Tutti dal parrucchiere! Un gioco per imparare ad usare le forbici

Ho già creato alcune attività per allenare i bambini da usare le forbici come il gioco degli animali e quello del parrucchiere.

Molti genitori, proprio per quest’ultimo gioco, mi hanno scritto facendomi notare che delle facce più piccine sarebbero state piu’ pratiche e maneggevoli. Ho cosi’ creato dei visi piu’ piccoli, che attaccati a degli stecchi sono facilmente maneggiabili.

Qui sotto trovate 8 visi da ritagliare ed incollare ad un pezzetto di legno o a uno stecchino. I bambini possono divertirsi a ritagliare i capelli seguendo le righe o come piu’ gli piace: un viso infatti non ha linee da seguire.

Tutti i disegni sono in bianco e nero, cosi’ i bimbi possono anche divertirsi a colorarli.

Ecco il file con le faccine da ritagliare:

Non mi resta che augurarvi buon divertimento!

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per…esperimenti scientifici facili e sorprendenti

Fare esperimenti scientifici con i bambini non è solo divertente, ma anche molto educativo: si ha l’occasione di imparare qualcosa tutti insieme senza stress e senza libri.

Ho raccolto in questo post 6 divertenti esperimenti facili da realizzare e di sicuro effetto:

  1. Creare le nuvole in un barattolo
  2. Pepe in fuga
  3. Preparare il burro in casa
  4. Alla scoperta della densità dell’acqua
  5. L’esperimento dei colori in movimento
  6. Creare una lampada lava in poche mosse

Tante altre idee le trovate sulla mia pagina Pinterest dedicata agli esperimenti scientifici da fare con i bambini


Buon divertimento con questa e con tutte le altre idee prese in rete !

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il barattolo delle attività

In questi giorni varie mamme mi hanno detto che i loro bambini malgrado amino fare semplici attività-gioco proposte loro, come trovare il numero mancante di una sequenza o seguire una strada di lettere o ricostruire puzzle e frasi, sono poco motivati anche perchè questi giochi sono presentati sotto forma di libretti o schede piene di attività.

Ho pensato di ovviare a questo problema creando delle mini carte-gioco che i bambini possono pescare a sorte da un barattolo quando ne hanno voglia. In questo caso si elimina lo stress da “foglio da dover finire”.

Sulle carte si trovano dei semplici giochi di logica, di sequenza di numero o di lettere, disegni da colorare o da completare, strade di pregrafismo da seguire, sudoku...

Le attività proposte sono pensate sia per bambini della scuola dell’infanzia che per bimbi dei primi anni della scuola primaria.

Ogni carta è diversa e sono tutte in bianco e nero cosi’ i bambini possono divertirsi a colorarle.

Come si creano:

E’ sufficiente stampare il foglio che trovate qui sotto e ritagliare le carte seguendo la linea tratteggiata

Come si usano:

Recuperate un vasetto o una scatolina, riponete all’interno le carte e dite ai bambini che quando vogliono, quando sono annoiati o non sanno cosa fare, possono pescare una carta e giocare.

Qui sotto trovate le 48 carte da stampare:

Non mi resta che augurarvi buon divertimento!

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Le carte delle prime letture facili facili

Per aiutare i bambini piu’ piccoli ad avvicinarsi alla lettura in maniera giocosa, ho creato delle carte speciali.

Su ognuna 3 immagini ed una frase che spiega quale delle 3 è quella che deve essere evidenziata.

Le carte sono tutte in bianco e nero, cosi’ i bambini possono anche divertirsi a colorare l’immagine corretta.

Ho realizzato due tipi di carte: una in stampato maiuscolo e uno in minuscolo.

Come crearle:

E’ sufficiente stampare i fogli che trovate qui sotto e ritagliare le carte.

Come usarle:

Potete proporne poche alla volta ogni giorno, cosi’ da rendere costante la lettura. Prima in stampato maiuscolo e poi in minuscolo oppure se i bambini sono già un po’ esperti proporle entrambe.

Per evidenziare l’immagine potete farla colorare o semplicemente cerchiare. In quest’ultimo caso potete anche far colorare tutte le immagini e poi plastificare le carte per utilizzarle piu’ volte.

Qui sotto trovate le carte da stampare nelle due versioni:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per… imparare a leggere l’ora

Imparare a leggere l’ora non è per nulla semplice.

Ho raccolto alcune simpatiche idee per aiutare i bambini…

  1. L’Orologio umano
  2. L’Orologio semplificato
  3. Orologio fai da te
  4. Schede per giocare con le ore
  5. Imparare le ore con i LEGO
  6. L’orologio di piatti

Tante altre idee le trovate sulla mia pagina Pinterest dedicata alla matematica


Buon divertimento con questa e con tutte le altre idee prese in rete !

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Le carte dei numeri da colorare

Comprendere il  concetto di quantità avviene automaticamente nel bambino, che lo impara facendone esperienza tutti i giorni:  una tazza di latte, 2 biscotti, 3 macchinine…

L’associazione quantità e numero avviene quindi naturalmente.

Quando si passa pero’ dalla forma orale a quella scritta, il discorso puo’ essere piu’ complesso: il bambino deve infatti associare la quantità ad un simbolo che rappresenta il numero.  Allenare a fare questa associazione puo’ avvenire in maniera giocosa.

Ho preparato tante attività per fare questo, come quella che vi presento oggi: le carte dei numeri da colorare.

Su ogni carta un numero e tanti immagine da colorare quante il numero indicato.

Il bambino potrà associare numero e quantità proprio colorando le immagini e contandole.

Una volta colorate tutte le carte, potrete anche utilizzarle per giocare per esempio a memory. Sarà sufficiente stamparle in due copie.

Qui trovate le carte da stampare:

Altre idee prese in rete:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

I puzzle dell’alfabeto da colorare

Ho creato per i bambini piu’ piccoli dei puzzle per imparare le lettere dell’alfabeto sia in maiuscolo che in minuscolo.

21 carte che si trasformano in puzzle, su ognuna una lettera dell’alfabeto e un’immagine che rappresenta un oggetto o un animale iniziante proprio con quella lettera.

Ho realizzato le carte in due versioni: una a colori e una da colorare.

Come si creano i puzzle:

Stampate le carte che trovate sotto. Se utilizzate quelle in bianco e nero, fatele colorare dai vostri bambini. Ritagliate poi le carte in due, seguendo la linea tratteggiata che divide ogni carta.

Come si gioca:

Mischiate la carte tra loro e fatele ricomporre ai bambini, chiedendo loro di pronunciare il nome dell’immagine ed evidenziando le lettere che trovano sulla carta.

Man mano che giocheranno a ricostruire le immagini, riusciranno ad abbinare la lettera, maiuscola e minuscola, al suo suono.

Qui trovate i puzzle da stampare:

Altre idee prese in rete:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per… giochi da fare in casa

Ho raccolto in questo post dei divertenti giochi da poter fare in casa, perfetti per passare la Pasqua in allegria.

  1. Il calcetto da salotto
  2. Il percorso ad ostacoli
  3. Il gioco dei bicchieri
  4. La pallacalza
  5. Gara di equilibrio
  6. Il memory gigante

Tante altre idee le trovate sulla mia pagina Pinterest dedicata ai giochi da fare in casa


Buon divertimento con questa e con tutte le altre idee prese in rete !

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per… creare colori in casa

Se siete in cerca di ricette per creare colori in casa, eccone alcune per voi…

  1. creare una tempera 3 D
  2. colori a dita fatti in casa
  3. tempera fai da te
  4. colori per viso fai da te
  5. disegnare con il sale colorato
  6. creare acquerelli da pennarelli scarichi

Tante altre idee le trovate sulla mia pagina Pinterest dedicata all’arte


Buon divertimento con questa e con tutte le altre idee prese in rete !

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il memory delle emozioni da colorare

Molto tempo fa avevo creato un memory delle emozioni per aiutare i bambini, giocando, a parlare delle loro emozioni, a dare loro un nome e a riconoscere come venivano espresse.

Mi è stato giustamente fatto notare che questo memory poteva essere piu’ utile se in bianco e nero, in modo che i bambini prima di usarlo potevano anche colorarlo.

Mi è sembrata un’ ottima idea e cosi’ ho creato il memory tutto da colorare.

E’ sufficiente stampare il file qui sotto, colorare le carte, ritagliarle e finalmente giocare.

Come si gioca:

Una volta pronte, mischiatele e stendetele sul tavolo a faccia in giu’. A turno girate due carte alla volta cercando di fare abbinamenti. Se riuscite a unire due carte uguali, il turno rimane a voi, in caso contrario rigirate le carte a faccia in giu’ e passate il turno al giocatore seguente. Vince chi riesce a fare piu’ abbinamenti.

Si puo’ naturalmente anche giocare da soli.

Qui trovate le carte da stampare:

Non mi resta che augurarvi buon divertimento!

SCOPRI ANCHE..

Post di Paola Misesti

Continue Reading