Un praticello fiorito per il coniglietto pasquale

Ormai la Pasqua è alle porte e cosi’ i lavoretti si moltiplicano. Ieri sera abbiamo finito il nostro cestino porta-uova (a breve le istruzioni) ricicloso e, sempre ieri, Piccolo Furfante è tornato a casa da scuola con un simpaticissimo lavoretto: il praticello di Easter Bunny.

Il nostro coniglietto pasquale ora saltella indisturbato nel suo prato, rallegrando la casa  e  dandole un po’ di allegria e colore. Una bella idea delle maestre che ha entusiasmato PF e i suoi compagni.

Volete anche voi un praticello e un coniglietto salterino?

Ecco cosa serve:

  • 2 fogli bianchi
  • 1 foglio spesso verde
  • 1 foglio spesso viola scuro
  • 1 foglio spesso viola chiaro
  • un foglio giallo
  • un ciuffetto di cotone
  • fiorellini finti di vari colori
  • pastelli
  • tempere
  • colla
  • biadesivo
  • graffettatrice
  • forbice
  • modello da stampare

Come realizzarlo:

Incominciamo dal coniglietto. Stampate questo modello e prendete il foglio n. 1, coloratelo come piu’ vi piace. Piccolo Furfante l’ha colorato con i pastelli marroni. A questo punto ritagliate le sagome, chiudete la base e bloccatela con due graffette. Potreste usare anche la colla o l’adesivo, ma le graffette fermano meglio il foglio. Incolate ora la faccina del vostro coniglietto e un ciuffo di cotone per la coda. Il vostro Coniglietto Pasquale è pronto per saltellare sul praticello.

Ecco come crearlo.

Per prima cosa dipingete con le tempere verdi un foglio (spesso) bianco e lasciate asciugare il tutto.

Prendete il foglio n.2 del modello che avete stampato e ritagliate le forme del fiore, coloratele o ricopiate le sagome su cartoncini di vari colori come ha fatto Piccolo Furfante (in questo caso ritagliate poi anche le sagome colorate). Incollatele quindi insieme ,una sull’altra. Avete preparato la corolla.

Fate la stessa cosa con le foglie del fiore che trovate sempre sul foglio n.2.

Ora non manca che lo stelo. Prendete il foglio n.3 del modello che avete stampato, colorate le strisce di verde o ricopiatele su un cartoncino verde. Ritagliate le due strisce e sovrapponete le  due estremità in modo che formino una L.

Bloccate le estremità con della colla o, meglio, con del nastro biadesvo. A questo punto ripiegate le strisce una sull’altra, finchè non arrivate alla fine del foglio. Avrete creato una sorta di fisarmonica. Questo lavoro è piacuto molto a PF, ma richiede un po’ di pazienza e  di precisone. Bloccate quindi anche questa estremità. A circa 1/3 del fiore incollate le due foglie che avete precedentemente preparato (i cui modelli avete  trovato sul foglio n.2)

Ora non resta che assemblare il tutto. Incominciamo del fiore: con la colla appiccicate lo stelo alla corolla e lasciate asciugare.

Sul vostro foglio verde/prato, ora ben asciutto, incollate i fiorellini finti (noi ne abbiamo usati 3) e il vostro fiore di carta.

Ora il vostro Coniglietto Pasquale puo’ allegramente saltellare sul suo praticello fiorito.

Se volete fare una sorpresa ai vostri bimbi? Fate come me: una mattina fate trovare due ovetti di cioccolata sotto il coniglietto. Vedrete che non sarà solo in coniglietto a saltare di gioia 😀

LEGGI ANCHE…

Related posts:

Ti potrebbero anche interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting