Search results

11 results found.

L’italiano in valigia: il labirinto delle consonanti

imparare le lettere  dalla L alla Z

Giochi per imparare le lettere ne abbiamo fatti molti con PF, tra questi i famosi labirinti di lettere. Vi avevo già presentato quello delle vocali e delle consonanti fino alla H. Oggi vi propongo le ultime consonanti rimaste: dalla L alla Z

Giocare è semplice: scegliete la vostra lettera e cercate il percorso che conduce alla fine del labirinto. C’è solo una strada corretta e molte insidie e trabochetti. Attenzione inoltre che  le lettere possono essere sia minuscole che maiuscole.

Qui trovate il file con le schede da stampare.

Per chi si fosse perso quelli precedenti, qui potete scaricare i labirinti delle  vocali e quelli delle consonanti dalla B alla H.

Non mi resta che augurarvi BUON DIVERTIMENTO!

LEGGI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il labirinto delle consonanti

schede per imparare consonanti masuscole e minuscole

Vi ricordate il labirinto di lettere che vi avevo presentato in questo post? Come vi dicevo è un attività che l’anno scorso ci ha tenuto molta compagnia.

In quel post vi avevo messo a disposizione solo i labirinti delle vocali, ora vorrei condividere con voi anche quelli delle consonanti. Cosi’ non vi perdete proprio nulla!

In questo file troverete le schede che vanno dalla B/b alla H/h.

L’attività è molto semplice: all’interno di un quadrato pieno di lettere maiuscole e minuscole vi è un percorso da seguire, caratterizzato dalla presenza della lettera assegnata che puo’ essere scritta o in maiuscolo o in minuscolo. Lo scopo del gioco è uscire dal labirinto di lettere seguendo solo questo percorso. Il bambino viene informato della lettera che contrassegna il percorso e dov’è l’ingresso del labiritno, ma l’uscita deve trovarla lui!

Non mi resta che augurarvi buon divertimento!

LEGGI ANCHE…

Continue Reading

Imparare a scrivere l’alfabeto con il tratteggio

Imparare l’alfabeto è il primo passo per avvicinarsi alla lettura e alla scrittura.

Per agevolare il passaggio dalla forma orale a quella scritta ho creato delle schede che aiutino i bambini ad avvicinarvisi con gradualità.

Ogni scheda si riferisce ad una lettera dell’alfabeto. Su di esse ho inserito delle immagini di oggetti, frutta o animali che iniziano per quella lettera, in modo che i bambini possono associare al segno grafico il suo suono.

I bambini hanno poi la possibilità di seguire le tracce delle lettere in stampato sia maiuscolo che minuscolo e una volta che hanno fatto un po’ di pratica riprodurle da soli seguendo il modello.

schede Per imparare le lettere dell'alfabeto da stampare

Ho creato inoltre una copertina che potrete usare per trasformare le schede in un pratico libretto.

Qui sotto trovate le schede e la copertina da stampare:

SCOPRI ANCHE…

Se siete in cerca di attività per giocare con le lettere e le parole, potete trovare tante idee nelle mie bacheche di Amazon dedicate ai giochi didattici d’italiano e ai libri sull’alfabeto . Nelle altre bacheche troverete i miei consigli d’acquisto su libri, materiali e strumenti didattici.

Post di Paola Misesti

Continue Reading

I libretti dell’alfabeto pop up

Quando PF era piccolino avevo creato dei libretti pop up per imparare le lettere e le parole in inglese. Li avevo stampati da questo sito. Lui li aveva adorati.

Si tratta di libretti, uno per ogni lettera dell’alfabeto, che aprendoli fanno uscire un’oggetto che inizia con quella lettera.

I bambini più grandi si divertono a costruire il libretto, quelli più piccoli giocano ad aprirlo e chiuderlo. Il tutto aiuta a memorizzare l’alfabeto e ad abbinare la lettera ad una parola e al suo suono. Inoltre ai miei libretti ho aggiunto anche delle linee, così i bimbi possono esercitarsi anche a scrivere.

Ho cercato in rete se trovavo libretti simili in italiano da far costruire ai miei alunni. Ho recuperato solo dei tutorial, ma niente da stampare.

Ho deciso allora di crearli io, realizzando le immagini, le lettere e le scritte.

Quello che i bimbi devono fare è semplicemente preparare la base del libretto, ritagliare, colorare le lettere, le immagini ed assemblare il tutto.

Come si realizzano:

Prima di tutto bisogna stampare la basi per creare i libretti .

Per rendere più facile l’operazione ecco il modello da stampare:

In pratica:

Servono due fogli A4: io li ho scelti bianchi così che i bimbi possano decorarli a piacere, ma si possono usare anche colorati.

Si piegano in due.

Con l’aiuto di righello si segnano su uno dei due figli dei rettangoli, come nella foto qui sopra che mostra anche le dimensioni che devono avere.

A questo punto si ritagliano i lati più lunghi dei rettangoli e si piegano prima all’esterno e poi all’interno del libretto.

Aprendo il libretto, ora le due alette rimaranno sollevate e su di esse è possibile incollare le lettere e i disegni, che trovate nel file più sotto.

Una volta attaccato il tutto, richiudete il libretto ed incollate il secondo foglio sopra quello con le alette, in modo da ricoprire i due buchi . Attenzione: la colla deve essere messa in modo che non entri nei fori, se no le alette non si solleverebbero più.

A questo punto potete attaccare sulla copertina la striscia che si riferisce alla lettera.

All’interno del libretto, sotto le alette, ho disegnato delle righe, in modo che i bambini possono esercitarsi a scrivere la lettera o la parola che rappresenta l’immagine.

Volendo inoltre i bambini possono divertirsi a disegnare loro le immagini da incollare all’interno dei libretti e personalizzarli magari disegnando dentro o sulla copertina tutti gli oggetti che iniziano per quella lettera.

Come vedete è davvero semplice costruire questi libretti!

Qui sotto trovate le immagini, le lettere e le frasi da incollare sulle basi per creare i 21 libretti:

Spero che quest’idea vi piaccia!

SCOPRI ANCHE…

Se siete in cerca di giochi e attività per giocare con le lettere e le parole, potete trovare tante idee nella mia bacheca di Amazon dedicata ai giochi didattici d’italiano. Nelle altre bacheche troverete i miei consigli d’acquisto su libri, materiali e strumenti didattici.

Post di Paola Misesti

Continue Reading

10 attività da stampare per imparare l’alfabeto

Oggi vi propongo 10 divertenti giochi didattici da stampare per imparare l’alfabeto.

I giochi didattici hanno il vantaggio rispetto ad altri tipi di attività di accrescere e mantenere alta la motivazione, perché sono in grado di generare facilmente emozioni positive e quindi stimolano il desiderio di ripetere tali azioni.

I materiali sono facili da utilizzare e possono essere proposti ai bambini da genitori, insegnanti ed educatori. Risultano anche un valido strumento per alunni con bisogni educativi speciali.

Eccole:

IL LIBRETTO DELL’ALFABETO DA COLORARE: Un vero e proprio abbecedario con un’immagine da colorare per ogni lettera dell’alfabeto e la parola abbinata all’immagine. I bambini possono divertirsi a colorare le lettere seguendo l’ordine alfabetico oppure scegliere a piacere una lettera alla volta e concentrarsi solo su quella.

****************************

I PUZZLE DELLE LETTERE DA COLORARE: 21 carte che si trasformano in puzzle, su ognuna una lettera dell’alfabeto e un’immagine che rappresenta un oggetto o un animale iniziante proprio con quella lettera. I puzzle sono da colorare. Potete mischiare la carte tra loro facendole ricomporre ai bambini e chiedendo loro di pronunciare il nome dell’immagine presente sulla carta e di evidenziare le iniziali scritte .

****************************

LE CARTE CHE SI CORREGGONO DA SOLE: carte autocorrettive contenenti un’immagine, la parola corrispondente, ma senza l’iniziale e due possibili alternative tra cui scegliere. I bambini evidenziano una delle due possibilità e poi controllano la risposta semplicemente aprendo la carta e scoprendo dove è disegnato il puntino rosso.

****************************

I DISEGNI NASCOSTI – VOCALI E CONSONANTI: un gioco di attenzione e concentrazione. Si tratta di disegni in formato A4 da colorare, in cui il bambino deve riconoscere una lettera indicata – scritta sia  in stampatello che  in corsivo, sia in minuscolo che in  maiuscolo – e colorare gli spazi contrassegnati da questa lettera. Se svolto l’esercizio correttamente, dal groviglio di linee, forme e lettere emergerà la lettera da cercare.

****************************

I MINI LIBRETTI DI PREGRAFISMO A-L e M-Z: 21 libricini per imparare a scrivere le lettere. Su ogni pagina vi sono delle linee tratteggiate che aiutano i bambini a comporre la lettera corrispondente al libretto. Per far abbinare la lettera al suo suono, su ogni libro vi sono delle immagini di oggetti inizianti per quella lettera.

****************************

LE CARTE DELLL’ALFABETO – VOCALI E CONSONANTI: 21 mini schede gioco contenenti un’immagine centrale che rappresenta la parola la cui iniziale è da trovare in mezzo a molte altre lettere. Il bambino deve semplicemente cerchiare tutte le lettere, minuscole e maiuscole, che riconosce nella scheda.

****************************

A CACCIA DI LETTERE: 21 schede per imparare ad abbinare la lettera al loro suono. Su ognuna trovate una lettera e 4 immagini, di cui solo una iniziante per la lettera indicata. E’ necessario quindi  individuare l’immagine corretta cerchiandola, usando una graffetta o una molletta.

****************************

LA CASA DELLE LETTERE:  un gioco per imparare a riconoscere le lettere. Tante casette, una per lettera, che ospitano tutte le parole che iniziano con la medesima iniziale. I bambini devono inserire nella casa solo le carte recanti l’immagine e la parola che inizia con la lettera corretta.

****************************

I LABIRINTI DELLE LETTERE – VOCALI B/HL/Z: un divertente gioco di attenzione. All’interno di un quadrato pieno di lettere maiuscole e minuscole vi è un percorso da seguire, caratterizzato dalla presenza della lettera assegnata che può essere scritta o in maiuscolo o in minuscolo. Lo scopo del gioco è uscire dal labirinto di lettere seguendo solo questo percorso.

****************************

LE SCHEDE MULTI-ATTIVITÀ – A/L E M/Z:  21 schede con varie attività in cui i bambini non solo devono imparare a scrivere le lettere, ma anche ricalcarle, riconoscerle in diversi formati, individuare parole che iniziano con quella lettera…

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Venerdi’ del libro: Tanto tempo fa, proprio adesso

In cerca di un libro non troppo pesante, ma con una bella storia dietro sono approdata a “Tanto tempo fa, proprio adesso”.

Attratta dal titolo e dalla presentazione su Amazon, mi sono lanciata nella lettura piena di speranze, che sono state solo in parte soddisfatte.

La storia è davvero intrigante, i personaggi ben presentati e non mancano neppure qua e là colpi di scena. Il problema è stata l’antipatia profonda che ho nutrito fin da subito per la protagonista, Paula Vauss: avvocato rampante, aggressivo e con pochi scrupoli.

Nel libro ci racconta la sua infanzia nomade, passata con la madre hippie in giro per l’America. Adolescente si ritrova sola in una casa famiglia, in attesa del ritorno della madre finita in prigione. La loro relazione si interrompe con l’inizio dell’università da parte di Paula. Il romanzo pero’ è incentrato sull’ora, su cosa sta succedendo alla Paula adulta, su quanto le sue scelte passate abbiano influito e stiano influendo sulla sua e su altre vite.

La trama è coinvolgente, ma vi confesso che ho finito a fatica di leggerlo tanto mi innervosiva la protagonista, il suo modo di fare, di ragionare e di rapportarsi agli altri. Insomma un buon libro, scritto bene, ma che non era per niente nelle mie corde.

Qui trovate il primo capitolo del libro, se volete averne un assaggio. Magari a voi non infastidirà cosi’ tanto la  protagonista!

tanto-tempo-fa-proprio-adesso_Tanto tempo fa, proprio adesso – Joshilyn Jackson

Gli avrei dato da mangiare, l’avrei cullato, avrei letto per lui; insomma, avrei fatto tutte quelle cose che di solito fanno le sorelle maggiori.

Si impara ad amare cio’ di cui ci si prende cura, quindi gli avrei voluto bene.

Ora aspetto i vostri preziosi consigli! Eccoli:

Buon fine settimana!

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. (Qui trovate le istruzioni per farne parte).

Giornalmente recuperero’ da questo archivio e dai post un libro, che pubblichero’ sulla mia pagina Facebook!

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a Pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere  tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog e lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Chi partecipa deve lasciare un commento sul post del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana in quello stesso post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto!

Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Lo scova parole: tante schede per giocare con le lettere

lo scova parole

 

Giochi ed attività con parole e lettere ne ho preparati tanti sia per PF che per le scuole.

Quando penso ad un’attività che possa aiutare i bimbi ad avvicinarsi all’alfabeto, il mio primo pensiero è che sia accattivante e divertente. La noia è nemica dell’apprendimento!

PF è stato un po’ la mia cavia. Nel tempo ha sperimentato parecchie idee che poi ho proposto ad altri bimbi con lo stesso successo: dai labirinti di lettere, ai giochi in 3D, a semplici schede di pregrafismo per passare a libretti da sfogliare e a divertenti domini.

Ancora ora mi chiede di trasformargli in schede-gioco dei compiti che riceve per casa e questo ü per me il chiaro segno che le mie attività non solo gli sono state utili, ma gli sono anche piaciute parecchio.

Oggi voglio proporvi un gioco che aveva riscosso molto successo: Lo scova parola!

Dopo aver introdotto le lettere dell’alfabeto con queste schede che mostrano oggetti e le relative iniziali da ricalcare, avevo preparato  (utilizzando le stesse immagini) proprio lo “Scova lettere”. Questa volta lo scopo era quello di far trovare a PF l’immagine, tra altre 42, da abbinare alla lettera dell’alfabeto corretta.

Qui trovate le 21 schede e le 42 carte da stampare. All’epoca io le avevo plastificate!

LEGGI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il libro delle lettere

La scuola da noi è ormai iniziata da parecchio tempo, ma da voi in Italia so che che manca ancora qualche settimana.

Pensando ai piu’ piccoli, ho preparato un simpatico libro delle lettere per imparare l’alfabeto ed abbinarlo alle parole.

il libro delle lettere

Ho scelto come parole le stesse che avevo utilizzato per realizzare le schede di pregrafismo per imparare a scrivere l’alfabeto. In quetso modo i bambini potranno abbinare libro e schede ed esercitarsi non solo a leggere e riconoscere le lettere, ma anche a scriverle.

Qui trovate il libro delle lettere da  stampare ed assemblare.

Qui invece trovate le schede di pregrafismo:

Libretti pregrafismo dalla A alla L

Libretti pregrafismo dalla M alla Z

Non mi resta che augurarvi buon divertimento!

LEGGI ANCHE…

Nella foto:

Post di Paola Misesti

Continue Reading

I puzzle degli animali per imparare le parole

i puzzle degli animali da stampare gratis

Anatole France diceva che “S’impara soltanto divertendosi”, forse non è sempre vero, ma di certo divertirsi fa vivere l’esperienza dell’apprendere come qualcosa di  piacevole, qualcosa da ripetere favorendo la curiosita’ e la voglia di sapere.

Perchè allora non imparare a scrivere e leggere in modo divertente? PF lo ha imparato giocando con i palloncini, facendo cacce al tesoro e interminabili puzzle.

Quelli che vi presento oggi sono i suoi puzzle sul tema animali per imparare a scriverne il nome.

8 puzzle ricostruendo i quali è possibile formare la parola dell’animale corrispondente.

Qui trovate i puzzle degli animali  da scaricare e ritagliare!

Altre idee prese in rete:

LEGGI ANCHE…

 

Post di Paola Misesti

Continue Reading

La scrivania didattica: il kit della grammatica italiana

A farmi conoscere quelle che io chiamo “scrivanie didattiche” è stata Greta con il suo magnifico sito pieno di idee.

Appena scoperte, ho subito pensato che creare una “scrivania didattica” d’italiano per PF sarebbe stato non solo divertente, ma anche molto utile: in questo modo avrebbe tenuto sott’occhio senza sforzo la grammatica italiana di base!

scrivania didattica

Realizzare la nostra scrivania è stato facilissimo.

Ho preso una cartelletta di cartone rigido e all’interno ho incollato delle schede che ho trovato nei nostri libri di esercizi “Il mio super quaderno 2 e 3”. Per ampliare la mia scrivania portatile , ho incollato su di un lato della cartelletta un ulteriore cartoncino che si puo’ ripiegare quando la chiudo.

Dato che ho ricevuto un po’ di richieste su come realizzare questa scrivania didattica, ho cercato in rete delle schede da poter condividere con voi, ma purtroppo non ne ho trovate che fossero adatte alle mie esigenze. Ho deciso cosi’ di realizzarle io stessa.

Qui trovate 3 pagine di grammatica da stampare e ritagliare; riguardano i verbi, i nomi e gli articoli. Spero vi possano essere utili!

grammatica in pioole per scuola primaria

LEGGI ANCHE…

 

Post di Paola Misesti

Continue Reading