Tempo di merende: i biscotti allo yogurt con gocce di cioccolato

ricetta biscotti yogurt senza burro alle gocce di cioccolato

In cerca di ricette senza burro, sono incappata nei biscotti allo yogurt. Ho fatto qualche prova perché temevo che rimanessero secchi o che al contrario risultassero troppo friabili e finalmente ho trovato la ricetta perfetta a cui ho aggiunto le gocce di cioccolato.

Il risultato sono dei biscotti morbidissimi, molto gonfi. Sembra quasi di mangiare i mitici “Pangoccioli” e naturalmente vanno a ruba!

Cosa vi serve…

  • 250 gr. Farina
  • 250 ml Yogurt bianco
  • 100 gr. Zucchero
  • 70 gr di gocce di cioccolato
  • 2 uova
  • 1 bustina di zucchero vanigliato
  • 1 bustina di lievito
  • 1 cucchiaino di miele (delicato)
  • zucchero a velo

Ecco come li preparo:

Accedete il forno a 170°, modalità ventilata.

Mescolate lo zucchero, lo zucchero vanigliato e le uova fino ad ottenere una crema spumosa, poi aggiungete lo yogurt e il cucchiaino di miele. A questo punto aggiungete piano piano la farina ed il lievito. Amalgamate bene il tutto ed infine aggiungete le gocce di cioccolato. Io ne metto circa 70 gr, ma vedete voi se ne preferite di meno o di piu’. Questo va a gusti!

L’impasto risulterà abbastanza morbido. Se volete potete usare la “sac  á poche”, ma dopo varie prove io preferisco usare un cucchiaio.

Sulla placca da forno mettete un foglio di carta forno e con l’aiuto del cucchiaio versate il composto a formare dei biscotti circolari abbastanza grandi. In questo modo prenderanno la forma dei Pangoccioli.

Mettete in forno per 15 minuti, finchè non si dorano.

Toglieteli dal forno e lasciateli raffreddare. Cospargeteli di zucchero a velo e servite!

Alcune note:

  • Non spaventatevi se l’impasto risulta morbido, deve essere cosi’!
  • Con questa quantità io ho dovuto fare due infornate di biscotti. Se ne volete meno, dimezzate le dosi.
  • Se non vi piacciono le gocce di cioccolato, potete anche toglierle. Li abbiamo provati anche senza e sono buonissimi lo stesso!

Non mi resta che augurarvi buona merenda.

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Tempo di merende: i biscotti americani morbidi morbidi

biscotti americani ricetta

Se chiedete a PF qual è il suo dolce preferito, vi risponderà: “i biscotti americani morbidi morbidi”. Avete presente? I cookies, quei biscottoni con gocce di cioccolata che quando si spezzano i due sembrano ancora crudi. Ecco, quelli!

A me non piacciono particolarmente, proprio perchè rimangono troppo molli, ma PF ne va matto da quando era piccolo e li ha assaggiati a San Francisco. Qui li troviamo solo da Starbucks, ma non andando spessissimo ho dovuto trovare una ricetta che facesse al caso nostro.

Per circa 10 biscotti grandi servono:

  • 140 gr di farina
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 cucchiaino di amido di mais
  • un pizzico di sale
  • 85 gr di burro
  • 75 gr di zucchero di canna
  • 50 gr di zucchero bianco
  • 1 uovo
  • 2 cucchiaini di vaniglia o di miele (delicato)
  • 75 gr di gocce di cioccolato

Come prepararli:

Fate sciogliere il burro a bagnomaria ed amalgamatelo all’uovo, ai cucchiaini di vaniglia e a tutto lo zucchero in modo da creare una crema. Versate nel composto lentamente la farina, a cui avrete precedentemente unito il bicarbonato, l’amido di mais e il sale. Amalgamate bene il tutto fino ad ottenere un composto denso ed appiccicoso. Unite a questo punto le gocce di cioccolata, tenendone un cucchiaio per decorazione.

Fate riposare il tutto per circa 3 ore in frigorifero, comprendo la bacinella con della pellicola.

Dopo 3 ore il composto è duro.

Preriscaldate il forno a 175° (ventilato) e su una teglia ricoperta di carta forno adagiate, aiutandovi con un cucchiaio, delle palline di composto, avendo cura di distanziarle tra loro. Non preoccupatevi se rimangono alte: con il calore si abbasseranno.

Ecco come sono prima di infornarli:

biscotti americani ricetta

 

Infornate nella parte centrale del forno per 10/12 minuti. I biscotti non doreranno ma vi accorgerete che sono cotti perchè il bordo esterno sarà dorato. Sfornateli e mettete su ogni biscotto ancora caldo 3/4 gocce di cioccolato. Noterete che il biscotto è alto e morbido (non crudo pero’) e le gocce affondano. E’ cosi’ che deve essere! Lasciatelo raffreddare e servite.

L’esterno risulterà croccante, mentre l’interno sarà morbido.

Alcune note:

  • Molti dicono che è lo zucchero di canna a renderlo morbido, in realtà una volta ho usato solo zucchero bianco (non avevo zucchero di canna in casa) ed è rimasto morbido ugualmente.
  • Non saltate invece il passaggio del frigorifero. Io l’ho fatto è i biscotti mi sono risultati durissimi, buoni ma duri!
  • Se vi piacciono biscotti non troppo morbidi, basta lasciarli in forno qualche minuto in piu’

Non mi resta che augurarvi, buona merenda!

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

I biscotti delle coccole di Piccolo Furfante

Ieri a Zurigo nevischiava e faceva un “freddonzo”, come dice Piccolo Furfante. Dopo aver passato la mattinata in giro, abbiamo deciso (visto il raffreddore di PF) di passare il pomeriggio a fare lavoretti e a coccolarci un po’. Ci siamo concessi anche un film che vi consiglio veramente di vedere “Nat e il segreto di Eleonora”. Un film per grandi e piccini che amano i libri, le fiabe e l’avventura

In attesa del ritorno di Papà Ema abbiamo deciso dipreparare i nostri “biscotti delle coccole” ovvero quei biscotti che prepariamo quando vogliamo coccolarci sul serio.

Sono dei semplici biscotti con scaglie di cioccolato, molto burrosi e con cosi’ tanto zucchero da far cariare i denti al solo vederli. Insomma biscotti prefetti per chi vuole coccolarsi davvero 😀

Cosa serve:

  • 120 gr di burro
  • 180 gr di zucchero
  • 180 gr di farina
  • 1 uovo
  • 1/2 cucchiaino di lievito
  • scaglie di cioccolato ( a piacere)

Come li abbiamo preparati:

Abbiamo unito l’uovo allo zucchero montandolo ben bene. Abbiamo aggiunto il burro ammorbidito (dato che mi dimentico sempre di tirarlo fuori dal frigorifero in tempo, lo metto 30 secondi nel microonde 😳 ), la farina setacciata e il mezzo cucchiaino di lievito. Abbiamo amalgamato il tutto e, infine, abbiamo aggiunto le scagliette di cioccolato (noi abbiamo usato quelle già pronte, ma si può anche rompere grossolanamente una barretta di cioccolato con un coltello).

Il composto è morbido e appiccicoso nonchè buonissimo, infatti metà di solito se lo mangia Piccolo Furfante prima di infornarlo.

Su una teglia con carta forno abbiamo messo il composto diviso in cucchiaiate. Per dargli una forma un po’ arrotondata ci siamo serviti delle mani. Tra un biscotto e l’altro è necessario lasciare un po’ di spazio per evitare che con la cottura i biscotti appiccichino tra loro. Un po’ lo fanno sempre, ma con un coltello è facile dividerli.

Infornare i biscotti, in forno preriscaldato a 180 gradi, per circa 10/12 minuti. Attenzione: toglieteli dal forno quando non sono ancora troppo dorati perchè tendono a seccare.

Noi li mangiamo con il latte o con la cioccolata 😀 Sono deliziosi!

Le quantità che ho indicato bastano per circa una ventina di biscotti abbastanza grandi.

Anche questa volta i nostri biscotti delle coccole hanno superato la regola delle “24 ore“: in casa P. se qualcosa di commestibile dura più di 24 ore significa che non è buono. La durata del cibo sulla tavola è in relazione alla sua bontà. Questi biscottini hanno resistito circa 3 ore 😀

LEGGI ANCHE…

Continue Reading

Cucinare i libri: i bottoni – biscotto di Coraline

Coraline di Neil Gailman non è un libro per bambini piccoli (l’età consigliata è dai 6 ai 10 anni) e anche il film è adatto ad un pubblico un po’ grandicello. Devo dire che a me e a papà Ema sono piaciuti molto entrambi. Un giorno mentre ne stavamo  parlando, tra una battuta e l’altra, ci era venuta in mente una ricettina simpatica da realizzare ispirata a questo libro.

Nel libro alcuni personaggi (non vi racconto la trama, però) hanno al posto degli occhi dei bottoni e allora perchè non cucinare dei bottoni? Ma dei bottoni commestibili: dei bottoni di pasta frolla.

Ho girato un po’ su internet per prendere ispirazione, finchè casualmente  ho trovato questo tutorial di Bakerella che parlava  proprio dei bottoni di Coraline e. guarda un po’,  anche lei aveva fatto dei bottoni/biscotto.

Dato che non amo il peanuts butter (ingrediente usato da Bakerella) ho deciso di provare a fare i biscotti con la pasta frolla e devo dire che il risultato è  ottimo!

Ho seguito la nostra solita e facile ricetta dei biscotti di pastafrolla e mi sono limitata a dargli la forma di bottoni: ho usato una formina rotonda per ricavare i biscotti, un tappo di plastica per l’incavo in mezzo e un bastoncino cinese per fare i buchini. Nell’impresa mi ha aiutato Piccolo Furfante 🙂

In forno per 15 minuti a 180° e i nostri bottoni erano pronti da mangiare!

Volendo è possibile infilare nei buchetti delle striscette di liquirizia proprio per rendere meglio l’idea dei bottoni. Io volevo farlo, ma non vi sono riuscita  perchè PF e Papà Ema me li hanno finiti prima che mi potessi solo avvicinare :-S

Vi consiglio non solo i biscotti, ma anche il libro e il DVD… attenzione però quando i bimbi piccoli sono andati a dormire 😉

Ecco tutte le nostre ricettine “Cucinare i libri”:

LEGGI ANCHE…

Continue Reading