Giocare con l’arte: una cornice diventa un quadro

“Maaaaaamma, lo voglio fare anch’io!!” queste sono le urla che Piccolo Furfante ha lanciato quando ha visto un quadretto fatto da zio Stefano. PF l’ha visto a casa degli zii che è piena dei loro quadri meravigliosi e quando dico loro, intendo proprio loro: zio Ste’ e zia Beni fanno gli illustratori . 😀

Il quadro di cui si è innamorato PF  è un po’ particolare: non solo ritrae uno degli “strani” eroi delle illustrazioni di zio Ste’ (L’uomo esagitato –  nessun commento, please!), ma il supereroe in calzamaglia è anche stato dipinto  su di una cornice 20×10 utilizzando tutta la cornice, contorno compreso! L’effetto è magnifico: tridimensionale 😀

Piccolo Furfante ne è rimasto incantato e ogni volta che ha in mano un pennello mi chiede di dipingere il quadro dello zio.

L’altro giorno in gita all’Ikea ;-), mi sono decisa a dare sfogo all’estro di PF e ho comprato una cornicetta. La cornice è davvero piccola, di legno grezzo e con i bordi arrotondati.

Per prima cosa ho tolto il vetro e poi ci siamo dati alla “colorazione” della base 🙂

Piccolo Furfante ha dato 2, 3, 4, 5… mani di tempera su tutta la superficie della cornice (bordi, interno e retro) evitando solo il sostegno che è di plastica dura. Ha usato vari colori: blu, bianco, rosa, rosso. Alla fine l’effetto è risultato davvero particolare 🙂

Abbiamo fatto asciugare il quadretto per tutta la notte e il giorno dopo ci siamo dati alla pittura vera e propria. PF ha voluto rappresentare lui e nonno Gianni mentre giocano nell’orto. In questo caso non abbiamo usato le tempere, ma dei semplici pennarelli indelebili di vari colori.Non poteva mancare la firma dell’artista, ben in vista sulla “tela” 😉

Dopo 2 ore il quadretto era asciutto e pronto da appendere.

Visto il soggetto del quadro,  mi sa che lo regaleremo al nonno Gianni in occasione della festa dei nonni! 😀

Per riassumere, per creare il nostro quadretto abbiamo usato:

  • una piccola cornice di legno grezzo (togliendo il vetro)
  • tempere di vari colori
  • pennarelli indelebili
  • molta fantasia

Altre idee artistiche dalla rete:

LEGGI ANCHE…

Related posts:

Ti potrebbero anche interessare...

6 commenti

  1. complimenti all’artista! è una idea carinissima, anche se tra nonni lontani e il nonno che non c’è più, quest’anno non è il caso di festeggiare… ma la terremo buona per altre occasioni.
    Il resto scorre: è il primo giorno d’asilo e tra poco vado a riprenderla, non ha fatto una piega, era così contenta… speriamo nella continuità! che emozione oggi 🙂
    ps dal parrucchiere si è divertita molto ed è stata persino bravissima, anche se l’ho dovuta cambiare per intero causa bagno totale nel tentativo di lavarle i capelli come ia grandi!

  2. @Francy
    Sono contenta che il primo giorno d’asilo sia andato bene! Chi ben inizia è a metà dell’opera 😀
    Che brava la tua piccola! PF odia ancora andare dal parrucchiere anche se adesso si comporta un po’ meglio 😉 Per aiutarlo a stare calmo avevo scovato anche dei libri per bambini sull’argomento “taglio capelli”…
    Un bacione grandissimo

    P.S.
    Girerò i vostri complimenti all’artista che, sono certa, li gradirà molto. Stimozzone com’è!! 😀

  3. Ciao cara,
    Riferirò il tuo complimento a PF : si scioglierà 😀
    Io ho “puntato” la tua super casetta per bomboniere: è MERAVIGLIOSA! Sai che sarebbe perfetta per Halloween… Non rosa, naturalmente e con qualche modificica “fantasmagorica”?! 😀

    Un bacione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting