Calze antiscivolo facili e divertenti da realizzare

calze antiscivolo fai da te tutorial

E’ da un po’ che volevo provare a realizzare delle calzine antiscivolo fai da te e finalmente qualche pomeriggio fa mi sono decisa!

Dopo aver letto questo  post  di Twin Dragonfly Designs, ero troppo curiosa di capire se il procedimento avrebbe funzionato.

Ho preso cosi’ due calze di PF a tinta unita e i miei colori per tessuto. Ho scelto di utilizzare la tinta blu. E’ importante che la pittura usata una volta asciugata rimanga in rilievo e produca quell’effetto “plasticoso” tipico delle calzine antiscivolo.

Io uso i colori della marca Polymark che hanno questa caratteristica e sono perfetti perchè non tossici, hanno un beccuccio che rende facile l’applicazione e soprattutto non bisogna stirare la stoffa per fissare il colore.

Ecco come ho realizzato le mie calzine antiscivolo.

Per prima cosa ho inserito un pezzo di cartone rigido all’interno delle calze per facilitare l’applicazione del colore e l’asciugatura. Ho poi riprodotto con la tinta per tessuti, sul retro della calza, l’orma di un cagnolino. Ho abbondato con il colore perchè volevo che rimanesse molto rialzato rispetto alla stoffa.

Ho lasciato in posa per piu’ un giorno e poi ho lavato a mano le calze. Le istruzioni dicono di aspettare solo 4 ore per lasciare asciugare il prodotto, ma avendo messo davvero parecchio colore il mio dopo 24 ore era ancora un po’ umido.

Il risultato alla fine è perfetto! Le nostre calzine sono smpatiche e svolgono perfettamente il loro lavoro: cioè non fanno scivolare chi le indossa!

Con una boccettina da 30 ml potrete realizzare un sacco di calzine antiscivolo, sbizzaredo la vostra fantasia e la creatività dei vostri bimbi: far creare a loro i motivi e i disegni delle loro calze è infatti un vero spasso!

calze antiscivolo

Alcune cosa da sapere:

  • Una volta asciutto, il prodotto (usando la marca di colori che io ho utilizzato) lascia delle chiazze oleose intorno ai bordi del disegno. Temevo che non andassero via, ma lavando la stoffa con un po’ di detersivo da bucato l’alone scompare.
  • Il prodotto rimane molto liquido una volta steso, abbiate la pazienza di farlo asciugare bene e non muovete la stoffa per evitare che si formino delle crepe sll’interno del disegno
  • Il colore, una volta asciutto, rimane piu’ scuro rispetto a come si presenta allo stato liquido. Tenetene conto!

Altre idee prese in rete:

LEGGI ANCHE…

Ti potrebbero anche interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Subscribe without commenting