Tempo di merende: i biscotti americani morbidi morbidi

biscotti americani ricetta

Se chiedete a PF qual è il suo dolce preferito, vi risponderà: “i biscotti americani morbidi morbidi”. Avete presente? I cookies, quei biscottoni con gocce di cioccolata che quando si spezzano i due sembrano ancora crudi. Ecco, quelli!

A me non piacciono particolarmente, proprio perchè rimangono troppo molli, ma PF ne va matto da quando era piccolo e li ha assaggiati a San Francisco. Qui li troviamo solo da Starbucks, ma non andando spessissimo ho dovuto trovare una ricetta che facesse al caso nostro.

Per circa 10 biscotti grandi servono:

  • 140 gr di farina
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 cucchiaino di amido di mais
  • un pizzico di sale
  • 85 gr di burro
  • 75 gr di zucchero di canna
  • 50 gr di zucchero bianco
  • 1 uovo
  • 2 cucchiaini di vaniglia o di miele (delicato)
  • 75 gr di gocce di cioccolato

Come prepararli:

Fate sciogliere il burro a bagnomaria ed amalgamatelo all’uovo, ai cucchiaini di vaniglia e a tutto lo zucchero in modo da creare una crema. Versate nel composto lentamente la farina, a cui avrete precedentemente unito il bicarbonato, l’amido di mais e il sale. Amalgamate bene il tutto fino ad ottenere un composto denso ed appiccicoso. Unite a questo punto le gocce di cioccolata, tenendone un cucchiaio per decorazione.

Fate riposare il tutto per circa 3 ore in frigorifero, comprendo la bacinella con della pellicola.

Dopo 3 ore il composto è duro.

Preriscaldate il forno a 175° (ventilato) e su una teglia ricoperta di carta forno adagiate, aiutandovi con un cucchiaio, delle palline di composto, avendo cura di distanziarle tra loro. Non preoccupatevi se rimangono alte: con il calore si abbasseranno.

Ecco come sono prima di infornarli:

biscotti americani ricetta

 

Infornate nella parte centrale del forno per 10/12 minuti. I biscotti non doreranno ma vi accorgerete che sono cotti perchè il bordo esterno sarà dorato. Sfornateli e mettete su ogni biscotto ancora caldo 3/4 gocce di cioccolato. Noterete che il biscotto è alto e morbido (non crudo pero’) e le gocce affondano. E’ cosi’ che deve essere! Lasciatelo raffreddare e servite.

L’esterno risulterà croccante, mentre l’interno sarà morbido.

Alcune note:

  • Molti dicono che è lo zucchero di canna a renderlo morbido, in realtà una volta ho usato solo zucchero bianco (non avevo zucchero di canna in casa) ed è rimasto morbido ugualmente.
  • Non saltate invece il passaggio del frigorifero. Io l’ho fatto è i biscotti mi sono risultati durissimi, buoni ma duri!
  • Se vi piacciono biscotti non troppo morbidi, basta lasciarli in forno qualche minuto in piu’

Non mi resta che augurarvi, buona merenda!

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Related posts:

Ti potrebbero anche interessare...

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting