Scopri e descrivi con il gioco “I 12 particolari”

Stavi cercando un modo divertente per allenare la concentrazione e l’attenzione dei più piccoli, mentre li incoraggi a migliorare le loro abilità di scrittura? Beh, hai trovato esattamente ciò che cercavi: “I 12 particolari”!

Si tratta di un gioco che coinvolge i bambini nell’osservazione attenta di un disegno. L’obiettivo? Descrivere con precisione alcuni degli elementi dell’immagine! Ma qui sta il trucco: devono farlo in modo chiaro e conciso, elencando 12 oggetti nei riquadri sotto il disegno.

Questo gioco offre un’ampia gamma di sfide:

🔹 Nel livello base, i bambini eserciteranno semplicemente la loro capacità di osservazione, elencando gli elementi che balzano loro all’occhio.

🔹 Nel livello avanzato, oltre a nominare gli oggetti, dovranno anche cimentarsi nella creazione di brevi descrizioni accattivanti!

Queste schede non sono solo un divertente passatempo, ma sono anche uno strumento educativo incredibilmente efficace che:

🔸 Aiuta ad affinare la concentrazione e l’attenzione ai dettagli.

🔸 Offre un’opportunità preziosa per praticare l’ortografia in modo coinvolgente e divertente.

🔸 Incoraggia i bambini a esprimersi in modo chiaro e conciso, allenando le loro capacità di scrittura attraverso brevi e stimolanti descrizioni.

Preparati a fare un viaggio nell’immaginazione con “I 12 particolari” e vedrai sviluppare abilità straordinarie mentre ci si diverte!


Trovi le 10 schede da stampare qui


Altre idee prese in rete


TI POTREBBERO ANCHE INTERESSARE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Un gioco educativo per allenarsi a leggere

Tra i divertenti giochi che propongo ai miei alunni, c’è il classico “Chi Cerca, Trova!”. Questo gioco coinvolge i bambini in un’attività stimolante dove devono individuare specifiche immagini in un disegno ricco di dettagli e varietà.

Oltre ad essere un’attività divertente, questi giochi aiutano a potenziare la concentrazione, l’attenzione ai dettagli e le capacità di osservazione. Inoltre, rappresentano un’opportunità per introdurre i concetti di numeri e quantità ai bambini più piccoli.

Questa volta ho creato un gioco di ampie dimensioni, progettato per allenarsi a leggere. È possibile giocare individualmente, a squadre o in maniera collaborativa. Il gioco è formato da un grande cartellone e da carte con immagini.

Come si Gioca:

Su un grande cartellone sono disposte diverse parole, scritte tutte in stampatello maiuscolo, ma con dimensioni variabili. I bambini, a turno, estraggono una carta illustrata dal mazzo, leggono la parola corrispondente e la mostrano agli altri giocatori. Il primo bambino che individua la parola sul tabellone guadagna la carta. Alla fine, vince il giocatore che ha collezionato il maggior numero di carte.

Questo gioco non solo favorisce lo sviluppo delle capacità di lettura, ma anche la competizione sana e la collaborazione tra i giocatori. È un modo divertente e coinvolgente per consolidare le competenze linguistiche dei bambini.

🔎🔎🔎🔎🔎🔎🔎🔎🔎

Questo gioco è utile perché:

🎯 Allena l’attenzione e la concentrazione: Richiedendo ai giocatori di individuare parole specifiche in mezzo ad altre,

📖 Esercita a leggere semplici parole: Le parole stampate in varie dimensioni sul cartellone forniscono un’ottima opportunità per esercitare le abilità di lettura dei bambini in modo divertente e coinvolgente.

😄 Diverte: Oltre ai benefici educativi, “Chi Cerca, Trova!” è intrattenimento puro! I bambini si divertono mentre affrontano la sfida di trovare le parole nel tabellone, imparando cosí senza stress e non avvertendo lo sforzo

🔎🔎🔎🔎🔎🔎🔎🔎🔎

Trovate il tabellone da costruire e le carte qui

🔎🔎🔎🔎🔎🔎🔎🔎🔎

Altre idee prese in rete

🔎🔎🔎🔎🔎🔎🔎🔎🔎

SCOPRIO ANCHE…

Se siete in cerca di  GIOCHI SULLE LETTERE, li potete trovare nella mia bacheca di Amazon dedicata proprio a questo tema

Nelle altre bacheche troverete i miei consigli d’acquisto su libri, materiali e strumenti didattici.

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il gioco della lettura: scheda di Aprile

Molti dei miei bimbi non amano leggere, spesso perché l’italiano è per loro una seconda lingua.

Per rendere la lettura più divertente ho creato un gioco: 12 divertenti proposte, un po’ buffe e un po’ strane, da svolgere nell’arco di un mese!

Niente di particolarmente impegnativo: come leggere un un racconto che parla di una donna famosa o una storia di primavera.

I bimbi non sono obbligati a svolgere tutte le attività proposte, che sono solo uno spunto divertente!

La scheda può essere usata anche dai bimbi più piccoli come spunto di lettura da fare in famiglia!

Preparo ogni mese una scheda diversa tenendo conto del clima e delle sue ricorrenze: oggi vi propongo quella del mese di APRILE in cui troverete richiami alla giornata della Terra, dell’uomo nello spazio, al pesce di Aprile…

**************************

Trovate la scheda da stampare qui

**************************

Altre idee prese in rete:

**************************

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading