Venerdi’ del libro: Di Ilde ce n’è una sola

Con Andrea Vitali ho un rapporto un po’ particolare: mi piace molto il suo stile, ma faccio fatica a finire i suoi libri. La ragione principale sono le trame: le vicende sono di norma ambientate nel periodo fascista in qualche paesino sul lago di Como (mia città natale) con personaggi che non mi risultano mai troppo simpatici. E’ cosi’ che alla fine leggo i suoi libri perchè il suo modo di raccontare le storie mi incanta, ma senza coinvolgimento nei confronti dei personaggi.

Insomma leggo, ma senza emozionarmi.

Sul libro che vi presento oggi ho nutrito molte speranze: pur essendo ambientato in provincia di Como non si svolgeva nel periodo fascista. Mi sono detta che poteva essere la volta buona per farmi piacere la storia.

Purtroppo non é stato cosi’. Niente, non c’è verso: i personaggi riescono sempre a starmi antipatici. Sono giunta alla conclusione che devo avere proprio qualche problema io!!

Il libro di oggi è quindi…

Di Ilde ce n’è una sola –  Andrea Vitali

Anche se erarton122a il mese di luglio, l’acqua del fiume era fredda. Fredda gelida.

Raffaele lo sapeva da un pezzo ma gli importava poco. Anzi, preferiva cosi’. Gli piaceva piu’ stare da solo, coi piedi a mollo nel fiume,a guardarsi in giro, verso la cima della montagna o la riva opposta del lago, inventando giochi piuttosto che in mezzo agli altri bambini che affollavo il lido.

 

Ora aspetto i vostri preziosi consigli!! Eccoli:

Buon fine settimana. Il nostro spero sia sulle piste da sci!

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. (Qui trovate le istruzioni per farne parte). Giornalmente recuperero’ da questo archivio un libro che pubblichero’ sulla mia pagina Facebook!

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a Pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere  tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

Related posts:

Ti potrebbero anche interessare...

26 commenti

  1. Mio marito legge i libri di Vitali, ma non lo vedo entusiasta. Io non credo di metterlo nella mia lista di letture. In questo periodo mi sono persa in alcuni librini per teenagers in inglese di cui poi vi parlere in un prossimo post. Oltre ai libri classici bisogna aggiornarsi anche sul linguaggio più colloquiale per imparare una lingua.
    Comunque il mio suggerimento per questa settimana, anche se in ritardo è su dei libricini sempre in inglese che Paola aveva già recensito….. su Star Wars….. belli, belli
    http://mammaemamme.blogspot.it/2016/02/langolo-della-biblioteca-lego-star-wars.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting