Disegni nascosti per giocare con le lettere

Schede Coding alfabeto da stampare colorare

Tra le tante attività che hanno proposto a scuola a PF per imparare lettere e numeri c’erano  le immagini nascoste: immagini in bianco e nero, da scoprire colorando gli spazi in base ad una lettera, un numero un’operazione matematica, un tempo verbale o l’ortografia di una parola.

Vi ho già presentato queste schede sia per Natale che per Carnevale.

Un bimbo, Nicholas, mi ha scritto però chiedendomene altre e non potevo non preparagliele.

Come funzionano queste schede?

In pratica su di un foglio vi è una griglia piena di lettere, il bambino aiutandosi con la legenda riportata di lato, che indica il colore da utilizzare per ogni lettera dell’alfabeto, deve ricostruire  il disegno nascosto.

Schede alfabeto da colorare da stampare

Per ogni griglia ho inserito anche la soluzione, che il bambino se in difficoltà può anche utilizzare per aiutarsi mentre colora.

Schede Coding da colorare da stampare

Trovate i tre disegni nascosti da stampare con le soluzioni qui sotto:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Cresco, gioco, imparo: alla scoperta degli insetti

Tema di questo nuovo appuntamento della rubrica #crescogiocoimparo sono gli insetti

Per prima cosa ho realizzato un libretto per scoprire come sono fatti gli insetti.

Libro infetti da stampare scuola primaria

Ho realizzato poi delle schede con tante curiosità su alcuni insetti: le api, i grilli, le farfalle, le coccinelle, le mosche e le formiche.

Schede insetti scuola primaria

Infine ho creato delle schede in cui i bambini possono divertirsi a inserire i nomi delle parti dei vari insetti, aiutandosi se hanno difficoltà anche con le schede specifiche di ogni esemplare.

Attività sugli insetti scuola primaria

Qui sotto trovate tutto il materiale da stampare:

Spero che questi materiali vi siano piaciuti.

Trovate tutte le idee e le attività sugli insetti create dal nostro gruppo di mamme, cliccando su questo  hastag #crescogiocoimparo.

Scoprite qui tutte le attività proposte da #crescogiocoimparo nelle scorse settimane.

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il venerdì del libro: 10 splendidi libri sull’ecologia e l’ambiente

Per avvicinare i bambini all’ecologia e rispetto dell’ambiente ho raccolto in questo post 10 splendidi libri.

educazione ambientale i bambini

E tu vuoi bene alla terra? di Silvia Serreli, Giunti, 2020

Età consigliata: da 4 anni

Tea ha sei anni, va a scuola, ha tanti amici e tanti sogni. È una bambina dei giorni nostri, allegra ma anche molto determinata. E sa bene che non serve essere grandi per fare la differenza! Un libro che tratta i temi del rispetto della natura e della salvaguardia del pianeta… alla maniera di Tea! Si parla di riuso creativo, di evitare gli sprechi, di limitare l’uso della plastica usa e getta, di non disperdere l’energia, di tenere pulito il mondo. Le piccole cose che ognuno di noi, grandi e piccini, può fare per rendere il nostro Pianeta un posto migliore. Perché prima si inizia a seminare una coscienza ecologica e prima ne vedremo i frutti!

**************************************

Libri ecologia bambini 5 anni

Sybilla. L’odissea di una bottiglia di plastica di Marco Mastrorilli, Noctua Book, 2018

Età consigliata: da 5 anni

Una favola che narra la storia di Sybilla, una bottiglia di plastica, che nasce con un’anima e cerca di capire quale possa essere la sua missione nel mondo. Dopo essere caduta accidentalmente in un fiume, raggiunge il mare, incontrando esseri di plastica come lei, ma anche balene, capodogli, tartarughe, gabbiani e albatros. Nel suo viaggio comprende quanto la plastica, il materiale di cui è composta, costituisca un vero dramma sia nel presente che per il futuro del pineta. Dopo mille peripezie Sybilla arriva nella Baia dei Giganti e accade qualcosa di meraviglioso che cambierà il suo destino.

**************************************

Libri ambiente risparmio acqua bambini

Chiudiamo il rubinetto! Per risparmiare l’acqua di Jean-René Gombert, Kite, 2009

Età consigliata: da 5 anni

Perché tutti noi abbiamo bisogno dell’acqua? Chi la inquina? Come possiamo fare per consumarne meno? Insieme a Kiko possiamo scoprire le risposte a queste domande e quali sono i piccoli gesti quotidiani possono cambiare le cose, al fine di rispettare e tutelare il nostro ambiente.

**************************************

ecologia spiegata ai bambini

L’ecologia spiegata ai bambini di Marco Rizzo, Becco Giallo, 2017

Età consigliata: da 6 anni

La volpe Sandy sentiva che qualcosa, nel suo piccolo mondo, non andava per il verso giusto. Ma solo grazie al pellicano Ettore si accorse che attorno a lei le foreste venivano abbattute senza sosta, gli incendi divoravano l’erba, i ghiacciai si scioglievano e la barriera corallina ormai stava scomparendo. La situazione era critica, ma qualcosa poteva ancora essere fatto… 

**************************************

libri ambienti i bambini

Il piccolo libro della terra di Geronimo Stilton, Piemme, 2019

Età consigliata: da 7 anni

“Avete mai trascorso un fine settimana immersi nel verde? Tra gli alberi, gli animali, i colori e i suoni che solo la nostra Terra sa regalarci? Io e la mia famiglia abbiamo avuto la fortuna di vivere questa stratopica avventura alla scoperta della Riserva Naturale di Bianca Conchiglia e abbiamo imparato che il primo passo per proteggere la natura è conoscerla!” Piccoli libri per parlare di grandi valori come il rispetto della Terra: perché leggere aiuta a diventare grandi e a scoprire il mondo. 

**************************************

Ecologia bambini

Storia dell’immondizia di Mirco Maselli, Editoriale scienza, 2012

Età consigliata: da 8 anni

Un simpatico personaggio guida e il suo cane mascotte accompagnano il lettore in un percorso dalla preistoria ai giorni nostri per analizzare lo scottante tema della sovrapproduzione e dello smaltimento dei rifiuti. Dalla discarica di Atene alla Cloaca Maxima di Roma, passando attraverso il tanfo e i bacilli pestilenziali del Medioevo, per finire con lo smog della prima rivoluzione industriale e le montagne di rifiuti non biodegradabili dell’età contemporanea, si scopre che la gestione dell’immondizia è un problema vecchio quanto il mondo e che ogni civiltà si è impegnata ad affrontarlo e risolverlo inventando soluzioni ingegnose.

**************************************

Educazione ambientale bambini

Uffa che caldo! Come sarà il clima del futuro? E come possiamo limitare i danni? di Luca Mercalli, Mondadori Electa, 2018

Età consigliata: da 8 anni

Per effetto delle nostre azioni quotidiane ― spreco di risorse naturali, iperconsumo di energia fossile, inquinamento ambientale ― la Terra si sta surriscaldando e questo renderà la vita molto più difficile da qui al 2100. Siamo noi le prime vittime della nostra disattenzione. Cosa possiamo fare per evitarlo? Dobbiamo produrre meno rifiuti, utilizzare energie rinnovabili, ridurre i consumi e gli sprechi, usare mezzi di trasporto non inquinanti e molto altro…

**************************************

Libri ambiente bambini

Salva il mare con Valentina! di Angelo Petrosino, Piemme, 2011

Età consigliata: da 8 anni

Quest’anno per Valentina e i suoi amici si preannunciano delle vacanze davvero emozionanti! Insieme ai volontari del WWF faranno delle escursioni in barca a vela intorno all’arcipelago delle isole toscane. Percorreranno il tratto di mare chiamato “santuario dei Cetacei” per osservare balenottere, capodogli e delfini. Valentina non vede l’ora di immergersi sott’acqua con pinne e maschera e, chissà, dormire una notte in spiaggia! Al termine del libro un ricco apparato con giochi, curiosità e informazioni sulla salvaguardia del mare.

**************************************

libri Sostenibilità bambini

Tutti su per terra! di Loretta Cavaricci, Perrone, 2021

Età consigliata: da 8 anni

L’uomo ha ereditato dalla natura un mondo perfetto, fatto di alberi sornioni e animali generosi, di creature grandi e invisibili, colorate e simpatiche o antipatiche e pelose, di luci indispensabili e di buio riposante, di stelle che sanno piangere se serve e di venti che sanno rimboccarsi il fiato se chiamati in soccorso. Ma l’uomo, senza rendersi conto del grande dono che gli è stato fatto, consuma, inquina, danneggia, fa ammalare sé e gli altri, e non ricambia l’amore che gli viene offerto. E allora il pianeta può ribellarsi, dal cielo al mare. Qui animali e vegetali si riuniscono a congresso per decidere la fuga di tutti gli esseri viventi verso un nuovo mondo da costruire. Terra Realtà verrà svuotata sotto gli occhi increduli degli uomini, e Terra Speranza sarà ripopolata caoticamente di ogni creatura, tranne gli umani. Ma funzionerà? Decisivo sarà l’intervento dei bambini, rappresentanti dei continenti. Grazie a loro, al viaggio di andata seguirà un ritorno. A dimostrare che non ci può essere vita senza regole, che l’amato nostro pianeta non è nato dal caso, e che la sua perfezione è unica. Perfino mosche e formiche saranno utili. E i bambini, intervenuti a ricostituire l’ordine delle cose, allegri e curiosi, insegneranno che sulla nostra Terra non c’è migliore Speranza della Realtà.

**************************************

Libri ecologia bambini

Storie per ragazze e ragazzi che vogliono salvare il mondo di Carola Benedetto  e Luciana Ciliento, DeAgostini, 2019

Età consigliata: da 9 anni

Le star hollywoodiane Emma Watson e Leonardo DiCaprio, il Premio Nobel Wangari Maathai, il pluripremiato fotografo Sabastião Salgado e la determinata attivista svedese Greta Thunberg potranno sembrarti persone molto diverse fra loro. Eppure hanno qualcosa in comune. Hanno capito che salvare il mondo si può, giorno dopo giorno. Sin da piccoli. Le loro passioni li hanno portati a vivere esperienze incredibili e a diventare donne e uomini straordinari con una missione urgentissima: lottare per la salvaguardia dell’ambiente. Ognuno si è impegnato a modo proprio, ma tutti si sono schierati in prima linea, con iniziative concrete che hanno fatto e faranno la differenza. Diciassette eroi descritti in sedici ritratti; sedici storie esemplari magnificamente illustrate e un unico messaggio di vitale importanza: non si è mai troppo piccoli per difendere il mondo.

**************************************

Vi auguro un magnifico weekend, ricco di splendide letture.

Chi vuole fare un tuffo nel passato qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Se siete in cerca di altri libri sull’educazione ambientale , li potete trovare nella mia bacheca di Amazon dedicata a questo tema. Nelle altre bacheche inoltre troverete i miei consigli d’acquisto su libri, materiali e strumenti didattici.

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Apprendere attraverso il gioco: Alfabeto tattile e fonetico Montessori

“Apprendere attraverso il gioco” è una rubrica dove raccolgo tutti quei giochi che per le loro caratteristiche promuovono, stimolano e facilitano l’apprendimento e che ritengo particolarmente validi.


Oggi voglio presentarvene uno magnifico dell‘HEADU, pensato per avvicinare i bambini all’alfabeto e alla lettura: Alfabeto tattile e fonetico Montessori.

giochi headu flashcards montessori fonetiche tattili lettere

Si tratta di 40 carte con da un lato delle immagini ed il relativo nome e sul retro la lettera dell’alfabeto con cui inizia la parola. Sono presenti anche carte con gruppi consonantici: come GN, SCE, GHE, GI, SCHI…

Il gioco è utile per:

  • imparare l’alfabeto
  • accrescere il lessico imparando nuove parole
  • individuare i suoni e le lettere iniziali delle parole
  • avvicinarsi a suoni difficili come SCI, GHI, GN…
  • avvicinarsi alla lettura
  • scoprire le lettere attraverso 3 sensi: l’udito (pronunciando e sentendo il suono), la vista (vedendo la lettera scritta sulla carta), il tatto (toccando la lettera smerigliata che si trova sul retro delle carte)

Il gioco mi piace anche perché:

  • le carte sono rigide e maneggevoli, adatte per essere usate da mani piccole
  • le immagini sono divertenti ed accattivanti
  • le lettere hanno colori diversi a seconda che siano vocali, consonanti, lettere straniere o gruppi consonatici, semplificando l’attività
  • le lettere smerigliate sono grandi e facili da seguire con le dita
  • un’ App gratuita permette di continuare ad esercitarsi con le carte

Come si gioca:

Vi sono varie attività possibili. La più semplice è quella di presentare le carte (partendo dalle vocali) e ripetere il nome dell’immagine presente, indugiando sull’iniziale per far capire a quale lettera si riferisce.

Una volta che i bambini prendono dimestichezza con questa attività, si potrà chiedere loro direttamente di scegliere la carta, dire il nome e l’iniziale della parola.

giochi headu flashcards montessori fonetiche ettere alfabeto

Quando i bambini riescono a riconoscere il suono dell’iniziale è possibile lavorare anche sulla sua grafia, utilizzando le lettere smerigliate sul retro delle carte.

gioco headu flashcards montessori fonetiche tattili lettere bambini

Grazie a queste attività, il passo successivo potrà essere quello di leggere le parole contenute nelle carte.

VARIANTI DI GIOCO

Una delle caratteristiche che preferisco dei giochi  HEADU è la loro versatilità , perché gli elementi che li compongono sono studiati attentamente e possono essere riproposti tenendo anche conto dell’età, delle particolarità e delle caratteristiche dei bambini.

Ecco alcune varianti che ho sperimentato utilizzando queste carte:

GIOCHIAMO CON LE LETTERE

Utilizzando le carte dalla parte le lettere smerigliate è possibile avvicinare i bambini alla scrittura. É sufficiente procurarsi un vassoio e della farina o della granella colorata, come ho fatto io.

Chiedete ora i bambini, dopo aver riconosciuto la lettera, di prendere la carta e di tracciarla con il dito e successivamente di ripetere il movimento sulla farina o sulla granella. In questo modo, utilizzando il tatto, i bambini si avvicinano alla scrittura in maniera semplice e divertente.

GIOCHIAMO A SCRIVERE

gioco headu flashcards montessori fonetiche tattili lettere alfabeto bambini

Utilizzando il retro delle carte, quello in cui è presente la lettera smerigliata, i bambini possono divertirsi a scrivere delle semplici parole.

INVENTIAMO UNA STORIA

giochi headu flashcards montessori lettere alfabeto

Le carte sono così belle e le immagini così accattivanti che possono essere utilizzate anche per creare delle storie. In questo modo i bambini si esercitano a raccontare e a descrivere personaggi e situazioni.

I giocatori possono pescare le carte a caso oppure scegliere quella che più preferiscono.

TROVA LA LETTERA

gioco headu flashcards attività montessori fonetiche tattili lettere bambini

Questo è un divertente gioco per allenare i bambini a riconoscere le lettere ed abbinarle alle parole. Una volta che avranno preso dimestichezza con le carte e sapranno riconoscere le lettere, potete provare a proporlo.

Mettete sul tavolo sia le carte Headu con l’immagine rivolta verso l’alto sia le carte con le lettere che ho creato, ma con la lettera nascosta. A turno i giocatori girano una carta e il primo che trova la carta con l’immagine che inizia con quella parola la prende. Vince chi, alla fine, ha più carte.

Le carte con le lettere sono facile da creare, ma se volete potete stampare le mie:

SEGUIAMO LE TRACCE

headu flashcards montessori lettere alfabeto

I bambini più grandicelli possono divertirsi ad utilizzare le carte per avvicinarsi alla scrittura. Ho creato per ogni carta Headu una piccola scheda con il nome dell’immagine ma tratteggiato. In questo modo i bambini possono divertirsi a riscriverlo.

Potete stampare le carte qui

**********************************************3

Ringrazio la HEADU per avermi inviato questo splendido gioco.

Per saperne di più su questo ed altri giochi ed eventualmente acquistarli, vi rimando al ricchissimo sito diHEADU dove troverete anche molte informazioni sulla loro mission e il loro metodo “Lifelong Playing Headu” volto a promuovere, stimolare e mobilitare le intelligenze multiple dei bambini attraverso il gioco, con dispositivi didattici divertenti e orientati alla formazione di competenze essenziali o utili ad allenare in modo spontaneo e non forzato una capacità di apprendimento permanente.

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Cresco, gioco, imparo: scopriamo le emozioni

Attività sulle emozioni da stampare

Goleman definisce l’intelligenza emotiva come “la capacità di riconoscere e gestire le emozioni proprie ed altrui e di saperle indirizzare nella direzione più favorevole e vantaggiosa”. Essa è considerata come una meta-capacità ovvero una capacità che ci permette di usarne altre più complesse.

Un buon sviluppo della nostra intelligenza emotiva fa sì che possiamo adattarci meglio all’ambiente e di conseguenza di migliorare il nostro benessere.

Nel tempo ho creato molte attività sulle emozioni , molte delle quali ho condiviso con voi.

Dato che il tema di questo nuovo appuntamento della rubrica #crescogiocoimparo è proprio sulle emozioni, per l’occasione ho deciso di realizzarne delle nuove per riflettere con i bambini sulla loro importanza, su come normalmente le gestiamo e a quali situazioni sono collegate.

Per prima cosa troverete due schede per esercitare i bambini a riconoscere le emozioni, dare loro cioè un nome. Questa attività, nella sua semplicità, è molto importante, perché avendo un ricco “vocabolario emotivo” possiamo esprimere i nostri stati d’animo a parole e riconoscerli dentro di noi.

Scheda alfabetizzazione emotiva da stampare

Un’altra coppia di schede invece fa riflettere su come le emozioni siano collegate a particolari situazioni.

In una prima scheda vengono presentate delle situazioni e i bambini devono collegarle a degli stati d’animo. Nella seconda scheda invece sono liberi di descrivere, in base alle emozioni, tutte quelle situazioni che per loro le innescano.

Scheda emozioni bambini attività da stamp

Ho creato una sorta di “Carta d’identità delle emozioni”: 4 schede – una per ogni emozione principale (felicità, rabbia, paura, tristezza) – in cui i bambini devono riflettere su come esprimono le loro emozioni, come reagisce il loro corpo, cosa dicono, cosa pensano o come si comportano quando provano una determinata emozione.

Carta d'identità delle emozioni da stampar

Infine ho realizzato un gioco dell’oca sulle emozioni. Sul tabellone oltre le classiche caselle “resta fermo un turno” o “vai avanti di due caselle”, troverete tante faccine che esprimono delle emozioni e per ognuna un’azione da compiere: come per esempio raccontare, descrivere, fare una rima, cantare, mimare…

In questo modo i bambini, giocando, riflettono su quanti modi è possibile esprimere le proprie emozioni.

Qui sotto trovate tutto il materiale da stampare:

Spero che questi materiali vi siano piaciuti.

Trovate tutte le idee e le attività sulle emozioni create dal nostro gruppo di mamme, cliccando su questo  hastag #crescogiocoimparo.

Scoprite qui tutte le attività proposte da #crescogiocoimparo nelle scorse settimane.

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Scoprire i colori primari e secondari

Per avvicinare i bambini alla magia dei colori più piccoli ho realizzato delle schede operative.

Vi sono quelle relative sia ai colori primari sia secondari.

colori primari schede bambini scuola infanzia

Per ogni colore vi è anche una scheda che permette di riflettere su dove quei colori si possono trovare intorno a noi.

Grazie a queste schede i bimbi possono scoprire che i colori primari sono “puri”, non si creano cioè da nessun altro colore, mentre servono per crearne altri, chiamati appunto secondari.

colori primari e secondari schede bambini scuola infanzia

Potete far colorare le schede in vari modi:

  • con i pastelli
  • le tempere
  • gli acquerelli
  • il didò

Tutte le schede sono di grandi dimensioni, così possono essere utilizzate facilmente dai bimbi più piccoli.

Una volta terminate, si possono usare anche come cartelloni.

Trovate le schede da stampare qui sotto:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee perse in rete… per scoprire le forme geometriche

Imparare le forme geometriche può essere divertente con giochi e attività pensate apposta per i bambini.

Sono andata in cerca di idee ed ecco quelle che mi sono piaciute di più…

Idee prese in rete per scoprire le forme geometriche bambini
  1. Omini geometrici
  2. Le filastrocche delle forme geometriche
  3. Tante schede per giocare con le forme
  4. Le filastrocche delle forme geometriche
  5. Il dado gigante delle forme
  6. Giochi di forme

Sulla mia pagina Pinterest nella sezione dedicata alla matematica e a quella dedicata alle forme  troverete tantissime altre idee

Qui invece  tutte le idee prese in rete finora!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Venerdì del libro: 10 splendidi libri sull’acqua

Questo Venerdì voglio proporvi 10 splendidi libri che parlano di un bene molto prezioso: l’acqua.

Ho raccolto in questo post 10 libri pensati per i bambini non solo per scoprire questo fantastico elemento, ma anche per riflettere sulla sua importanza.

Libri sull'acqua Bambini Piccoli

Sono acqua di Giovanni Munari, Scienza Express, 2013

Età consigliata: dai 18 mesi

Un piccolo e delicato volume cartonato dagli angoli arrotondati e dai colori rilassanti guida i bambini dai 18 ai 36 mesi alla scoperta dell’acqua

******************************

Libri sull'acqua Bambini Piccoli La goccia

C’era una volta una goccia di James Carter, Lapis,2019

Età consigliata: da 3 anni

Poesia e divulgazione s’incontrano in questo albo illustrato. Di rima in rima, tra mille sfumature di blu, il libro racconta la storia e il ciclo dell’acqua: da pioggia a grandine, da neve a nuvola, da fiume a lago, mare e di nuovo cielo. Ricco di spunti per disegnare l’acqua, è ideale per laboratori artistici.

******************************

Scoprire acqua libri bambini piccoli

Splish, splash! Un libro sull’acqua di Mick Manning e Brita Granström, Editoriale Scienza, 2010

Età consigliata: da 3 anni

In viaggio alla scoperta del ciclo dell’acqua. Unisciti alle avventure del piccolo amico e del suo cane e cavalca le onde, galleggia sulle nuvole cariche di pioggia e lungo il corso impetuoso del fiume, gioca nelle pozzanghere, nuota nei tubi dell’acqua, sguazza nelle acque di scolo e giù nelle fogne sino ad arrivare dove tutta l’acqua finisce… e rinasce: il mare! Alla fine del libro la mappa del viaggio e il glossario per ritrovare facilmente le informazioni più importanti. 

******************************

scoprire l'acqua libri bambini

Amica acqua di Gabriele Clima e Antonio Boffa, La coccinella, 2019

Età consigliata: da 3 anni

Una natura che diventa poesia della vita e sa sorprenderci con le sue magie, proprio come i pop up di questo libro e le parole poetiche che lo accompagnano. La poesia di Gabriele Clima racconta, infatti, al bambino i cicli di vita degli elementi, e li mostra con 3 pop-up realizzati dalla mano di Dario Cestaro. Un quarto pop-up sintetizza la bellezza e la maestosità della natura in un quadro d’autore.

******************************

Scoprire il ciclo dell'acqua libri bambini Storia gocciolina

Il girotondo dell’acqua di Stefano Falai, Il Ciliegio, 2020

Età consigliata: da 3 anni

Il Girotondo dell’Acqua racconta il ciclo naturale dell’acqua. Dall’evaporazione alla condensazione, dalle precipitazioni al deflusso, la protagonista Gocciolina illustra ai bambini, in forma di fumetto, tutti i passaggi dell’eterno e affascinante “girotondo” che l’acqua compie ogni giorno. Completano il libro pagine dove Gocciolina, oltre a riportare importanti notizie, si prodiga a raccomandare ai bambini alcuni utili consigli per imparare a usare l’acqua in maniera corretta evitando di sprecarla.

******************************

scoprire l'acqua libri bambini Il signor acqu

Il fantastico viaggio del signor Acqua di Agostino Traini, Piemme, 2018

Età consigliata: da 4 anni

Che lungo viaggio fa il signor Acqua! D’estate fa divertire grandi e piccini al mare e in autunno si trasforma in nuvola e viaggia per il mondo. Ma che freddo d’inverno: meglio scendere in fiocchi di neve! Con la primavera, finalmente, il sole torna a splendere: il signor Acqua allora saluta le montagne e si avvia giù per un gorgogliante ruscello… 

******************************

Libri sull'importanza dell'acqua Bambini

Marta e l’acqua scomparsa di Emanuela Bussolati, Terre di Mezzo, 2012

Età consigliata: da 5 anni

Quando Marta va a trovare la nonna l’aspetta una brutta sorpresa: in giardino la fontana di cui ama tanto gli spruzzi è secca. Chi ha rubato l’acqua? “La Compagnia delle Acque Libere ha acquistato i pozzi e le sorgenti della zona” le spiega la nonna. “D’ora in poi dovremo comprare l’acqua da loro”. A Marta questa cosa proprio non va giù. “Non è giusto! ” esclama. “L’acqua è di tutti!”

******************************

Scoprire il ciclo dell'acqua libri bambini

La grande avventura dell’acqua, De Agostini, 2015

Età consigliata: da 6 anni

Pronto per tuffarti in un’avventura acquatica interattiva? Ogni giorno la usi per lavarti, bere, giocare, ma sei sicuro di sapere tutto dell’acqua? Entra in questo libro ricco di alette, pop-up e ruote da girare per immergerti in un mondo straordinario dove l’acqua è la protagonista indiscussa.

******************************

scoprire l'acqua libri bambini Esperimenti

Il mio pianeta. Acqua. Osserva, sperimenta, crea! di Isabel Thomas, Editoriale Scienza, 2017

Età consigliata: da 8 anni

Da dove viene l’acqua? Come si formano le nuvole? E l’arcobaleno? Questo libro risponde alle curiosità dei bambini e li invita a provare semplici esperimenti sull’acqua che rendono l’apprendimento attivo e divertente: costruisci un iceberg per imparare tutto sul ghiaccio; gioca con gli stati dell’acqua, osserva gli indizi e diventa un detective acquatico; crea un arcobaleno per studiarlo da vicino e misura la caduta della pioggia con il pluviometro fai da te! “Il mio pianeta – Acqua” sprona i bambini a indagare i fenomeni naturali per capirli. L’approccio adottato è multidisciplinare: la curiosità viene così solleticata su più fronti, dalla scienza alle attività creative, dall’ecologia agli esperimenti. Tre sono i tipi di attività proposti: osserva, sperimenta e crea.

******************************

Libri sull'acqua Bambini

L’acqua... dal fiume al bicchiere di Yazken Andréassian e Julien Lerat, Dedalo, 2008

Età consigliata: da 9 anni

Bisogna stare attenti a esprimere un desiderio: c’è il rischio che venga esaudito! È quello che succede a tre intraprendenti bambini i quali, incuriositi dall’acqua che esce dal rubinetto, si trovano tanto piccoli da poterne risalire il corso… dall’interno! Inizia così un’incredibile avventura in cui un fantasma portatore d’acqua, un luccio ecologista e una squadra di batteri spazzini guidano i tre piccoli esploratori alla scoperta del circuito di produzione dell’acqua potabile: navigano con loro in un fiume dal ricco ecosistema e li fanno rimanere a bocca aperta davanti agli ingegnosi componenti di un impianto di depurazione. Finché i nostri eroi non si ritrovano di nuovo a casa, forti di una nuova consapevolezza: l’acqua del rubinetto va difesa dall’inquinamento, è buona da bere e soprattutto… non va sprecata!

Vi auguro un magnifico weekend, ricco di splendide letture.

Chi vuole fare un tuffo nel passato qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Se siete in cerca di altri libri per scoprire l’acqua , li potete trovare nella mia bacheca di Amazon dedicata a questo tema. Nelle altre bacheche inoltre troverete i miei consigli d’acquisto su libri, materiali e strumenti didattici.

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Alla scoperta dell’energia: schede, attività e un gioco dell’oca per scoprire l’energia

schede operative le fonti energetiche scuola primaria

Tema di questo nuovo appuntamento della rubrica #crescogiocoimparo è l’energia.

Per prima cosa ho realizzato un libretto per scoprire tante curiosità sull’energia: cosa sono le fonti rinnovabili e quelle no, cosa si intende per fonti primarie e secondarie e per ogni fonte energetica ho creato una mini scheda con tante informazioni.

schede operative energia e fonti energetiche scuola primaria da stampare

Ho realizzato poi una scheda in cui sono riportati quattro principali usi dell’energia nella nostra vita.

Collegata ad essa, ho creato un’attività in cui saranno i bambini a categorizzare vari oggetti a seconda del loro uso. In questo modo potranno rendersi conto di quanti apparecchi intorno a noi hanno bisogno di energia

Infine ho creato un gioco dell’oca sull’energia.

Può essere utilizzato in due modi:

  • per studiare e memorizzare le informazioni relative alle fonti energetiche
  • per ripassare o verificare le nozioni apprese.

Nel primo caso si utilizzeranno insieme al gioco anche le schede del libretto; nel secondo caso invece le schede serviranno solo per controllare le risposte corrette.

Come si gioca:

Il tabellone è uguale a un normale gioco dell’oca con caselle “vai avanti”, “torna indietro” oppure “rimani fermo un turno”, oltre a scale che permettono di passare da una casella all’altra.

Sulle caselle si trovano o delle immagini relative alle fonti energetiche o delle domande a cui i giocatori dovranno rispondere.

A turno ogni giocatore tira il dado. Se capiterà in una casella con l’immagine dovrà spiegare di che tipo di fonte energetica si tratta.

Se finirà una casella con la domanda, dovrà rispondere.

Se i giocatori risponderanno correttamente alle domande o daranno informazioni corrette, potranno rimanere su quella casella, se no torneranno indietro.

Vince chi arriva prima al traguardo.

Qui sotto trovate tutte le schede da stampare:

Spero che questi materiali vi siano piaciuti.

Trovate tutte le idee e le attività per scoprire l’energia create dal nostro gruppo di mamme, cliccando su questo  hastag #crescogiocoimparo.

Scoprite qui tutte le attività proposte da #crescogiocoimparo nelle scorse settimane.

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti



Continue Reading

6 idee prese in rete per… scoprire i colori primari e secondari

Sono andata in cerca di idee da poter parlare dei colori ai bambini e per spiegare loro come creare i colori secondari.

Ecco quelle che mi sono piaciute di più

Schede e attività per scoprire colori primari
  1. Lavoretti, giochi e attività per imparare i colori
  2. Le schede per giocare con i colori primari
  3. Tante schede per imparare i colori primari e secondari
  4. Alla scoperta dei colori primari e secondari
  5. Il libro dei colori
  6. Un simpatico libretto per scoprire i colori

Tante altre idee creative le trovate nellamia pagina Pinterest dedicata alle attività con i colori.

Qui trovate invece  tutte le idee prese in rete finora.

Non mi resta che augurarvi buon divertimento!

Post di Paola Misesti

Continue Reading