Giocare con i colori

Essere in vacanza costretti in casa per la pioggia ci ha reso abbastanza malinconici e PF particolarmente agitato. Cosi’ ho dovuto usare un po’ di inventiva per  riutilizzare in modo creativo i pochi giochi a disposizione.

Ecco tre semplici attivita’ da poter fare con i pezzi del Lego per giocare, divertendosi, con i colori.

Materiali:

-mattoncini Lego

-formine colorate da spiaggia

-paletta e secchiello

– timer cucina

1) Usando come recipienti alcune formine colorate della spiaggia abbiamo giocato a riconoscere e categorizzare i colori: ad ogni formina dovevano corrispondere i mattoncini dello stesso colore.  Per render il gioco piu’ divertente abbiamo giocato insieme a chi riconosceva piu’ colori e abbiamo poi usato un timer (da cucina) per vedere chi  era il piu’ veloce

2)Abbiamo distribuito sul tavolo da gioco tutti i mattoncini di piccole dimensioni. Io nominavo un colore e PF doveva infilarsi sulle punte delle dita tutti i mattoncini corrispondenti al colore nominato. Il divertente era non solo riuscire a riconoscere i pezzi, ma soprattutto farli rimanere in equilibrio mentre si cercava di infilare i successivi.

3)Abbiamo distribuito sul tavolo tutti i mattoncini a disposizione (piccoli e grandi). Io nominavo un colore e PF raccoglieva con la paletta da spiaggia i mattonici del colore corrispondente mettendoli dentro il secchiello. Munita poi anch’io di un cucchiaio (non avevo altre palette a disposizione, ARGH!) mi sono unita al gioco e con il contributo del solito timer da cucina ho scatenato l’ilarita’ di PF.

LEGGI ANCHE…

Ti potrebbero anche interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Subscribe without commenting