Coloriamo le bocce di Natale

Per giocare con numeri e colori ho creato un divertente gioco natalizio per preparare decorazioni speciali.

Le regole del gioco sono semplicissime: i bambini dovranno colorare dei disegni in bianco e nero in base al numero o il colore uscito su di un dado.

Ho realizzato due versioni di questo gioco:

  • una per i bimbi più grandi che comprende una leggenda e un dado,
  • una versione più semplice, pensata per i bimbi più piccoli ,con un dado in cui si trovano sei diversi colori.

Il kit del gioco comprende:

  • una leggenda in cui per ogni numero corrisponde un colore
  • 7 disegni di bocce in bianco e nero
  • un dado da costruire se non ne avete uno
  • un dado in cui inserire 6 colori

Una volta che le bocce saranno tutte colorate, potrete usarle come decorazione o come biglietti natalizi.

Il gioco è utile per

  • Imparare i colori
  • Imparare i numeri
  • Allenare la manualità

Trovate il kit qui…

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

A caccia di lettere: cerca e colora le lettere di Natale

Per allenare i miei alunni a ripassare l’alfabeto e ad abbinare il suono con la grafia di una lettera ho creato parecchi materiali.

Quello che vi presento oggi è un abbecedario un po’ particolare.

Su ogni scheda, una per ogni lettere dell’alfabeto, trovate una grande lettera con all’interno tante letterine diverse ed un’immagine natalizia la cui iniziale corrisponde alla lettera data e che fa sì che i bimbi colleghino il suono alla grafia.

Lo scopo dell’attività é trovare e colorare tutte le letterine relative alla lettera a cui è dedicata la scheda.

Come proporre l’attività:

  • una lettera alla volta
  • solo le schede delle vocali
  • solo le schede delle consonanti
  • tutte insieme come ripasso generale
  • come attività “riempi-tempo”
  • per creare un cartellone
  • per creare un abbecedario
  • all’interno del Calendario dell’Avvento
  • per creare uno striscione natalizio

Se vi piacciono, trovate le schede qui:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il gioco di Natale per grandi e piccini.

Ho creato questo gioco natalizio pensando anche ai bimbi più piccini, per coinvolgerli e divertirli.

E’ perfetto da usare non solo a casa, ma anche in classe perché ogni bimbo è chiamato a “fare” qualcosa, molte attività coinvolgono il gruppo e ognuno alla fine ha in regalo un simpatico disegno da colorare.

Giocare è davvero semplice: vi sono 27 carte con una serie di domande ed attività da fare come “cantate una canzone di Natale”, “disegnate una stella cometa”, “ti piace più il panettone o il pandoro?” o “come si chiamano gli aiutanti di Babbo Natale?”.

Dietro ad ogni carta un disegno natalizio da colorare.

Questa attività oltre ad essere divertente e coinvolgente, accresce il vocabolario dei più piccini (che devono nominare le immagini di ogni carta) e allena i più grandi nella lettura di frasi semplici.

Come si gioca:

Vi sono due varianti di gioco. Prima di iniziare ogni giocatore dovrà avere a disposizione dei fogli bianchi e una matita.

PRIMA VARIANTE:

Questa modalità di gioco è perfetta da svolgere in classe.

Mischiate le carte, avendo l’unica accortezza di tenere la carta con il bordo rosso da parte. Sceglietene esattamente tante quante sono i partecipanti. Disponetele a forma di spirale, posizionando la carta con il bordo rosso al centro (sarà l’ultima carta della spirale). Le immagini devono essere visibili, mentre le attività e le domande devono essere rivolte verso il tavolo o la parete. Io ho appiccicato le carte ad una parete bianca utilizzando le gommine adesive, in questo modo il “tabellone di gioco” è visibile da tutti pur rimanendo seduti.

Ogni bambino chiamerà la sua carta o, se è possibile, andrà a prenderla, seguendo l’ordine dato dalla sequenza a spirale (dall’esterno verso l’interno).

I bimbi più grandi possono leggere direttamente loro la domanda/attività da fare, mentre per i più piccini sarà l’insegnante a leggerla.

A questo punto, in base a cosa vi è nella carta, il bimbo o il gruppo dovrà svolgere l’attività o rispondere alla domanda. Una volta fatta, la carta verrà tolta dal cartellone e data al bimbo come regalo.

È un gioco cooperativo, tutti i bimbi possono aiutare il compagno a rispondere, perchè lo scopo del gioco è quello di arrivare all’ultima carta!

Il gioco finisce infatti quando si arriva all’ultima carta e non ci sono più carte sul cartellone!

Le carte poi possono essere usate, una volta colorate, anche come bocce di Natale o decorazioni.

SECONDA VARIANTE:

Mischiate tutte le carte e disponetele sul tavolo o la parete senza un ordine preciso, compresa la carta rossa. Se si tratta di una classe, prendetene tante quanti sono gli alunni; se si tratta di un altro gruppo sceglietene in modo che ogni giocatore ne abbia in quantità uguale.

Le immagini devono essere visibili, mentre le attività e le domande devono essere rivolte verso il tavolo o la parete.

Ogni giocatore chiamerà o, se è possibile, prenderà una carta senza seguire nessun ordine e dovrà svolgere l’attività o rispondere alla domanda.

Se riuscirà a fare questo (a volte coinvolgendo anche gli altri giocatori) potrà prendersi la carta, in caso contrario la carta verrà scartata. A turno i giocatori chiameranno una carta, finchè non ne rimarrà nemmeno una.

Vince chi ha più carte in mano. Essendo un gioco che coinvolge il gruppo, normalmente non vi è un vincitore (perchè tutti hanno lo stesso numero di carta) e difficilmente le carte vengono scartate.

Spero che questa attività natalizia vi piaccia.

Potete stampare le carte qui sotto:

Per creare le carte gioco è sufficiente incollare le immagini al retro delle carta domande/attività.

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading