Creare striscioni autunnali con la carta-pacco

Come accennavo qualche giorno  fa, stiamo preparando gli addobbi per il Giorno del Ringraziamento. Tra questi anche un lungo striscione augurale già appeso in sala.

Crearlo è stato facile e divertente e il risultato ci è piaciuto molto. Naturalmente il nostro striscione può essere personalizzato ed essere utilizzato in molte occasioni 🙂

Cosa abbiamo usato:

  • carta da pacco
  • tempere di vari colori
  • verdura e pennelli
  • lettere dell’alfabeto a forma di foglia create ad hoc
  • un libricino di 10 x 15 cm (in mancanza un righello)
  • matita
  • colla
  • forbice
  • filo di lana (lungo)

Come abbiamo realizzato il nostro striscione:

Per prima cosa Piccolo Furfante si è divertito a colorare la carta da pacco con le tempere usando un po’ i timbri naturali (carote, patate, mele…) un po’ il pennello. Abbiamo fatto asciugare il tutto per qualche ora.

Intanto ho stampato le lettere che servivano a formare la parola Happy Thanksgiving e le ho ritagliate.

Una volta asciutta ho diesgnato sulla carta pacco, seguendo il contorno del libretto, tanti rettangolini quante le lettere. Per ogni rettangolo  ne ho disegnato un altro a lui unito su uno dei lati minori. In questo modo ho creato tante bandierine. In questa operazione mi ha aiutato PF che si è divertito un mondo a ripassare i contorni.

Ho ritagliato, quindi, le bandierine. Ogni bandierina è formata da 2 rettangoli uniti su di uno dei lati minori.

Su ogni bandierina ho attaccato le lettere che avevo precedentemente ritagliato e ho fatto asciugare il tutto per una mezz’ora.

A questo punto ho steso per terra un lungo filo di lana e ho chiesto a Piccolo Furfante di passarmi una letterina alla volta per formare la scritta desiderata. Questo è stato un’attività molto utile perchè PF che non solo si è divertito, ma ha ripassato anche le lettere dell’alfabeto 😉

A questo punto, una volta ordinate nella giusta sequenza le bandierine, le abbiamo attaccate al filo con un po di colla.

15 minuti ad asciugare e il nostri striscione era pronto.

Qui trovate le lettere che abbiamo utilizzato per scrivere il nostro striscione, ma dato che non in molti festeggiano il Giorno del Ringraziamento ho creato quest’altro file in cui trovate tutte le lettere dell’alfabeto (sempre in versione foglia) per creare striscioni autunnali personalizzati 😉

Altre idee dalla rete per decorare casa:

LEGGI ANCHE…

Related posts:

Ti potrebbero anche interessare...

8 commenti

  1. Noi abbiamo incominciato ieri preparare qualche boccia per il Natale, ma per ora siamo ancora presissimi con il Giorno del Tacchino 😉
    Baci

  2. molto chic questi scriscioni 🙂
    intanto faccio salotto eh eh: ieri 37 settimane, al monitoraggio preso di mia inziativa, il gine alla prima visita mi chiede da quanto non mi visitano… una ventina di gg dico io: ebbene sono gia’ dilatata di 3-4 cm; mi fa il tracciato, tutto ok, dopo due ore visita nuovamente e la dilatazione è ferma, le contrazioni irregolari, così opto x il tornare a casina anche perchè anche loro han detto che singere un parto a 37 settimane ha poco senso, c’è margine x attendere che la natura faccia il suo corso
    anche per la 1 fu così, una settimana a casina tranquilla di travaglio e poi parto al venerdì sera… i dolori li conoscete, ma a casa è tutta un’altra cosa, resto in attesa delle contrazioni regolari e che si appiani bene l’utero x tornare con armi e bagagli
    perlomeno ho avuto una risposta ai miei dolori, che non capivo da dove provenissero! ora son più serena, dopo 9 mesi, son proprio in attesa… 🙂

  3. @Francy
    E ce lo dici così? Sono tutta agitataaaaaa 🙂
    Manca poco poco poco. Non vedo l’ora!
    Un abbraccione forte forte forte forte e tanti incorcini perchè sia un parto veloce, anzi di più…
    Che agitazione…..
    ora controllerò i commenti ogni 2 minuti!! Mi raccomando appena puoi ffacci sapere…

    @ Un’ideanellemani

    😀

  4. Che belli questi striscioni! Noi del Giorno del Ringraziamento sappiamo poco, anzi, quel poco che so l’ho letto sul tuo blog lo scorso anno. E’ già passato un anno da quando sono capitata qui la prima volta, eh eh!
    Francy anche io sono emozionatissima!!!!

  5. @Caludia
    E’ vero: mi ricordo la tua mail sui libri di Natale! Mamma mia, è passato già un anno!! 🙂 E’ volato…

    @Palmy
    Già, già: sarà chiamato “il periodo verdure” di PF 😉
    Eh,eh,eh 😀

    Un bacione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting