Il diario per la scuola primaria: settembre 2016

IMG_6943

La scuola da noi è iniziata già da un po’ e l’organizzazione delle materie, dei compiti e degli orari è tutta nuova per noi. Il bisogno di un’agenda che ci aiutasse a capire quando e cosa bisognava fare si è fatta impellente.

Nella scuola di PF non si usano i diari (semplicemente non esistono!): a inizio settimana a PF vengono dati 2 fogli con tutti i compiti che deve svolgere. Uno per quelli da fare a scuola e uno per quelli che deve fare a casa.

Sta al bambino decidere come organizzarsi al meglio per portare gli esercizi fatti nel giorno giusto. Nessun maestro gli ricorda le materie, tanto meno le attività da fare per quel giorno o per i giorni seguenti. Il foglio viene consegnato con l’elenco completo delle attività da svolgere per quella settimana e il resto sta al bambino. Lo scopo è responsabilizzarli e renderli indipendenti ed autonomi il prima possibile.

All’inizio è un po’ difficile, naturalmente, e i maestri chiudono un occhio,  ma  già dopo 3 settimane il bambino deve essere capace di gestirsi al meglio, senza dimenticare nulla.

E’ nata cosi’ l’idea di realizzare un diario che potesse esserci utile ad organizzarci. Ho creato quindi un’agenda, simile a quella per i piu’ piccini, in cui ogni giorno è di un colore diverso e dove è possibile segnare i compiti, ma anche le materie. Sbagliare le attività da fare diventa cosi’ davvero difficile.

Alcune mamme mi avevano già chiesto di realizzare un diario per i bambini della scuola primaria, partendo da quello che creo per i bimbi piu’ piccoli, cosi’ ho deciso di mettere a disposizione questo che usiamo noi, sperando possa essere utile.

Nel diario trovate:

  • la data: giorno, mese, anno
  • disegni per segnare il tempo atmosferico
  • disegni per indicare la stagione
  • disegni per segnare l’umore della giornata
  • un calendario settimanale dove segnare le materie della giornata:  un colore diverso per ogni giorno della settimana
  • uno spazio per scrivere i compiti o appunti
  • un calendario del mese con i giorni settimanali colorati come il calendario giornaliero
  • una tabella per segnare le materie in base ai giorni della settimana e all’orario (i giorni sono colorati riprendendo i colori del calendario e delle singole pagine del diario)
  • una tabella dove segnare le cose da ricordare (attività, compleanni, appuntamenti)

IMG_6942

Il diario inizia con lunedì 12 di settembre, come da richiesta di alcune mamme ed educatrici.

Qui trovate il diario di settembre 2016 da stampare ed assemblare!

Spero che vi piaccia.

Scrivetemi, se avete dei suggerimenti per migliorarlo o per renderlo piu’ utile alle vostre necessità!

LEGGI ANCHE:

Post di Paola Misesti

Ti potrebbero anche interessare...

4 commenti

  1. Grazie mille per tutti i tuoi post e lavori che condividi! Ho scoperto il tuo blog circa cinque anni fa e ora ti seguo anche su pinterest. Molti tuoi lavori sono piaciuti tanto anche a mio figlio, grazie!

    1. Ciao Claudia,
      mi fa davvero tanto piacere che le nostre attività vi siano piaciute. 😀 Grazie!
      Vi mando un forte abbraccio

      Paola

  2. Bellissimo lavoro, prenderò spunto dal tuo diario per integrare quello del mio Riki. Essendo iperattivo e dislessico/disortografico abbiamo adottato un diario particolare che lo aiuta nell’organizzazione. La cosa che per ora è stata più utile è stata che, essendo il diario più grande (formato A4 in orizzontale),è rappresentata tutta la settimana su due pagine. In questo modo è più semplice per lui organizzare i compiti (e per noi anticipare le sue sviste/dimenticanze). Credo che il metodo svizzero per lui sarebbe impensabile, ma molto probabilmente avranno pensato a dei metodi compensativi per i bambini con DSA.

    1. Ciao Silvia,
      sono contenta che il nostro diario ti possa essere utile. 😀
      Trovo l”idea del formato A4 in effetti molto pratica. Il mio bimbo per esempio scrive ancora molto grande e il formato normale a volte non basta per inserire tutte le informazioni.

      Qui i bambini DSA sono seguiti da insegnanti di sostegno in ogni cosa e cosi’ non so che sistema utilizzino per facilitarne l’organizzazione, che io trovo di per sè complessa.

      Fammi sapere se c’è qualche materiale/strumento che potrei inserire nel diario e che potrebbe essere utile.
      Un bacione.
      Paola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting