Il dado delle emozioni

Ho creato un gioco divertente per parlare di emozioni ai bambini.

Usando un dado e una semplice tabella è possibile disegnare tante emozioni diverse, creando cosi’ l’occasione per parlarne e discutere su come vengono espresse anche attraverso le espressioni facciali.

Su di una tabella ho creato varie possibilità, in base al numero del dado uscito, per disegnare il viso, gli occhi, i capelli, la bocca e il naso di una ipotetica persona. In base al numero che capita tirando il dado l’espressione cambia, esprimendo ora una, ora l’altra emozione.

Si può giocare da soli o in gruppo.

Da soli: spiegate l’attività al bambino e fate disegnare 3/4 facce. Una volta terminate riflettete insieme a lui sui visi creati, l’espressione facciale e su come si esprimono in generale le emozioni.

In gruppo il gioco può essere svolto in vari modi:

  • ogni partecipante lancia il dado e insieme si crea il viso, insieme si discute su che emozione esprime;
  • ogni partecipante creare il proprio viso, tirando a turno il dado. Alla fine si dà ad ogni viso il nome dell’emozione che esprime;
  • prima di iniziare il gioco ogni partecipanti sceglie un’emozione che rappresenterà il proprio volto. A turno si tira il dado e si crea la faccia. Alla fine si discute se il viso rispecchia effettivamente l’emozione scelta, motivando la risposta.

Sotto potete stampare la tabella e 2 tipi di dado: uno con i numeri e uno con le quantità.

Vi auguro buon divertimento!

SCOPRI ANCHE..

Post di Paola Misesti

Ti potrebbero anche interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Subscribe without commenting