Venerdi’ del libro a scatola chiusa: “Oltre il naufragio”

Per far crescere un bambino ci vuole un intero villaggio.
Proverbio Africano

Qualche giorno fa ho ricevuto una mail da Maria Pia, alias Mamma di Fretta, che mi presentava alcune iniziative per promuovere le attività delle Famiglie SMA che ho conosciuto anche grazie a  Mamma Claudia e le avventure del Topastro che ha da poco organizzato un favoloso giveway a cui vi invito a partecipare.

Nella mail Maria Pia mi presentava anche un libro che non avevo avuto ancora la fortuna di leggere (nemmeno di comprare ahimè, ma per quello  rimedio subito!).

Il mio dilemma è stato: che faccio? Pubblico il post che avevo già preparato che parla di un libro che conosco  o propongo il libro di Maria Pia che non conosco per nulla, ma mi offre l’occasione di pesentare una bellissima iniziativa? Il dubbio è durato 2 nanosecondi!! 😀

Quindi ecco il libro suggeritomi da Maria Pia 😀

Oltre il naufragio di Renato Pocaterra

Qui trovate la recensione fatta niente di meno che  da Zebuk! 😀

Un libro, un’occasione, un modo come un altro per ricordarvi che le Famiglie SMA stanno raccogliendo fondi per aiutare la ricerca e tanti bambini malati. Se volete aiutarle, visitate la loro pagina dove potrete trovare anche tante belle idee regalo.

Quindi sapete che faccio? Ora aspettodi avere il libro in mano, lo leggo e poi ve lo recensisco di nuovo 😉 Per ora prendetelo a scatola chiusa! 😀

Quindi, quindi… ora non mi manca che di leggere tutti i vostri suggerimenti!!! Eccoli:

Vi ricordo la nostra biblioteca su Anobii (che settimana scorsa non ho fatto in tempo ad aggiornare! ARGH!! Chiedo perdono!) e i post degli scorsi Venerdi’ del libro. Un meraviglioso weekend a tutti! :-D

Vuoi partecipare anche tu ai Venerdì del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post. Non sono sempre collegata (e sono imbranata di mio ) e ora che vado avanti indietro dalla Svizzera all’Italia ho sempre paura di dimenticarmi qualcuno.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice

 

Related posts:

Ti potrebbero anche interessare...

22 commenti

  1. Un ottimo suggerimento per un’ottima causa. Ed anche un giveaway da diffondere il più possibile…. Io per oggi propongo una lettura classica interpretata in una chiave particolare, a misura di bambino. http://libri-stefania.blogspot.com/2011/11/il-gigante-egoista-o-wilde-roberto.html
    Ho anche cambiato la grafica del blog: colorata… forse un po’ troppo. Rispetto alla prima versione che mi era venuta in mente ieri è un po’ alleggerita… Dite che i colori sono troppi e danno fastidio alla lettura?

  2. Ciao Paola, come sempre la frase … fa riflettere… E se penso ai bambini cittadini costretti a relazioni sociali coercitive, e talvolta con scarsa possibilità, complice la mancanza di tempo, di frequentare e scegliersi gli amici fuori dalla scuola… sogno il villaggio ideale (ma adire il vero, preferisco di gran lunga la città, perché la vita di Paese ha anche tanti lati no:)
    Per oggi un libretto… un pretesto per ricordare ai nostri figli di pensare con la loro testa… http://mimangiolallergia.wordpress.com/2011/11/22/libri-il-compleanno-di-nello-porcello/
    E ora vado a leggermi la recensione, perché voglio saperne di più:) anche sul give away

  3. La frase di apertura del post è la mia citazione preferita, una cosa in cui credo moto e che cerco di applicare nella quotidianità. Non voglio che le mie figlie pensino che l’amore, la protezione, le possibilità di crescita e conoscenza siano limitate all’ambito famigliare.

    Ecco le nostre proposte di oggi e … di ieri che credevo fosse venerdì 🙁

    http://un-conventionalmom.blogspot.com/2011/11/considerato-che-oggi-e-venerdi-e-non.html

  4. Ciao! Anche io vorrei partecipare al venerdì del libro, ho solo 2 domande. Se propongo un libro che in passato è già stato proposto? E dove trovo l’immagine del libro da mettere nel post? Grazie in anticipo! E spero settimana prossima di poter partecipare!

  5. Ciao,

    credevo di avere già mandato il mio commento dall’ufficio ma mi sa che non è riuscito…………..non so perchè….

    Conosco questo proverbio, quanto mai vero!

    Ti ringrazio per avere condiviso il post di “Mammadifretta” sulle Famiglie SMA, non conoscevo questa realtà, al momento sono più concentrata sui bimbi down (ho una nipotina splendidamente down) e poi mi rendo conto che tanti mondi non si conoscono e invece sarebbe utile far sapere, far sapere, far sapere…..

    Io oggi ho postato due testi di Munari, eh lo so che tutte lo conoscete ma non ho resistito perchè tutte le volte mi stupisco del successo sui miei bambini!
    http://ilmiograndecaos.blogspot.com/2011/11/e-venerdi.html

  6. In questi giorni sto vivendo a scuola dalle 7.30 alle 19, oggi ho fatto pausa dalle 14.00 alle 17.00 ma sono tornata a casa alle 20.30. Non sono riuscita a scrivere nulla, per questa settimana passo ma passerò anche a leggere tutti i vostri post. Buon fine settimana. Il nostro sarà intenso.

  7. Eccomiiii!! Con un ritardo spaventoso aggiorno i vostro link e mi ritaglio un po’ di tempo per leggere tutte le vostre proposte! Questo weekend in Italia mi distruggono. 🙂

    Un bacione e a dopo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting