6 idee prese in rete per…esperimenti scientifici facili e sorprendenti

Fare esperimenti scientifici con i bambini non è solo divertente, ma anche molto educativo: si ha l’occasione di imparare qualcosa tutti insieme senza stress e senza libri.

Ho raccolto in questo post 6 divertenti esperimenti facili da realizzare e di sicuro effetto:

  1. Creare le nuvole in un barattolo
  2. Pepe in fuga
  3. Preparare il burro in casa
  4. Alla scoperta della densità dell’acqua
  5. L’esperimento dei colori in movimento
  6. Creare una lampada lava in poche mosse

Tante altre idee le trovate sulla mia pagina Pinterest dedicata agli esperimenti scientifici da fare con i bambini


Buon divertimento con questa e con tutte le altre idee prese in rete !

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per… giocare con il coding

Ho ricevuto lacune richieste per attività di coding per bambini. Sono andata in cerca di idee in rete. Ecco quelle che mi sono piaciute di piu’

  1. Lo scrivi lettera
  2. Il coding di NEMO
  3. Costruire un arlecchino gigante con il coding
  4. Trova la strada del Robot
  5. Fare coding con i LEGO
  6. Trova l’intruso

Tante altre idee creative le trovate nella mia pagina Pinterest

Qui trovate invece  tutte le idee prese in rete finora.

Buon divertimento!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per… facili esperimenti scientifici

Gli esperimenti scientifici sono la passione mia e di PF. Qualche settimana fa sono andata in cerca di idee per realizzare qualche nuovo esperimento a casa.

Eccone alcuni davvero facili da realizzare, ma di sicuro effetto:

6 idee prese in rete per facili esperimenti scientifici con i bambini

  1. La candela birichina
  2. Creare nuvole in casa
  3. Il fluido non newtoniano
  4. L’esperimento delle uova
  5. Il palloncino magico
  6. Colori in movimento

 

Tante altre idee le trovate nella mia pagina Pinterest dedicata agli ESPERIMENTI SCIENTIFICI!

 Qui trovate invece  tutte le idee prese in rete finora!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Esperimenti scientifici con i bambini: il palloncino che non scoppia

{"source":"editor","total_effects_time":0,"total_draw_time":0,"total_effects_actions":0,"uid":"609EFF3A-1923-4F7A-BD93-AAFD99B760A7_1467035860477","tools_used":{"crop":2,"perspective":0,"shape_crop":0,"stretch":0,"free_crop":0,"resize":0,"adjust":0,"clone":0,"selection":0,"flip_rotate":0,"tilt_shift":0,"enhance":0,"curves":0,"motion":0},"layers_used":0,"effects_tried":0,"subsource":"done_button","brushes_used":0,"photos_added":0,"effects_applied":0,"total_draw_actions":0,"height":2016,"total_editor_time":386067,"width":1657,"origin":"gallery","total_editor_actions":{"text":2,"shape_mask":0,"border":0,"square_fit":0,"lensflare":0,"clipart":3,"frame":0,"callout":0,"mask":0}}

PF sta preparando uno spettacolo di magia per la scuola. Il compito è di presentare alla classe 3 numeri per poi spiegarli ai compagni. E’ un’attività che deve fare per tedesco, ma che in realtà coinvolge anche la matematica, la logica, la scienza, nonchè la manualità e la concentrazione.

Tra le attività che ha scelto ci sono dei giochi di carte in cui i trucchi sono tutti legati alla matematica.

Tra i giochi che ha scartato vi era quello che vi presento oggi: il palloncino che non scoppia. In pratica bisogna infilzare un palloncino con un lungo spiedino di legno, senza farlo scoppiare.

Detto cosi’ sembra impossibile, ma la scienza è dalla sua!

Cosa vi serve:

  • un palloncino
  • un lungo spiedino
  • un po’ di detersivo per piatti

Come fare:

Gonfiate il palloncino in modo che sia piu’ piccolo delle spiedino e comunque non risulti troppo teso.

A questo punto cospargete di detersivo lo spiedino e le due estremità del palloncino (dove lo avete chiuso e il punto opposto) dove la gomma risulta piu’ spessa e quindi piu’ colorata.

Fate entrare il vostro spiedino dalla parte del nodo e con molta attenzione fatelo uscire dalla parte opposta.

In realtà non servirebbe usare il detersivo perchè non è quello che impedisce al palloncino di scoppiare, ma aiuta lo spiedino a scivolare meglio quando bisogna spingerlo all’interno. Quindi ve lo consiglio.

Serve precisione, perchè bisogna centrare esattamente i due punti in cui la gomma non è tesa. A noi ci sono scoppiati in mano alcuni palloncini prima di capire esattamente dove forare. Quindi se dovesse succedervi lo stesso, non avvilitevi e ritentate!

Perchè non scoppia?

La gomma che forma il palloncino si espande quando lo gonfiamo, ma vi sono 2 punti che, malgrado tutto, risultano meno tesi: le molecole cioè li’ sono sotto uno sforzo minimo. Queste parti sono le due estremità. Si nota anche ad occhio che la gomma in questi punti è piu’ densa: risulta infatti piu’ colorata.

Facendo entrare li’ la punta del nostro spiedino, le molecole della gomma si estenderanno sotto la nostra pressione senza che lo sforzo risulti eccessivo, permettendo allo spiedino di entrare senza far scoppiare il palloncino!

LEGGI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per… scoprire il corpo umano

Ero in cerca di idee per studiare il corpo umano in maniera divertente ed attiva. Insomma cercavo non le solite schede o riassunti che descrivessero organi e parti del corpo, ma delle attività da realizzare per capirne in pratica i meccanismi e la composizione.

Ne ho trovate davvero parecchie e oggi vorrei proporvene qualcuna:

corpo umano giochi ed attività

  1. Un cervello fai da te
  2. Come funzionano le articolazioni
  3. Come funzionano i nostri muscoli
  4. Alla scoperta delle ossa
  5. Un corpo di dido’
  6. Alla scoperta dei polmoni

Tante altre idee le potrete scoprire sulla mia pagina Pinterest dedicata al corpo umano.

Qui invece trovate tutte le idee prese in rete finora.

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per… esperimenti estivi

Ormai mancano pochissimi giorni alla fine della scuola. In vista delle vacanze sto recuperando idee per attività legate alla scienza. Dato che inaspettatamente anche qui da noi fa un caldo pazzesco, ho cercato idee adatte a questo clima torrido.

Qui trovate quelle che piu’ mi sono piaciute:

6 idee prese in rete per...esperimenti (1)

  1. Hovercraft fai da te
  2. Il vulcano di sabbia
  3. Il gelato fai da te
  4. L’uovo volante
  5. Il forno solare
  6. L’ombra ballerina

Sulla mia pagina Pinterest dedicata agli esperimenti scientifici troverete tantissime altre idee!

Qui invece  tutte le idee prese in rete finora!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per… esperimenti da mangiare!

Gli esperimenti scientifici sono la passione di PF. Va da sè che sono sempre in cerca di idee.

Questa volta voglio proporvi degli esperimenti  particolari: hanno la caratteristica di poter essere mangiati. Perfetti per i grandi e fattibili anche per i piu’ piccoli.

Ecco allora un po’ di idee per esperimenti scientifici commestibili:

idee per esperimenti scientifici bambini

 

  1. Alla scoperta delle mele
  2. Dolcezze frizzichine ovvero cosa succede con il limone e lo zucchero?
  3. Come nascono i Pop corn?
  4. Granita fai da te senza frigorifero e frullatore
  5. Come si sono formate le montagne? Scopriamolo con i biscotti!
  6. Alla scoperta dell’energia solare: il forno fai da te

Sulla mia pagina Pinterest dedicata alla scienza troverete tantissime altre idee!

Qui invece  tutte le idee prese in rete finora!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese i rete per… divertenti esperimenti scientifici

Gli esperimenti scientifici sono la mia passione. Dopo tanti anni, credevo di averli provati tutti ed invece di esperimenti che io e PF possiamo ancora fare ce ne sono ancora parecchi.

Ecco a voi qualche idea prese in rete…

6idee per esperimenti scientifici con i bambini

  1. L’arcobaleno di ghiaccio
  2. Il sacchetto esplosivo
  3. L’eruzione di una mela
  4. il palloncino sotto pressione
  5. Il balletto magico
  6. La forza delle uova

Sulla mia pagina Pinterest dedicata agli esperimenti scientifici troverete quasi 200 idee per creare giochi e fare divertenti lavoretti!

Qui invece  tutte le idee prese in rete finora!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Un teatro delle stelle

teatro di stelle

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Le stelle sono un argomento che appassiona molto PF e cosi’ l’altro giorno ho costruito un piccolo teatro per divertirsi e scoprire qualcosa di nuovo su stelle e costellazioni.

Avevo trovato in rete questa idea e mi era piaciuta molto, cosi’ l’ho rivisitata a modo nostro! E’ nato cosi’ il nostro teatrino. Costruirlo é semplice, cosso cosa serve:

  • un foglio di cartoncino colorato
  • un foglio di cartoncino nero
  • un foglio bianco
  • pastello bianco e verdino
  • un taglierino
  • bi-adesivo
  • un ago grande (noi abbiamo usato quello per la lana)
  • una torcia

Come lo abbiamo realizzato:

Per prima cosa dovevamo creare le nostre costellazioni. Ho stampato le costellazioni trovate su questo bellissimo sito e poi ho sovrapposto il foglio stampato al cartoncino nero. Con un po’ di pazienza e di attenzione, ho bucherellato con l’ago le costellazioni in modo che rimanessero impresse sul cartoncino sottostante.

Ho infine ritagliato il mio cartoncino  in tanti quadrati aggiungendo il nome della relativa costellazione.

Ora bisognava creare il teatrino!

Per prima cosa ho ricavato un rettangolo dal cartoncino colorato in modo che fosse un po’ piu’ grade dei cartoncini con le costellazioni. L’ho ritaglianto e piegato come spiegato qui sotto:

creare un tetrino con il cartone

In pratica ho piegato il rettangolo a metà, ne ho ricatavo una finetrella della larghezza dei cartoncini delle costellazioni e ho fatto in modo che potesse rimanere in piedi usando il biadesivo ai lati.

Ho fatto un taglio nella parte superiore del tetarino (sulla piega che chiude il teatrino) leggermente piu’ lungo dei miei cartncini con le costellazioni. In questo modo i figlietti vengono inseriti e rimangono bloccati.

Sembra una cosa complicata, ma in realtà ci ho messo davvero poco a costruirlo.

Alla fine ho incollato un foglio bianco sulla base del teatrino, in modo che la luce passando dai buchini delle costellazioni potesse essere vista.

Ecco come funziona!

Spegnete le lucie e inserite i vostri cartoncini con le costallazioni. Con la’iuto di una torcia illuminate il teatrino e magicamente le costellazioni verranno proietatte sul foglietto bianco.

teatro delle stelle fai da te

PF si é divertito molto a giocarci anche s enon so se perché il nostro teatrino sembrava davvero magico o perché non vedeva l’ora di scoprire nuove stelle!

Altre idee stellari prese in rete:

LEGGI ANCHE…

Continue Reading

Esperimenti scientifici con i bambini: l’uovo con il risucchio

esperimenti scentifici da fare con i bambini la pressione“Guarda… qui spiegano come dividere il turlo dall’albume in maniera facile e veloce!”

“Ma dai? Sarà il solito trucco della mano! Rompi l’uovo nella mano e fai scivolare l’albume tra le dita… Viscidooo… solo a pensarci mi si accappona la pelle!”

“No, Paola! Guarda: usano una bottiglia!”

L’esperimento scientifico di oggi, nasce da questo dialogo surreale svoltosi in treno tra me e la mia amica Chiara. Incredule abbiamo visto questo video e già dopo pochi minuti mi sono ripromessa di farlo con PF!

Quindi eccolo qui spiegato nel post di oggi.

Cosa vi serve:

  • uno o piu’ uova
  • 2 piattini fondi
  • una bottiglia di plastica vuota dal collo largo
  • una ricetta come questa per utilizzare le uova che usate (perchè qui non si butta via nulla!)

Come funziona:

esperimenti scentifici con i bambini uovo e pressione

1) Rompete l’uovo dentro uno dei due piatti. Fin qui è facile!

2 e 3) Ora prendete la vostra bottiglia di plastica e premetela in modo da piegarne i lati. Accertatevi che lasciando la presa la plastica ritorni al suo posto. Avvicinate il collo della bottiglia al tuorlo, dall’alto (abbiamo sperimentato varie angolazioni e questa è quella migliore) e allentate la presa, in modo che la bottiglia torni nella sua forma originale. Per non rompere il turlo mentre effettuate questa operazione, dovete solo stare attenti a non schiacciarlo troppo forte con il collo della bottiglia.

4) Il tuorlo verra’ incredibilmente (guardate la faccia di PF, please) risucchiato all’interno della bottiglia.

5) Ora appoggiate il collo della bottiglia sull’altro piatto e esercitate nuovamente una leggera pressione. Il tuorlo verrà magicamente “risputato” fuori.

E’ stata sempre Chiara a spiegarmi il meccanismo (o il trucco, se preferite) delle uova con risucchio: è la pressione dell’aria che fa in modo che l’uovo venga prima risucchiato all’interno della bottiglia e poi risputato. Facendo forza sui lati della bottiglia, facciamo uscire aria che poi viene riemessa quando molliamo la presa. L’aria che entra provoca l’effetto risucchio, cosi’ il tuorlo viene catturato. Rischiacciando la bottiglia, facciamo uscire dell’aria che spinge il tuorlo all’esterno.

PF era completamente sconcertato da questa “magia” e per superare lo spaesamento si è mangiato tutti i biscotti di pasta frolla che abbiamo fatto utilizzando le nostre uova “con il risucchio”!

LEGGI ANCHE…

 

Continue Reading