Da scatole a perline e ciondoli fai da te

Perline di legno, di sasso, di fimo, di dido’, di ferro… Siamo letteralmente invasi da perline e ciondoli di ogni tipo!

La prima volta pensavo fosse un’attività occasionale, invece ho dovuto ricredermi: alla scuola di PF le perline e i ciondoli impazzano alla grande. Non c’é settimana che Piccolo Furfante non torni a casa con qualche lavoretto. Diciamocelo: non se ne puo’ piu’ 😉

Naturalmente Piccolo Furfante ci ha preso gusto e cosi’ anche a casa vuole giocare con perline e ciondoli, ma perline e ciondoli costano ed eccomi a crearne di improbabili con pezzi di cartoncino colorato o la pasta di sale …

L’ultimo esperimento l’ho fatto con le scatole di plastica trasparenti delle verdure. Il risultato ci é piaciuto e cosi’ ,se anche voi siete a caccia di idee per creare perline a costo zero, ecco la ricetta…

Cosa serve:

  • scatola di plastica trasparente per alimenti (non troppo spesse)
  • pennarelli indelebili
  • attrezzo per fare buchi (non conosco il nome tecnico)
  • carta forno
  • forno
  • forbice

Ecco come crearle:

Ritagliate dalla scatola di plastica tante sagome, della forma e delle dimensione che preferite. Vi consiglio di smussare gli angoli in modo che non diano poi fastidio sulla pelle.

Una volta che ne avete ricavate un po’, coloratele a piacere con i pennarelli indelebili e lasciatele asciugare per qualche minuto.

Se volete trasformare le vostre forme di plastica in ciondoli, fate un foro su ogni sagoma con l’attrezzo per fare i buchi. Se invece volete semplicemente creare perline, non fate nulla.

Adagiate le sagome su della carta forno, avendo cura di distanziarle tra loro.

Mettete in forno, non ventilato , a 180 gradi. Dopo circa 2/3 minuti vedrete le vostre sagome attorcigliarsi, pero’ senza sciogliersi. Aspettate che assumano la forma che piu’ vi piace e poi tiratele fuori. Quando sono ancora calde  potete modellarle un po’, anche se non troppo perché la plastica tende ad indurirsi in fretta. Il gioco è fatto! 😀

Ora potete creare i vostri gioielli: sbizzarritevi come abbiamo fatto noi!

Alcuni consigli:

  • tenete d’occhio la “cottura” perché la plastica non deve sciogliersi, ma solo ammorbidirsi
  • piu’ le sagome che ricavate dalla scatola sono piccole, piu’ le perline saranno piccole e tenderanno ad arrotolarsi
  • ricordatevi di appoggiare le sagome di plastica sulla carta forno per evitare che si attacchino alla teglia

Ecco qui altre idee per creare bracciali e collane fai da te:

LEGGI ANCHE…

Related posts:

Ti potrebbero anche interessare...

7 commenti

  1. come sempre molto ingegnosa. Senti ma banalmente la pasta maccheroncini? 😉 magari da colorare col pennarello, sai quanto tempo ci vuole 😉 eh eh
    ciao!

  2. @Monica
    Non è bravura, è disperazione 😉

    @Ci’
    Pasta? Già usata!! :-S
    Forse dovrei provare con il riso… Eh,eh,eh! Sai che impresa infilarlo 😉

    Bacioniiii

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting