Decora la zucca: un divertente gioco di pregrafismo

Halloween si avvicina e per i bambini più piccoli ho creato un divertente gioco per decorare le zucche e allo stesso tempo allenare la manualità.

Il gioco è composto da:

  • alcune immagini di zucche che devono essere decorate
  • un dado contenente 6 colori
  • un dado con forme e linee

I bambini devono tirare entrambi i dadi e riprodurre sulla zucca la forma e il colore usciti. Man mano che tireranno i dadi, decoreranno i disegni in tanti modi e colori diversi.

Questo gioco può essere svolto da soli oppure in gruppo, in questo caso i bambini potranno tirare a turno i dadi e decorare le loro zucche in base a quello che esce in sorte.

Questa semplice attività è utile per

  • allenare la motricità fine,
  • giocare con i colori
  • riprodurre forme e linee

Una volta decorate le zucche potranno essere utilizzate come decorazioni o come un biglietto di auguri.

Nel file da stampare trovate:

  • alcune immagini di zucche
  • un dado con dei cerchi da colorare , in modo che i bambini stessi possano scegliere i colori che vogliono utilizzare
  • un dado con forme e linee

Qui sotto trovate il file da stampare per creare il vostro gioco:

Se siete in cerca di  libri per Halloween, li potete trovare nella mia bacheca di Amazon dedicata proprio a questo tema. 

Nelle altre bacheche troverete i miei consigli d’acquisto su libri, materiali e strumenti didattici.

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

La tombola dell’autunno da colorare

Trovo molto utili le tombole con immagini perché aiutano i bambini ad imparare o ripassare nuovi vocaboli, ad esercitarsi a fare descrizioni e ad allenare l’attenzione.

Ho creato tempo fa una divertente tombola autunnale a colori per divertirsi parlando di questa bellissima stagione.

Ho deciso però di realizzarne una anche in bianco e nero, in modo che i bimbi possano personalizzarla come vogliono. Inoltre colorandola i bambini più piccoli riescono più facilmente a memorizzare parole e immagini.

La tombola è composta da un tabellone, 25 bussolotti e 28 cartelle.

Come realizzare la vostra tombola:

Stampate il file che trovate qua sotto. Ritagliate i bussolotti e le cartelle.

Se volete che la tombola sia più resistente potrete incollare i fogli su del cartone e plastificarli.

Il vostro gioco è pronto!

Distribuite le cartelle e inserire i bussolotti in un sacchetto. Può iniziare il divertimento!

Qui trovate la tombola da stampare:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

10 libri per… scoprire l’autunno

L’autunno è una delle mie stagioni preferite per i suoi colori, i suoi frutti e i suoi profumi.

Per avvicinare i bambini a questa meravigliosa stagione ho raccolto 10 splendidi libri.

Eccoli qui tutti da assaporare…

D’autunno: Libro in bianco e nero per neonati, 2021

Età consigliata: primi mesi

Lascia che il tuo neonato si diverta molto con questo simpatico libro ad alto contrasto. Poiché la vista dei neonati non è sufficientemente sviluppata, essi vedono di più il colore bianco e nero, rendendo questo tipo di immagine più chiara per loro, ed è così che gli piacciono le immagini in bianco e nero.

************************************

È autunno, Riccio di Giuditta Campell, EL, 2021

Età consigliata: da 3 anni

Un libro illustrato per bambini dai 3 anni. Una storia in rima che svela la meraviglia del mondo che si trasforma, perfetta per essere letta con i più piccoli. Un libro che parla di animali, natura, amicizia, letargo, sonno, dormire, crescere. L’aria si fa più fresca, sta arrivando l’autunno: è tempo per Riccio di andare in letargo. Ma così si perderà il colore dorato delle foglie, i funghi e le castagne! Per fortuna ci sono i suoi amici che lo accompagnano con dolcezza al momento dei saluti, con la promessa di rivedersi in primavera.

************************************

Il domatore di foglie di Pina Irace, Zoolibri, 2019

Età consigliata: da 3 anni

Mancavano solo due giorni all’inizio dell’autunno. Le foglie sugli alberi non erano più verdi e morbide, ma gialle e fragranti, pronte a gettarsi tra le braccia del vento autunnale per volare come farfalle.

************************************

L’autunno della piccola oca di Elli Woollard, Emme edizioni, 2021 

Età consigliata: da 3 anni

Un libro illustrato e in versi per bambini dai 3 anni. Una storia sulla ricerca del proprio posto nel mondo, dedicato a tutti quelli che vogliono innamorarsi della magia della natura. Dalla penna di Elli Wollard con le colorate illustrazioni di Briony May Smith, un libro che parla di animali, cambiamento, crescere, amicizia, natura. C’è qualcosa di diverso oggi nel bosco. L’aria è più fresca. È arrivato l’autunno. La Piccola Oca sente di avere qualcosa di molto importante da fare. Ma cosa?

************************************

Chiedimi cosa mi piace di Bernard Waber, Terre di mezzo, 2016

Età consigliata: da 4 anni

I colori magici dell’autunno. Un padre e una figlia. E una giornata come tante che diventa un momento perfetto.

************************************

Il ladro di foglie di Alice Hemming, Emme edizioni, 2021

Età consigliata: da 4 anni

Un libro illustrato per bambini dai 4 anni. Una storia divertente, accompagnata da colorate illustrazioni, per scoprire il fascino dell’autunno. Un album illustrato corredato da una breve appendice che spiega ai più piccoli il ciclo delle stagioni. La storia di uno scoiattolo alle prese con il cambio di stagione. Scoiattolo è preoccupato! Si è accorto che dalla chioma del suo albero mancano alcune foglie. Scomparse! Sparite! Che fine hanno fatto? Forse sono state rubate! Questo vuol dire che un ladro di foglie si aggira nel bosco!

************************************

Una giornata d’autunno di Nadia Al Omari, Risfoglia editori, 2019

Età consigliata: da 4 anni

Arriva l’autunno sulla collina dei soffioni e un giorno, mentre tutti sono impegnati nelle loro faccende, Leila è triste. Non ha ancora imparato ad andare in bicicletta senza le rotelle, ma il suo fratellone Sam le promette: «Ti aiuterò io…».

************************************

Autunno. Un libro pop up di David A. Carter, La Coccinella, 2020

Età consigliata: da 4 anni

Immagini Pop Up che mostrano i cambiamenti della natura in autunno, create dal famosissimo designer e illustratore americano David Carter. L’autunno con i suoi colori, i suoi animali, i suoi frutti e i suoi affascinanti paesaggi.

************************************

Storia d’autunno di Jill Barklem, EL, 2020

Età consigliata: da 5 anni

Boscodirovo si trova sull’altra riva del ruscello, tra i campi… Una delle quattro storie delle stagioni di Boscodirovo in una nuova veste, completamente laminata oro, per festeggiare i 40 anni dalla nascita del magico mondo sbocciato dalla fantasia di Jill Barklem.

************************************

È autunno. Una storia al giorno di Giuditta Campello, 2018

Età consigliata: da 6 anni

Una storia al giorno, per tutti i giorni dell’autunno, da leggere quando fuori piove bevendo un té caldo. Una storia al giorno, perché è bello trovare ogni giorno il tempo per leggere una storia. Storie di animali, fate, pirati, dinosauri, streghe, mostri, principesse, re e tutti i personaggi che vivono ogni giorno nei giochi dei bambini.

************************************

Chi vuole fare un tuffo nel passato e rileggere tutti i consigli di lettura del Venerdi’ del libro li trova qui

Se siete in cerca di altri libri sull’autunno, li potete trovare nella mia bacheca di Amazon dedicata a questo tema

Nelle altre bacheche inoltre troverete i miei consigli d’acquisto su libri, materiali e strumenti didattici.

Post di Paola Misesti

Continue Reading

I ricci birichini: un’attività per imparare ad usare le forbici

Imparare ad usare le forbici è un’abilità molto importante per i bambini, perché

allena la motricità fine, fondamentale per la scrittura
rafforza i muscoli della mano che servono non solo per scrivere, ma anche per svolgere molte attività come usare le posate, afferrare oggetti, pettinarsi, allacciare i bottoni…
favorisce il coordinamento occhio-mano fondamentale per ogni attività quotidiana come mangiare, bere, vestirsi…


Per allenare i bambini ho creato delle schede per giocare con le forbici perfette per l’autunno.

Per prima cosa i bambini devono ritagliare i disegni dei ricci che trovate nei file sotto e poi, seguendo le linee, creare loro delle pettinature stravaganti.

Ho realizzato anche un’immagine senza linee guida, in modo che i bimbi possono divertirsi e lasciare libera la loro fantasia.

Tutti i disegni sono in bianco e nero, così da poter essere colorati e trasformati anche in decorazioni.

Qui sotto trovate i file da stampare:

SCOPRI ANCHE…

Se siete in cerca di giochi per allenare la motricità, li potete trovare nella mia bacheca di Amazon dedicata a questo tema. Nelle altre bacheche inoltre troverete i miei consigli d’acquisto su libri, materiali e strumenti didattici.

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Le castagne: la filastrocca da colorare

Per avvicinare i bambini più piccoli all’autunno con i suoi colori e i suoi frutti ho realizzato dei disegni da colorare: questa volta dedicati alle castagne.

Su ogni pagina un’immagine e una frase in rima che presenta questo frutto tipico della stagione. Sull’ultima pagina i bimbi possono divertirsi a disegnare la loro castagna.

Per colorare i disegni si possono usare varie tecniche

  • le tempere
  • i colori a dita
  • i pastelli
  • i pastelli a cera
  • i pennarelli
  • cartoncini colorati
  • lana
  • sale colorato
  • spezie e farine
  • pasta modellabile
  • i timbri
  • gli acquerelli

Tutte le immagini sono in formato A4 per facilitare i bambini più piccini.

Le schede possono essere usate per creare un libretto o una storia in sequenza.

Trovate il tutto da stampare qui:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Le foglie d’autunno: la filastrocca da colorare

L’autunno è fatto di colori forti e decisi: arancione, giallo, marrone…

Per avvicinare i bambini più piccoli ai bellissimi colori di questa stagione ho realizzato dei disegni da colorare.

Su ogni pagina una grande foglia e una frase in rima che indica il colore da utilizzare.

Naturalmente si possono usare varie tecniche per colorare i disegni:

  • le tempere
  • i colori a dita
  • i pastelli
  • i pastelli a cera
  • i pennarelli
  • cartoncini colorati
  • lana
  • sale colorato
  • spezie e farine
  • pasta modellabile
  • i timbri
  • gli acquerelli

Tutte le immagini sono in formato A4, proprio per facilitare i bambini più piccini.

Le schede possono essere usate per creare un libretto o una storia in sequenza.

Trovate il tutto da stampare qui:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Coloriamo l’estate: il gioco estivo dei colori

Per giocare con numeri e colori ho creato un divertente gioco estivo.

Le regole del gioco sono semplicissime: i bambini dovranno colorare dei disegni in bianco e nero in base al numero uscito su di un dado.

Il kit del gioco comprende:

  • una leggenda in cui per ogni numero corrisponde un colore
  • 9 disegni in bianco e nero a tema estate
  • Un dado da costruire se non ne avete uno

Naturalmente usando la leggenda potete colorare tutti i disegni che mi piacciono di più.

Il gioco è utile per

  • Imparare i colori
  • Imparare i numeri
  • Allenare la manualità

Trovate il kit qui…

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Agamograph di primavera

Gli agamograph sono delle immagini che cambiano semplicemente osservandole da angolazioni differenti.

É una tecnica affascinante, facile da realizzare e di molto effetto.

Una volta scoperto come prepararli, potrete poi sbizzarrirvi a crearne voi!

Io ne ho realizzati alcuni a tema primavera: un albero che si riempie di foglie, la pioggia che lascia il posto al sole o ad un arcobaleno, delle uova che si trasformano un simpatico uccellino.


Di seguito troverete da stampare una matrice su cui incollare i disegni e
tante schede numerate ( a prima vista a casaccio, ma non è così!) in cui vi sono i disegni primaverili da colorare.


Come costruire gli agamograph:

Colorate i disegni come più vi piace e ritagliate l’immagine lungo le linee tratteggiate. A questo punto vi ritroverete con tanti nastri di carta.
Incollate questi pezzetti sulla matrice bianca numerata, seguendone la sequenza numerica.

Ritagliate ora la striscia in alto contenente i numeri e ripiegate a fisarmonica il foglio.


Il vostro agamograph è pronto!

Osservando i fogli da angolazioni diverse, vedrete i vostri disegni cambiare.

Spero che questa attività vi piaccia.
Lasciate ora libera la vostra creatività e realizzatene tanti altri.

Qui trovate i disegni e la matrice da stampare:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti


Continue Reading

La tombola della primavera da colorare

Vi piacciono le tombole? A me tantissimo! Non solo perché è divertente giocarci, ma anche perché è un’attività molto utile per i bambini che possono allenare la pazienza e l’attenzione ed imparare a gestire un piccolo spazio.

Le tombole ad immagini inoltre offrono anche altri vantaggi: possono essere utilizzate anche da bambini piccoli, insegnano nuovi vocaboli, allenano a fare descrizioni e a discriminare caratteristiche e particolari.

Per tutti questi motivi le ho usate spesso in classe e ne ho create su tantissimi temi: sull’invernole emozionile attività

Avevo già creato una tombola sulla primavera, ma ho deciso di realizzarne un’altra questa volta in bianco e nero tutta da colorare.

Come ogni tombola che si rispetti anche questa ha un tabellone, delle pedine e delle cartelle. In questo caso invece dei numeri ci sono immagini primaverili in bianco e nero.

Come si gioca:

Le regole sono quelle della normale tombola, ma questa volta i bimbi potranno usarla in vari modi.

  1. Mano mano che il giocatore estrarrà i bussolotti/disegni oltre che descrivere l’immagine, dovrà anche dare le istruzioni su come colorarla. I giocatori, se la ritrovano sulle loro cartelle, dovranno quindi, per segnarla, colorarla in base alle indicazioni.

2. Prima di iniziare a giocare i bimbi coloreranno le immagini secondo le indicazioni che danno gli alunni. Ogni bambino sceglierà un disegno, dovrà descriverlo alla classe (senza dire il suo nome) e i bambini dovranno indovinarlo. A questo punto darà le istruzioni su come colorarlo. La tombola poi, una volta colorata, potrà essere usate come di norma.

3. Prima di iniziare a giocare i bimbi coloreranno le immagini in base alle indicazioni dell’insegnate, che sceglierà un disegno, lo descriverà alla classe (senza dire il suo nome) e i bambini dovranno indovinarlo. A questo punto darà le istruzioni su come colorarlo. La tombola poi potrà essere usate come di norma.

4. I bimbi potranno colorare la tombola come più gli piace.

Naturalmente la tombola potrà essere usata anche così, senza colori.

Spero che l’idea vi piaccia.

Qui trovate il tabellone, le pedine e le cartelle da stampare:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il venerdì del libro: 10 splendidi libri sulla primavera

Sarà che abbiamo visto la neve parecchie volte questa settimana, ma non vedo l’ora che inizi la primavera.

Ho raccolto in questo post tanti splendidi libri proprio su di lei, nella speranza che si faccia viva veramente presto.

Il Mio Primo Libro in Bianco e Nero – Primavera di Mari J. Parker, 2021

Età consigliata: 0-12 mesi

Questo libro supporta il corretto sviluppo e le capacità di accoppiamento nei bambini fino a 0-12 mesi di età. Le pagine in bianco e nero sono progettate e selezionate in modo che entrambe stimolino la vista, ma interessino anche il bambino. Grazie al libro, il genitore introduce il bambino all’abitudine di leggere sin dalla tenera età. Offrono ai caregiver l’opportunità di parlare al bambino del mondo che li circonda e di rafforzare i legami reciproci.Questo libro è un’ottima proposta per i nuovi genitori. All’inizio della sua vita, un bambino vede solo colori contrastanti, come il bianco e il nero. Questo libro offre illustrazioni attraenti per l’immaginazione del tuo bambino e una grande opportunità per trascorrere del tempo con il tuo bambino.

************************************

Primavera da scoprire di Lizelot Versteeg , Clavis, 2017

Età consigliata: da 2 anni

È arrivata La primavera! Il sole splende e l’aria è mite. Il bosco riprende a vivere. Nuove foglioline crescono sugli alberi e i fiori sbocciano nei prati. Scoiattolo è felice e va alla ricerca di un compagno di giochi. Lungo il cammino incontra tanti animali. Alcuni sono piccoli, altri grandi; alcuni sono veloci, altri lenti. Chi giocherà con Scoiattolo? Un divertente libro cerca-e-trova educativo per conoscere la primavera e per imparare gli opposti.

************************************

Sami in primavera di Anita Bijsterbosch, Clavis, 2018

Età consigliata: da 30 mesi

È arrivata la primavera. Il sole splende e gli uccellini cinguettano. Sami e il suo cavallino Cesare corrono a giocare all’aperto. Un simpatico libro con pagine a metà per scoprire la primavera.

************************************

La primavera di Agnese Baruzzi , White Star, 2018

Età consigliata: da 3 anni

La coloratissima serie dei MiniLibri si arricchisce di quattro nuovi titoli dedicati alle stagioni dell’anno e pensati per i più piccoli. Grazie alle splendide illustrazioni di Agnese Baruzzi e a un lessico molto semplice, i bambini impareranno a familiarizzare con le caratteristiche di inverno, primavera, estate e autunno e cominceranno a capire che le stagioni si succedono in modo ciclico. Grazie al loro formato, piccolo e maneggevole, i MiniLibri sono particolarmente adatti ai bimbi di età prescolare, che li potranno sfogliare con l’aiuto di un adulto ma anche da soli, lasciandosi catturare dai buffi e allegri disegni. 

************************************

Tuffo di primavera! Chi si nasconde nello stagno? di Anne Passchier, De Agostini, 2018

Età consigliata: da 3 anni

Sbircia chi si nasconde nello stagno in primavera grazie a questo meraviglioso libro fustellato. Sfoglia le pagine, incontra tutti i piccoli protagonisti della storia e scopri insieme a loro perché la primavera è così bella!

************************************

Primavera di David A. Carter , La Coccinella, 2018

Età consigliata: da 4 anni

In primavera tutta ia natura si risveglia in un tripudio di colori. I pop-up di David A. Carter sanno farci cogliere l’incredibile bellezza e poesia di questa stagione, lasciandoci senza fiato per lo stupore ad ogni nuova pagina. Un libro che invita i bambini a scoprire le meravigliose trasformazioni della natura.

************************************

Nino e Taddeo dipingono la primavera di Henri Meunier, Terre di mezzo, 2020

Età consigliata: da 5 anni

Nino la Talpa e Topo Taddeo sono amici per la pelle e fanno sempre tutto assieme. Anche perché Nino ci vede pochissimo, e ha bisogno del suo fido compare: per dipingere i colori della primavera, per pescare le carpe al torrente o per dichiarare il proprio amore alla bella talpina… Non mancano gli equivoci e le scene buffe, ma alla fine ogni giornata si rivela speciale, proprio come la loro amicizia!

************************************

Storia di primavera di Jill Barklem, EL edizioni, 2020

Età consigliata: da 5 anni

Boscodirovo si trova sull’altra riva del ruscello, tra i campi… Una delle quattro storie delle stagioni di Boscodirovo in una nuova veste, completamente laminata oro, per festeggiare i 40 anni dalla nascita del magico mondo sbocciato dalla fantasia di Jill Barklem.

************************************

È primavera! Una storia al giorno di Giuditta Campello , EL edizioni, 2018

Età consigliata: da 6 anni

Una storia al giorno, per tutti i giorni della primavera, perché ogni giorno c’è bisogno di una storia da ascoltare. Una storia al giorno, perché ogni giorno c’è abbastanza tempo per leggere una storia. Storie di animali, fate, dinosauri, streghe, mostri, principesse, re e tutti i personaggi che vivono ogni giorno nei giochi dei bambini. Storie da leggere in primavera, seduti sull’erba, sotto il ciliegio.

************************************

Klincus Corteccia e la primavera scomparsa di Alessandro Gatti, Mondadori, 2014

Età consigliata: da 7 anni

A Frondosa è arrivata la primavera e Klincus è davvero felice. Finalmente può tornare a esplorare il bosco e godersi la bella stagione insieme ai suoi amici. Ma una mattina, al risveglio, il giovane Miuk scopre che il cielo si è fatto grigio, il vento è diventato gelido e l’aria è ghiacciata… è di nuovo inverno! Tra i frondosiani si scatena il panico: senza i fiori e i frutti di stagione si rischia una terribile carestia! Bisogna scoprire al più presto che fine ha fatto la primavera. Klincus e i suoi amici partono subito per una nuova, avventurosa missione!

*************************************

Vi auguro uno splendido fine settimana pieno di meravigliosi libri.

Chi vuole fare un tuffo nel passato qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Se siete in cerca di altri libri sulla primavera , li potete trovare nella mia bacheca di Amazon dedicata a questo temaNelle altre bacheche inoltre troverete i miei consigli d’acquisto su libri, materiali e strumenti didattici.

Post di Paola Misesti

Continue Reading