I puzzle da colorare per imparare le vocali

puzzle delle vocali da colorare

Riconoscere le lettere in stampatello ed in corsivo,  sia in minuscolo che in  maiuscolo, non è semplicissimo. Serve allenamento, memoria e molta attenzione.

Per esercitarsi in maniera divertente ho creato dei puzzle da colorare in cui il bambino deve riconoscere una lettera indicata, scritta sia  in stampatello che  in corsivo, sia in minuscolo che in  maiuscolo, e colorare gli spazi occupati da questa lettera. Colorando tutti gli spazi corretti, emergerà dal groviglio di forme la vocale gigante scritta in stampatello.

Ho iniziato dalle vocali, che sono le prime lettere dell’alfabeto che si studiano. Ho realizzato quindi 5 puzzle da colorare, 1 per ogni vocale. Su ogni foglio vi è in basso a sinistra l’indicazione della lettera da cercare.

Qui trovate i modelli da stampare.

Altre idee prese in rete…

Non mi resta che augurarvi buon divertimento!

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Venerdi’ del libro: La porta del tempo

Ulysses Moore è una serie di romanzi fantasy per ragazzi, pieni di misteri ed avventura. Ingredienti questi che si assaporano già dalla prima pagina quando l’autore, attraverso una mail indirizzata alla casa editrice, spiega di aver ritrovato dei quaderni  in codice, scritti da un certo Ulysses Moore. Compito della casa editrice sarà proprio quello di decifrarli e pubblicarli.

I protagonisti della storia sono tre ragazzi, Jason, Julia e Rick, che vivono  in Cornovaglia. In una villa sulla scogliera, piena di stanze misteriose, scoprono una porta nascosta dietro ad un armadio che non riescono ad aprire in nessun modo.

Questa scoperta li porterà a vivere delle meravigliose avventure, grazie al loro coraggio e al loro ingegno.

Questo primo libro della serie, che conta 18 volumi, introduce il lettore nel mondo dei 3 protagonisti. E’ un libro ben scritto, molto lineare e piacevole da leggere. Per catturare l’interesse e la curiosità del lettore, alla fine di ogni capitolo viene presentato un indizio utile per  risolvere il mistero. Una bella strategia per non far stancare i giovani lettori e farli rimanere incollati alle pagine.

Un libro e una serie che vi consiglio di cuore.

La porta del tempo di Ulysses Moore

Tre ragazzi, Jason, Julia e Rick, appassionati di avventura. Una villa a picco sulla scogliera della Cornovaglia, piena di stanze misteriose e chiuse a chiave. Una porta nascosta dietro a un armadio, che non si riesce ad aprire in nessun modo. Ma i ragazzi vogliono scoprire quello che nasconde. A tutti i costi…

ulysses moore serie

 

Non mi resta che augurarvi un buon weekend e tante letture interessanti e piacevoli! Ecco i vostri preziosi consigli:

 

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. (Qui trovate le istruzioni per farne parte). Giornalmente recuperero’ da questo archivio un libro che pubblichero’ sulla mia pagina Facebook!

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a Pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere  tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Agenda per i piu’ piccini: ottobre 2018

 

agenda ottobre 2018 da stampare bambini

 

Ottobre è alle porte e come ogni mese  vi propongo l’ agenda pensata per i piu’ piccini.

Come sempre troverete tanti spazi per disegnare, colorare e scrivere, per segnare il giorno della settimana, la stagione, l’umore e il tempo e per raccontare le vostre giornate.

Alla fine del diario c’è anche un calendario, dove poter segnare l’andamento delle giornate o semplicemente una X per prendere nota dello scorrere dei giorni.

L’agenda diventa cosi’ un modo per imparare tante cose: i numeri, le stagioni, il tempo metereologico e, non ultimo, diventa un ricordo da tenere sempre con sè.

Qui sotto trovate i file da stampare insieme alla istruzioni per assemblare il diario:

Diario ottobre 2018 prima parte

Diario ottobre 2018 seconda parte

Non mi resta che augurarvi buon ottobre!

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

I colori delle emozioni

scheda i colori delle emozioni

 

Le attività sulle emozioni sono quelle che mi richiedete di piu’, forse perchè lavorare con i bambini sulle emozioni non è solo divertente, ma anche estremamente utile.

Esprimere adeguatamente le proprie emozioni non è infatti sempre semplice sia per i grandi che per i bambini. E’ importante pero’ riuscire ad esternare chiaramente cosa si prova, in modo da capire se stessi e farsi capire dagli altri.

L’intelligenza emotiva è proprio la capacità di riconoscere, esprimere e gestire in modo adeguato le emozioni.

Il primo passo è  riconoscerle e dare loro un nome.

Ho creato allora un’altra attività che aiuta i bambini a riflettere sulle emozioni e la loro espressione.

Nella scheda di oggi trovate una tabella con 4 colonne. Per ogni emozione i bambini avranno

  • una faccina da colorare, che esprime visivamente l’emozione,
  • una macchia da colorare in base a come percepiscono loro l’emozione
  • la parola tratteggiata da ricalcare relativa all’emozione
  • un cerchio in cui disegnare l’emoji che rappresenta secondo loro l’emozione

Qui trovate la scheda da stampare

Ho creato anche un breve video che spiega cosa sono le emozioni e cos’è l’intelligenza emotiva

 

Se siete curiosi di vedere tutti i miei video, li trovate sul mio CANALE 

SCOPRI ANCHE..

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per… giocare con i cotton fioc

Sono sempre in cerca di idee creative da realizzare con materiali che si trovano in casa.

Oggi vi propongo un po’ di divertenti attività da fare con i cotton fioc

6 IDEE prese in rete per giocare con i cotton fioc

  1. Realizzare un coloratissimo telaio
  2. Giocare con le forme e l’alfabeto
  3. Allenarsi con la motricità e la concentrazione
  4. Creare meravigliosi fiori
  5. Dipingere come i grandi artisti
  6. Creare  bellissimi collage

Tante altre idee le trovate nella mia pagina Pinterest dedicata ai giochi fai da te

 Qui trovate invece  tutte le idee prese in rete finora!

Post di Paola Misesti

 

Continue Reading

Il venerdi’ del libro: Origin

Di Dan Brown mi sono letta praticamente tutto. Non che sia il mio autore preferito, ma quando voglio rilassarmi e leggere un libro intrigante, ma non troppo impegnativo, scelgo lui.

Origin è il suo ultimo libro ed è da un po’ che gira in casa nostra. Acquistato in saldo mi ero ripromessa di leggerlo quest’estate, ma poi mi sono buttata su letture piu’ impegnative e cosi’ è rimasto sul comodino.

L’anno scolastico (da noi inizia a metà agosto) è cominciato alla grande: pieno di impegni e ricchissimo di attività. Cosi’ ho deciso in questi giorni di prenderlo in mano e regalarmi qualche momento di relax.

Questa volta Robert Langdon è in Spagna e in gioco non solo c’è (come al solito) la sua vita, ma anche una grandiosa scoperta che risponde alla domanda piu’ semplice del mondo: da dove veniamo?

Non vi svelo altro! Se conoscete lo stile di Dan Brown saprete che la vicenda si svolge nel lasso di pochissimo tempo e con colpi di scena mozzafiato.

Voi l’avete letto? Cosa ne pensate?

Il libro di oggi è quindi…

Origin di Dan Brown

“Memento mori” gli aveva sussurrato il sovrano. “Ricordati che devi morire. Anche per coloro che hanno un grande potere la vita è breve. C’è solo un modo per trionfare sulla morte, ed è facendo della propria vita un capolavoro. Dobbiamo cogliere ogni opportunità per mostrare gentilezza e per amare pienamente.”

origin dan brown

Vi auguro un buon fine settimana e piacevolissime letture! Ecco i vostri consigli per questo fine settimana:

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. (Qui trovate le istruzioni per farne parte). Giornalmente recuperero’ da questo archivio un libro che pubblichero’ sulla mia pagina Facebook!

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a Pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere  tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

 

Continue Reading

La casa delle lettere per imparare l’alfabeto

La casa delle lettere per imparare l'alfabetoLa casa delle lettere per imparare l'alfabeto

Imparare l’alfabeto puo’ essere divertente. Noi abbiamo utilizzato tantissimi giochi come i puzzle o le cacce al tesoro e cosi’ impararlo è stato facile, perchè quando si gioca si è totalmente concentrati sull’attività e lo sforzo e l’impegno vengono percepiti meno.

Tra le tante attività che avevo creato c’erano i “mostri mangia parole”: ogni mostro aveva una sua lettera che mangiava le parole che iniziavano con quella stessa lettera. Guai a sbagliare: il mostro avrebbe sputato tutto!

Pensando a questo gioco che tanto piaceva a PF, ho realizzato una versione piu’ “tranquilla”: ho creato tante casette, una per lettera, che ospitano tutte le parole che iniziano con la medesima iniziale.

Le casette possono essere utilizzate in vari modi:

  • come cartelloni, appendendole al muro
  • come schede “volanti”
  • come schede da incollare al quaderno

Come cartelloni potete ritagliarle, colorarle, una di un colore diverso, e far incollare le immagini alle pareti di ogni  casetta.

Come schede potete utilizzarle cosi’ come sono, senza ritagliarle. Intorno alla casetta potete  incollare le immagini che ho preparato, invitare i bambini a disegnarne altre o a scriverne i nomi o a ritagliare delle foto da giornali e riviste.

Insomma queste simpatiche casette possono essere utilizzate in tantissimi modi.

Qui trovate le casette  con le immagini da utilizzare...

ed qui altre idee gioco per imparare l’alfabeto...

giochi per imparare l'alfabeto

alfabeto con le filastrocche

 

 

 

 

 

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Come creare mappe mentali

Quando ero studentessa ho usato spesso le mappe mentali soprattutto per riordinare le idee o organizzare argomenti rispetto ad un tema. Le trovavo comode ed immediate.

Personalmente trovo le mappe mentali pratiche e utili per ripassare, per fare chiarezza, per trovare idee su un tema specifico, per sintetizzare e prendere appunti.

L’altro giorno parlavo con PF proprio delle mappe mentali: mi chiedeva come costruirne una, perchè non gli era ben chiaro come fare.

Di per sè realizzarle è semplice: è sufficiente scrivere al centro del foglio l’argomento scelto e da li’ farne partire altri ad esso collegati, da cui partiranno altri sotto-argomenti. In breve tempo il vostro foglio sarà come un albero pieno di idee e argomenti.

Per spiegare in modo semplice e chiaro come realizzare una mappa mentale, ho creato un breve video:

 

 

 

Se siete curiosi di vedere tutti i miei video, li trovate sul mio CANALE 

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Venerdi’ del libro: Sherlock Holmes in audiolibro

Per questo Venerdi’ del libro vi parlero’ non di un libro vero e proprio, ma di un audiolibro e della nostra esperienza al riguardo.

Avevamo già provato a sentirci durante i nostri viaggi degli audiolibri, ma l’esperimento si era dimostrato fallimentare: i libri erano risultati troppo lunghi e dopo un po’ ci eravamo annoiati.

Quest’anno abbiamo deciso di riprovare e visto la passione di PF per Sherlock Holmes abbiamo deciso di prenderci una raccolta di racconti: in questo modo, essendo brevi, non avremmo avuto tempo di annoiarci.

I racconti durano circa 1 ora, altri addirittura meno.  A volte spezzavamo il racconto in due, con la scusa di cercare di capire chi fosse il colpevole. Devo dire che in questo modo non solo non ci siamo annoiati, ma ci siamo anche divertiti molto. I nostri racconti gialli ci hanno tenuto compagnia in tutti i nostri viaggi in macchina, sia brevi che lunghi.

Unico neo, che faceva parecchio ridere PF, era legato alla lingua  che naturalmente risulta antiquata e pomposa. E’ stato comunque un bel modo per imparare nuove parole e riflettere su come una lingua possa cambiare ed evolversi nel tempo.

Noi abbiamo scaricato questa App per Iphone, ma so che c’è anche in versione Android,  e ci siamo trovati davvero molto bene. Sono disponibile tantissimi titoli.

Su Amazon inoltre è possibile acquistare i CD, ma penso che il costo sia piu’ elevato.

Il mio consiglio di oggi sono quindi gli audiolibri del mitico Sherlock Holmes.

i racconti di scherlock holmes audiolibri

 

Vi auguro un bellissimo weekend e delle piacevoli letture! Ecco i vostri preziosi suggerimenti per questa settimana:

 

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. (Qui trovate le istruzioni per farne parte). Giornalmente recuperero’ da questo archivio un libro che pubblichero’ sulla mia pagina Facebook!

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a Pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere  tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

 

Continue Reading

Le carte per imparare a scrivere una descrizione

le carte per imparare a scrivere le descrizioni

Dopo le carte per scrivere un tema e un riassunto, ho preparato per PF anche le carte per imparare a scrivere una descrizione.

Da quando è iniziata la scuola PF si sta allenando a scrivere temi e riassunti. Quello che notavo pero’ era che le sue descrizioni erano poco precise e si limitavano all’uso di pochi aggettivi. Ho pensato allora di creargli un promemoria per scrivere descrizioni che riguardano persone, animali, oggetti e l’ambiente. Ogni foglio contiene domande che aiutano a capire quali informazioni possono essere importanti e quindi da scrivere.

Sono in tutto 4 fogli che possono essere incollati per creare un mini libretto che sta in una mano.

Qui trovate le carte da stampare e ritagliare…

e qui un breve video che ho realizzato:

 

Se siete curiosi di vedere tutti i miei video, li trovate sul mio CANALE 

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading