In Sardegna con i bambini: la spiaggia di Chia

Tra le tante spiagge che abbiamo visitato quest’anno c’è stata anche quella di Chia.

Rispetto alla nostra zona (il Sinis) questa area è molto turistica. Qui troverete residence, hotel, appartamenti, camping e servizi per ogni gusto e portafoglio. Questo non toglie nulla (anzi…) alle meravigliose spiagge che troverete qui 🙂

Diretti verso Cagliari a trovare carissimi amici, abbiamo colto l’occasione di fare una sosta strategica a Chia, più esattamente alla spiaggai di Su Giudeu. Una spiaggia lunghissima di sabbia dorata e bagnata da un mare turchese che più turchese non si può.
Dietro la spiaggia si trovano dune imponenti di sabbia dorata, mentre di fronte si staglia l’isolotto di Su Giudeu raggiungibile a nuoto (l’acqua è molto bassa e per molti tratti si tocca!).
A Piccolo Furfante è piaciuta tantissimo soprattutto la “gita” all’isolotto dove ha potuto ammirare (ovvero sterminare 😯 ) paguri, granchietti, pesciolini, ricci di mare…

Vi consiglio di utilizzare scarpette da mare: l’isolotto è un po’ frastagliato e scivoloso e le scarpette sono ideali per non farsi male.

Noi siamo andati il primo giorno di maestrale e malgrado sulla nostra costa (ovest) ci fosse un gran vento e ondoni da paura, qui l’acqua era solo leggermente increspata, quanto basta per giocare con il nostro piccolo surf di Nemo.

Il fondale sabbioso e basso è adattissimo per i bambini che infatti erano parecchi 🙂

Anche la sabbia, finissima e chiara, è una bella attrattiva e tra un bagno e l’altro non ci siamo lasciati scappare la costruzione di un bel castello di sabbia.


Lungo la spiaggia si trovano chioschetti che mettono a disposizione docce, spogliatoi, sdraio e ombrelloni.
Proprio mentre ci gustavamo un gelato e la meritata ombra in uno di questi chioschetti, abbiamo fatto un simpatico incontro. Abbiamo conosciuto Elisabetta del blog Patatoni.com che era lì anche lei con i suoi bimbi.
Un incontro insapettato… ma anche questa è la Sardegna!


Qui trovate  tante  informazioni su Chia, sulel sue spiagge, i servizi, i camping, gli hote…

Chi vuole scoprire la Sardegna con gli occhi di Piccolo Furfante, puo’ leggere anche

LEGGI ANCHE…

Ti potrebbero anche interessare...

6 commenti

  1. Io in Sardegna sono stata una sola volta nel lontano 1995…ho visitato la zona di Alghero ed era altrettanto bellissima! Ma mi viene il dubbio di avertelo già scritto in un altro commento, Paola…..boh! o mi confondo col blog di Patrizia, dato che anche lei è stata in Sardegna a Luglio….oh, che testa smemoratela che ho 🙂

  2. A me piace un sacco Alghero e tutta quella zona. la città è magica, con i suoi viottoli che si affacciano su un mare turchese…
    Aaaaaahhh, che voglia di mare e di vacanza :-S

    Bacioni

  3. Ciao Paola, mi posso presentare? sono una mamma homeschooler italiana (di ispirazione steineriana). Con i nostri tre bambini abitiamo in Sud Africa da 5 anni. Sempre alla ricerca di idee e spunti, sono capitata per caso (via pinterest) nel tuo interessantissimo blog, e fra un post e l’altro vedo che sei stata tante volte in Sardegna… e mi batte il cuore un po’ piu’ forte perche’ sono sarda 🙂 E proprio in questo momento sto cercando ispirazione per dove andare al mare…
    Un caro saluto e grazie per la condivisione di tante idee e materiali
    Buona vita
    Chiara

    1. Ciao Chiara, mia suocera era sarda cosi’ la Sardegna l’abbiamo un po’ nel cuore: un’isola stupenda che ci accoglie sempre a braccia aperte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting