Venerdi’ del libro: L’italiano nello zaino

La lettura è per la mente quel che l’esercizio è per il corpo.

Joseph Addison

Il nostro homeschooling di italiano sta proseguendo tra alti e bassi. Le feste, le visite e le nostre gite fuoriporta ultimamente ce lo hanno fatto un po’ trascurare. Di tempo davanti a noi comunque ne abbiamo ancora, visto che la scuola qui finisce a metà luglio 😀

Intanto mi sto dando a letture varie per trovare idee e spunti per attività legate all’italiano.

La mia affidabilissima bibliotecaria in Italia, mi ha suggerito un libro e io non mi sono fatta scappare l’occasione.

Il titolo mi è piaciuto subito (“L’italiano nello zaino”), ma è stato il sottotitolo a catturarmi: “proposte operative per iniziare a leggere e a scrivere“.

L’ho praticamente divorato! E’ un libricino di 140 pagine e quindi non poteva contenere tutto lo scibile umano, ma il tentativo è quello di offrire degli spunti che possano aiutare gli insegnanti (in senso lato) ad avvicinare i bambini al mondo delle lettere con amore e curiosità.

Il libro è indirizzato ad una fascia d’età che va dalla scuola materna ai primi anni della scuola primaria e prende in considerazione anche l’insegnamento dell’italiano a bambini stranieri.

Molte attività le conoscevo già, malgrado cio’ ho comunque trovato suggerimenti ed idee interessanti.

Ho scoperto anche che registrandosi al sito della Carocci è possibile scaricare schede e file sia relativi a questo che ad altri libri della stessa collana. Come potete immaginarvi, mi ci sono “fiondata” subito 😀

Quindi l'italiano nello zainoil libro di questo Venerdi’ è

L’italiano nello zaino

a cura di Fabiana di Brazzà

 

 

Ora aspetto i vostri suggerimenti!! Eccoli:

Qui trovate tutti libri degli scorsi Venerdi’ del libro

Buon fine settimana a tutti voi… il nostro sarà circense, visto che PF dovrà esibirsi per lo spettacolo di fine anno! Che emozione 😀

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post. Non sono sempre collegata (e sono imbranata di mio ) e ora che nei fine settimana vado avanti indietro dalla Svizzera all’Italia ho sempre paura di dimenticarmi qualcuno.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

 

Related posts:

Ti potrebbero anche interessare...

77 commenti

    1. Il libro sembra splendido!
      Le tue parole mi hanno toccato:”la morte si “spiega” con la vita”
      A volte bastano poche parole per “scuoterti”.

    1. Le tue recensioni riescono sempre a incuriosirmi anche se i libri che proponi non sono del mi genere 😀
      Bacioni e buon fine settimana

  1. Il libro che consigli lo conosco bene e lo ho usato proprio per l’alfabetizzazione dei ragazzi stranieri catapultati nelle scuole italiane dove il docente di Lettere “deve” avere strumenti efficaci ed essenziali per coinvolgere gli attoniti studenti.
    Per questa settimana propongo un libro-diario che profuma di rose
    http://letturesenzatempo.blogspot.it/2013/05/i-venerdi-del-libro-profumo-di-rose-per.html
    per chi visita il blog: vi piace il banner che ho elaborato?
    buon fine settimana
    simonetta

    1. Bellissimo il tuo banner 😀

      La parte sull’alfabetizzazione di bimbi stranieri mi é sembrata davvero interessante. Sono contenta di sapere che i suggeriemnti del libro siano efficaci; questo mi da’ conferma che anche le altre idee possano essere applicate con buoni risultati. 😀

    1. Oooooh! Stavo giusto cercando dei libri da regalare ad un’amica “romaticona”: questi sono perfetti! E già che ci sono me li leggo anch’io ;-P

    1. Mi piacciono i libri di Banana Yoshimoto, anche se a volte li trovo un po’ cupi…
      Segno il titolo per i miei momenti “giapponesi” 😀

    1. Bellissimo! Le illustrazioni mi hanno catturata! Noi abbiamo in giro un po’ di “atlanti per bambini”, ma questo é davvero particolare…

    1. bellissimi i tuoi libri sul comodino. Del Dalai Lama ho “l’arte della felicità” e mi era piaciuto parecchio.
      Il secondo autore non lo conosco direttamente, ma mi incuriosisce molto…

  2. Molto utile il libro che suggerisci, darò un’occhiata al sito della Carocci.
    Sul mio blog invece una proposta morbidosa ovvero racconti con protagonisti animali creati con materiali di riciclo come calzini, berrette, guanti da forno, bottoni… E poi alcune segnalazioni degli appuntamenti estivi, (letture, laboratori e spettacoli burattini), per chi vive in Romagna 🙂

    1. Mi piacciono i libri in cui la magia della storia puo’ essere vissuta anche al di fuori del libro.
      Grazie per la segnalazione!

  3. Ho assaporato le pagine di un bellissimo libro: L’effetto secondario dei sogni” scoprendo una scrittrice che entra in profondità nel dipingere i personaggi e le emozioni. Vi lascio una citazione in cui mi rispecchio molto: “Mi sfugge l’equazione del mondo, la differenza tra sogno e realtà, non capisco perché le cose vacillino, crollino, spariscano, perché la vita non mantiene le promesse”. Qui la mia recensione completa:
    http://www.lenuovemamme.it/lopinionedellemamme/gli-effetti-secondari-dei-sogni/
    Vi auguro di realizzare i vostri sogni!:-)

  4. Interessante! 🙂 Il titolo non mi è nuovo, in realtà, ora se me lo richiedessero so cosa consigliare 🙂

    Oggi vi parlo di un libro (da grandi 😉 ) che mi ha molto colpita. http://ilmondodici.blogspot.it/2013/05/libri-con-la-testa-e-con-il-cuore-si-va.html

    E approfitto dell’ospitalità di Paola (posso?) per parlarvi di una campagna che abbiamo appena lanciato e cui spero parteciperete tutti! 🙂 …anche perchè se procede a gonfie vele come auspichiamo sarà molto attinente al *nostro* appuntamento del venerdì! 🙂
    http://appuntamenticreattivi.blogspot.it/2013/05/noi-viaggiamo-sicuri.html

  5. Spiegare ai bambini i processi naturali dalla semina alla raccolta
    Spiegare l’importanza e l’utilità di insetti minuscoli ma operosi
    Spiegare che i processi naturali richiedono pazienza
    Tutto questo splendidamente raccontato e illustrato in RAVANELLO COSA FAI? di Emanuela Bussolati, premio Andersen come migliore autrice comleta, edito da Editoriale Scienza

    http://mammamogliedonna.blogspot.it/2013/05/un-libro-per-fare-lorto-con-i-bambini-ravanello-cosa-fai.html

  6. Interessantissimo questo libricino: lo cercherò in biblioteca anche se per metterlo in pratica con la mia Fragola è sicuramente un po’presto! 😉
    Sto un po’trascurando i venerdì del libro ma da quando la piccola ha iniziato prima a strisciare, poi a gattonare ed ora ad alzarsi su il tempo per stare davanti al pc è praticamente nullo… però vi leggo sempre volentieri e spero di riuscire a recuperare durante queste vacanze: domani si parte per l’Italia!

    1. Noooo! Non ci posso credere!! Ieri sera a cena con gli zii di PF parlavamo proprio di Zerocalcare.
      Ma chi sei, una maga?? 🙂

  7. Ciao Paola! Come mi mancava il Venerdì del libro, quindi mi sono impegnata e ti lascio un ricettario per bambini dal taglio decisamente pedagogico;) Si rivolge a bambini onnivori e non allergici, ma cercavo la ricetta del ketchup fatto in casa e sono stata soddisfatta!
    Ecco il link: http://mimangiolallergia.wordpress.com/2013/05/17/libri-giochiamo-in-cucina-esperimenti-giochi-ricette-per-imparare-a-cavarsela-in-cucina/

    Quel libretto non lo conoscevo ma vorrei suggerirlo ad una amica virtuale che vive in Germania, potrebbe tornarle utile… A presto, monica

  8. Non puoi immaginare quanto sia contenta di questa tua scoperta ^_^ e appena pubblicherò il mio commento, mi fionderò anch’io sul sito per scaricare qualche scheda e valutare se può andare bene per Andrea.

    Per questo venerdì del libro ritorno, dopo settimane di latitanza, con un manuale per le mamme (e per i papà)su come accudire un neonato.
    Il titolo è “Il linguaggio segreto dei neonati” di Tracy Hogg e vi anticipo che non si tratta di una recensione positiva, ma anche queste possono essere utili per valutare l’acquisto di un libro.
    Buon fine settimana!

    http://unamammettapasticciona.blogspot.it/2013/05/libro-il-linguaggio-segreto-dei-neonati-tracy-hogg.html

      1. Purtroppo io non l’ho letto.
        Mi sembra un libro tosto. Purtroppo sono entrata in un periodo “soft”, cosi’ mi sa che rimandero’ la lettura…

  9. Oggi salto, non ce la faccio: tra la fine della scuola e la campagna elettorale, non ho un minuto per fare altro. Passerò a leggervi, però.
    La tua proposta mi pare molto interessante, voglio darle un occhio da vicino.

    1. Mi piacerebbe avere un tuo parere al riguardo…

      Buon fine settimana, che sia rivitalizzante e ti dia la carica per affrontare tutti questi impegni (non so come fai! Ti ammiro molto!) 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting