e i bambini potranno decorarla come meglio credono, lasciando libera la loro fantasia.

I testi sono scritti in stampatello e sono tutti in rima.

Qui trovate il libro da stampare:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il venerdì del libro: 10 libri sulla neve

Sarà che l’inverno si avvicina a passi veloci. Sarà che qui fa davvero freddo e che sulle montagne ha già nevicato, ma ho una gran voglia che arrivi la neve.

In attesa di quella vera, sono andata in cerca di libri che ne parlassero.

Ne ho raccolti 10 in questo post che trovo davvero splendidi.

Sono pensati per bimbi di diverse età

GIULIO CONIGLIO E LA NEVE di Nicoletta Costa, Franco Cosimo Panini, 2014

Età consigliata: da 2 anni

Che cosa fa Giulio Coniglio quando nevica? Una piccola storia che presenta ai più piccini semplici temi legati alla natura attraverso le azioni di Giulio Coniglio e dei suoi amici. Le colorate illustrazioni a tutta pagina sono accompagnate da un testo essenziale in stampatello maiuscolo.

***********************************

FIOCCO DI NEVE di Benji Davies , EDT Giralangolo, 2020

Età consigliata: da 3 anni

“Ovunque ci porti il vento, troviamo tutti un posto dove atterrare…” Una storia natalizia senza tempo, che racconta di desideri, di attese, di amicizia.

***********************************

LA NEVE IN TASCA di Rachel Bright, Fatatrac, 2017

Età consigliata: da 4 anni

Inverno: tempo di venti forti, gelate notturne, brividi di freddo. Ma anche di giochi davanti al fuoco, di coperte morbide e di abbracci stretti che riscaldano la vita di Orso e Scoiattolo, i protagonisti de ”La neve in tasca”. Tanti anni sono passati da quando Papà Orso ha costruito la sua tana dentro una vecchia quercia, ma solo da tre la condivide con il Piccolo Scoiattolo. Orso insegna a Scoiattolo tutti i segreti della foresta, i luoghi più interessanti da scoprire, le pozzanghere più divertenti in cui saltare, ma c’è ancora una cosa che Scoiattolo non ha mai sperimentato: la neve. Quando finalmente la neve arriva Scoiattolo è incantato dalla magia che ricopre tutta la foresta ma, ahimè, Orso si è preso un brutto raffreddore! Scoiattolo non ha dubbi: porterà a Orso il più bel fiocco di neve che riuscirà a trovare, custodito nella tasca della sua giacca… Un albo pieno di amore e di scoperte, illustrato con delicatezza da Yu Rong, la mano perfetta per accompagnare questa bellissima storia firmata da Rachel Bright che riscalderà anche gli inverni più freddi.

***********************************

GIORNO DI NEVE di Komako Sakai, Babalibri, 2007

Età consigliata: da 4 anni

“Oggi mi sono svegliato e la mamma mi ha detto che posso restare ancora a letto perché non c’è scuola. Il pulmino della scuola è rimasto bloccato per neve. La neve? Non ho voglia di restare a letto! Voglio subito vestirmi e andare a giocare fuori! Sfortunatamente mamma me lo vieta. “Uscirai quando avrà smesso di nevicare, altrimenti ti prendi il raffreddore”. Posso solo fare una piccola uscita sul balcone. Tutto è tranquillo, non ci sono automobili né passanti. Ascoltiamo il silenzio della neve che cade e si ha l’impressione di essere soli sulla terra. A mezzogiorno, la neve cade ancora e anche all’ora della merenda. Solo a sera, proprio quando è l’ora di andare a letto, la nevicata si ferma e sotto le stelle posso finalmente giocare nella neve con la mamma.”

***********************************

STORIA DI GOCCIA E FIOCCO di Pierdomenico Baccalario e Alessandro Gatti  e Simona Mulazzani, Il castoro 2013

Età consigliata: da 5 anni

Fiocco ha sempre volato dentro la sua nuvola. Ora vorrebbe tanto lanciarsi giù e posarsi in un bel posto. Ma il destino ha preparato qualcosa di diverso per lui. Un evento imprevisto, un incontro magico, un’amicizia speciale

***********************************

IL LUPO NELLA NEVE di Matthew Cordell, Edizioni Clichy, 2018

Età consigliata: da 5 anni

Colta da una bufera di neve mentre ritorna a casa da scuola, una ragazzina con una mantellina rossa scopre un cucciolo di lupo lasciato indietro dal branco. Uno straordinario racconto di amicizia un viaggio eroico narrato con amore.

***********************************

GRANDE E BUFFO. IL CONSIGLIO DEL CONIGLIO di Julian Gough, Gallucci, 2017

Età consigliata: da 6 anni

L’orsa Grande non ha mai fatto un pupazzo di neve, Nemmeno il coniglio Buffo, se è per questo ma vuole che il suo sia il più bello di tutti. Tra valanghe e lupi affamati. Buffo capirà in fretta quanto è importante l’amicizia e avere al proprio fianco chi ti vuol bene. Una storia di amicizia, palle di neve e… appena un po’ di cacca.

***********************************

NELLA NEVE di Luisa Carretti, Storie Cucite, 2016

Età consigliata: da 6 anni

Due piccole volpi si aggirano nel bosco innevato. Si sono perse o giocano? Nella neve è un albo illustrato che parla dell’importanza e del valore dell’amicizia oltre che della gioia di crescere insieme aiutandosi reciprocamente. Il senso di spaesamento, la paura di restare soli e infine la felicità del ritrovarsi sono i sentimenti espressi da questo dialogo tra le due piccole protagoniste. 

***********************************

MUMIN E LE FOLLIE INVERNALI di Tove Jansson, Iperborea, 2017

Età consigliata: da 7 anni

Arriva la neve nella Valle dei Mumin, decisi ad abbandonare la tradizione troppo noiosa del letargo. Ma ecco il signor Brio, innamorato dell’inverno che tempra e rinvigorisce, fanatico della forma fisica e della competizione, che all’improvviso trascina tutti nelle sue spericolate gare di sci e fa perdere la testa a Mimla e Grugnina. Come se il freddo non bastasse a complicare la vita, Mumin deve ora vedersela con le follie dello sport.

***********************************

IL CALORE DELLE NEVE di Christian Galli, Tunué, 2018

Età consigliata: da 7 anni

Nella Norvegia dei primi anni ’90, quattro ragazzini di dieci anni decidono di partire per una missione segreta. Non una semplice fuga da casa, i ragazzi sono partiti per ritrovare il fratello maggiore di Simen, Fredrik, scappato da giorni dopo una lite con i genitori, e convincerlo a tornare. Il viaggio tra maestosi paesaggi innevati non sarà facile: attraverseranno un lago ghiacciato, perderanno la slitta e saranno perfino investiti da una tormenta

***********************************

Aspetto i vostri suggerimenti e vi auguro un fine settimana sereno e pieno di splendidi libri.

Chi vuole fare un tuffo nel passato qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Se siete in cerca di altri libri sulla NEVE, li potete trovare nella mia bacheca di Amazon dedicata proprio a questo tema. Nelle altre bacheche troverete i miei consigli d’acquisto su libri, materiali e strumenti didattici.

Post di Paola Misesti

Continue Reading

L’alberello di foglie di Simona di “30 minuti con te”

Ho scoperto Simona grazie alla sua pagina Instagram “30 minuti con te” in cui condivide attività e lavoretti che fa con la sua bimba.

Sono contenta di ospitarla oggi sul sito per presentarci una divertente attività autunnale: un alberello di foglie.

Simona parlaci un po’ di te e di come nasce la tua pagina.

Eccomi qui, sono Simona, una mamma lavoratrice, con poca manualità ma tanta fantasia, che ha deciso di condividere con altre mamme e papà (ma anche zie e zii e chiunque ne abbia piacere!) attività, lavoretti, ricette e proposte per trascorrere del tempo di qualità con i propri bimbi.

Perché è nata la mia pagina IG “30 minuti con te”? Perché essere dei genitori presenti non sempre è facile. Intendo presenti fisicamente ma soprattutto mentalmente.

Si arriva a casa stanchi, magari nervosi e di fretta, già col pensiero della cena da preparare o dei panni da ritirare. Stiamo dietro a tutto, ripetendo continuamente “Ancora un attimo e arrivo a giocare con te!”. Ma il tempo intanto scorre e si diventa ancora più stanchi, noi e loro.

Allora un giorno mi sono detta “proviamo con almeno 30 minuti al giorno!”. 30 minuti dedicati a mia figlia in modo esclusivo, rimandando tutto il resto. Dopotutto l’infanzia è il momento del gioco libero e della scoperta e non voglio perdermi la possibilità di godermi quell’unica infanzia che viene offerta a mia figlia. 

Ogni settimana cerco di proporre qualcosa che ruoti intorno a un tema. Ecco un’idea autunnale! Vi propongo questo lavoretto adatto a bambini davvero di tutte le età! 

Spiegaci come si realizza il vostro bellissimo alberello autunnale…

Procuratevi: 

–          Cartoncino bianco su cui andrete a disegnare e colorare un albero. Potete anche stampare l’immagine di un albero stilizzato direttamente dal web e farlo solo colorare ai vostri bimbi

–          Foglie secche (meglio se di colori diversi)

–          Colla vinilica

Ecco i passaggi:

1.       Sbriciolate le foglie secche dentro ad una ciotola

2.       Aggiungete gocce di colla vinilica sui rami dell’albero e verso la fine del tronco

3.       E ora la parte più divertente: rovesciate le foglie sbriciolate sul cartoncino nei punti in cui avete aggiunto la colla

4.       Sollevate il cartoncino e… voilà, il vostro quadretto autunnale è pronto per essere appeso!! 

Ringrazio Simona per aver condiviso con noi questa attività autunnale, perfetta non solo per la stagione, ma anche utile per allenare la manualità.

Seguitela sulla sua pagina Instagram 30 minuti con te per non perdere nessuna delle sua splendide idee.

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Le tabelle delle stagioni e i 5 sensi

Qualche tempo fa una mamma mi ha chiesto se avevo del materiale sulle stagioni e i 5 sensi, in modo da poter riflettere sulle loro caratteristiche usando i sensi. La sua idea era quella di creare una tabella che potesse facilitarne la riflessione.

L’idea mi è piaciuta subito e ho così deciso di creare uno strumento che potesse essere utile anche ad altri.

Nascono così le tabelle delle stagioni.

Nella prima i bimbi dovranno indicare per ogni senso le caratteristiche di quella stagione. Potranno usare il disegno, la scrittura, incollando immagini o oggetti o come più piace a loro.

Per esempio per l’autunno potranno appiccicare delle foglie secche di vari colori per quanto riguarda la vista, incollare il guscio di una castagna per il gusto, scrivere “Scrrsc scrsccc” per indicare – nella colonna udito – il suono che fanno le foglie quando vengono schiacciate, disegnare la pioggia nella colonna dell’olfatto e incollare del muschio per il tatto.

Oltre alla tabella che riassume tutte le stagioni, ho creato anche delle tabelle singole per ogni stagione, in modo da avere più spazio per ogni senso.

Appendendo tutte le tabelle sul muro, i bimbi potranno creare un cartellone da completare o a man mano che le stagioni si susseguono o tutte insieme come attività generale sui 5 sensi.

Trovate le tabelle da stampare qui sotto...

Colgo l’occasione per ringraziare i genitori, i maestri e gli educatori che mi scrivono chiedendomi materiali, perché grazie a loro riesco a realizzarne sempre di nuovi e utili.

SCOPRI ANCHE…

Se siete in cerca di altri libri giochi sui 5 sensi, li potete trovare nelle mie bacheche di Amazon dedicate proprio a questi temi. Nelle altre bacheche troverete i miei consigli d’acquisto su libri, materiali e strumenti didattici.

Post di Paola Misesti

Continue Reading

È arrivato l’autunno: il libretto da leggere e colorare

Per esercitare i miei bambini nella lettura e nella comprensione del testo ho creato un libretto a tema autunno tutto da colorare.

Molte volte i miei alunni non vogliono leggere, trovandolo inutile e noioso, ma amano molto colorare e fare attività legate al disegno. Ho così deciso di creare questo libretto per farli divertire con i colori e nello stesso tempo stimolarli a leggere e comprendere il testo.

Su ogni pagina c’è un disegno e le istruzioni per colorarlo. I bambini devono leggere le istruzioni e colorare il disegno di conseguenza.

L’ultima pagina del libro è vuota e i bambini possono lasciare libera la loro fantasia.

Questo libretto si può proporre anche ai bimbi più piccoli che si possono divertire a colorare i disegni seguendo o meno le indicazioni del testo.

Realizzare il libro è molto semplice:

Stampate il file, che trovate qui sotto, e ritagliate le pagine del libro seguendone il perimetro. Vi troverete con 9 pagine con disegni e testo e  una copertina.

Incollate le pagine fra loro nella parte alta, dov’è presente una linea tratteggiata.

Trovate il libretto da stampare qui sotto:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading