Il libricino dei “giorni della merla”

libro da colorare giorni della merla

Secondo la tradizione gli ultimi giorni di gennaio sono chiamati  “i giorni della merla” e sono considerati i giorni piu’ freddi dell’anno.  Quando ero una bambina mi ricordo che a scuola facevamo un sacco di attività per ricordare questa tradizione: imparavamo poesie, coloravamo disegni da appendere in classe…

Mi ricordo come dei giorni un po’ magici, anche se non ho mai trovato che  fossero effettivamente i piu’ freddi dell’anno.

Qui a Zurigo non esiste questa tradizione che pero’ ho raccontato a PF ugualmente perchè la trovo davvero simpatica.

Qualche giorno fa un’educatrice mi chiedeva idee per attività da fare in classe con i suoi bambini e cosi’ ho deciso di realizzare  un libretto, sia a colori che da colorare, con la storia di questa simpatica tradizione e con tanti disegni.

Qui trovate i libretti da stampare ed assemblare:

Altre idee prese in rete…

e sullo scaffale…

libro su Giorni della merla

 

 

 

 

 

 

 

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete… per studiare geografia in stile Montessori

Studiare geografia puo’ essere semplice e divertente. Ho raccolto un po’ di idee in stile Montessori per avvicinare i bambini a questa materia. Ecco quelle che mi sono piaciute di piu’…

 

6 idee geografia montessori materiale gratis

 

  1. 4 lapbook per studiare gli ambienti naturali
  2. Creare i contrasti terra/acqua in casa
  3. Dipingere i continenti con la puffy paint
  4. Creare un mondo tutto di feltro
  5. Il puzzle gigante dell’Italia da stampare e colorare
  6. Il mappamondo fai da te di cartapesta

 

Tante altre idee creative le trovate nella mia pagina Pinterest dedicata alla geografia

 Qui trovate invece  tutte le idee prese in rete finora.

Buon divertimento!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

I puzzle per imparare a scrivere

puzzle parole da stampare

Imparare a scrivere e a leggere puo’ essere davvero divertente. PF ha imparato giocando a cacce al tesoro e attraverso tanti giochi, come i puzzle. Avevo già pubblicato alcuni suoi puzzle che ci erano stati utili per avvicinarlo alla costruzione delle prime parole attraverso le lettere.

Alcuni insegnanti mi hanno fatto notare che queste schede, pur essendo molto utili, sono in effetti poco pratiche: sono in formato A4, una dimensione troppo grande.

Ho cosi’ deciso di crearne altre, ma questa volta molto piu’ piccole: sono puzzle grandi come una mano, per cui risultano piu’ maneggevoli.

Sono in tutto 20 mini puzzle, contenenti parole piu’ o meno lunghe. Ricostruendoli compare l’immagine e la corrispondente parola. Insieme ai puzzle troverete anche le soluzioni: ovvero delle strisce con le parole e dei quadratini con le immagini

Cosa vi serve:

Stampate il file che trovate sotto e ritagliate i 20 puzzle, le strisce con le parole e i quadrati con le immagini.

Come usarli:

Inizialmente potete proporre solo un puzzle alla volta, insieme alla striscia della parola e il quadrato con l’immagine. In questo modo il bambino potrà seguire nella costruzione del puzzle sia il modello con la parola che quello con l’immagine.

Una volta presa dimestichezza, potrete proporre  il puzzle solo con l’immagine. Poi solo il puzzle, senza nessun modello di riferimento.

Quando diventerà veloce a comporre i puzzle, potrete proporgliene piu’ di uno contemporaneamente.

Qui sotto trovate il file da stampare con i puzzle e le soluzioni da ritagliare:

I PUZZLE DELLE PAROLE

Altre idee prese in rete…

e sullo scaffale…

Il libro di prelettura

 

 

 

 

 

 

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il libretto dell’alfabeto d’inverno

libretto alfabeto invernale da stampare

Qualche giorno fa ho ricevuto una richiesta da parte di un’insegnate che cercava un libretto da costruire con i suoi bambini, contenente tutte le lettere dell’alfabeto a tema invernale.

Ho cercato un po’ in rete, ma non ho trovato nulla che mi convincesse veramente. Ho deciso cosi’ di crearne io uno: nasce cosi’ il libretto che vi presento oggi.

Si tratta di un libro di 21 pagine: su ogni pagina troverete una lettera dell’alfabeto con un’immagine invernale e una breve filastrocca.

Ne ho create due versioni, una a colori e una in bianco e nero, trovate i file da stampare qui sotto:

Creare il libretto è facilissimo: basta stampare le pagine ed incollarle tra loro nella parte alta dove c’è una linea tratteggiata.

Altre idee prese in rete…

e sullo scaffale…

Pupazzo di neve libro

la neve in tasca fatatrac

Indovina che cosa succede_cover

 

 

 

 

 

 

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per… alfabetieri da stampare

Molte delle richieste che ricevo da parte di genitori e educatori riguardano attività e schede per imparare l’alfabeto.

Ho deciso allora di raccogliere in questo post un po’ di idee da stampare per giocare le lettere dell’alfabeto…

 

IDEE PER alfabetieri da stampare

 

  1. Il bruco cambia-lettera per imparare lo stampatello e il corsivo
  2. Il libro delle lettere d’inverno
  3. I libretti di pregrafismo delle lettere 
  4. L’alfabeto da colorare
  5. L’alfabetiere gigante
  6. Le schede di prescrittura per imparare l’alfabeto

Tante altre idee creative le trovate nella mia pagina Pinterest dedicata all’alfabeto

 Qui trovate invece  tutte le idee prese in rete finora.

Buon divertimento!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Schede per giocare con frazioni, decimali e percentuali

schede frazioni decimali e percentuali scuola primaria

Uno dei temi di matematica che PF ama di piu’ sono i decimali. Non so come mai, ma ne va pazzo: gli riescono semplicemente, senza pensarci troppo. Frazioni e percentuali invece gli richiedono un po’ piu’ di impegno.

Ho creato allora delle schede che gli facessero capire a colpo d’occhio come passare facilmente da una alle altre.

Sono delle semplici schede con delle griglie composte di 100 quadretti. Partendo proprio dalla griglia è possibile passare facilmente dalle frazioni ai decimali e alle percentuali:  ad es. se la frazione indicata è 8/100,  coloro 8 quadretti dei cento della mia griglia, il decimale corretto si otterrà dividendo l’8 per 100, quindi 0,08 e la percentuale quindi sarà 8%

Un gioco da ragazzi insomma! Basta un po’ di esercizio.

Qui sotto trovate le schede da stampare con 15 operazioni con cui giocare.

schede con frazioni, decimali, percentuali

Altre idee prese in rete…

e sullo scaffale…

frazioni e decimali usborne

 

 

 

 

 

erickson Le frazioni

 

 

 

 

 

 

 

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

 

Continue Reading

Il gioco delle consonanti SP, SC, ST, SV

il gioco delle consonanti sp st sv sc

L’italiano puo’ sembrare una lingua facile da imparare, ma non lo è affatto. Imparare alcune sillabe italiane è stata per PF una  sfida, cosi’ come per molti studenti dei miei corsi di lingua.

Qualche settimana fa ho ricevuto una richiesta per attività legate a dei gruppi di consonanti:  SP, SC, ST, SC.

Non ne avevo a disposizione perchè per PF non erano state un problema, cosi’ ho deciso di crearne alcune al momento.

Ho realizzato 16 carte contenenti 3 immagini ognuna. Solo una delle immagini rappresenta una parola iniziante con il gruppo consonantico indicato dalla carta stessa.

Come usare le carte: 

E’ sufficiente presentare al bambino le carte e chiedergli di individuare l’immagine corretta.

Un gioco divertente che pero’ risulta molto utile per allenare i bambini a riconosce suoni complessi e simili tra loro.

Qui trovate le 16 carte da stampare e le relative “soluzioni”

Altre idee prese in rete...

e libri sugli scaffali…

Storie-facili-per-suoni-difficili_libro su sillabe

 

 

 

 

 

 

Le sillabe libro

 

 

 

 

 

 

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

L’orologio delle emozioni

l'orologio delle emozioni da stampare

Esprimere le proprie emozioni non è sempre semplice sia per i grandi che per i bambini. E’ importante pero’ riuscire ad esternare cosa si prova, in modo da capire se stessi e farsi capire dagli altri.

Normalmente le emozioni che identifichiamo come positive, come la gioia e l’entusiasmo,  sono facili da comunicare. Le emozioni  negative sono invece piu’ difficili da condividere o da gestire. La rabbia per esempio puo’ esplodere improvvisa o essere repressa fino a danneggiare la persone che la sente.

Le varie attività che utilizzo con i bambini hanno lo scopo sia di farli abituare ad essere sempre in contatto con i loro stati d’animo sia di aiutarli ad esprimerli senza paura. Parlare apertamente di emozioni  infatti serve a far capire loro che sia quelle positive che quelle negative sono naturali e che esprimendole  in modo appropriato non hanno niente di nocivo.

L’emozione che  di solito crea piu’ preoccupazione è la rabbia, perchè si ritiene che non debba essere espressa per paura di essere rifiutati o essere giudicati male. In realtà la rabbia è un importante sentimento, un campanello d’allarme che ci dice che qualcosa non va o che ci sta danneggiando. Non è la rabbia in sè ad essere negativa, ma la sua espressione:  il comportamento in cui si comunica puo’ essere infatti appropriato o meno.

E’ importante quindi far capire ai bambini che è normale provare rabbia e che è un sentimento molto utile. Parlare con loro di come poterla gestire – in modo che non sia distruttiva per sè e gli altri, ma costruttiva – è un importante passo per la crescita di ogni persona.

Ho lavorato parecchio con bambini ed adulti su progetti legati alle emozioni e per questo ho creato tanti strumenti utili. Tra i tanti l’orologio delle emozioni, che vi ripropongo oggi.

Crearlo è davvero semplice: stampate il file che trovate sotto. Ritagliate l’orologio e le lancetta ed uniteli insieme con un fermapacco, in modo che la lancetta possa muoversi e segnare le diverse emozioni.

Come utilizzarlo: tenete l’orologio a portata di mano e invitate i bambini ad esprimere le proprie emozioni piu’ volte al giorno. Usatelo voi stessi, cosi’ da far capire che è normale comunicare le proprie emozioni. Chiedete loro il perchè provano quei sentimenti e spiegate voi stessi le vostre motivazioni. Utilizzate l’orologio come stimolo per discutere sui comportamenti usati per comunicarle, identificando e condividendo modi alternativi.

Qui trovate il file con l’orologio da stampare.

Altre idee prese in rete…

e sullo scaffale…

Il filo emozionato libro

 

 

 

 

 

 

 

il libro arrabbiato ippocampo edizioni

 

 

 

 

 

 

 

Il mio diario delle emozioni erickson

 

 

 

 

 

 

 

SCOPRI ANCHE..

Post di Paola Misesti

Continue Reading

10 splendide idee regalo handmade

Natale si avvicina, ma i regali sono ancora tutti da comprare anche se le idee le ho ben chiare: questo  Natale ho infatti deciso di fare regali handmade e sostenibili.

Dato che ho ricevuto parecchie richieste  su idee regalo che fossero oltre che divertenti anche educative, ho pensato di raccogliere in un post 10 splendidi giochi fatti a mano ed ordinabili on line. Li ho presi tutti da Etsy, una delle mie piattaforme preferite, prediligendo giochi  di artigiani e creativi italiani.

Ecco allora i miei suggerimenti:

regali natale bambini handmade

 

  1. Cucito per bambini
  2. Calendario educativo montessoriano
  3. Un bellissimo quit book
  4. Il cubo sensoriale
  5. Il memory di legno

 

idee regalo bambini natale fatte a mano

 

6. In pannello delle attività

7. Un unicorno da cavalcare

8.  Le carte di Legno “Raccontami una storia”

9.  Il tappeto gioco per imparare le forme

10.  Il garage di stoffa che sta in una borsa

 

Non mi resta che augurarvi buoni acquisti sperando di esservi stata utile.

Post di Paola Misesti

Continue Reading

La casa delle emozioni: un libricino per parlare di emozioni

libro per bambini da stampare sulle emozioni

I materiali per parlare di emozioni sono i mie preferiti. In tutti questi anni ne ho creati davvero molti, pensati per bambini di ogni età.

Oggi voglio condividere con voi l’ultimo libretto che ho preparato intitolato “La casa delle emozioni”

Si tratta di un libricino di 11 pagine in cui vengono presentate le quattro emozioni principali attraverso disegni e quattro divertenti filastrocche. Ho pensato anche a renderlo interattivo creando una pagina per disegnare le emozioni e quattro pagine in cui trovare le espressioni facciali che le caratterizzano.

Il libro è a forma di casa. Sarà sufficiente stamparlo, ritagliarlo ed incollare tra loro le pagine.

Qui trovate il file da stampare per creare il vostro libretto.

Altre idee prese in rete…

e tanti libri sullo scaffale…

Le fiabe per giocare con le emozioni

 

 

 

 

 

 

 

l'alfabeto delle emozioni nicoletta costa

 

 

 

 

 

 

emozioni

 

 

 

 

 

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading