La tombola di Natale da colorare

Vi piacciono le tombole? A me tantissimo! Non solo perché è divertente giocarci, ma anche perché è un’attività molto utile per i bambini che possono allenare la pazienza e l’attenzione e a gestire un piccolo spazio.

Le tombole ad immagini inoltre offrono anche altri vantaggi: possono essere utilizzate da bambini piccoli, insegnano nuovi vocaboli, allenano a fare descrizioni e a discriminare caratteristiche e particolari.

Per tutti questi motivi le ho usate spesso in classe e ne ho create su tantissimi temi: sull’inverno, le emozioni, le attività

Avevo già creato una tombola natalizia, ma ho deciso di realizzarne un’altra questa volta in bianco e nero perché ho in mente di usarla con i miei bimbi più grandi in un modo un po’ diverso.

Come ogni tombola che si rispetti anche questa ha un tabellone, delle pedine e delle cartelle. In questo caso invece dei numeri ci sono immagini natalizie in bianco e nero.

Come si gioca:

Le regole sono quelle della normale tombola, ma questa volta i bimbi potranno usarla in vari modi.

  1. Mano mano che il giocatore estrarrà i bussolotti/disegni oltre che descrivere l’immagine, dovrà anche dare le istruzioni su come colorarla. I giocatori, se la ritrovano sulle loro cartelle, dovranno quindi, per segnarla, colorarla in base alle indicazioni.

In questo modo non solo dovranno stare attenti a cosa viene estratto, ma anche alle istruzioni che vengono date.

Una volta che il gioco finisce la tombola sarà bella colorata e potrà essere utilizzata normalmente.

2. Prima di iniziare a giocare i bimbi coloreranno le immagini secondo le indicazioni degli alunni. Ogni bambino sceglierà un disegno, dovrà descriverlo alla classe (senza dire il suo nome) e i bambini dovranno indovinarlo. A questo punto darà le istruzioni su come colorarlo. La tombola poi potrà essere usate come di norma.

3. Prima di iniziare a giocare i bimbi coloreranno le immagini in base alle indicazioni dell’insegnate, che sceglierà un disegno, lo descriverà alla classe (senza dire il suo nome) e i bambini dovranno indovinarlo. A questo punto darà le istruzioni su come colorarlo. La tombola poi potrà essere usate come di norma.

4. I bimbi più piccoli potranno colorare la tombola come più gli piace o seguendo le indicazioni della maestra.

Naturalmente la tombola potrà essere usata anche così, senza colori.

Spero che l’idea vi piaccia.

Qui trovate il tabellone, le pedine e le cartelle da stampare:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

La tombola dei colori

Imparare i colori per i bambini è davvero divertente.

Per rendere quest’attività ancora più emozionante ho creato una tombola pensata apposta per loro.

Naturalmente è una tombola facilitata con poche caselle e immagini allegre e simpatiche, che la rende perfetta anche per i bimbi con bisogni educativi speciali.

I tabelloni contengono l’immagine di una macchia di colore, mentre i bussolotti e le cartelle hanno i disegni di oggetti.

Il tabellone così come i bussolotti sono di due tipi:

I tabelloni: su uno trovate i colori senza nomi e sull’altro con il nome in stampatello

I bussolotti: vi sono quelli con solo le immagini di oggetti e quelli con il loro nome sotto.

Le cartellette contengono solo le immagini di oggetti.

Come si gioca:

Distribuite le cartelle, mischiate i bussolotti ed estraetene a sorte uno alla volta. Chi è addetto all’estrazione nominerà il colore uscito e i giocatori dovranno segnare l’oggetto di quel colore se compare sulla loro cartella.

Vince chi fa tombola. E’ possibile pensare anche a piccoli premi intermedi per l’ambo, la terna…

Come si costruisce la tombola:

Stampate il file che trovate sotto, ritagliate il materiale e se volete plastificatelo.

Non mi resta che augurarvi buon divertimento!

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

La tombola delle ore

Imparare a leggere l’ora non è semplice: serve molta pratica e molta pazienza.

Per aiutare i mie alunni a tenersi in esercizio in modo divertente, ho creato una tombola delle ore.

Sul cartellone e sulle cartelle troverete tanti orologi che segnano ognuno un’ora diversa. I bussolotti da estrarre sono invece delle carte con l’orario espresso in numeri.

I bambini devono riconoscere sulle proprie caselle l’ora giusta e segnarla per poter fare ambo, terno, quaterna, cinquina e tombola.

Un modo divertente per allenarsi a leggere l’orologio tutti insieme

Come realizzare la vostra tombola:

Stampate il file che trovate qua sotto. Ritagliate il tabellone, le carte con gli orari espressi in numeri e le cartelle.

Se volete che la tombola sia piu’ resistente potrete incollare i fogli su del cartone o plastificarli.

Il vostro gioco è pronto!

Qui trovate il file da stampare con il tabellone, i bussolotti e 26 cartelle

Altre idee prese in rete…

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

La tombola di Halloween

Halloween si avvicina anche in classe! Per giocare con le parole insieme ai miei alunni ho creato una tombola a tema.

E’ una classica tombola con un cartellone e tante cartelle. La particolarità è che invece dei numeri si trovano dei disegni.

Utilizzo questa attività per ripassare nuovi vocaboli, per stimolare i miei alunni a descrivere oggetti ed immagini o semplicemente per divertirsi.

Come variante ho creato anche delle carte-bussolotti anche con frasi. In questo modo i bambini possono allenarsi a leggere.

Come realizzare la vostra tombola:

Stampate il file che trovate qua sotto. Ritagliate il tabellone, le 25 carte (25 con immagini e 25 con frasi) e le 22 cartelle. Se volete che la tombola sia piu’ resistente potrete incollare i fogli su del cartone o plastificarli.

Il vostro gioco è pronto!

Distribuite le cartelle e inserire le carte/bussolotti (con le immagini o con le frasi) in un sacchetto. Mischiatele bene. Puo’ iniziare il divertimento!

Qui sotto trovate il file per stampare il tabellone, le carte e le cartelle:

Altre idee prese in rete:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

La tombola dell’Italia

L’anno scorso PF ha studiato le regioni italiane: i capoluoghi, le province, i fiumi, i monti…

Ha trovato noiosissimo studiare le regioni e i capoluoghi, tanto che avevo creato un domino per rendere lo studio piu’ divertente.

Qualche giorno fa parlavo con un’insegnante alle prese con il ripasso delle regioni e ci confrontavamo su come poterlo rendere meno faticoso. Mentre discutevamo, mi è venuta in mente un’attività che poteva fare al caso nostro: la tombola delle regioni e dei capoluoghi.

Si tratta di una comune tombola, ma pensata per ripassare l’Italia.

Vi sono a disposizioni due tipi di cartellone: uno con indicate solo le regioni e uno con le regioni e i capoluoghi. Lo stesso vale per le carte da estrarre a sorte. Sulle cartelle invece sono riportati solo i capoluoghi.

Ci sono tre modalità di gioco: una facile, una media ed una piu’ difficile.

Nel primo caso si usano le carte e il tabellone con indicate le regioni ed i capoluoghi. Si estraggono di volta in volta le carte e si leggono cosi’ come sono. I bambini che giocano sanno quindi quale capoluogo è uscito in sorte. Questo tipo di gioco serve per memorizzare gli abbinamenti o a ripassarli, quando ancora non si ha molta dimestichezza.

A livello medio, si usano sempre le carte e il tabellone con indicate le regioni ed i capoluoghi, ma chi le estrae legge solo la regione ed aspetta che i giocatori dicano a voce alta il capoluogo, da segnare poi sulle cartelle. Chi estrae le carte puo’ facilmente controllare se la risposta data è giusta o meno. Questo gioco è pensato per ripassare gli abbinamenti, ma facilitandone il compito.

A livello piu’ avanzato, si gioca con tabellone e carte contenenti solo il nome delle ragione. La difficoltà in questo caso è maggiore, perchè anche il conduttore deve conoscere bene gli abbinamenti. Questa attività serve come ripasso generale, quando le nozioni sono già ampiamente acquisite.

Qui sotto trovate tutto il kit da stampare, contenente i tabelloni, le carte e le cartelle:

Non mi resta che augurarvi buon divertimento!

Altre idee perse in rete:

SCOPRI ANCHE

Post di Paola Misesti

Continue Reading

La tombola della primavera

In tanti mi richiedono le tombole pensate per i piu’ piccini. Non solo sono divertenti, ma sono anche molto utili per allenare l’attenzione, per imparare a descrivere gli oggetti ed accrescere il vocabolario.

Ne ho create tante in questi anni. Sono delle semplici tombole contenenti immagini invece di numeri. In questo modo il bambino deve descrivere la figura in modo che i giocatori possano comprenderla e cercarla sul proprio cartellone. Le regole sono quelle delle normali tombole.

Se siete curiosi potete dare un’occhiate alle tombole che ho creato sugli animali, sulle emozioni e sulle stagioni: l’inverno e l’autunno

Non poteva mancare allora la tombola della primavera.

Qui sotto trovate il tabellone, le carte e le 22 cartelle da stampare.

Non

SCOPRI ANCHE...

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per… giocare a tombola

Tombola fa rima con Natale, ma non solo! Noi ne abbiamo usate tantissimo per imparare i nomi, le attività, le stagioni.

Ne ho raccolte 6 divertenti e simpatiche…

idee prese in rete per giocare a tombola

 

  1. La tombola delle emozioni
  2. La tombola dell’alfabeto
  3. Il bingo di frutta e verdura per imparare l’inglese
  4. La tombola di Natale
  5. La tombola delle sillabe
  6. Il bingo delle posizioni

 

Tante altre idee le trovate nella mia pagina Pinterest dedicata ai giochi fai da te 

 Qui trovate invece  tutte le idee prese in rete finora!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

La tombola dell’inverno

PF è sempre stato un appassionato di tombole e ne ho create davvero tante sia per lui che per tanti bambini che me le richiedevano.Tra queste anche la tombola dell’autunno.

Una settimana fa mi è stata richiesta la tombola dell’inverno e dato che avevo voglia di creare qualcosa di nuovo mi sono messa subito la lavoro.

Ho realizzato cosi’ una tombola piena di disegni ispirati a questa stagione per aiutare i bambini ad imparare o ripassare nuovi vocaboli o semplicemente per divertirsi.

La tombola è composta da un cartellone, 25 carte che corrispondono alle 25 caselle della tombola e 22 cartelle. Sulla tombola tante immagini invernali come noci, pere, un pupazzo di neve, Babbo Natale…

Come realizzare la vostra tombola:

Stampate il file che trovate qua sotto. Ritagliate le 25 carte e le 22 cartelle. Se volete che la tombola sia piu’ resistente potrete incollare i fogli su del cartone o plastificarli.

Il vostro gioco è pronto!

Distribuite le cartelle e inserire le carte in un sacchetto mischiandole. Il primo che avrà finito la sua cartella avrà fatto tombola.

Qui trovate il file con il tabellone, le carte e le cartelle da stampare

Altre idee prese in rete sull’inverno…

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

La tombola delle frazioni

la tombola delle frazioni da stampare

Settimana scorsa ero in cerca di idee per attività sulle frazioni, ma quelle che ho trovato in rete non mi hanno per nulla soddisfatta. Piu’ in specifico stavo cercando una tombola e dopo varie ricerche alla fine ho deciso di mettermi al lavoro e crearne una io.

Oggi ve la propongo, sperando possa divertire e piacere.

Ho creato 3 tipi di tabellone: uno con grafici e frazioni numeriche, uno con solo grafici e uno con solo frazioni numeriche. Il primo naturalmente è il piu’ semplice, gli altri due piu’ difficili.

Una volta scelto il tabellone potete scegliere anche il tipo di  pedine da utilizzare:  con grafici e frazioni numeriche,  con solo grafici e con solo frazioni numeriche.

Le cartelle invece sono solo con i grafici.

Le regole sono quelle delle normali tombole: si distribuiscono le cartelle ai giocatori, si mischiano le pedine e si estraggono a sorte. Vincono l’ambo, il terno, la quaterna, la cinquina e la tombola.

Qui trovate la tombola da scaricare composta da 3 tabelloni, 3 tipi di pedine e 24 cartelle

Non mi resta che augurarvi buon divertimento!

Altre idee prese in rete…

e sullo scaffale…

frazioni e decimali libri usborne

MatematicaImparo-

il quaderno amico le frazioni

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

La tombola delle lettere

tombola lettere alfabeto

 

In questi giorni ho ricevuto un po’ richieste per attività divertenti per esercitarsi a riconoscere il suono delle lettere. Ho pensato allora di  creare una tombola molto particolare.

Il tabellone è formato da 24 immagini e relative parole, con l’iniziale evidenziata in rosso, mentre le cartelle (20 in tutto) contengono solo immagini.

La difficoltà per chi tiene le cartelle è proprio quella di riconoscere il suono della lettera con cui iniziano le parole che rimandano alle immagini.

Come cartoncini da estrarre ci sono 4 possibilità: una prevede 24 carte con immagini e parole, una solo con immagini,  una solo con la lettera, una solo con le parole.

Naturalmente quella piu’ semplice è quella con le immagini e le parole, le altre sono via via piu’ difficili.

Ci sono vari gradi di difficoltà anche per chi ha le cartelle: chi tiene il cartellone potrà leggere la parola, mostrare il cartoncino con l’immagine o limitarsi a chiamare la lettera.

Le regole sono quelle di una tombola normale: si estraggono i cartoncini e le vincite sono per l’ambo, la terna, la quaterna, la cinquina e naturalmente la tombola.

Qui trovate la tombola delle lettere da stampare

Sarà sufficiente ritagliare i cartoncini e le cartelle e potrete iniziare il gioco.

Altre idee prese in rete:

e alcuni divertenti libri…

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading