Il gioco dei nomi

Con i miei alunni stiamo affrontando l’analisi grammaticale del nome. Avevo già creato questo schede per un ripasso lampo, che sono piaciute molto. Ho pensato pero’ di rendere piu’ complessa e divertente l’attività.

Ho realizzato un gioco per farli riflettere piu’ in dettaglio sui nomi.

Ve le presento oggi, magari puo’ essere utile anche a voi.

Si tratta due tabelle in cui sono indicati su una dei nomi e sull’altra l’analisi grammaticale degli stessi.

Le tabelle si possono usare in due modi:

  • come dei memory: basta ritagliare i riquadri creando cosi’ delle carte, mischiarle e distribuirle sul tavolo voltate. I bambini a turno dovranno abbinare il nome alla sua corretta analisi
  • come gioco di abbinamento: si lascia la tabella con l’analisi grammaticale intatta, mentre si ritaglia quella dei nomi creando cosi delle carte. I bambini dovranno scegliere a caso il nome e inserirlo nel riquadro che corrisponde alla sua analisi grammaticale.

Qui sotto trovate le tabelle da stampare:

Vi auguro buon divertimento!

Qui trovate anche un brebe video per scoprire i nomi:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il Venerdi’ del libro: Il Maestro e Margherita

Ho letto “Il Maestro e Margherita” tre volte : la prima al liceo e l’ho odiato; la seconda all’università e l’ho trovato folle; la terza qualche settimana fa e l’ho rivalutato, malgrado ancora non mi piaccia.

Al liceo sono stata “costretta” a leggerlo e non l’ho proprio digerito: era troppo, in tutti i sensi, per una ragazzina come me, che aveva voglia di libri profondi, ma chiari e lineari.

All’università era il libro piu’ gettonato e cosi’ gli ho dato una seconda chance: ma la storia surreale, gli intrecci di vite e di storie continui e tragici, il manicomio, la corruzione, la grettezza e chi piu’ ne ha piu’ ne metta di negatività hanno continuato a non farmelo piacere.

Qualche settimana fa l’occasione di rileggerlo si è ripresentata: era il libro scelto da un gruppo di lettura a cui partecipo. All’inizio pensavo di non aprirlo nemmeno, ma poi ho deciso di dargli un’altra occasione e questa volta non è andata cosi’ male: la storia di Pilato, dell’amore di Margherita (per lo scrittore o per il suo libro?), delle “vendette” del diavolo e del suo seguito mi hanno intrigato.

E ‘ un libro che non riesce proprio a piacermi, ma in quest’ultima lettura ne è uscito decisamente meglio. Ora non resta che riprenderlo in mano un’altra volta…

E voi l’avete letto? Come l’avete trovato?

Il Maestro e Margherita di Michail Bulgakov

La memoria del Maestro, irrequieta, trafitta da aghi, comincio’ ad acquietarsi. Qualcuno liberava il Maestro come il Maestro aveva appena liberato l’eroe da lui creato. Quell’eroe era sparito nell’abisso, se n’era andato senza ritorno, perdonato nella notte tra il sabato e la domenica, il figlio del re astrologo, il crudele quinto procuratore della Giudea, il cavaliere Ponzio Pilato

Vi auguro una Pasqua serena e gioiosa.

IL PROSSIMO VENERDI’ NON CI SARA’ IL VENERDI’ DEL LIBRO: SARO’ IN VACANZA! CI RIVEDIAMO AL 3 MAGGIO

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. (Qui trovate le istruzioni per farne parte).

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il libro dei fiori

Tanti anni fa, quando PF aveva iniziato la scuola d’infanzia in Italia, avevo creato delle schede per fargli conoscere i fiori. Erano delle semplici pagine con delle foto prese dal nostro giardino con tante filastrocche, una per conoscere ogni fiore.

Qualche settimana fa una maestra mi raccontava il duo desiderio di far scoprire i fiori ai suoi alunni e mi sono venute subito in mente le nostre schede.

Le ho cosi’ raggruppate in un piccolo libro. Su ogni pagina troverete un fiore, con la sua foto, una simpatica filastrocca che ne spiega le origini ed il significato e un riquadro in cui sono contenute delle curiosità.

Non mi resta che augurarvi buon divertimento e buona scoperta!

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per… giochi pasquali da stampare

Manca davvero poco a Pasqua. Ho raccolto un po’ di giochi da stampare per godersi tutti insieme i giorni di festa…

  1. La tombola di Pasqua
  2. Il memory
  3. Il puzzle dei numeri e delle quantità
  4. Il gioco dei colori
  5. Tanti giochi per i piu’ piccini
  6. Labirinti pasquali

Tante altre idee creative le trovate nella mia pagina Pinterest dedicata alla Pasqua

Qui trovate invece  tutte le idee prese in rete finora.

Buon divertimento e buona Pasqua!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il venerdi’ del libro: Caterina la magnifica

I romanzi storici e le biografie non sono tra i miei generi preferiti, ma questo venerdì vi presento un libro sia biografico che storico.

“Caterina la magnifica” mi è stato suggerita da un’amica che me l’ha presentato come una lettura divertente e piacevole, ma allo stesso tempo arricchente. Il sottotitolo mi ha convinta: “vita straordinaria di una geniale innovatrice”.

Conoscevo poco la vita e la figura di Caterina de Medici, nipote di Lorenzo il Magnifico e regina di Francia a metà del 1500 e ,in realtà, il libro non mi viene in aiuto. La sua vita infatti non viene toccata tantissimo, il libro si sofferma di piu’ sulla situazione sociale, politica, religiosa e culturale di quel periodo storico. Quest’ultima è senz’altro il punto forte del libro, insieme all’ironia ed il sarcasmo che gli autori mettono in ogni pagina.

Un libro che si legge in fretta, in cui le note in fondo ad ogni capitolo, sono interessanti quanto il racconto stesso.

Non è di certo uno dei miei libri favoriti, ma – come mi diceva la mia amica – è sicuramente interessante, divertente e piacevole da leggere.

Caterina la magnifica. Vita straordinaria di una geniale innovatrice di Lia Celi e Andrea Santangelo

Vi auguro buon weekend e buone letture! Ecco i vostri suggerimenti per questo fine settimana:

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. (Qui trovate le istruzioni per farne parte).

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il libretto di Pasqua

Mi piace creare i libretti da colorare per i piu’ piccini. Ne potete trovare per tutti i gusti: quelli delle stagioni, dei giorni della Merla, delle forme, delle emozioni…

Quando mi avete chiesto quello pasquale, ho pensato subito al lapbook che avevo creato per PF tantissimo tempo fa, ma in effetti era piu’ un libro gioco e conteneva pochissimi disegni da colorare.

Ho pensato allora di crearne uno nuovo, questa volta presentando tante tradizioni e ai tanti simboli pasquali: come il rametto d’ulivo, la colomba, Easter Bunny, le uova di cioccolata…

Qui sotto trovate il libretto da stampare con tanti disegni da colorare:

Non mi resta che augurarvi buon divertimento e buona Pasqua!

Altre idee prese in rete…

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

I nomi: le schede di analisi grammaticale

Con i miei alunni stiamo affrontando l’analisi grammaticale del nome. Mi servivano delle schede semplici e veloci per un ripasso lampo. Ho cercato un po’ in giro e tra i miei libri di testo, ma quelle che ho trovato erano tutte troppo complesse o lunghe da svolgere. Mi sono decisa allora a crearne alcune io.

Ve le presento oggi, magari possono essere utili anche a voi.

Si tratta di semplici tabelle in cui sono indicati dei nomi e i bambini devono indicare con una croce se si tratta di un nome MASCHILE o FEMMINILE, DI COSA, DI PERSONA o ANIMALE e se è un nome SINGOLARE O PLURALE.

I bambini possono confrontare tra loro le riposte che hanno dato e spiegare il perchè della loro scelta.

Qui sotto trovate le 3 tabelle contenenti in tutto 30 nomi da analizzare:

Altre idee prese in rete:

SCOPRI ANCHE:

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per… giocare con i tappi

Noi non compriamo piu’ le bottiglie di plastica già da molti anni, ma prima mi trovavo sempre sommersa dai tappi. Se siete in cerca di idee creative per riutilizzarli, eccone un po’ per voi.



  1. Lo zoo dei tappi
  2. La dama fai da te
  3. Taptown: la città dei tappi
  4. Giocare con le lettere maiuscole e minuscole
  5. Creare secchi riciclosi
  6. La tombola dei tapp

Tante altre idee creative le trovate nella mia pagina Pinterest dedicata ai giochi fai da te

Qui trovate invece  tutte le idee prese in rete finora.

Buon divertimento!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il Venerdi’ del libro: Cronache del Mondo Emerso

Il libro che vi presento oggi non l’ho letto. Per meglio dire: non l’ho letto io, ma PF.

Ultimamente ha preso l’abitudine di leggere quasi esclusivamente in tedesco, ma grazie a questo regalo degli zii è tornato alla lettura in italiano, malgrado il genere non sia proprio nelle sue corde. Il potere degli zii!

“Cronache del Mondo Emerso” è un fantasy ambientato in un mondo alternativo pieno di draghi, maghi e creature fantastiche. Un romanzo che racconta la storia di Nihal, una giovane guerriera che vuole salvare il suo mondo dal Tiranno e dai suoi mostri.

Ce la farà? Per scoprirlo non resta che leggere le sue avventure mozzafiato.

Un libro per ragazzi che cattura anche i grandi.

Cronache del Mondo Emerso di Licia Troisi

Non mi resta che augurarvi buon fine settimana! Ecco i vostri consigli libreschi…

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. (Qui trovate le istruzioni per farne parte).

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

La tombola dell’Italia

L’anno scorso PF ha studiato le regioni italiane: i capoluoghi, le province, i fiumi, i monti…

Ha trovato noiosissimo studiare le regioni e i capoluoghi, tanto che avevo creato un domino per rendere lo studio piu’ divertente.

Qualche giorno fa parlavo con un’insegnante alle prese con il ripasso delle regioni e ci confrontavamo su come poterlo rendere meno faticoso. Mentre discutevamo, mi è venuta in mente un’attività che poteva fare al caso nostro: la tombola delle regioni e dei capoluoghi.

Si tratta di una comune tombola, ma pensata per ripassare l’Italia.

Vi sono a disposizioni due tipi di cartellone: uno con indicate solo le regioni e uno con le regioni e i capoluoghi. Lo stesso vale per le carte da estrarre a sorte. Sulle cartelle invece sono riportati solo i capoluoghi.

Ci sono tre modalità di gioco: una facile, una media ed una piu’ difficile.

Nel primo caso si usano le carte e il tabellone con indicate le regioni ed i capoluoghi. Si estraggono di volta in volta le carte e si leggono cosi’ come sono. I bambini che giocano sanno quindi quale capoluogo è uscito in sorte. Questo tipo di gioco serve per memorizzare gli abbinamenti o a ripassarli, quando ancora non si ha molta dimestichezza.

A livello medio, si usano sempre le carte e il tabellone con indicate le regioni ed i capoluoghi, ma chi le estrae legge solo la regione ed aspetta che i giocatori dicano a voce alta il capoluogo, da segnare poi sulle cartelle. Chi estrae le carte puo’ facilmente controllare se la risposta data è giusta o meno. Questo gioco è pensato per ripassare gli abbinamenti, ma facilitandone il compito.

A livello piu’ avanzato, si gioca con tabellone e carte contenenti solo il nome delle ragione. La difficoltà in questo caso è maggiore, perchè anche il conduttore deve conoscere bene gli abbinamenti. Questa attività serve come ripasso generale, quando le nozioni sono già ampiamente acquisite.

Qui sotto trovate tutto il kit da stampare, contenente i tabelloni, le carte e le cartelle:

Non mi resta che augurarvi buon divertimento!

Altre idee perse in rete:

SCOPRI ANCHE

Post di Paola Misesti

Continue Reading