6 idee prese in rete per… libretti di pregrafismo sulle lettere

Ho raccolto in questo post tante schede di pregrafismo per imparare a scrivere le lettere dell’alfabeto.

Unendo le schede si possono poi creare dei simpatici ed allegri libretti.

  1. Le lettere dell’alfabeto da ricalcare e completare
  2. Le schede per imparare l’alfabeto in corsivo e stampatello
  3. Un simpatico libretto di prescrittura tutto da colorare
  4. Tante schede che si trasformano in un libretto
  5. Imparare a scrivere l’alfabeto e brevi parole
  6. Le carte per imparare a scrivere le lettere

Tante altre idee le trovate sulla mia pagina Pinterest dedicata all’alfabeto


Buon divertimento con questa e con tutte le altre idee prese in rete !

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il sole insegna a contare

Per i bimbi piu’ piccini ho creato delle simpatiche carte per allenarli a contare, riconoscere i numeri e le quantità.

Si tratta di carte con l’immagine di un sole a cui pero’ mancano i raggi. I bambini dovranno disegnarne tanti quanto sono indicati dalla carta.

Per rendere piu’ facile l’attività ho creato anche delle carte con i raggi già presenti. Carte che potranno essere usate per spiegare come svolgere il gioco oppure come memory per allenarli a riconoscere i numeri.

Come si creano le carte:

E’ sufficiente stampare il file che trovate sotto e ritagliare le carte seguendone i contorni.

Per poter utilizzare le carte piu’ volte, potete plastificarle.

Come si usano:

Le carte con i raggi possono essere proposte cosi’, facendo riconoscere al bambino i numeri e poi facendogli contare i raggi.

Se si vuole utilizzarle per giocare a memory, è sufficiente stamparle due volte.

Le carte senza raggi possono essere proposte insieme alla precedenti (se il bambino non riconosce ancora bene numeri e quantità), facendo ricopiare i raggi mancanti.

Se i bambini sanno riconoscere già i numeri, potete proporre loro di completarle senza usare nessun modello.

Qui trovate le carte da stampare:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il venerdi’ del libro: didattica a distanza di matematica

Questo venerdi’ lo dedico alle risorse che possono essere utili per la didattica a distanza di matematica per la scuola primaria.

Ecco quelle che ho trovato piu’ interessanti:

Mondadori Education mette a disposizione testi da consultare

Giunti scuola offre materiali per la didattica inclusiva di matematica

Editrice La Scuola mette a disposizione schede operative scaricabili e stampabili

Erickson propone gratuitamente dida-LABS una piattaforma in cui sono disponibili circa 400 attività multimediali per la scuola primaria per didattiche personalizzate/individualizzate e Bisogni Educativi Speciali.

Il gruppo editoriale Il Capitello mette a disposizione schede in pdf, esercizi online e spunti per fare lezione

La Spiga edizioni offre risorse e materiali didattiche in formato pdf

Raffaello digitale mette a disposizioni attività interattive e materiali in pdf

Flipnet offre mette a disposizione video lezioni ed attività in aula

Phet mette a disposizioni simulazioni online

Vi auguro un sereno fine settimana e un abbraccio speciale a tutti gli insegnanti.

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane.

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina.

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Continue Reading

Alla scoperta di SCE e SCIE

Per aiutare i miei alunni a districarsi con le regole grammaticali, ho creato una serie di video e delle schede collegate da poter usare per la didattica a distanza.

Oggi condivido con voi quelle relative all’uso di SCE e SCIE.

Qui trovate le schede che potete far consultare anche online:

Qui invece il video:

Se siete curiosi di scoprire gli altri i miei video, li potete trovare sul mio CANALE 

SCOPRI ANCHE:

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Tutti dal parrucchiere! Un gioco per imparare ad usare le forbici

Ho già creato alcune attività per allenare i bambini da usare le forbici come il gioco degli animali e quello del parrucchiere.

Molti genitori, proprio per quest’ultimo gioco, mi hanno scritto facendomi notare che delle facce più piccine sarebbero state piu’ pratiche e maneggevoli. Ho cosi’ creato dei visi piu’ piccoli, che attaccati a degli stecchi sono facilmente maneggiabili.

Qui sotto trovate 8 visi da ritagliare ed incollare ad un pezzetto di legno o a uno stecchino. I bambini possono divertirsi a ritagliare i capelli seguendo le righe o come piu’ gli piace: un viso infatti non ha linee da seguire.

Tutti i disegni sono in bianco e nero, cosi’ i bimbi possono anche divertirsi a colorarli.

Ecco il file con le faccine da ritagliare:

Non mi resta che augurarvi buon divertimento!

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Le carte per giocare con numeri e quantità

Giocare con i numeri e le quantità è un buon modo per impararle senza troppo sforzo.

Ho creato proprio per questo scopo delle carte che piene di disegni, che i bambini devono colorare seguendo le istruzioni indicate sulla carta stessa.

Per esempio in una carta ci possono essere disegnate 6 ranocchie, ma bisogna colorarne solo 3; in un’altra troverete 4 fiorellini, ma dovrete colorarne solo 1…

I bambini quindi devono riconoscere il numero indicato, contare le immagini da colorare e colorarne la giusta quantità.

Come creare le carte:

E’ sufficiente stampare i fogli che trovate qui sotto e ritagliare le carte seguendo i margini.

Come usarle:

Proponetene poche alla volta ogni giorno, cosi’ da rendere costante l’esercizio.

Qui sotto trovate le carte da stampare:

Non mi resta che augurarvi buon divertimento.

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per…esperimenti scientifici facili e sorprendenti

Fare esperimenti scientifici con i bambini non è solo divertente, ma anche molto educativo: si ha l’occasione di imparare qualcosa tutti insieme senza stress e senza libri.

Ho raccolto in questo post 6 divertenti esperimenti facili da realizzare e di sicuro effetto:

  1. Creare le nuvole in un barattolo
  2. Pepe in fuga
  3. Preparare il burro in casa
  4. Alla scoperta della densità dell’acqua
  5. L’esperimento dei colori in movimento
  6. Creare una lampada lava in poche mosse

Tante altre idee le trovate sulla mia pagina Pinterest dedicata agli esperimenti scientifici da fare con i bambini


Buon divertimento con questa e con tutte le altre idee prese in rete !

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il venerdi’ del libro: giochi didattici interattivi per la scuola primaria

Questo venerdi’ propongo risorse interattive che possono essere utili per la didattica a distanza d’italiano per la scuola primaria.

Ecco quelle che ho trovato piu’ interessanti:

Loescher ha creato Apritisesamo un divertente laboratorio interattivo di grammatica, lessico e testualità

Zanichelli ha messo a disposizione attività interattive di lingua italiana e relativi test

Mondadori Education ha creato Classcup: attività interattive di grammatica, scrittura e lessico

Sempre Mondadori Education ha creato un atlante interattivo delle parole per esercitarsi a scrivere

Rossanaweb mette a disposizioni tanti esercizi interattivi, insieme a testi per lo studio e i ripasso delle regole grammaticali

Babyflash è un ricco sito con tante attività interattive d’italiano

Giochi di Lingua un sito con risorse interattive per l’italiano

AtuttaLIM tante divertenti attività interattive

Vi auguro un sereno fine settimana a tutti voi.

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane.

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina.

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Continue Reading

Il barattolo delle attività

In questi giorni varie mamme mi hanno detto che i loro bambini malgrado amino fare semplici attività-gioco proposte loro, come trovare il numero mancante di una sequenza o seguire una strada di lettere o ricostruire puzzle e frasi, sono poco motivati anche perchè questi giochi sono presentati sotto forma di libretti o schede piene di attività.

Ho pensato di ovviare a questo problema creando delle mini carte-gioco che i bambini possono pescare a sorte da un barattolo quando ne hanno voglia. In questo caso si elimina lo stress da “foglio da dover finire”.

Sulle carte si trovano dei semplici giochi di logica, di sequenza di numero o di lettere, disegni da colorare o da completare, strade di pregrafismo da seguire, sudoku...

Le attività proposte sono pensate sia per bambini della scuola dell’infanzia che per bimbi dei primi anni della scuola primaria.

Ogni carta è diversa e sono tutte in bianco e nero cosi’ i bambini possono divertirsi a colorarle.

Come si creano:

E’ sufficiente stampare il foglio che trovate qui sotto e ritagliare le carte seguendo la linea tratteggiata

Come si usano:

Recuperate un vasetto o una scatolina, riponete all’interno le carte e dite ai bambini che quando vogliono, quando sono annoiati o non sanno cosa fare, possono pescare una carta e giocare.

Qui sotto trovate le 48 carte da stampare:

Non mi resta che augurarvi buon divertimento!

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Le carte delle prime letture facili facili

Per aiutare i bambini piu’ piccoli ad avvicinarsi alla lettura in maniera giocosa, ho creato delle carte speciali.

Su ognuna 3 immagini ed una frase che spiega quale delle 3 è quella che deve essere evidenziata.

Le carte sono tutte in bianco e nero, cosi’ i bambini possono anche divertirsi a colorare l’immagine corretta.

Ho realizzato due tipi di carte: una in stampato maiuscolo e uno in minuscolo.

Come crearle:

E’ sufficiente stampare i fogli che trovate qui sotto e ritagliare le carte.

Come usarle:

Potete proporne poche alla volta ogni giorno, cosi’ da rendere costante la lettura. Prima in stampato maiuscolo e poi in minuscolo oppure se i bambini sono già un po’ esperti proporle entrambe.

Per evidenziare l’immagine potete farla colorare o semplicemente cerchiare. In quest’ultimo caso potete anche far colorare tutte le immagini e poi plastificare le carte per utilizzarle piu’ volte.

Qui sotto trovate le carte da stampare nelle due versioni:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading