Festa della donna tutta in giallo

Questa giornata sarà all’insegna del colore giallo.

Giallo come… il mio vocabolario di tedesco…perchè se non mi metto a  studiare il paradigma dei verbi forti,  mercoledì al corso finisco dietro la lavagna 🙁

Giallo come… la farinata di ceci che adoro, ma che non ho mai il tempo di preparare e che oggi cucinerò insieme a Piccolo Furfante.

Giallo come… i libri di pedagogia che da settimane stazionano sul mio comodino in attesa di essere riletti.

Giallo come… il DVD dei Barbapapà che è la 100 volta che rivediamo 😯 . A tal proposito lancio un appello. “Aiutoooo! Venite a salvarmiiii!”

Giallo come… il mio nuovo quaderno degli appunti dove segno tutte le nuove e pazze  idee per HomeMadeMamma :mrgreen:

Giallo come… i dolcetti che abbiamo comprato per le “nostre” donne/amiche.

Giallo come… il bigliettino tutto ricicloso che Piccolo Furfante ha preparato per ognuna di loro, perchè il rispetto  si impara fin da piccoli e partendo anche dalle cose semplici.

Giallo come… la nostra mimosa che non è ancora fiorita.

Giallo come… gli auguri che vi mando da questa pagina perchè oggi sia per ognuna di voi una giornata speciale.

Tanti cari e affettuosi auguri a tutte voi!

 

Ti potrebbero anche interessare...

21 commenti

  1. Come avrai intuito non amo particolarmente questa festa… ma mi piace la giornata del giallo e soprattutto mi piace quando dici ” il rispetto si impara fin da piccoli e partendo anche dalle cose semplici”
    Un abbraccio

  2. Io non so che tipo di uomo diventerà Piccolo Furfante, che scelte farà nella vita e che donna avrà al suo fianco, ma credo fermamente che una piccolissima parte di ciò dipenda anche da me, dal mio comportamento e dal mio esempio (e da quello di papà Ema e di tutti gli uomini che lo circondano) oggi.
    Questa festa mi da’ l’occasione per spiegargli che ogni donna è speciale e che l’affetto ed il rispetto, che bisogna avere ogni giorno, si può esprime in questa giornata anche in piccoli gesti, come un mazzo di fiori, una scatola di biscotti o un biglietto fatto a mano.
    Ho ancora molto “lavoro”da fare, però, dato che NON mi fa giocare a pirati perchè sono una “momuccia” … ARGH!

    Bacioni ed ancora auguri

  3. Finalmente ho due secondi per scrivere!!!Il corso mi sta uccidendo……non riesco neanche ad aggiornare il blog.E’ da tanto che non riesco a festeggiare la festa della donna, ma oggi finalmente qualcuno mi ha regalato un bel post giallo.Il mio pupo si da lo smalto (le unghie cosi sono più belle) e il lucidalabbra, gli piace vestirsi colorato, anche rosa.Purtroppo, molti (anche chi non dovrebbe!!!) quando lo vedono gli chiedono se è un maschio o gli dicono che fa le cose da donna.Vedi che in fondo, per quanto brave possiamo essere con i nostri figli, saranno influenzati dalla società.Ce ne sarebbe da dire….GRRRR!!!Ma il corso mi chiama….
    P.s.Il mio ai pirati mi fa giocare…….sono anche Capitano.PAppappero!!!
    Baci Uffa

  4. @Uffa
    Da quando PF ha iniziato la scuola d’infanzia rimarca molto le differenze di genere: il rosa lo usano solo le momucce, le momucce mettono la gonna, le momucce fanno questo e le momucce non fanno quello…
    anche se poi lui gioca con la cucina, mette il lucidalabbra e gioca a calcio e fa “le gare” con le suddette momucce 😉
    Questa è solo una fase ed anche molto importante: sta cercando di capire dove collocare se stesso e i diversi ruoli sociali. Insomma: sta cercando di capire come funzionano le cose” 😀
    Sta a me, come mamma, spiegargli che non sempre le cose stanno come crede lui 😉
    Dovreste vedere la sua faccia quando scopre che le momucce non solo fanno quello che non dovrebbero, ma lo fanno anche meglio! Eh,eh,eh… queste sono lezioni che valgono per tutta la vita!
    baci baci

    P.S.
    Spero di rivederti presto attiva sul blog. Mi manchi 🙂

  5. Noi in casa siamo tre donne (quattro se ci mettiamo anche la nonna onnipresente) e il babbo oggi ha fatto gli auguri a tutte e tre. Ma anche io non amo questa festa, forse perchè la associo a quelle squallide feste in cui le donne fanno di tutto tranne che essere “veramente donne”. ma a parte ciò, mi è piaciuto il giorno giallo. Grazie per ciò che ci doni tutti i giorni, ma purtroppo non posso salvarti dai Barbapapà, sono insostituibili! Noi adesso ci stiamo salvando un po’ con i nuovi episodidi Winnie the Pooh…

  6. A me il giallo, in questo momento, fa venire in mente il moccolo colloso di mia figlia che stamattina pendeva dal suo naso mentre lei, vestita da principessa, si preparava per andare alla festa in maschera della scuola…che donna!

  7. giallo e ancora giallo, questa giornata è più importante ogni anno che passa… la ns è una famiglia di tutte donne, da quest’anno siamo solo noi e noi sole, bisnonna, nonna, due figlie, due nipoti, tutte donne
    pensavo alla grandezza dei ns uomini che ci guardano da lassù, che si sono impegnati perchè avessimo pari dignità, pari diritti, pari istruzione, mentre cucinavano o stiravano per noi, perchè i compiti si dividono, pur nella specificità di ciascuno…
    ho allattato la più piccina facendole i suoi primi auguri in giallo, perchè nella vita sia Donna più che mai, pensando alla gioia che ho provato per due volte, sentire la vita nascere dentro di me, la vita emettere il suo primo respiro… oggi si, festeggerò con tutte le mie donne! 🙂

  8. Grazie, Paola, ricambio molto volentieri i tuoi auguri. Il tuo post-collage sul colore giallo mi è piaciuto molto: sarà che amo gli elenchi, fatti col cuore, naturalmente… Buona giornata!
    P.s. Ti ringrazio ancora di aver linkato il mio post sulle maschere: ho notato, guardando le statistiche, che sto ricevendo tante visite provenienti dal tuo blog. Sarebbe una cosa bellissima per me se le tue lettrici mi lasciassero anche un segno del loro passaggio: un commento, un suggerimento, una critica…dar vita ad uno scambio è ciò che uno si augura aprendo un blog. Ringrazio tutte anticipatamente!

  9. @Mammadicorsa
    La mia invece è una famiglia di “maschiacci” ed è anche per questo che noi momucce siamo coccolatissime.
    Non mi lasci un filo di speranza: mi toccano i Barbapapà :-S Nooooo, Aiutooooo!

    @Silvia
    Noooo! Giallo come il moccolone Noooo 😀
    Però noi donne siamo anche questo: principesse, malgrado le avversità 😉

    @Francy
    Sono d’accordo con te nel ringraziare, insieme a tante coraggiose donne, anche tutti quegli uomini che si sono impegnati, hanno creduto in loro, le hanno sostenute e hanno con loro lottato e sofferto. Nella speranza che questa collaborazione e comunione di obiettivi continui e porti nuovi, duraturi e migliori risultati. 😀 Sperem’
    Ancora tanti auguroni a tutte voi!

    @Ninfa
    Grazie per i complimenti. Anch’io amo gli elenchi ed i collage 😀
    Spero che i lettori accolgano il tuo invito a commentare: lo scambio ed il confronto sono sempre importanti ed utili

    @MammaMoglieDonna
    Ancora auguroni 😀 W il giallo!

  10. W il giallo anche da parte mia! Saluti e auguri a tutte e una mimosa virtuale a Te che sei davvero una donna e una mamma in gambissima e generosa per tutte le belle idee e le riflessioni che metti a disposizione sul blog.

  11. Grazie, grazie, grazie.
    Grazie per il giallo, è il mio colore preferito, è solare, è caldo, è festoso.
    Grazie per essere una mamma che insegna le differenze con le momucce, ma le fa comprendere, accettare, rispettare
    Grazie da una donna “diversamente giovane” che gioca a far la nonna i bimbi delle altre (perchè la mia ancora non ci pensa), che guarda i Barbapapà che fanno merenda, che vanno a nanna e si salutano centinaia di volte e li strozzerei, ma ai bimbi queste cose ripetitive piacciono! Evviva le donne, evviva voi nuove e grandi donne.
    Un’abbraccio, Milena d

  12. @Milena
    Grazie a te per questo bel commento 😀 e complimenti per tutti i tuoi lavori e creazioni che ho potuto ammirare sul tuo blog.
    Un abbraccio forte e ancora auguri

    @Papà Ema
    Smciù…
    Tanto lo so che stasera vai spasso per Zurigo senza di noi. Buuuuuuu! Vado a farmi di Nutella che è meglio 🙂

    Bacioni

  13. Ehi! ci sono anch’io… :)) tanti auguri anche da Roma a tutte le donne che seguono questo splendido blog! L’idea del POST IN GIALLO è fantastica…
    ps meglio i Barbapapà che ore ed ore di Teletubbies!!! AIUTO!!!
    Un bacio,
    Ilaria

  14. tantissimi auguri anche a te! che bel post…
    Ps: io non ti posso salvare dai Barbapapà…è attualmente uno dei preferiti del mio piccolino ma guarda sono disposta a sopportarli basta che non mi propongano più i Teletubbies!!!! un abbraccio

  15. Cara Paola! Auguri… in ritardo, perché sono immobilizzata da una dolorosissima infiammazione a un muscolo non so più come si chiama, sto in piedi, non riesco a stare seduta o sdraiata, domani vado dall’ortopedico e spero in un rimedio rapido! Un abbraccio, moni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting