I trifogli di San Patrizio

Subito dopo Carnevale e prima della festa del Papà si festegga San Patrizio. Come ogni anno abbiamo preparato dei lavoretti per addobbare la casa e divertirci un po’.

Tra i tanti abbiamo creato il nostro vasetto di trifogli, uno dei simboli di questa festa.Una bella idea, adatta anche per la primavera ormai imminente (manca davvero poco :-D)

Cosa abbiamo usato:

  • vasetto di terracotta a forma di calderone
  • terra
  • semi di trifoglio (3 euro una confezione per 50 m2)
  • il Leprechaun di carta di FamilyFun.go.com
  • uno stecchino da spiedini

Per prima cosa abbiamo costruito il nostro Leprechaun scaricando il modello e seguendo le istruzioni di Family.Fu.go.com . Abbiamo, quindi, riempito il vasetto di terra e vi abbiamo sparso a pioggia i semi. Ne bastano davvero pochi: una manina di PF è più che sufficiente!

Abbiamo mescolato la terra con lo stuzzicadenti e vi abbiamo appoggiato sopra il nostro Leprechaun di carta, prima però abbiamo abbondantemente bagnato la terra.

Ora Piccolo Furfante, ogni giorno, deve prendersi cura dei suoi trifogli e chissà, se sarà fortunato, troverà in mezzo a loro anche qualche quadrifoglio  😀

Altre idee dalla rete per questa festa:

Ed ecco alcuni dei nostri lavoretti degli scorsi anni:

 

Ti potrebbero anche interessare...

11 commenti

  1. Oggi anche noi ci metteremo all’opera per il sant Patrik’s Day. Avevo in mente anch’io di fare un leprecauno con i rotoli della carta igienica… ma mi sono acorta di non a verne più 🙁 sono talmente versatili che li usiamo per moltssime cose.
    Comunque abbiamo anche il piano B…
    Buona Settimana 🙂

  2. Bellissimo!
    Hai in mente qualcosa per i 150 dell’unità d’Italia? Noi abbiamo preso le coccarde di maestramary….mi piacerebbe spiegare il concetto con parole semplici semplici…Hai in mente qualcosa?
    Ciao ciao
    PS
    Hai visto il servizio sulla scuola in Svizzera ieri a Presa diretta?

  3. @Twins
    Parli del puzzle del Leprechaun o di quello con la foto per la festa del papà? 🙂

    @Unideanellemani
    Ti aggiornerò sul raccolto 😉

    @Rose
    ARGH! Non ho visto il servizio: era interessante?
    Me lo rivedo stasera con Rai Replay. Grazie della segnalazione
    Oggi ho incominciato a spiegare a PF dell’Unità d’Italia. Mi sono resa conto che sapeva tutto su Guglielmo Tell e nulla su Garibaldi. Va bene l’integrazione, ma forse è il caso che io mi concentri di più sull’Italia.
    Per ora abbiamo solo parlato dell’Italia divisa in tanti piccoli pezzi e dell’uomo che l’ha unita. Però Guglielmo Tell con la mela lo intriga di più 🙁 Mi sa che mi metterò a cantargli la canzoncina di Garibaldi ferito ad una gamba. 😉
    Abbiamo in mente anche un lavoretto… Poi vi aggiorno

    Baci baci

  4. Il piano B è stato varato questa mattina, prima di andare all’asilo… così C è arrivata già con una macchia di pennarello sulle mani 🙂
    Ora vado al mercato per vedere se trovo i semi dei trifogli, mi hai fatto veire voglia di provare.
    Buona giornata

  5. Siete attivissime già al mattino presto! 😀
    Noi questa mattina ci abbiamo messo un’eternità solo a vestirci. Sì che oggi PF era motivato: a scuola c’è il laboratorio del pane …
    Non vedo l’ora di vedere il vostro lavoretto Piano B 🙂
    Lo so sono una gran curiosona!

    Baci baci

  6. l’ho postato.
    Oggi, dopo pranzo, faremo un Leprecauno porta biglietto di compleanno perchè A va ad una festino nel pomeriggio. Ma lo posteremo domani.
    besos

  7. :-0 E’ bellissimo! Complimenti:siete state bravissime!
    Mi piace, poi, l’idea di poterlo appendere 😀

    Ora non vedo l’ora di vedere il vostro biglietto.

    Baciiiiiii

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting