Azzecca la lettera: il gioco per imparare l’alfabeto

schede gioco per imparare l'alfabeto

Imparare l’alfabeto puo’ essere faticoso per un bambino piccolo: ricordare il nome di tutte quelle lettere puo’ essere davvero impegnativo.

Prima di imparare i nomi quindi risulta piu’ utile insegnarne i suoni. In questo modo il bambino imparerà a riconoscere il suono all’inizio o all’interno di una parola, senza la fatica di dovere ricordare anche il nome della lettera. Una volta appreso questo, il passaggio all’alfabeto diventa piu’ semplice.

Inoltre il modo migliore per avvicinare i bambini, anche molto piccoli, alle lettere  è quello di usare il gioco.

Abbinare il suono ad un’immagine e poi al segno grafico, sarà semplice se il tutto viene presentato in maniera giocosa e divertente.

Ecco perchè ho creato un semplicissimo gioco di abbinamenti per insegnare ai bambini ad abbinare il suono di una lettera (l’iniziale in questo caso) ad un’immagine e al relativo segno grafico.

Le schede che ho realizzato sono autocorrettive. Su ogni finestrella del tabellone sono rappresentate 21 immagini, una per ogni lettera dell’alfabeto. Il bambino dovrà dire il nome dell’oggetto rappresentato, individuare il suono della lettera iniziale e, sollevando la finestrella, scoprire la lettera.

Va da sè che il gioco ha vari gradi di difficoltà: è possibile usarlo per abbinare il suono al segno grafico oppure per imparare il nome delle lettere o la loro sequenza.

Ho preparato due tipi di gioco:

  1. con le lettere in ordine alfabetico per agevolare l’apprendimento della sequenza
  2. con le lettere a caso per far divertire i bambini piu’ esperti

Qui trovate  le schede da stampare:

Creare il gioco è molto semplice:

Stampate le schede. Ritagliate la parte tratteggiata delle finestrelle con le immagini (io ho usato un taglierino), in modo che si apra verso destra. Incollate la scheda con le immagini sopra quella con le lettere. Fate in modo che i bordi dei fogli combacino perfettamente. Il vostro gioco è pronto.

Non mi resta che augurarvi buon divertimento!

LEGGI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Related posts:

Ti potrebbero anche interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting