Tempo di merenda: la focaccia morbida

focaccia morbida ricetta

La focaccia è una delle nostre merende preferite e anche quella degli amici di PF. Ci vuole un po’ di tempo per la lievitazione, cosi’ di solito preparo l’impasto di prima mattina per poi poterlo cuocere nel pomeriggio.

A noi piace la focaccia molto morbida ed alta, cosi’ la lunga lievitazione ci gioca a favore.

Cosa vi serve:

400 gr di farina 00

250 gr di acqua tipida

3 gr di lievito di birra in polvere

2 bicchierini di olio EVO

10 gr di sale

una manciata di sale grosso

un rametto di rosmarino

Come la preparo:

Sciolgo il lievito in un bicchiere con un po’ dei 250 gr di acqua tiepida, lo aggiungo a 200 gr di farina e alla restante acqua. Mischio bene, affinchè non ci siano grumi. Il composto sarà liquido. Lo copro con una pellicola e lo lascio riposare per almeno un’ora.

Mescolo la farina rimanente (200gr) con il sale e la unisco all’impasto liquido, che sarà nel frattempo aumentato di volume. Uniscono anche un cucchiaio di olio EVO e lavoro bene, finché l’impasto è consistente, ma non appiccicoso.

Ungo una teglia con abbondante olio e vi adagio l’impasto, lo stendo bene con le mani affinchè l’impasto la ricopra tutta, poi lo giro e lo stendo di nuovo. In questo modo la focaccia sarà ben intrisa d’olio. Ricopro la teglia con la pellicola e la lascio riposare per almeno 2 ore. Alla fine della lievitazione, la vostra focaccia si presenterà cosi’

focaccia ricetta

Passato il tempo del riposo, la vostra focaccia sarà aumentata di volume. Accendete il forno a 220° in modalità statica.

Bucherellate la focaccia con le dita e spruzzateci sopra qualche goccia d’acqua. Infornate per circa 20/25 minuti finchè la superficie non sarà dorata.

Una volta pronta, sfornatela, cospargetela di sale grosso, olio e un rametto di rosmarino

La vostra focaccia è pronta per essere gustata!

 

Non mi resta che augurarvi buona merenda.

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Ti potrebbero anche interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting