10 libri per… il primo giorno di scuola

Dopo aver raccolto in questo post 10 libri per l’inizio della scuola per i bambini della scuola dell’infanzia, oggi vi propongo 10 splendidi testi per i bambini che inizieranno la scuola primaria.

PRIMO GIORNO DI SCUOLA NELLA FORESTA di Luigi Dal Cin, Tredieci edizioni, 2004

Perché i cuccioli degli animali della foresta sono così emozionati? L’elefante, la giraffa, il camaleonte, la tartaruga, nessuno riesce a dormire quella notte. Perfino al coccodrillo spuntano lacrime di emozione. Saranno vere? Certo, perché il giorno dopo, per tutti loro, è il primo giorno di scuola. E finalmente arriva il momento tanto sospirato, con la severa leonessa in cattedra. L’avreste immaginato? Ne succedono di tutti i colori, ma alla fine… Questo però dovrete scoprirlo da soli! Buona lettura

****************************

TUTTO CIÒ CHE LA MAESTRA NON TI DIRÀ MAI di Noè Carlain e Ronan Badel, la Margherita edizioni, 2017

Ecco una serie di improbabili frasi, molto divertenti, che non sentirete mai pronunciare dalla maestra…

****************************

COME FUNZIONA LA MAESTRA di Chiara Carrer  e Susanna Mattiangeli, Il Castoro, 2013

Ci sono maestre lunghe o maestre corte. Maestre larghe oppure sottili. Maestre scure, chiare, ricce, lisce, a pallini, a fiori, a spirali, a scacchi e in varie fantasie. Anche a righe e a quadretti, naturalmente. E dentro le maestre, invece, cosa c’è? Un ritratto gioioso e scanzonato di tutte le maestre. Guarda bene, e troverai anche la tua!

****************************

UN GRANDE GIORNO PER LA SCUOLA di Adam Rex, Giunti editore 2018

Il primo giorno di scuola e tutti sono un po’ agitati, ma c’è qualcuno che lo è più di tutti: la scuola stessa! Quanti bambini… Cosa faranno quando arriveranno? Gli piacerà la scuola? Saranno gentili con lei? Dopo un difficile inizio, i giorni passano e la scuola si rende conto di non essere l’unica a dover affrontare l’agitazione dei primi giorni. C’è chi è molto timido, chi odia la scuola, chi combina pasticci. Ognuno ha le proprie preoccupazioni, ma a tutto si trova una soluzione…

****************************

NOCEDICOCCO VA A SCUOLA di Ingo Siegner, Einaudi, 2013

Finalmente è arrivato il primo giorno di scuola e Nocedicocco, il draghetto sputafuoco più curioso e intraprendente che ci sia, non sta più nella pelle! La mattina del grande giorno, davanti alla caverna-scuola, c’è una folla di draghi grandi e piccini, perché ogni piccolo drago è accompagnato da tutta la famiglia. Il maestro Cornelio Cactus, un drago spinoso molto saggio, è sulla porta della caverna per accogliere i piccoli scolari. Nocedicocco è così emozionato che gli scappa continuamente la pipì! Quante cose nuove e interessanti lo aspettano! E quanti nuovi amici incontrerà! Dino, Dagoberto, Pateticus e soprattutto Oscar, il piccolo drago mangione..

****************************

IL PRIMO GIORNO DI SCUOLA. DISEGNO E COLORO di S. Sajnani, Crealibri, 2017

Scarabocchi, cerca-e-trova, disegni da colorare… Un divertente libro progettato per coinvolgere e stimolare l’apprendimento del bambino: tante cose da imparare e mille attività in compagnia di Cecilia e i suoi amici!

****************************

L’ALFABETO DELLA SCUOLA di Nicoletta Costa, Emme Edizioni, 2004

Un abbecedario destinato ai bambini più grandi con una serie di racconti corrispondenti a ciascuna lettera dell’alfabeto.

****************************

VIVA LA SCUOLA di Zoë Ross e Tony Ross, Piemme , 2015

Il primo giorno di scuola nessuno ha voglia di lasciare la mamma, mangiare alla mensa scolastica, incontrare quel mostro della maestra e conoscere i nuovi compagni. Ma all’uscita, che bello scoprire che Nicky, una bambina della scuola, è già diventata un’amica meravigliosa e inseparabile! 

****************************

LA MIA MAESTRA È UNA MARZIANA di Michaël Escoffier e Clément Lefévre, la Margherita edizioni, 2015

La scuola sta per ricominciare. Lungo la strada alcuni bambini si incontrano e uno di loro informa gli altri di ciò che ha sentito in giro a proposito della nuova maestra. Le voci passano di bocca in bocca e la maestra diventa man mano una strega, la figlia di un orco e persino una marziana! Alla fine, i bambini arrivano a scuola e sono in panico!

****************************

IL CATALOGO DELLE MAESTRE di Giuseppe Caliceti, San Paolo Edizioni, 2018

Sul pianeta Arret sono in produzione nuovi favolosi giocattoli: le maestre robot, giocattoli così sofisticati che non presentano alcuna differenza rispetto a una normale maestra in carne e ossa. Presto saranno in commercio anche qui sulla Terra. «Basta con le solite maestre che ti capitano a caso!» dicono già molti genitori. «Vogliamo scegliere quella più adatta a nostro figlio!» Ma qual è la maestra migliore per un bambino? E voi, bambini e bambine, cosa ne pensate? Con le maestre robot avremmo una scuola e un mondo migliori?

Questi e altri libri li trovate nella mia bacheca di Amazon dedicata ai libri sul primo giorno di scuola. Nelle altre bacheche troverete i miei consigli d’acquisto su libri, materiali e strumenti didattici.

Non mi resta che augurarvi buone letture!

Qui trovate tutti i libri della rubrica “10 libri “

Post di Paola Misesti

Continue Reading

10 libri per… l’inizio del nuovo anno scolastico per bimbi della scuola dell’infanzia

Per affrontare al meglio l’inizio di questo anno scolastico ho raccolto una serie di libri adatti ai bambini della scuola dell’infanzia.

La lettura aiuterà i bambini a rispondere a dubbi e preoccupazioni in modo divertente e simpatico.

La famiglia topini va al mare di H. Yamashita  e K. Iwamura, Babalibri, 2008

Come farà la gentile e intraprendente signora Topini a convincere i suoi sette figli ad andare a scuola? Uno non vuole perché la scuola è lontana, l’altro perché di mattina ha sempre sonno, uno protesta che fuori soffia un vento gelido, il quarto non conosce altri bambini, il quinto ha paura dei cattivi, qualcuno semplicemente non vuole e poi… ci sono i serpenti lungo la strada! Solo uno dei sette ha ragione, ma non è detto che il serpente attacchi i piccoli quando vedrà che cosa si è inventata mamma Topini per convincere i suoi figlioli ad andare a scuola.

*************************

Piccolo Gufo va a scuola di D. Gliori, Mondadori, 2019

Oggi è un Grande Giorno per Piccolo Gufo: inizia la scuola! Ma lui preferirebbe un piccolo giorno e vorrebbe starsene a casa con la sua mamma e il suo fratellino. Eppure a scuola imparerà a costruire un castello di sabbia, a volare e, ancora più importante, farà tante nuove amicizie! Forse i Grandi Giorni potrebbero non essere poi così male…

*************************

Il mostro dei colori va a scuola di A. Llenas, Gribaudo editore, 2019

Il mostro dei colori è un po’ nervoso. Oggi è il suo primo giorno di scuola, e lui non sa cosa succederà. Non preoccuparti, Mostro! A scuola ti aspettano tante avventure e nuovi amici!

*************************

Salterino e Pulce alla scuola materna di H.Bieber, IdeeAli, 2011

Che bello andare alla scuola materna! Salterino e il suo coniglietto di peluche Pulce mostrano oggetti e situazioni comuni della vita di ogni giorno facilmente riconoscibili dal bambino. 

*************************

Quando arriva la mia mamma? di I. Paglia e C. Gobbo, Arka edizioni, 2016

Che cos’è il tempo per un bambino piccolo? Che cos’è per lui un momento, un minuto, un secondo, un battito di ciglia? Nico lo scopre all’asilo, mentre gioca, disegna, mangia, canta e… aspetta la mamma per tornare a casa. 

*************************

Anch’io vado a scuola di P. Milani e L. Gialma, Kite edizioni, 2010

Inizia la scuola dell’infanzia, che paura il distacco da mamma e papà e tutte quelle persone nuove. Una storia rivolta a bambini, genitori e insegnanti per affrontare i primi giorni alla scuola dell’infanzia nel migliore dei modi possibili.

*************************

Vado a scuola di di E. Nava e D. Guicciardini, Lapis edizioni, 2013

Oggi è il primo giorno di scuola: le nuove maestre, tanti bambini, giochi, colori. Che bello se restassero anche le persone a cui vogliamo bene! A qualcuno viene un’idea…

*************************

Vado alla scuola materna di Nicoletta Costa, Emme edizioni, 2003

Per cominciare ad imparare, ma anche per ridere e giocare, tutto quello che c’è da sapere per andare alla scuola materna.

*************************

Topo Tip non vuole andare all’asilo di A. Casalis e M.Campanella, Dami edizioni, 2017

Non voglio andare all’asilo! Voglio stare a casa con la mamma!”. Come andrà a finire quest’ultimo capriccio di Topo Tip? Topo Tip fa i capricci, proprio come i nostri bambini. Ma la sua mamma è bravissima: sa farlo smettere e lui torna a essere un topino bravo e ubbidiente. Come farà?

*************************

Il primo giorno alla scuola materna di G. Campello , Emme edizioni, 2019

Crescere… che avventura! Quante cose da scoprire, quante difficoltà da superare, quante emozioni da provare, quante esperienze da vivere! Una serie per raccontare le vere piccole grandi conquiste dei bambini.

*************************

Questi e altri libri li trovate nella mia bacheca di Amazon dedicata ai libri sull’inizio dell’anno nella scuola dell’infanzia. Nelle altre bacheche troverete i miei consigli d’acquisto su libri, materiali e strumenti didattici.

Non mi resta che augurarvi buone letture!

Qui trovate tutti i libri della rubrica “10 libri “

Post di Paola Misesti

Continue Reading

10 libri per … iniziare la scuola

10 libri per iniziare la scuola

Pronti per iniziare la scuola?

In questo post ho raccolto un po’ di libri per varie età che parlano di scuola, per affrontare il primo giorno con slancio ed entusiasmo, malgrado le inevitabili paure e difficoltà. Molti li abbiamo già “usati” e ci sono serviti parecchio, altri li leggeremo presto.

 

31g-DJjFWJL._BO1,204,203,200_Anch’io vado a scuola, di Paola Milani, Kite Edizioni, 2014

Età consigliata: da 2 anni

Inizia la scuola dell’infanzia, che paura il distacco da mamma e papà e tutte quelle persone nuove! Una storia rivolta a bambini, genitori e insegnanti per affrontare i primi giorni alla scuola dell’infanzia nel migliore dei modi possibili.

 

31DJrEN5x2L._BO1,204,203,200_Non voglio andare a scuola, di Stephanie Blake, Babalibri, 2007

Età consigliata:da 3 anni

Una nuova avventura aspetta Simone, il protagonista di Caccapupù e Superconiglio. Questa volta deve affrontare il primo giorno di scuola. «No, non voglio!» Mamma e papà fanno di tutto per rassicurarlo: «Imparerai l’alfabeto», «Conoscerai nuovi amici», ma nulla può tranquillizzare il piccolo coniglio. «Non voglio andare a scuola!» Che paura! Quanta angoscia! Ma finito il primo giorno di scuola, quando la mamma gli dice: «Si torna a casa, tesoro», Simone non è dello stesso parere!

77669xTopo Tip non vuole andare all’asilo, di Anna Canalis, Dami Edizioni, 2003

Età consigliata: da 3 anni

”Non voglio andare all’asilo! Voglio stare a casa con la mamma!” Come andrà a finire questo ultimo capriccio del nostro piccolo amico? Topo Tip non è un topino perfetto e fa i capricci, proprio come i nostri bambini! Ma la sua mamma è bravissima: sa farlo smettere e lui torna ad essere un topino bravo e ubbidiente.

 

81KSdcRlZgLCome funziona la maestra, di Chiara Carrer, Susanna Mattiangeli, Castoro Edizioni, 2013
Età consigliata: da 3 anni
Ci sono maestre lunghe o maestre corte. Maestre larghe oppure sottili. Maestre scure, chiare, ricce, lisce, a pallini, a fiori, a spirali, a scacchi e in varie fantasie. Anche a righe e a quadretti, naturalmente. E dentro le maestre, invece, cosa c’è?
Un ritratto gioioso e scanzonato di tutte le maestre. Guarda bene, e troverai anche la tua o quella che hai conosciuto da piccolo!

 

4674-Bro.inddViva la scuola!, di  Zoë Ross, Tony Ross, Il Battello a vapore, 2015
Età consigliata: da 4 anni
Il primo giorno di scuola nessuno ha voglia di lasciare la mamma, mangiare alla mensa scolastica, incontrare quel mostro della maestra e conoscere i nuovi compagni. Ma all’uscita, che bello scoprire che Nicky, una bambina della scuola, è già diventata un’amica meravigliosa e
inseparabile!

51D7+wInhLL._SX383_BO1,204,203,200_Vado a scuola, di Nicoletta Costa – Edizioni EL 2015

Età consigliata: dai 5 anni

Che emozione la scuola! La maestra, i nuovi compagni, la biblioteca, libri e quaderni e tante cose da imparare! Ogni giorno è una avventura, tutta da scoprire.

00000086Pronta per la scuola, di Ursula Bucher, Zeynep Gursel, Lapis Edizioni, 2006

Età consigliata: da 5 anni

Camilla Millecuori, come tanti altri bambini, non ha sempre voglia di andare a scuola. Ma, come tutte le bambine della sua età, è una sognatrice e la sua fervida immaginazione le fa attraversare il mondo, alla ricerca di un gioco straordinario…
Così tutte le mattine chiede alla mamma che tempo fa: e così se c’è il sole, si trasforma in avventuriera del deserto ed è pronta per andare a scuola in groppa al suo cammello; se c’è vento, diventa “Camilla campionessa malese di aquiloni” e si lascia trasportare volando tra le nuvole… Piove? Eccola trasformata in biologa marina, a nuoto tra le barriere coralline del Pacifico del Sud, e poi ancora in pattinatrice di ghiaccio finlandese…

3625526Tutti amici, di Guido Quarzo, Coccolebooks Edizioni, 2012

Età consigliata: da 7 anni

Una classe di scuola elementare raccoglie a caso tanti bambini, ognuno con il suo carattere, le sue virtù e i suoi difetti. Per cinque lunghi anni devono condividere lo studio, il gioco, le difficoltà e le conquiste. Per farlo devono imparare a essere amici, anche se certe volte essere amici non è facile. Anzi, Edoardo pensa che essere amico di tutti non sia proprio possibile. Una foto di classe, per vivere una giornata con gli alunni della Quinta B.

4528-Bro.inddNuova scuola, nuovi amici, di Angela Petrosino, Il Battello a vapore, 2010

Età consigliata: da 10 anni

Ancora pochi giorni e inizierò le superiori! Devo confessarvi che, a differenza dei miei amici, non sono tanto preoccupata perché amo le novità e perché Ottilia sarà in classe con me. Chissà però se la nostra nuova vita ci permetterà di mantenere le amicizie e le abitudini di sempre…Lo vedremo presto!
9788866561842Prima media!, di Morgenstern Susie, Einaudi ragazzi, 2014
Età consigliata: da 10 anni
Margot ha una bella gatta da pelare, anche se la mamma le dice “ti abituerai”: dopo un girotondo di fototessere da fare con urgenza, questionari da riempire con pignoleria, valanghe di acquisti dal cartolaio e incertezze in tema d’abbigliamento, sta per affrontare il grande debutto in prima media. E sapete cosa significa avere di fronte un prof a cui dover dare del lei? E materie sconosciute? E compagni imprevedibili? Ma è in gamba Margot: è destinata a contagiare tutti con i suoi divertenti “alfabeti” passati sottobanco, e a diventare la grande timoniera della classe.
Non mi resta che augurarvi buone letture e buon inizio dell’anno scolastico!

Continue Reading