Venerdi’ del libro: Tattam e l’orso bianco

Tutte le arti contribuiscono all’arte più grande di tutte: quella di vivere.

B. Brecht

Il libro che vi presento questa settimana è veramente un sacco di tempo che ci tiene compagnia : PF l’ha ricevuto in regalo quando non aveva nemmeno un anno. Un’amica glielo aveva regalato perchè all’epoca Piccolo Furfante stravedeva per gli orsi.

Il libro, sebbene non adatto ad un bambino piccolo (anche se le pagine sono plastificate), è stato la gioia di PF per lungo tempo. Poi è stato accantonato e da poco riscoperto.

Il libro non contiene una storia vera e propria, bensi’  è la presentazione (messa in modo accattivante e simpatico) della vita degli orsi bianchi. E’  una sorta di  “documentario fotografico” che ci fa scoprire per esempio che un orso bianco pesa come 2 gorilla ed è alto, quando in piedi, come un elefante, che ha lingua viola e che ha le zampe pelose per non scivolare nella neve…

Se quando era piccolo piccolo PF amava questo libro perchè era pieno di foto di orsi, ora lo ama perchè gli fa scoprire tante cose interessanti!

Il libro in questione è…

Tattam e l’orso bianco

Il documentario fotografico tenero e divertente

Ora non mi resta che aspettare di leggere tutti i vostri post! 😀

In un ritardo spaventoso dovuto alla mancanza di collegamento internet, riesco solo oggi a postare finalmente tutti i vostri suggerimenti:

QUi trovate tutti i libri degli scorsi Venerdi’ del libro

Buon fine settimana! Noi domani iniziamo le Sportferien, vale a dire 2 settimane di vacanza che passeremo un po’ in giro ! Aspettate nostre notizie 😉

Vuoi partecipare anche tu ai Venerdì del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post. Non sono sempre collegata (e sono imbranata di mio ) e ora che nei fine settimana vado avanti indietro dalla Svizzera all’Italia ho sempre paura di dimenticarmi qualcuno.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice

 

Related posts:

Ti potrebbero anche interessare...

47 commenti

  1. Cara Paola… la frase che citi… me la ripeto tutte le volte che mi sembra di non stare concludendo nulla… quanti pensieri…
    Il tuo suggerimento mi piace molto, alice adora i libri con le foto… gli animali e scoprire come vivono… ne conosci anche sui koala per caso? un giorno ti spiegherò perché… per caso ci sono in qualche zoo lì da voi?
    per oggi un libretto da comprare e tenere in borsa o sul comodino di tuo figlio per pescare un racconto a caso… http://mimangiolallergia.wordpress.com/2012/02/17/libri-un-papa-racconta/ un buon fine settimana a tutti

  2. Ciao! ci sono anche questo venerdì, con L’infinito nel palmo della mano.
    E, siccome di qui a venerdì prox sicuramente partorirò, ho già programmato il post di vneerdì prox, Il linguaggio segreto dei neonati.

    bellissima iniziativa!!

  3. Ciao a tutte ho un bimbo di 13 mesi e per il suo compleanno gli è stato regalato “Un cucciolo per ogni mamma (Magie di stoffa) di Chiara Balzarotti.
    Un libro tutto da guardare e toccare, pieno di illustrazioni semplici e adatte ai bimbi più piccoli. Le pagine sono di morbida stoffa e in ognuna c’è una mamma del mondo animale con il suo piccolo che esce dalla pancia collegato con un pezzetto di stoffa. E’ tenerissimo e molto divertente.

  4. Qui abbiamo un debole per gli orsi bianchi da quando abbiamo scoperto che Babbo Natale li ha messi davanti alla porta del regno magico per non far avvicinare gli intrusi 😉 !

    Un orsetto anche per noi oggi…un pò meno imponente 😉

    acasettadelleidee.blogspot.com/2012/02/venerdi-del-libro-winnie-pooh-gioca-kit.html

    Ciao 🙂

  5. Io adoro Brecht! 😉

    Ciao Paola, ciao a tutte! bellissimo questo libro sugli orsi!!!
    io dopo il libro un po’ “importante” della settimana scorsa oggi vi presento un grande uomo, a dire il vero ancora poco conosciuto in Italia, o meglio non ha ancora il riconoscimento che gli spetterebbe … un viaggiator curioso! un libricino che si legge d’un fiato e che davvero consiglio a tutti!!!

    http://smile1510.blogspot.com/2012/02/viaggiator-curioso-fosco-maraini.html

    spero di riuscire a passare da tutte nel weekend!

    ma ora vi chiedo un consiglio: vorrei iniziare a leggere a Sofia un libro a capitoli … ma davvero non so da che parte cominciare. qualcuno mi suggerisce un titolo? lei compie 5 anni tra un mese e mezzo. i libri di Bianca Piztorno sono adatti alla sua età o è ancora troppo presto?

    Grazie a tutte!
    un bacione e buon Weekend!

  6. Ma che proposta carina! La mia bimba è ancora piccola, ma la terrò come sempre presente per il futuro.
    Questa settimana io propongo un libro di Aidan Chambers, “Siamo quello che leggiamo”, il cui titolo è già un programma. Parla di lettura, letteratura e del modo in cui i libri cambiano e plasmano la nostra vita. Inoltre si focalizza su come far appassionare bambini e ragazzi alla lettura. A presto!
    http://lacollinadeibarattoli.blogspot.com/2012/02/siamo-quello-che-leggiamo.html

  7. Ciao! Ieri per tante cose che si sono accavallate tra loro non sono riuscita a scrivere nulla sul mio blog…pazienza! Sarà per i prossimo venerdì!
    Passerò a dare un’occhiata ai vostri suggerimenti 🙂
    Buon fine settimane a te, Paola, e a tutte!!

  8. P.s. carino il libro degli orsi, è bello scoprire la natura e i suoi “abitanti”! Anche la citazione mi piace!
    Ciao Paola! 🙂

  9. Eccomi! (stavolta son proprio io 😉 GRAZIE ‘povna, sono salta sulla sedia a leggermi nei commenti mentre li scorrevo e poi morta dal ridere 😉 del resto in un week end di Carnevale un travestimento ci stava..)
    Torno piena di coriandoli e piano piano leggerò tutte, mi pareva giusto partire dalla “mamma dei VdL” 🙂

    Paola il libro sembra molto interessante, a eSSe piacerebbe, anche se a me ricordare quanto sono grandi gli orsi spaventa sempre 😉 e come ho detto a eSSe proprio ieri (mi chiedeva come si fa se incroci un orso affamato, abbiamo alcuni liri con loro protagonisti) la cosa migliore è non andare a scocciarli a casa loro al Polo 😉

    ciao!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting