Le carte dei movimenti

I giochi di movimento sono molto importanti per i bambini perché oltre ad essere divertenti, favoriscono il benessere fisico e psicologico, aiutano l’acquisizione dello schema corporeo, ciò che ci permette di muoverci con sicurezza nello spazio e di avere padronanza di noi e della realtà che ci circonda.

Durante le chiusure in “zona rossa” una preoccupazione riguarda il fatto che i bambini non si possano muoversi abbastanza. Su richiesta di alcune scuole ho creato delle attività di movimento, che gli insegnanti potevano proporre in maniera divertente anche attraverso le videochiamate.

Sono nate così le carte dei movimenti!

Nate per essere usate online, in realtà possono essere utilizzate anche normalmente, perchè si prestano a vari giochi e divertono tanto i bambini.

Su ogni carta un immagine e l’indicazione del movimento da fare. Sono perfette anche per i bimbi che non sanno ancora leggere, proprio perché il disegno spiega la consegna.

Ve ne sono di facili – come chiudere gli occhi, sorridere o salutare con la mano – e altri più complessi come fare una giravolta, saltare come una rana o toccarsi la punta dei piedi.

Si può proporre in vari modi:

  • si mischia il mazzo di carte e l’adulto pesca una carta, le cui indicazioni tutti i bimbi dovranno seguire;
  • una volta mischiate le carte, ogni bambino a turno pesca una carta e tutti i compagni dovranno muoversi secondo le sue indicazioni
  • si mischia il mazzo di carte e ogni bimbo a turno pesca una carta. Dovrà mimare il movimento e tutti gli altri bambini dovranno imitarlo.

Trovate qui sotto le 24 carte da stampare:

Non mi resta che auguravi buon divertimento!

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Idee da zona roSa: attività da fare in soggiorno con i più piccini

Laura, pedagogista e mamma di Sofia di 4 anni, si è ritrova come tanti in zona rossa. Per vivere al meglio questo periodo difficile realizza ogni giorno con la sua bimba tante attività.

Dopo aver condiviso con noi le attività che fanno insieme in terrazzo e quelle da poter realizzare in cucina, oggi mette a disposizione meravigliose e divertenti idee da realizzare in soggiorno con i bimbi più piccoli.

Lascio la parola a Laura

Il Salone è la parte della casa dove siamo stati di più. Lì tenevo d’occhio la mia piccolina più facilmente anche se ero impegnata a lavorare!

Le attività che vi propongo spero vi siano utili.

Non sono delle idee “stellari”, ma solo degli spunti raccolti per ispirare nuovi modi di vedere quello che ci circonda e allo stesso tempo vivere al meglio del tempo coi nostri piccoli.

Attività bambini scuola infanzia

I mini fumetti: ho riciclato i ritagli dei lavoretti/libretti stampati, piegandoli a metà e spillandoli creavo dei mini quadernini su cui lei poteva disegnare. Ne abbiamo fatto uno per ogni componente della famiglia, compresi i gatti! Le piaceva il formato insolito e la spingeva di più a creare una storia. Mi ha colpito perché la prima storia è stata su Nonno Francesco, che è lontano e non vedeva da un po’ di mesi!

*************************************

Attività bambini scuola infanzia

Il mini coccodrillo: prendete il contenitore in cartone delle uova (da 4), date un colore per dipingere (noi avevamo scelto il rosso) e un pennello largo. Una volta colorato, aggiungete due tondi per occhi fatti di carta e dei triangoli per denti, attaccati sull’apertura della scatola. Ecco una spaventosa testa di coccodrillo! 

*************************************

Attività bambini scuola infanzia

La collana/ghirlanda di cuori: ho visto questa attività online e mi piaciuta, così ho deciso di proporla. Ho creato una prima sagoma a cuore su cartoncino riciclato colorato e poi tante altre identiche. Ho fatto un piccolo foro su tutte e lei le ha infilate creando la sua collana/ghirlanda personalizzata!

*************************************

Attività bambini scuola infanzia

Animaletti di Das sbrilluccicanti: basta prendere il das e delle formine, il resto lo fanno i piccoli! Se volete appenderle per casa come noi, fate con un piccolo forellino sopra con una penna o un piccolo strumento. Primo step: creare le forme e lasciare asciugare. Secondo step: colorare con tempere le formine e lasciare asciugare. Terzo step: colla vinavil diluita e brillantini da passare sopra la formina con un pennello. Quarto ed ultimo step: inserire il filo e appendere alle maniglie di armadi, porte, finestre. Questi animaletti coloreranno la casa e porteranno allegria e ricordi!

*************************************

Attività bambini scuola infanzia

La sfilata in maschera : i vestiti da principessa regalati dalle zie, ci hanno fatto sfilare in casa e sognare un mondo diverso.

Per cui prendete vestiti di carnevale e immergetevi in nuove storie!

*************************************

Attività bambini scuola infanzia

Fiori di manine: serve uno o più fogli e un po’ di tempera da mettere sul palmo delle manine con un pennello. Faranno tutto loro! Le impronte delle manine saranno i fiori, basterà far fare una righina sotto con un altro colore e vostro mazzo di fiori è pronto! Se volete cambiare colore ai vostri fiori basterà apporre un altro colore sopra al precedente e scoprire come cambia. Un bel modo per scoprire i colori secondari!

*************************************

Attività bambini scuola infanzia

Pittura a base d’acqua: avevamo ereditato dai cuginetti Paint ball roller per pittura ad acqua e ispirandoci ad un libro (Nemo ci piaceva!) li abbiamo sperimentati su un cartoncino riciclato, creando quadri e disegni! Divertente, pulito e veloce! Unica accortezza: serve un cartoncino un po’ grande perché i rulli richiedono spazio!

*************************************

Attività bambini scuola infanzia

Terracotta sei mia: col “das terracotta” abbiamo fatto per lo più animaletti semplici (chiocciole, vermicelli, ciondoli, ecc.). Al nido con un semplice cuore un po’ spesso e un piccolo foro sopra avevano creato un ciondolo per una collana per la festa della mamma. Un regalo davvero carino!

*************************************

Attività bambini scuola infanzia

Collage con carta velina colorata su foglio bianco, da soddisfazione e sfogo alla fantasia! I fogli poi possono essere usati anche per realizzare decorazioni o biglietti di auguri.

*************************************

Coloriamo il viso: se vi è rimasto qualcosa da carnevale sfruttatelo perché ai piccoli piace sempre! (in alcuni supermercati – Pam – altrimenti c’è tutto l’anno!) È veloce, facile e allegro e lo vorranno fare anche loro a voi!

*************************************

Attività bambini scuola infanzia

Disegniamo con cannucce: un’attività che avevo visto su facebook: preparate tempere e cannucce e lasciate spazio ai piccoli! Basta intingere la cannuccia nel colore e soffiare sul foglio! Noi abbiamo creato dei rami col nero e poi con dei puntini colorati abbiamo fatto i fiori! Divertente, facile da realizzare ed emozionante! 

*************************************

Ora non ci rimane altro che augurarvi buon divertimento!

Un post di Laura Pizzano

Continue Reading

Idee da zona roSa: attività da fare in cucina con i più piccini

Laura, pedagogista e mamma di Sofia di 4 anni, si è ritrova come tanti in zona rossa. Per vivere al meglio questo periodo difficile realizza ogni giorno con la sua bimba tante attività.

Dopo aver condiviso con noi le attività che fanno insieme in terrazzo, oggi mette a disposizione 10 meravigliose e divertenti idee da realizzare in cucina con i bimbi più piccoli.

  • Buon NON compleanno della domenica: dopo pranzo per festeggiare la domenica e renderla speciale accendevamo una candelina, anche su un biscotto della nutella, cantavamo “Un buon NON compleanno a te” (di Alice nel paese delle meraviglie) e voilà la felicità era nei suoi occhi! Se poi volete l’apoteosi: basta aggiungere una leccornia, come un ovetto al cioccolato!
  • Il gioco degli assaggi: con una benda sugli occhi si apre un mondo diverso e l’attenzione va sugli altri sensi! Partiamo dal gusto: riempite di nascosto 5/6 tazzine da caffè con quello che avete in casa: zucchero, sale, marmellata, limone, nutella, cacao e lasciate indovinare al bimbo cosa sia. Basatevi su consistenze e sapori diversi, fate una cosa breve e veloce le prime volte e poi man mano aumentate gli alimenti da assaggiare. Sarà divertente per tutti! Potete anche cambiare tema: ad esempio frutta/yogurt di vario tipo, vedete quello che avete in casa e lasciatevi ispirare! Preparatevi, perché dopo farete voi da cavie!
  • Degustazione di liquidi: preparate di nascosto 5/6 diverse liquidi con cannuccia: succhi di frutta di 2 gusti diversi, gazzosa, acqua, latte bianco, latte al cioccolato, spremuta d’arancia /limone, in base alla disponibilità e lasciate indovinare al bimbo di cosa si stratta ! 
  • Olfatto: entrano in gioco piantine, bustine e spezie! Piantine degli odori: prezzemolo, timo, basilico, rosmarino, menta e se volete anche cipolla ed aglio! Spezie: origano, cannella e chiodi di garofano sono particolari e non pericolosi! Bustine: camomilla, thè e tisane varie, sono tutte da esplorare! Gli odori nelle bustine sono più delicati, quindi è meglio aprirle.
  • Tatto fruttoso: prendete o 1 sacchetto di carta/stoffa (e via via sostituite il contenuto) o 5/6 sacchetti diversi da preparare prima. Non devono essere trasparenti ed essere di media grandezza. Inseriteci la frutta che avete ad esempio mela, arancia, banana, pera, noce, nocciola e kiwi e buon divertimento!
  • Giochiamo con farina, pan grattato, zucchero, caffè: Versate in un contenitore l’elemento scelto (abbastanza per far affondare la mano del bimbo) e fornite altri contenitori e cucchiaini per travasare. Per il dopo preparate l’aspirapolvere!! 
  • Due o tre torte e poi polpette: nella mia cucina lo chef è mio marito, per cui sulle torte non sono preparata! Tuttavia con una cialda carina anche una brutta torta acquista fascino!! Quindi prendete l’occorrente al supermercato e componete coi bimbi! Altra opzione: preparate i biscotti con formine. Se non avete manie di perfezione, i bimbi si divertiranno un mondo e poi mangerete insieme quello che esce! Altra attività che ha impegnato molto la mia Bambolina è fare le polpette. All’inizio era un po’ titubante…poi ci ha preso gusto!
  • Dipinti col caffè: ancora più facile, fatelo ristretto il più possibile e l’effetto sarà ambrato!
  • Cestino dello chef: lo chef ha 2 miliardi di oggetti che neanche io so bene a cosa servano!!Ho preso quelli più comuni (colini, fruste, apri bottiglie, batticarne, bacchette giapponesi, separa uovo, termometro da cucina, sottobicchieri, coppapasta, ecc.) li ho inseriti in una cesta e li abbiamo scoperti insieme, uno alla volta! 
  • Sbuccia piselli: sbucciare piselli e fagiolini ci hanno impegnato le mani senza impegno e ci hanno rallegrato mentre cadevano, coinvolgendo giocosamente anche i gattini! Inoltre mangiarli dopo, aveva più gusto per tutti!
  • Lavare e sciacquare: praticamente la mia piccoletta ha lavato qualsiasi verdura in questo periodo e sì, spesso dopo si è dovuta cambiare! Però era tanto contenta e orgogliosa di aver dato una mano! Per cui avvicinate una sedia al lavandino, mettete al sicuro bimbo e zona e via all’acquapark! Intanto senza accorgersene tocca, percepisce e impara. Vi dico solo che si è rotta anche la centrifuga per l’insalata!

A questo punto io e Laura vi auguriamo solo buon divertimento!

Un post di Laura Pizzano

Continue Reading

Idee da zona rossa: attività da fare in terrazzo con i più piccini

Se mi seguite su Facebook e Instagram, vi sarete accorti che ormai da un po’ a Homemademamma si è aggiunta una collaboratrice speciale: Laura.

Pedagogista e mamma, si è imbarcata in questa avventura condividendo con noi giochi, attività e libri che utilizza con la sua dolcissima bimba, Sofia.

Come molti di voi, anche lei si trova in zona rossa e così ha deciso di mettere a disposizione le attività che fa con la sua bimba per vivere al meglio questo periodo.

Oggi vuole condividere con noi delle attività da poter realizzare sul balcone o sul terrazzo con i bimbi più piccoli.

Lascio però spazio a lei…

Ciao, sono Laura vuoi giocare con me? Questa frase diciamo che mi rappresenta ancora! Mi è sempre piaciuto giocare, dalle carte ai giochi da tavolo e possibilmente in compagnia.

Dopo tanti anni in altri mondi, della mia quasi doppia laurea in pedagogia per adulti e per piccini mi è rimasta una curiosità e un’attrazione innata per la materia.

Sono mamma di Sofia di 4 anni e sperimento con lei l’entusiasmo della vita!

**********


Per tutti i genitori che come me si ritrovano in zona rossa, ecco un po’ di giochi ed attività da fare sul terrazzo (giusto per contestualizzare: il mio è micro e sono al 7 piano).


Un anno fa la mia famiglia passava dal blu dell’acquario di Valencia, di un favoloso viaggio con zii e cuginetto, al rosso clausura coviddiano. La mia bambolina aveva appena 3 anni! Che fare? All’epoca mi sono sbizzarrita e ora, ad una anno di distanza, posso condividere con voi le attività da terrazzo che più hanno funzionato.

  • Graffiti in terrazzino: un po’ di gessetti colorati e il gioco è fatto! Avrete un terrazzino vivace e vi divertirete ad indovinare cosa ha disegnato! Da proporre nelle ore calde e magari salvate le pareti di casa!! 
  • Bolle mille bolle: se non volete lavare subito il terrazzo ve lo sconsiglio, perché diventa appiccicoso. Però per loro è una magia unica
  • Pic nic in terrazzo! Un pranzo fuori dall’ordinario che diverte grandi e piccini.
  • Tavolino delle attività in terrazzo: nelle ore e temperature calde, se potete guardare il piccolo, spostate il tavolino attività in terrazzino e continuate le proposte di gioco/disegno là. Gli darà una veste originale!
  • Trenino di ciotole/mollette: in autonomia ha proposto questo gioco e ci ha perso un bel po’ di tempo… 
  • Semi e piantine: giardinaggio con un po’ di terra, dei vasetti e qualche seme! Se non avete le bustine, usate lenticchie, avocado e chi più ne ha più ne metta!

Non mi resta che augurarvi buon divertimento!

Un post di Laura Pizzano

Continue Reading