6 idee prese in rete per… giocare con le foglie

Adoro l’autunno con i suoi colori caldi, le castagne, le zucche e le sue foglie multicolori che offrono l’occasione di realizzare molte attività creative.

Ecco allora tante idee prese in rete per voi:

idee-per-attivita-giochi-con-le-foglie-autunno

  1. Decorazioni autunnali con foglie e perline
  2. Una coloratissima ghirlanda autunnale
  3. I contenitori di foglie
  4. Simpatiche foglie-fiori
  5. Una maschera di foglie
  6. Faccine di foglie

Tante altre idee le trovate nella mia pagina Pinterest dedicata alle attività autunnali, con tante splendide idee!

Qui invece  tutte le idee prese in rete finora!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il libro dei fiori e delle piante

IMG_6770

Se il mese di luglio lo abbiamo passato al mare, agosto è dedicato alle passeggiate nei boschi. Ecco allora che ho pensato di realizzare un libro per raccogliere e classificare le piante e i fiori della nostra zona.

Un semplice libretto da assemblare dove raccoglieremo i nostri reperti per poi provvedere al loro riconoscimento.

Creare il libro è semplicissimo: basta stampare il file, che trovate qui sotto, ritagliare le pagine (10 piu’ la copertina) ed assemblare insieme, incollandole nella parte tratteggiata a sinistra dei singoli fogli.

Ecco il libro dei fiori e delle foglie da stampare, ritagliare e assemblare.

Una volta creato e raccolti tutti i “reperti”, la difficoltà sta pero’ nel riconoscerli. Ho recuperato in biblioteca un libro che ci puo’ aiutare, ma per chi non ha questa possibilità, la rete ci viene in aiuto:

Continue Reading

Esperimenti scientifici con i bambini: l’acqua magica

IMG_6504

In cerca di esperimenti scientifici facili e divertenti sono capitata in questo bellissimo sito e cosi’ abbiamo deciso di provare a giocare con l’acqua!

L’esperimento è davvero molto semplice, ma di molto effetto.

Vi servono solo poche cose:

  • un bicchiere/vaso di vetro
  • dell’acqua
  • dei fogli bianchi
  • dei pennarelli
  • dell’adesivo

Come realizzarlo:

Per prima cosa dovete disegnare sui fogli bianchi delle immagini:

  • due frecce, abbastanza spesse, con le punte rivolte in due direzioni diverse (alto-basso /sinistra destra)
  • due linee spesse di colori diversi

Prendete uno dei fogli, ammettiamo quello con le linee di colori diversi, e attaccatelo ad un muro, un armadio, insomma ad un piano verticale, avendo cura che rimanga fisso e non si sposti. Ponete davanti al foglio il bicchiere/vaso vuoto ed osservate le linee: vi appariranno cosi’ come sono riprodotte sul foglio.

Ora riempite, senza spostarlo, il vostro bicchiere/vaso in modo che l’acqua copra le due linee. Osservandole attraverso il bicchiere noterete una cosa strana, anzi magica: le linee si sono invertite d’ordine!

IMG_6506

Svuotate il bicchiere/vaso e riprovate l’esperimento con l’altro foglio, quello delle frecce. Anche in questo caso, una volta che il bicchiere/vaso sarà pieno d’acqua, le frecce risulteranno capovolte: quella che andava a destra, andrà a sinistra e viceversa.

IMG_6505

IMG_6508

Magia? No, fisica!

Cosa è successo?

Quello che avete appena sperimentato è cio’ che in gergo scientifico si chiama “rifrazione della luce”. In parole povere: quando la luce attraversa un materiale subisce una deviazione. In questo caso la luce attraversa piu’ materiali: l’aria, il vetro, l’acqua, il vetro e ancora l’aria.

Il vostro bicchiere/vaso si comporta come una lente d’ingrandimento. La luce converge verso il centro e i raggi in questo punto si incrociamo, creando l’effetto di inversione: cio’ che era a destra risulta a sinistra e viceversa.

LEGGI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Esperimenti scientifici con i bambini: il palloncino che non scoppia

{"source":"editor","total_effects_time":0,"total_draw_time":0,"total_effects_actions":0,"uid":"609EFF3A-1923-4F7A-BD93-AAFD99B760A7_1467035860477","tools_used":{"crop":2,"perspective":0,"shape_crop":0,"stretch":0,"free_crop":0,"resize":0,"adjust":0,"clone":0,"selection":0,"flip_rotate":0,"tilt_shift":0,"enhance":0,"curves":0,"motion":0},"layers_used":0,"effects_tried":0,"subsource":"done_button","brushes_used":0,"photos_added":0,"effects_applied":0,"total_draw_actions":0,"height":2016,"total_editor_time":386067,"width":1657,"origin":"gallery","total_editor_actions":{"text":2,"shape_mask":0,"border":0,"square_fit":0,"lensflare":0,"clipart":3,"frame":0,"callout":0,"mask":0}}

PF sta preparando uno spettacolo di magia per la scuola. Il compito è di presentare alla classe 3 numeri per poi spiegarli ai compagni. E’ un’attività che deve fare per tedesco, ma che in realtà coinvolge anche la matematica, la logica, la scienza, nonchè la manualità e la concentrazione.

Tra le attività che ha scelto ci sono dei giochi di carte in cui i trucchi sono tutti legati alla matematica.

Tra i giochi che ha scartato vi era quello che vi presento oggi: il palloncino che non scoppia. In pratica bisogna infilzare un palloncino con un lungo spiedino di legno, senza farlo scoppiare.

Detto cosi’ sembra impossibile, ma la scienza è dalla sua!

Cosa vi serve:

  • un palloncino
  • un lungo spiedino
  • un po’ di detersivo per piatti

Come fare:

Gonfiate il palloncino in modo che sia piu’ piccolo delle spiedino e comunque non risulti troppo teso.

A questo punto cospargete di detersivo lo spiedino e le due estremità del palloncino (dove lo avete chiuso e il punto opposto) dove la gomma risulta piu’ spessa e quindi piu’ colorata.

Fate entrare il vostro spiedino dalla parte del nodo e con molta attenzione fatelo uscire dalla parte opposta.

In realtà non servirebbe usare il detersivo perchè non è quello che impedisce al palloncino di scoppiare, ma aiuta lo spiedino a scivolare meglio quando bisogna spingerlo all’interno. Quindi ve lo consiglio.

Serve precisione, perchè bisogna centrare esattamente i due punti in cui la gomma non è tesa. A noi ci sono scoppiati in mano alcuni palloncini prima di capire esattamente dove forare. Quindi se dovesse succedervi lo stesso, non avvilitevi e ritentate!

Perchè non scoppia?

La gomma che forma il palloncino si espande quando lo gonfiamo, ma vi sono 2 punti che, malgrado tutto, risultano meno tesi: le molecole cioè li’ sono sotto uno sforzo minimo. Queste parti sono le due estremità. Si nota anche ad occhio che la gomma in questi punti è piu’ densa: risulta infatti piu’ colorata.

Facendo entrare li’ la punta del nostro spiedino, le molecole della gomma si estenderanno sotto la nostra pressione senza che lo sforzo risulti eccessivo, permettendo allo spiedino di entrare senza far scoppiare il palloncino!

LEGGI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per… giocare con il ghiaccio

Cosa c’è di piu’ bello che giocare all’aperto? Giocare con l’acqua e visto che le temperature lo permettono anche con il ghiaccio!

Ecco un po’ di idee prese in rete per divertirsi nelle caldissime giornate estive:

idee per giocare con il ghiaccio

 

  1. Sculture di ghiaccio
  2. Manine ghiacciate 
  3. Il ghiaccio magnetico
  4. A pesca di cubetti
  5. Un alfabeto frizzicante tutto di ghiaccio
  6. La gara delle barchette congelate

Sulla mia pagina Pinterest dedicata all’estate troverete tantissime altre idee per divertirvi all’aperto.

Qui invece  tutte le idee prese in rete finora!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Esperimenti scientifici con i bambini: perchè il cielo è blu ?

IMG_6300

Le domande sul perchè delle cose sono quelle che piu’ preferisco. Temevo che crescendo sarebbero diminuite, ma fortunatamente non è stato cosi’.

Una delle gettonatissime riguarda il colore del cielo: perchè è blu e perchè poi diventa rosa/arancione al tramonto? Perchè è colorato dato che l’aria è trasparente? Perchè cambia colore?

Ho pensato che era una bella occasione per un esperimento scientifico con i fiocchi. Sono andata in cerca di idee per realizzarlo e sono incappata in questo bellissimo sito! Non potevamo non provare!

L’esperimento è semplicissimo da realizzare, super veloce e di sicuro effetto.

Cosa vi serve:

  • un bicchiere o un vasetto di vetro trasparente
  • del detersivo trasparente
  • una torcia

Come realizzarlo:

Riempite il bicchiere o il vasetto con dell’acqua e aggiungetevi tre cucchiai di detersivo. Mescolate finchè non si è completamente sciolto, facendo attenzione a non fare schiuma!

A questo punto accendete accendete la vostra pila in modo che la luce passi attraverso il vaso. Il liquido al suo interno rimarrà del suo colore bianco.

Ora andate in una stanza buia e ripetete l’esperimento. Questa volta il liquido vi apparirà blu, proprio come il cielo.

IMG_6301

La vostra torcia non è altro che il sole.

La luce è formata da molti colori: tutti i colori dell’arcobaleno. Quando la luce passa attraverso un fluido con delle particelle in sospensione (acqua nel nostro caso, aria nel caso del cielo), il colore blu viene riflesso e noi riusciamo a vederlo. Gli altri colori che formano l’arcobaleno un po’ vengono dispersi e un po’ vengono trattenuti.

E’ un esperimento semplicissimo e veloce da realizzare, ma di sicuro effetto!

Altre idee prese in rete:

LEGGI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per… giocare con i sassi

PF ha sempre avuto la mania dei sassi. Fin da piccolissimo ne faceva la raccolta, tanto che me li ritrovavo ovunque: nelle tasche dei pantaloni, nell’astuccio,  dentro i cappelli e nelle cartelle. Crescendo questa passione si è un po’ ridimensionata, anche se ancora adesso non manca di portarmene a casa a manciate. Nel tempo li abbiamo utilizzati in vari modi: per creare storie, per realizzare coccinelle portafortuna o simpatici pesciolini

Ecco allora un po’ di idee per utilizzarli in modo creativo:

6 idee giocare ed imparare con i sassi

  1. Giocare con numeri e quantità
  2. Giocare a tris
  3. Giocare con le lettere
  4. Il domino dei colori
  5. Facce di roccia
  6. Da sassi a cibo

Tante altre idee per giocare con la natura le trovate sulla mia pagina Pinterest

Qui invece trovate tutte le idee prese in rete finora.

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per… scoprire il corpo umano

Ero in cerca di idee per studiare il corpo umano in maniera divertente ed attiva. Insomma cercavo non le solite schede o riassunti che descrivessero organi e parti del corpo, ma delle attività da realizzare per capirne in pratica i meccanismi e la composizione.

Ne ho trovate davvero parecchie e oggi vorrei proporvene qualcuna:

corpo umano giochi ed attività

  1. Un cervello fai da te
  2. Come funzionano le articolazioni
  3. Come funzionano i nostri muscoli
  4. Alla scoperta delle ossa
  5. Un corpo di dido’
  6. Alla scoperta dei polmoni

Tante altre idee le potrete scoprire sulla mia pagina Pinterest dedicata al corpo umano.

Qui invece trovate tutte le idee prese in rete finora.

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per…giocare con le zucche

Autunno per noi è il tempo delle zucche. Ce ne sono in ogni dove e le feste e le attività si moltiplicano ovunque.

Ecco allora un po’ di idee prese in rete per lavoretti e giochi a tema “zucca”…

idee per giochi e lavoretti con le zucche

 

  1. Zucche da bagno
  2. Da rotoli di cartone a zucche
  3. Una zucca di bottoni
  4. Zucche di fili
  5. Da zucca di plastica a vaso di fiori
  6. Una zucca di LEGO

Sulla mia pagina Pinterest dedicata all’autunno troverete piu’ di 100 idee da poter realizzare!

Qui invece  tutte le idee prese in rete finora!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per… giocare con le pigne

L’autunno è ormai arrivato e con lui anche i lavoretti a tema.

Ecco qualche idea presa in rete per “giocare” con le pigne:

 

6 idee per giocare con le pigne

  1. Da pigne a fiori
  2. Ghirlanda di pigne fai da te
  3. Le pigne apine
  4. Pigne per uccellini
  5. Le pigne aeroplano
  6. Da pigne a ricci

Sulla mia pagina Pinterest dedicata all’autunno troverete tantissime altre idee!

Qui invece  tutte le idee prese in rete finora!

Post di Paola Misesti

Continue Reading