Le manine delle emozioni

Io e Piccolo Furfante giochiamo spesso con le emozioni usando le nostre palette, le filastrocche, disegnando, facendo mostriciattoli e leggendo racconti…

Ogni occasione è buona per parlarne e per parlare di come stiamo.

Quello che voglio mostrarvi in questo post non è, però, un’attività pensata da me, bensì dalle splendide maestre di Piccolo Furfante.

Era da qualche giorno che PF mi raccontava di un lavoretto fatto a scuola che gli era piaciuto molto, ma il suo racconto era per me incomprensibile: parlava di mani, di marionette, di faccine, di canzoni e filastrocche…

Insomma non ci avevo capito nulla! Ma proprio nulla nulla! :oops:

Poi l’altro pomeriggio è uscito da scuola orgogliosissimo, sventolando la sua manina della gioia e allora ho finalmente capito :-D

Per parlare di emozioni, le maestre avevano creato insieme a bimbi delle manine che rappresentavano le emozioni. Manine colorate, che diventavano faccine, con un bastoncino per prenderle e sventolarle mentre si recitavano filastrocche e canzoncine a tema.

Manine allegre che hanno accolto i bambini nuovi all’inizio dell’anno, manine sorridenti che sono passate di mano in mano per far sentire a proprio agio e al sicuro i nuovi arrivati…

Penso che le maestre di Piccolo Furfante abbiano fatto uno splendido lavoro :-D ed è per questo che ho pensato di presentarvelo.

Il materiale che hanno usato per costruirle:

  • cartoncini colorati (un colore diverso per ogni emozione)
  • pennarelli
  • cartoncno rigido
  • adesivo

Come le hanno create:

Per prima cosa i bimbi hanno disegnato sui cartoncini colorati  la sagoma delle proprie mani: un colore per ogni emozione.

Le maestre le hanno ritagliate (che pazienza! :lol: ) e i bambini hanno disegnato sopra le tracce delle faccine: allegra, triste, arrabbiata, spaventata.

Le maestre hanno poi ritagliato dei bastoncini dal cartone rigido e con l’aiuto dei bimbi li hanno attaccati con l’adesivo alle manine. Le palette-manine delle emozioni erano pronte.

Un grazie di cuore alle maestre di Piccolo Furfante (Olghy, Cri, Suor Lorenzina) per la cura, l’impegno e l’amore che mettono nel loro lavoro! :-D

Ecco le nostre filastrocche delle emozioni per giocare insieme alle manine.

Vi segnalo, inoltre, questo blog interessantissimo “Chiamale emozioni” (il cui progetto è gestito da un mio amico :-D “Ciao Davide!”) in cui potrete trovare approfondimenti sul tema delle emozioni. Vi consiglio di cuore di dare un’occhiata al materiale relativo al Convegno di Mark Greenberg “scuola ed emozioni” che ho avuto modo di seguire e che è stato a dir poco illuminante.

Altre idee emozionanti:

LEGGI ANCHE…

Related posts:

15 comments

  1. Francy scrive:

    wow! un wow ricco di motivazioni, la prima per la passione che dimostrano le maestre; la seconda perchè la mia non mi racconta mai niente, e al mio inventario di possibili attività svolte la risposta è sempre un secco: no! :/
    giustamente poi le amestre non han tempo per raccontare a ogni mamma che han fatta, son 2 con 25 bimbi… non vedo l’ora della prima riunione perchè ho tante domande da porre
    poi wow perchè mai questi ultimi mesi sono zeppi di contrastanti emozioni d’ogni tipo, dal lutto, all’arrivo della sorella, alla prima volta all’asilo e mille altre scoperte…

    non riesco a fare più nulla, basta dire che oggi la mia patata mi ha letto tre storie diverse, anzichè leggerle io…! iniziano pure i mancamenti :( sono una specie di ippopotamo dolorante che si trascina per casa! fff….
    domani ennesima eco di controllo, mai fatte tante in vita mia!

  2. paomise paomise scrive:

    Dai Francy, tieni duro che manca poco :-D

    PF pur essendo un maschietto è un gran chiacchierone: non c’è segreto che riesca a tenere ;-) il problema è riuscire a decifrare quello che racconta. Ieri mi ha parlato di pastelli infilati nel naso… spero di aver capito male :-S

    Fatti coccolare dalla tua principessa: che bello se PF mi raccontasse lui le storie :-D

    Bacioni bacioni

  3. mammadicorsa scrive:

    IO non so come esprimerti la mia riconoscenza perchè il tuo sito per me è una miniera di idee!! Attingo da te come un assetato da un oasi in mezzo al deserto. Trovo magnifiche le palette con le manine, ma ho preferito stampare le palette con i visi. Da oggi mi metto al lavoro. Sono mesi che leggo e rileggo il libro di Gotman e ne sono entusiasta (anche se a dir la verità è un po’ difficile da applicare!!!)

  4. paomise scrive:

    @Mammadicorsa
    Grazie mille per i complimenti! Mi fanno davvero piacere e mi mettono tanta voglia di fare.
    Sono d’accordo con te: il libro di Gottman e anche quello di Goleman sono davvero interessanti.
    Mettere poi in pratica il tutto è un altro paio di maniche e forse è meglio così…
    Io penso che le teorie sono utili per confrontarsi, prendere spunto, riflettere, approfondire, farsi domande e cercare di darsi delle risposte, ma non sono manuali d’istruzioni da prendere alla lettera :-)
    Un bacione

  5. Frida scrive:

    come sempre leggendoti resto a bocca aperta…faccio quasi sempre la stessa sequenza :”ooohhh….figo!”.
    Ieri c’è stato un incontro tra mamme e bimbi di verse età. Ci siamo proprio interrogate su come aiutare i bimbi ad esprire i sentimenti, sopratutto se sono di gelosia, rabbia e quindi c’è un’evidente difficoltà nello stare nella situazione, ma è difficile dare a questi sentimenti un aspetto concreto.
    Proverò sicuramente a fare queste manine ed a utilizzarle quando vengono bimbi un po’ più grandini, o cmq saranno già pronte x quando ci serviranno per la Ciuccetta ;o)!
    Baci baci
    P.s: Spero stiate meglio, soprattutto la tua mamma!

  6. paomise paomise scrive:

    @Frida
    In effetti stare in situazioni “forti” non è per niente facile e teorie e libri a volte non vengono molto in aiuto… L’importante è provarci e parlarne con altre mamme aiuta molto :-)
    Fammi sapere se le manine poi sono piaciute :-)

    La mia mamy sta un pochino meglio. Oggi vediamo per il ricovero… Speriamo

    Bacioni
    Paola

  7. Laura scrive:

    ciao Paola, grazie per i link interessanti, e anche per l’idea delle manine. Elisa-Manny apprezzerà molto. A presto

  8. Antonietta scrive:

    buon giorno!
    ho trovato per caso questo sito e sono entusiasta! davvero complimenti!! peccato non averlo trovato prima!! io ho un cucciolo di 21 mesi e i giochi e attività che ho trovato qui sono degli spunti fantastici! ho letto con passione il lavoro sulle e mozioni e mi piacerebbe tanto farlo con il mio bimbo che è vivace ridanciano che parla poco e niente ma ha una grande espressività ma volevo sapere se è troppo piccolo!? è prematuro l’uso delle palette? c’è un altro tipo di gioco che posso fare con lui su questo prezioso tema!?
    Grazie e ancora complimenti
    Antonietta

  9. Antonietta scrive:

    Ciao Paola
    grazie per tutte le info domani preparo le palette con il mio piccolo vulcano e giocheremo subito con le emozioni e le filastrocche!!
    continuerò a seguirti e leggere il tuo blog!
    buon lavoro e buoni giochi con il tuo bimbo
    Antonietta

  10. Giorgia scrive:

    Buongiorno,
    Grazie per aver reso pubbliche idee e attività originali da utilizzare con i bambini. Sono una Psicologa e il suo blog mi ha ispirato per rendere pratico ciò che per anni ho studiato nei manuali!
    Le filastrocche delle emozioni hanno avuto molto successo tra i bambini del laboratorio delle emozioni che conduco in una scuola dell’infanzia. Ora una rivisitazione delle palette inserite in un’attività di gruppo!
    Grazie per aver reso pubblico e accessibile un’idea da cui, grazie alla naturale creatività, si può sviluppare molto!
    Buona Giornata
    Giorgia

  11. Claudia scrive:

    Ciao! Ho letto tutte le belle cose che hai creato per quanto riguarda le emozioni… Sono delle idee davvero originali e molto utili x la programmazione didattica che svolgeremo al mio asilo nido quest anno!! Se posso… Volevo chiederti un consiglio… Mi sapresti suggerire qualche titolo di libro che parla delle emozioni ” positive” tipo gioia, amore ecc… Letture che possano andare bene per bimbi di asilo nido! 1-2-3 anni.. Grazie mille! Claudia.

    • paomise paomise scrive:

      Ciao Claudia… vediamo un po’
      quando PF era piccolo ho usato tanto questo libro sulla felicità Volpina è felice quando… di Sandro Barbalarga
      Poi ci sono anche…
      L’alfabeto delle emozioni di Nicoletta Costa
      Sono triste … sono felice! di Doris Rübel – Ed. La Coccinella

      Per ora mi sono venuti in mente questi. Se ne trovo altri ti riscrivo.

      Ciao Paola

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Subscribe without commenting