Un’invasione di squali: creare un libro fai da te

Rendere complicato ciò che è semplice è cosa banale; trasformare ciò che è complicato in qualcosa di semplice, incredibilmente semplice: questa è creatività.
Charles Mingus

Ultimamente Piccolo Furfante  è preso da molti argomenti: squali, anemoni di mare, sottomarini, meteoriti, il Titanic, i vulcani, gli esperimenti scientifici…

Dato che gli interessi cominciavano a diventare un po’ troppi e molto diversi tra loro, ho deciso di  affrontarne alcuni costruendo libri insieme, cosi’ come avevamo fatto per le marmotte.

Il primo argomento scelto da Piccolo Furfante sono stati gli squali.

Abbiamo scelto dalla rete un po’ di immagini che ci piacevano e abbiamo iniziato a colorarle, intanto abbiamo parlato delle caratteristiche degli squali, di come nascono, di cosa mangiano. PF è rimasto particolarmente colpito da quanti squali esistano e soprattutto dalle loro pinne.

Abbiamo anche scelto due origami da fare. Il primo è venuto malissimo (lo squalo è pure rosa 😯  ), il secondo un pochino meglio, ma nemmeno troppo. Abbiamo cosi’ avuto conferma che gli origami non sono proprio il nostro forte.

Abbiamo preso poi una cartelletta di cartone e abbiamo incollato tutti i nostri fogli, creando cosi’ il nostro libro degli squali.

Qui sotto potete trovare tante idee, attività ed immagini per creare il vostro libro:

Che dire: buoni squali a tutti e alla prossima! 😀

LEGGI ANCHE…

Ti potrebbero anche interessare...

7 commenti

  1. Bellissimo il vostro post 😀
    Sono d’accordo con te riguardo la magia e la sorpresa di scoprire le cose da soli ed approfondire gli argomenti che piacciono liberamente.
    Mi piace vedere gli occhi persi di PF quando si appassiona ad un argomento o tira fuori un tema chissà da dove e subito a capo fitto a chiedere o creare…
    Spero non perda mai questo entusiasmo 😀

    Un bacione

  2. Io scommetto che il furfante manterrà questo suo entusiasmo, anche perchè si riceve così tanta soddisfazione nella creazione di qualcosa di tutto nostro.
    Noi abbiamo creato domenica un librino per la festà del papà, tema schiacciasassi.

  3. Credo sia impossibile perdere l’entusiasmo con te vicino, sei giá contagiosa attraverso il web, figuriamoci in realtá! 😉
    buon proseguimento
    ah, e buon inizio primaveraaaa (ufficiale)!!

  4. @Mammozza
    Schiacciasassi 😀
    Se lo dico a PF ne vuole fare subito uno pure lui! Son temi che lo prendono 😉

    @Sybille
    Buon inizio primavera anche a voi!
    Mi son dimenticata di dirti che abbiamo finito settimana scorsa il corpo umano: abbiamo usato le vostre idee per creare un PF dalla testa ai piedi e dall’interno. L’attività gli è piaciuta tantissimo. Grazie per l’idea

    Baci baci

  5. Credo che utilizzerò presto questa idea per un libricino sui dinosauri.
    Di solito i lap book li faccio per l0inglese, non avevo mai pensato di farli anche per altri argomenti in italiano, grazie del bel suggerimento!

    p.s. devo assolutamente riparare la stampante, mi sento persa senza…. tu mi capisci vero 😉

  6. Noi avevamo preparato tempo fa un lapbook sui dinosauri, ma ora non è piu’ adatto per PF…
    Visto che il tema piace anche a noi, mi sa che prendero’ spunto dal tuo lapbook. Aspetto con ansia il post 😀

    Senza stampante io non vivo. Qualche sera fa ero rimasta senza inchiostro: un dramma! Eh,eh,eh! Dovremmo aprire il club “Stampante Addicted” 😉

    Baci baci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting