Il venerdì del libro: 10 libri per la festa dei nonni

La festa dei nonni si sta avvicinando e molti di voi mi hanno chiesto dei consigli per libri speciali a loro dedicati.

Ne ho raccolti 10 pensati per diverse fasce d’età da 1 a 9 anni.

NONNI CUCÙ di Elisa Mazzoli , FrancoCosimo Panini, 2014

Età consigliata: 1 anno

L’immagine dei nonni si lega a concetti della memoria e delle radici… ma non solo: i nonni sono preziosi compagni di giochi che si divertono a giocare a nascondino!
E il gioco del cucù diventa il pretesto per la narrazione.
Tra le pagine, grandi alette nascondono i nonni in situazioni impreviste che suscitano immediatamente il sorriso.
Il gioco può uscire dal libro e creare nuove occasioni di sorpresa… dietro la pagina di un giornale, nascosti da un grembiule, sbirciando tra le dita delle mani…
Nonni e nipotini vivono così la loro relazione complice ed esclusiva.
Il libro è anche ricco di spunti per far giocare con suoni e movimenti i piccoli lettori che si scoprono i veri protagonisti del libro.
I testi sono brevi e in rima e facili da imparare. Le illustrazioni allegre e coloratissime.

*******************************

MARCO DORME A CASA DEI NONNI di Xavier Deneux, Tourbillon2014

Età consigliata: 2 anni

Per la prima volta Marco passerà la notte a casa dei nonni. Che cosa dovrà portare con sé? Come passerà la serata? I nonni sapranno occuparsi di lui proprio come mamma e papà? 

*******************************

LE SEI STORIE DEI NONNI di Sara Agostini, Gribaudo, 2019

Età consigliata: 3 anni

Nonni rock e nonni sportivi, nonni che aiutano mamma e papà, nonni che giocano con i nipoti, nonni che insegnano tante cose. Sei storie illustrate a colori per raccontare ai bambini quante cose sanno fare, e dare, i nonni. 

*******************************

I NONNI MIGLIORI DEL MONDO di Jan Paul Shuuten e Kees De Boer , Sinnos, 2019

Età consigliata: 4 anni

I nonni raccontano sempre storie strabilianti di quando erano piccoli. Avventure fantastiche e imprese epiche compiute pur di arrivare a scuola. Roba da rimanere a bocca aperta. Nel. frattempo anche Dirk deve correre in classe…

*******************************

SEMPREVEDRE. IL SEGRETO DI NONNO TEODORO. Teodoro di Ilaria Guarducci, Fatatrac, 2012

Età consigliata: 4 anni

Il signor Osvaldo e il signor Teodoro sono nati lo stesso giorno ed hanno ormai una certa età, ma mentre Osvaldo porta con fatica il peso dei suoi anni, Teodoro pare avere un segreto: una strana forma di vitalità, salute e gioia interiore che lo porta ancora a “sorridere alle nuvole” e ad avere un cuore fresco e verde come quello di un bambino. Quale sarà il segreto di Teodoro? Osvaldo lo osserva e segue ovunque (su e giù per montagne appuntite, in strani tornei sportivi, alla ricerca di cibi prelibati…), gli pare di non riuscire a carpire quel mistero inspiegabile; solo dopo giorni di vicinanza forzata, all’improvviso, Osvaldo si accorge che anche in lui qualcosa sta cambiando…

*******************************

WEEKEND CON LA NONNA di Stefan Boonen  e Melvin , Sinnos, 2015

Età consigliata: 5 anni

Di cosa hai bisogno per vivere un weekend fantastico? Di una nonna, ovviamente! Prendete 10 ragazzini scatenati, una casa nel bosco, giganti mostruosi, vicini invadenti, mescolate tutto e avrete avventure pazzesche, risate, imprevedibile coraggio!

*******************************

OGNI NONNA È UN PO’ SPECIALE E QUI LA PUOI TROVARE di Raquel Díaz Reguera, Fabbri, 2018

Età consigliata: 5 anni

Ci sono momenti indimenticabili che ciascuno di noi ha trascorso con le proprie nonne, che sanno essere dolci e affettuose ma anche estremamente divertenti, con tutte le loro granitiche stravaganze accumulate in anni e anni di emozionanti esperienze. In questo libro sono raccolti e catalogati tutti i tipi di nonne esistenti, da quella un po’ magica (e cattivella) come la Nonna Strega, a quella che conserva bizzarrie di tutte le forme e dimensioni come la Collezionista, da quella che fa di tutto per tenersi al passo coi tempi, come la Moderna, a quella un po’ picchiatella che sembra venire da un altro pianeta, come la Nonna Lunatica. A volte sembrano così strane, ma se ci pensiamo bene sono state mamme, e prima ancora figlie, e ancora prima adolescenti e, anche se è difficile da credere, sono state delle bimbe e avevano anche loro una nonna. Insomma, nessuno ti conosce meglio, e con questo libro anche tu potrai sapere tutto di loro, per amarle come meritano.

*******************************

MIO NONNO GIGANTE di Davide Calì, Binconero, 2018

Età consigliata: 7 anni

La famiglia Brodino fa colazione come tutti i giorni, quando si accorge che il nonno durante la notte è cresciuto fino a sei metri. Il dottore non viene, il nonno scappa, l’esercito vorrebbe bombardarlo e papà si chiede se venderlo allo zoo.

*******************************

NONNA GANGSTER di David Walliams, L’Ippocampo ragazzi, 2019

Età consigliata: 8 anni

Per l’undicenne Ben, il venerdì sera è il momento peggiore della settimana. Mentre i suoi genitori assistono alla registrazione di Sballando con le stelle, lui deve trascorrere la serata con sua nonna, sempre così asfissiante. In programma, zuppa di cavolo e partita a scarabeo. Ma un giorno Ben scopre un autentico tesoro d’oro e diamanti nella scatola dei biscotti della sua nonnina. E allora si domanda: è forse una ladra gentildonna? Una specie di Nonna Gangster? Perché mangia cavoli se possiede una simile fortuna? E se insieme organizzassero il furto del secolo?

*******************************

IL NONNO CHE AGGIUSTA I SOGNI di Orlev , Feltrinelli, 2020

Età consigliata: 9 anni

Michael si trasferisce con i genitori in Israele, la terra d’origine del padre, per poter assistere il nonno anziano. Adattarsi alla nuova casa, alla lingua e ai nuovi compagni di scuola è difficile per il ragazzino, così come è struggente il ricordo dell’America, il solo mondo che lui abbia conosciuto. Una volta giunto a Gerusalemme, però, Michael capisce che quel vecchio burbero, responsabile del loro trasferimento, è in realtà un meraviglioso complice: nella cantina della sua grande casa nasconde un tesoro fatto di preziosi oggetti antichi e di attrezzi incredibili. Non solo: tutti i mercoledì si camuffa ed esce per le vie del quartiere con un affilatoio su ruote, gridando: “Arrotino, arrotino! Forbici e coltelli! Coltelli e forbici”, facendo accorrere donne, bambine e bambini curiosi. Il nonno è davvero in grado di riparare qualsiasi cosa! Ma allora sarebbe capace di aggiustare anche i sogni? Michael lo scoprirà quando il nonno lo farà entrare in un suo sogno, offrendogli il più prezioso dei doni: come un apprendista stregone, Michael imparerà a distinguere i confini tra il sogno e la realtà, vivendo insieme al bizzarro vecchietto avventure a volte fantastiche, a volte spaventose: perché ci sono sempre due lati delle cose, uno brutto e uno bello.

*******************************

Vi auguro buone letture e aspetto i vostri consigli.

Chi vuole fare un tuffo nel passato qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Se siete in cerca di altri libri per la festa dei nonni, li potete trovare nella mia bacheca di Amazon dedicata proprio a questo tema. Nelle altre bacheche troverete i miei consigli d’acquisto su libri, materiali e strumenti didattici.

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il venerdi’ del libro: didattica a distanza di matematica

Questo venerdi’ lo dedico alle risorse che possono essere utili per la didattica a distanza di matematica per la scuola primaria.

Ecco quelle che ho trovato piu’ interessanti:

Mondadori Education mette a disposizione testi da consultare

Giunti scuola offre materiali per la didattica inclusiva di matematica

Editrice La Scuola mette a disposizione schede operative scaricabili e stampabili

Erickson propone gratuitamente dida-LABS una piattaforma in cui sono disponibili circa 400 attività multimediali per la scuola primaria per didattiche personalizzate/individualizzate e Bisogni Educativi Speciali.

Il gruppo editoriale Il Capitello mette a disposizione schede in pdf, esercizi online e spunti per fare lezione

La Spiga edizioni offre risorse e materiali didattiche in formato pdf

Raffaello digitale mette a disposizioni attività interattive e materiali in pdf

Flipnet offre mette a disposizione video lezioni ed attività in aula

Phet mette a disposizioni simulazioni online

Vi auguro un sereno fine settimana e un abbraccio speciale a tutti gli insegnanti.

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane.

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina.

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Continue Reading

Venerdi’ del libro: Vacanze in camper per negati

Dopo tanti Venerdi’ eccomi di nuovo qui con voi. Scusate la latitanza a questo appuntamento che tanto amo, ma la maggior parte delle vacanze l’ho passata lontana dalla civiltà e soprattutto da una connessione internet disponibile!

Ieri vi parlavo della nostra esperienza in camper e dei tanti libri che abbiamo letto prima di iniziare questa avventura. Tra i tutti quello che ci è stato piu’ utile è un libro in inglese “RV vacations for dummies” ovvero “Vacanze in camper per negati”.

Il libro è molto dettagliato e spiega chiaramente, anche a chi è alle prime armi, il funzionamento del mezzo, offrendo suggerimenti e consigli che si sono rivelati davvero utili.

Noi abbiamo scelto questa edizione che forniva inoltre itinerari e indirizzi di campeggi in America.

Suggerisco questo manuale a tutti coloro che non conoscendo o conoscendo poco il camper vogliono, come noi, intraprendere  un viaggio negli Stati Uniti.

Il libro di oggi è quindi…

RV vacations for dummies

rv vacations for dummies

Ora attendo i vostri preziosi consigli. Eccoli:

 

Buon fine settimana! Noi lo passeremo a recuperare ore di sonno e rivedere foto.

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. Qui trovate le istruzioniper farne parte.

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a Pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere  tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post. Non sono sempre collegata (e sono imbranata di mio ) e ora che nei fine settimana vado avanti indietro dalla Svizzera all’Italia ho sempre paura di dimenticarmi qualcuno.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Venerdi’ del libro: La biblioteca alla fine del mondo

Finalmente venerdi’ e finalmente una connessione che mi permetta di postare la mia recensione. Le vacanze di Natale sono state all’insegna del relax: senza rete, senza computer, con ritmi lenti e sonnacchiosi con ore interamente dedicate alle passeggiate e alla lettura. L’unica cosa che mi è mancata è il venerdi’ del libro: non solo scrivere, ma soprattutto leggervi.

Avevo pensato di postare un libro che mi ha particolarmente preso e che ho divorato in pochi giorni, ma aspettero’ settimana prossima perchè devo ancora metabolizzarlo.

Oggi ho deciso di presentarvi un libro che mi è piaciuto, malgrado sia a tratti  lento.

Lo scrittore Will Schwalbe racconta in toni delicati la malattia di sua madre, ripercorrendone la vita, le esperienze, ma soprattutto condividendo con lei e con noi libri e riflessioni che li hanno accompagnati in questo viaggio. Un libro che, malgrado il tema, infonde serenità e offre molti spunti di riflessione.

Come vi accennavo sopra, a volte risulta un po’ lento: nella presentazione dei numerosissimi libri spesso mi sono persa nei troppi particolari e ho smarrito il filo del discorso, ma questo  è un piccolo difetto in contrapposizione alla ricchezza del testo e alla profondità di alcune riflessioni.

Un libro , insomma, che vi consiglio di cuore.

la biblioteca alla fine del mondoLa biblioteca alla fine del mondo – Will Schwalbe

…la solitudine uccide, puo’ farti morire in tanti modi diversi. Il parere personale di Olive è che la vita si basi su quelle che lei considera “grosse esplosioni” e “piccole esplosioni”. Le grosse esplosioni sono il matrimonio, i figli, gli amici intimi che ci tengono a galla, ma queste cose nascodono correnti invisibili e pericolose. Ecco perchè si ha bisogono anche delle piccole esplosioni: un commesso amichevole da Brandlee’s, per esempio, oppure la cameriera del Dunkin’Donuts, che sa come vuoi il caffè. Sono faccende complicate, davvero.”

 

Ora finalmente potro’ leggere i vostri preziosi suggerimenti! Eccoli:

Buon fine settimana, il nostro sarà forse sotto la neve!

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. Qui trovate le istruzioni per farne parte.

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a Pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere  tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post. Non sono sempre collegata (e sono imbranata di mio ) e ora che nei fine settimana vado avanti indietro dalla Svizzera all’Italia ho sempre paura di dimenticarmi qualcuno.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

 

Continue Reading

Venerdi’ del libro: a spasso per Roma

Il modo migliore per cercare di capire il mondo è vederlo dal maggior numero possibile di angolazioni.
Ari Kiev

Eccoci di ritorno da Roma! Dove abbiamo lasciato il cuore e gli zii nonchè le scarpe, avendola girata e rigirata a piedi.

Ad accompagnarci nel nostro peregrinare la fedele cartina e un libro davvero speciale che PF si è divorato in ogni dove.

a spasso per roma cartine, mappe e libri per bambini per conoscere roma

Un libro che ci ha permesso di scoprire la citta’, la sua storia, i suoi monumenti con tante curiosità. Tante pagine che si aprivano a fisarmonica e con le simpatiche illustrazioni di Allegra Agliardi

Un libro che consiglio a tutti i piccoli visitatori! Noi abbiamo già prenotato quello di Venezia: una delle nostre prossime mete italiane!

Il libro di oggi è…

A spasso per Roma – Rosaria Punzi e Allegra Agliardi

a spasso per roma punzi e Agliardi

 

Ora aspetto i vostri suggerimenti!! Eccoli:

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. Qui trovate le istruzioni per accedervi. Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a Pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere  tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Buon  fine settimana… il nostro lo passeremo in viaggio!

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post. Non sono sempre collegata (e sono imbranata di mio ) e ora che nei fine settimana vado avanti indietro dalla Svizzera all’Italia ho sempre paura di dimenticarmi qualcuno.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Continue Reading