I biglietti “regalo” di Mamma Serena e i suoi bimbi

Qualche settimana fa ho scoperto il blog di Mamma Serena (IdeaMamma): un blog colorato, pieno di idee e lavoretti. Un blog davvero interessante!

Serena è stata gentilissima e mi ha inviato per email alcune foto e spiegazioni di craft fatti insieme ai suoi bimbi. Tra di essi c’era anche quello relativo alla creazioni di biglietti d’auguri “regalo. Un’idea divertente e utile soprattutto  in questo periodo in cui io e PF non facciamo altro che passare da una festa di compleanno all’altra, da un battesimo ad una comunione… 🙂

Così che con vero piacere ora lascio la parola a Serena che ci spiegherà come costruirli:

Abbiamo preso spunto dal libro “Buon compleanno di Spotty” e abbiamo pensato di realizzare anche noi qualcosa per il suo compleanno, volevamo anche noi fargli dei regali e così… io sono andata in giro per il web ha cercare un bel disegno da colorare e Simone non solo lo ha colorato ma ha pensato cosa regalargli e… via al lavoro!

Materiale: fogli di carta bianchi (o 1 bianco e 1 già disegnato), matite colorate, taglierino e colla.


Procedimento: per prima cosa andremo a colorare il disegno che ritrae Spotty e il suo inseparabile amico mentre si stanno divertendo in fattoria; Simone si è messo tutto d’impegno è non ha lasciato nemmeno un solo angolo bianco: BRAVO!

Poi abbiamo pensato cosa potessimo regalargli e così sono uscite un pò di idee ma alla fine fine abbiamo optato per la torta (ovviamente), un vaso di fiori, la macchina e una palla per giocare.

A questo punto su un fog lio di carta bianca, sono andata a disegnare i regali scelti e Simone poi ha pensato bene di colorarli mentre io ero alle prese con la creazione delle finestre. Abbiamo poi messo la colla sui bordi del disegno e… l’abbiamo incollato sopra al foglio con i regali e così…

…ci siamo poi divertiti nell’aprire le finestre e vedere i regali che abbiamo creato per lui: buon compleanno Spotty!

Un grazie di cuore a Serena e ai suoi bimbi per aver condiviso questo bellissimo lavoretto ed ancora complimenti per il vostro blog e le vostre attività.

@Serena

Non ci posso credere: ce l’abbiamo fatta, malgrado tutti i problemi tecnici di queste settimane! Ora nulla ci può fermare!! 🙂

LEGGI ANCHE…


Related posts:

Ti potrebbero anche interessare...

8 commenti

  1. Che carino questo biglietto! Complimenti mamma Serena!
    Paola, lo sai che non mi arrivano più i tuoi nuovi post via mail… mi ero iscritta tempo fa… Forse per via dei problemi al blog? L’ultimo che ho ricevuto è quello dei timbri con limone, carota…

  2. Grazie di avermelo segnalato… ora giro il problema al tecnico di famiglia e lo faccio lavorare 😉

    Bacioni

    P.S.
    Bello il tuo post sulla sicurezza!

  3. Brava, fai lavorare il tecnico di famiglia 🙂
    Io mi iscriverei di nuovo ai tuoi post, ma è scomparso anche il bottoncino che era sotto ai tuoi post, eh eh!
    Ogni tanto non fa male ricordarsi della sicurezza!

  4. Il tecnico di famiglia ignorava la cosa… e anche il bottoncino!! :-S Comincio a nutrire dubbi sul tecnico di famiglia 😉

    Per quanto riguarda la sicurezza sono arrivata a credere che l’informazione da sola non basti. Vedo in giro di quelle cose da paura: qualche tempo fa ho visto un bambino di 4/5 anni alla guida insieme al papà in centro città! A scuola di PF è la norma non usare i seggiolini o i rialzi! In fila non vedo mai nessuno agganciato, nemmeno bimbi molto piccoli che mi salutano appoggiatti al parabrezza o al lunotto posteriore…
    Dubito che questi genitori non conoscano i pericoli per i loro bimbi, ritengo che si sentano sicuri che a loro non possa mai capitare nulla. :-S E allora cosa fare?

    Bacioni e buona giornata

  5. Per il tecnico di famiglia: sotto ad ogni tuo post comparivano due frasi in inglese a fianco delle quali c’era una casella dentro la quale si poteva mettere un flag. Servivano per iscriversi ai post del tuo blog e ai commenti del post sotto il quale erano scritte 🙂
    Riguardo alla sicurezza sono d’accordo con te. Sai che ti dico? Dovrebbero iniziare a fare un bel po’ di multe. Organizzare una campagna di multe. Ogni volta che vieni fermato e il bimbo non è legato nel suo seggiolino… 50 euro! Se la gente la prendi per il portafoglio, capisce meglio! Non credi? Conosco un papà che nei pressi dell’asilo fa salire spesso suo figlio in braccio e lo fa “guidare”… Non so che dire, io spero che non gli capiti mai niente…

  6. Già forse con una bella multa, si starebbe più attenti!
    Però a pensarci è triste ‘sta cosa: se mi tocchi i soldi, allora lo faccio; se devo farlo per salvare la vita a mio figlio no!! 🙁
    Mi è venuta tristezza 🙁
    Baci baci

    P.S.
    Grazie della dritta. Il tecnico ringrazia 🙂

  7. Sono d’accordissimo con te, una cosa tristissima, ma ho paura che sia la realtà. Un po’ come successe quando divennero obbligatorie le cinture di sicurezza. Non le metteva nessuno. Poi iniziarono a fare le multe e ora quasi tutti si sono abituati ad allacciarle…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting