Le bocce di Natale della maestra Benni

Ho conosciuto Benedetta su Instagram e ho subito adorato la sua pagina, che trasmette passione, entusiasmo e tanta creatività.

Per l’Avvento ha realizzato una bellissima attività con i bimbi della sua classe: un albero dell’Avvento. Insieme creano ogni giorno una boccia di Natale per decorare il loro albero, utilizzando in maniera originale dei miei disegni in bianco e nero.

Le ho chiesto di condividere con noi questa splendida attività e oggi eccola qui a raccontarcela.

Le cedo subito la parola…

Ciao Benedetta, raccontaci un po’ di te, del tuo lavoro e della tua pagina.

Ciao a tutti, sono Benedetta un’insegnante nella scuola dell’infanzia bilingue laureata in SFP a Firenze. Ho 27 anni e ho aperto, durante la quarantena per dare spunti durante la didattica a distanza, la mia pagina instagram “Maestra.Benni” con l’obiettivo di condividere idee e affrontare i più svariati temi che ruotano attorno all’immenso mondo che è la scuola. Mi piace aiutare, se posso maestr* e futuri maestr*, perché penso che la condivisione e l’aiuto siano la base di un buon lavoro. Mi piace pensare che la community sia un po’ una grande famiglia. Ogni giorno condivido ciò che propongo ai miei bambini, propongono libri e materiali didattici e non.

E il vostro Albero dell’Avvento?

Ecco l’idea “dell’Albero dell’Avvento”, attività da svolgere durante il periodo natalizio e adatto a tutte le età.

Ogni giorno un bambino, a turno, colora un’immagine natalizia che poi verrà incollata all’interno di una palla trasparente (di quelle divise a metà), questa pallina poi verrà appesa all’albero.

Così il 24 dicembre il nostro albero dell’Avvento avrà tantissime palline tutte colorate e i bambini percepiranno il tempo dell’attesa e saranno felici di creare loro stessi gli addobbi.

COME SI REALIZZANO

Procuratevi:

  • Piccole Immagini natalizie
  • Cartoncino
  • Brillantini (facoltativi)
  • Palline trasparenti divise a metà
  • Neve finta e mini palline di polistirolo
  • Colla a caldo 
  • Nastro
  • Colori

Ecco i passaggi: 

-colorare le immagini e rifinirle con tanti brillantini (che fanno Natale)

-ritagliarle e incollarle all’interno della palla trasparente, aggiungere la neve finta e le palline di polistirolo.

-richiudere la palla, aggiungere un bel cordino ed è pronta per essere appesa

Ecco il magnifico albero dei bambini di Benedetta che sta prendendo forma.

Trovate le immagini che ha usato Benedetta in questo file:

Immagini natale da colorare

Ringrazio Benedetta per aver condiviso qui la sua splendida idea.

Per non perdervi nessuna delle sue attività creative, dei suoi materiali e dei suoi suggerimenti seguitela sulla sua pagina Instagram Maestra.Benni e sulla sua pagina Facebook

Continue Reading

La renna magica di Ilenia di Penso Invento Creo

Conosco Ilenia di Penso Invento Creo da anni. Non l’ho mai incontrata di persona, ma è una di quelle belle amicizie “virtuali” che si creano sul web.

Il suo sito è uno dei miei punti di riferimento creativi e anche uno dei primi che ho seguito, quando sono approdata in rete.

Mi piacciono le sue idee perché sono sempre originali, perché sa trasformare materiali semplici e facilmente reperibili in giochi divertenti e belli, perché propone attività che sanno coinvolgere bimbi di diverse età, perché sa spiegarle in modo facile e chiaro.

La seguo anche sulle sue pagine Facebook e Instagram per non perdermi nessuna delle sue creazioni, che molto spesso trovare condivise sui miei canali.

Per me quindi è davvero un’emozione ospitarla oggi su Homemademamma.

Le ho chiesto di condividere uno dei suoi lavori e lei ha saputo ancora una volta stupirmi (non ne avevo dubbi!!) creando una renna magica!

Un gioco che non è solo divertente, ma anche utilissimo per allenarsi a soffiare, attività importante per sviluppare il  controllo della respirazione e della muscolatura labiale, tanto importanti per una corretta riproduzione delle parole.

Lascio ora spazio a lei per spiegarci come creare la nostra simpatica renna…

Il bello di questo gioco è che può essere fatto in mille modi e in ogni stagione dell’anno, basta aggiungere tanta immaginazione.

I bambini più grandi potranno costruirlo da soli, i più piccoli si divertiranno a dare vita a questa magia: dal bicchiere si alza la renna dal naso rosso Rudolph!

Cosa serve per creare la renna

I materiali occorrenti si trovano di solito già in casa oppure in qualsiasi supermercato.

  1. un guanto monouso (di qualsiasi materiale, io ne avevo alcuni in lattice)
  2. un bicchiere (meglio se di carta o cartoncino: si fora meglio)
  3. una cannuccia
  4. nastro biadesivo
  5. colla vinilica
  6. pennarelli indelebili (può bastare anche solo il nero)
  7. glitter rossi (o pennarello indelebile rosso)
  8. feltro o carta (per fare le corna)

Come assemblare la renna

Costruire la renna è davvero più facile a farsi che a dirsi!

Segui le immagini e ricordati: non c’è un modo giusto e uno sbagliato, segui la tua ispirazione e crea come vuoi tu (io ti do solo qualche dritta!)

Partiamo dalla preparazione del guanto.

ATTENZIONE! Si deve usare il nastro biadesivo perché la colla rischierebbe di forare il guanto. Usare il nastro biadesivo ci permette di fare il lavoro in modo più veloce e sicuro per i bambini.

Metti il guanto su piano di lavoro con le 5 dita ben separate.

Posiziona un piccolo pezzo di nastro bi adesivo sulla punta del pollice, del medio e del mignolo.

Partiamo incollando il medio verso il centro del palmo della mano, senza tirare troppo. Poi incolla il mignolino o delicatamente verso la base del medio o verso il palmo della mano: mi raccomando, non tirare troppo, il palmo della mano deve rimanere ben steso, in questo modo si gonfierà completamente!

Hai appena fatto il “retro” della tua renna

Le dita che sono rimaste dritte saranno le corna: puoi colorarle con un pennarello indelebile del colore che preferisci, fino alla base del dito.

Pochi centimetri sotto la cima del “dito” , incolla, sempre con il nastro biadesivo, una diramazione delle corna. Puoi fare questo “palco” di corna usando del feltro o del cartoncino: taglia un piccolo rettangolo e fai la cima leggermente appuntita come quella di un corno vero.

Adesso gira il guanto

Ti è rimasto un solo dito da incollare: il pollice. Le altre dita le hai incollate nel retro del guanto, adesso incolla il pollice sul davanti al centro del guanto.

Fai una prova e controlla che si gonfia bene, soffiando direttamente nel guanto. Con il guanto ancora gonfio disegna occhi e bocca con il pennarello indelebile nero. Sul pollice invece disegna il naso rosso della renna.

Adesso siamo pronti per preparare il bicchiere.

Sul bicchiere devi fare un foro in basso, in modo che la cannuccia ci possa entrare facendo un po’ di forza. Giocandoci, il foro tende ad ingrandirsi e tu puoi ovviare attaccando la cannuccia al bicchiere con del nastro adesivo.

Ora infila il guanto nel bicchiere e soffia!

Se il guanto non aderisce bene alla “bocca” del bicchiere, puoi fissare il guanto con un elastico o con del nastro adesivo.

Stupisci tutti con questa magia! Dal tuo bicchiere magico si alzerà una simpatica renna dal naso rosso.

**************************

Ringrazio davvero di cuore Ilenia per aver condiviso questo divertente gioco.

Per non perdere nessuna delle magnifiche attività di Ilenia, seguitela sul suo sito Penso Invento Creo e sulle sue pagine Instagram e Facebook.

Continue Reading