Giocare con l’arte: la serata Kandinsky

L’altro giorno leggevo questo bellissimo post di MadreCreativa sull’arte e i bambini e me ne sono innamorata! Non di MadreCreativa, ma dell’idea! :mrgreen:

Cosi’ ieri sera, in attesa della cena abbiamo inaugurato la Serata Kandinsky.

Avevo in giro per casa delle cartoline di opere dell’artista e cosi’ ne ho fatte scegliere 3 a Piccolo Furfante: un quadro per ognuno di noi! Poi abbiamo allestito il nostro atelier (il tavolo della sala) e armati di matite colorate e fogli da disegno ci siamo messi a disegnare.

Se devo essere sincera pensavo che PF si stancasse subito come ultimamente gli capita quando si stratta di disegnare e colorare ed invece si è fatto prendere dall’idea e cosi’ abbiamo passato la serata chinati sui fogli! Anche Papà Ema (che non ama le performance artistiche) si è impegnato al massimo.

Non contento di fare solo il proprio disegno PF passava dall’uno all’altro ed elargiva consigli a tutti: “Questa palla doveva essere piu’ grande!”, “No! La riga qui era piu’ bassa!”, “Questo coso qui era giallo e non arancione¨”

Insomma un vero e proprio rompino!! 😉

La cosa piu’ divertente pero’ sono stati  i commenti di PF alle opere. Inizialmente non voleva credere che fossero quadri famosi e se ne è uscito con “Queste sono le brutte copie e poi ha fatto il quadro vero?” Ma non ci ha risparmiato altre chicche. Tra le migliori…

“Ma questo tipo era proprio fuori di melone! Guarda qui che pasticci!”

“Vedi Papy io ho scelto questi 3 Kandinsky. Io faccio un Kandinsko e tu e la mamma fate gli altri due!”

“Mi sa che a questo qui piaceva disegnare triangoli!”

“Ma se voleva disegnare una nave, non è che la poteva fare bene? Cosi’ si capiva meglio!”

“Anche i miei compagni disegnano come Kandinsky. Si’, disegnano un po’ come capita!”

“Ma perchè insieme a tutti questo triangoli, poi si è messo a fare pure un carretto?”

Come avrete capito è stata una serata all’insegna dell’ilarità 😀

Ringrazio davvero di cuore MadreCreativa per l’idea che ci ha dato. Non avremo potuto passare una serata piu’ divertente! 😀

LEGGI ANCHE…

 

 

 

Related posts:

Ti potrebbero anche interessare...

18 commenti

    1. Noi Picasso dopo aver visitato la Splendida Mostra a Lui dedicata a Palazzo Reale a Milano
      Classe seconda primaria
      Ciao Simona

  1. Ciao cara,
    i commenti sono assolutamente in italiano 😀
    Per ora PF ha solo un vocabolario di tedesco e/o svizzero-tedesco che comprende parole fondamentali come “pantamutanda” – “lumaca” – “caramelle orsetto” – “guanti” – “noccioline” – “zainetto” – “ginnastica”
    Insomma i vocaboli base per vivere qui 😉

    Baci baci

  2. Stupendi i commenti “critici” di PF.!

    Più o meno simili a quelli di mio figlio ad una piccola mostra di Klee dove ha esordito dicendo “ma questi disegni li so fare anchio….”. Utili sono state le spiegazioni di due giovani guide che hanno saputo incuriosire i bambini, altrimenti non sarebbe mai più venuto ad una mostra!

  3. Per ora PF ha visto di sfuggita (praticamente una sala) solo la mostra degli impressionisti.
    Il suo commento è stato “WOW! Che bella foto!” 😀

    Qui ci sono un sacco di mostre, devo solo trovare il tempo e il coraggio di andare con PF…
    Baci baci

  4. Un giorno che Simpatica Canaglia era molto abbattuto (eufemismo) perchè i disegni non gli venivano come avrebbe voluto, gli ho fatto vedere alcune fotografie di quadri di Picasso. Mi aspettavo che lui argomentasse che erano quadri brutti e strani, invece mi ha stupito. Secondo lui lo spagnolo aveva ragione a disegnare anche quello che non si vedeva ma che sapeva che c’era! Poi abbiamo sfogliato il libro di Matisse e quello di Mirò. L’ultimo gli piace particolarmente perchè la Nonna Vagabonda ha le sue stampe per tutta casa. Forse in questi giorni chiusi in casa potrei tentare anch’io un approccio all’arte

  5. i commenti di PF sono assolutamente la cosa più divertente che ho letto oggi!

    è un’idea bellissima, ma, ecco, se io proponessi a Sofia, in attesa della cena, di disegnare mi risponderebbe “ma ho già disegnato questa mattina all’asilo!!”… 🙁 poi però magari due minuti prima d’andare a letto vuole farmi vedere come disegna gli uccellini!!! ahhhh!

    ciaooooo

  6. bellissimo io avevo fatto quest’esperimento con un libro d’arte per Stefano, gli ho fatto scegliere un quadro e ha scelto Van Gogh, l’ha copiato a modo suo e gli era piaciuto molto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting