I labirinti di Pasqua

I bambini imparano giocando, l’istruzione imposta non resta nell’anima.

Grande Platone, vero? Mi emoziono sempre quando leggo questa frase!

Quindi oggi vi propongo un gioco pasquale che all’apparenza sembra semplice, ma che in realtà richiede un sacco di abilità:

manualità
-concentrazione
-coordinamento occhio-mano
-percezione visiva
-ragionamento spaziale
-pazienza

Ecco allora i miei labirinti di Pasqua: una serie di schede con tanti labirinti con forme diverse e vari gradi di difficoltà.

Li trovate da stampare qui sotto:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Ti potrebbero anche interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Subscribe without commenting