Search results

420 results found.

Venerdi’ del libro: Open

Eccoci qui al consueto appuntamento del Venerdi’.

Questa settimana vi voglio parlare di un libro che ho praticamente divorato.

Premetto che di questo libro me ne avevano parlato da tanto tempo, ma non avevo mai preso in considerazione di leggerlo perchè non sono mai stata una grande patita di Agassi, malgrado mi piaccia molto il tennis. Mi sembrava assurdo leggere la biografia di qualcuno di cui non mi ero mai interessata minimamente e di cui non ero curiosa di sapere niente. E’ stato merito di  Papà Ema se ho preso in mano questo libro, che mi sono ritrovata sul comodino una sera. Mi sono detta “Ma si’, ne leggo due pagine e poi vediamo…”. Le ultime parole famose: mi sono accorta di essere arrivata a metà libro che erano le due di notte.

Un libro scritto davvero bene, anzi meglio. La bravura di J.R. Moehringer (autore e giornalista, vincitore del premio pulizer, che si è occupato della stesura di questo libro) mi era stata già decantata piu’ e piu’ volte da Papà Ema e devo ammettere che non aveva di certo esagerato.

La bellezza della scrittura si declina con la complessa vita di Agassi, tennista e uomo. Quello che pero’ mi ha piu’ colpito non sono state le vicissitudine sportive del tennista, ma la profondità dell’uomo, le sue considerazioni personali, gli insegnamenti che ha tratto dalle difficoltà che ha incontrato.

Ve lo consiglio quindi non solo perchè è un libro piacevole da leggere, ma soprattutto perchè vi lascia qualcosa su cui riflettere.

Il libro di oggi quindi è…

Open-AgassiOPEN La mia storia – Andre Agassi

Il tabellone segnapunti dice che oggi ho perso, ma quello che non dice è cio’ che ho trovato. Negli ultimi ventuno anni ho trovato la lealtà: avete fatto il tifo per me sul campo e anche nella vita. Ho trovato l’ispirazione: avete voluto che ce la facessi, talvolta anche nei momenti piu’ bui. E ho trovato la generosità: mi avete offerto le spalle su cui salire per raggiungere i miei sogni – sogni che non avrei mai realizzato senza di voi. Negli ultimi ventuno anni ho trovato voi, e portero’ voi e il vostro ricordo per il resto della mia vita.

Qui trovate, per chi fosse curioso, la recensione fatta da Alessandro Baricco sul libro (è a pagina 3). Interessante la sua riflessione finale che tuttavia io non condivido.

Ora aspetto i vostri suggerimenti. Eccoli:

  1. Mammavvocato
  2. Mammamogliedonna
  3. Patatofriendly
  4. L’officinadellefavole
  5. Scuolainsoffitta
  6. Goccedaria
  7. Ilmondodici
  8. Ma-la-notte-no
  9. Ideamamma.it
  10. Supermamma
  11. Blogfamily.it/
  12. Lekemate
  13. Ufomom
  14. Madrecreativa
  15. Lasolitamamma
  16. Unaltracosabella
  17. Lamiadolcebambina
  18. Lemcronache
  19. Mamma Claudia e le avventure del Topastro
  20. Caralilli
  21. Learning is experience
  22. Mammaemamme
  23. Towritedown
  24. My side of the lake
  25. Friendonthemoon
  26. Ateaforu
  27. Improntadimamma
  28. Lelibrerieinvisibili 1 e Lelibrerieinvisibili 2
  29. Ballando con Sofia

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. Qui trovate le istruzioni per accedervi.

Chi vuole fare un tuffo nel passato, qui puo’ rileggere invece tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Non mi resta che augurarvi buon fine settimana a tutti voi! Noi inizieremo le vacanze autunnali con un bel giro in Italia!

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post. Non sono sempre collegata (e sono imbranata di mio ) e ora che nei fine settimana vado avanti indietro dalla Svizzera all’Italia ho sempre paura di dimenticarmi qualcuno.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Continue Reading

Da sottopentola a portanote

portanote fai da te

“La lavagnetta magnetica, no!

Quella di sughero non mi piace…

La lavagna-lavagna fa polvere.

Quella bianca-cancellabile mi mette tristezza!”

Cosi’ é iniziata la ricerca del portanote per il mio angolo lavoro. Non ce n’era una che mi piacesse e per oltre un anno quello spazio tra libreria e scrivania é rimasto vuoto. Finché un giorno trovo questo in rete. Ideona! Non una lavagnetta ma molte e con una forma davvero simpatica.

Vado all’Ikea e  compro 3 sottopentola rotondi di media grandezza.

Pero’ ho ancora un problema: sono di sughero e a me il sughero a vista non piace.

Che fare,  allora? Rivestirlo? Troppo impegnativo! Allora? Bè… coloralo, ma in modo che l’effetto sia particolare.

Faccio alcune prove e poi trovo la soluzione: una base di bianco da ripassare poi  con delle grosse pennellate di nero. Perfetto!

Continue Reading

Il Venerdi’ del libro: La mia vita non proprio perfetta

Ho letto parecchi libri di Sophie Kinsella e, tra alti e bassi, li ho sempre apprezzati per la loro vivacità e la loro leggerezza. Quando ho bisogno di un libro rilassante, so di andare sul sicuro!

“La mia vita non proprio perfetta” mi ha pero’ un po’ deluso. Malgrado la scrittura sia allegra, fluida e piacevole la storia è un po’ lenta e a tratti ovvia. Mi sono piaciute molto le riflessioni sul mondo dell’apparenza proprio dei social media, in cui le persone mostrano una vita non reale solo per il desiderio di farsi apprezzare.

Un libro che si fa leggere, ma che non mi ha convito totalmente.

“La mia vita non proprio perfetta” di Sophie Kinsella

Prendi il tuo futuro nelle tue mani. Fallo succedere. La vita è un libro da colorare, ma i pennarelli li hai tu.

Non mi resta che augurarvi un meraviglioso fine settimana, pieno di piacevoli letture!

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. (Qui trovate le istruzioni per farne parte).

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misest

Continue Reading

Il Venerdi’ del libro: Le coordinate della felicità

Ho acquistato “Le coordinate della felicità” per scoprire qualcosa di piu’ sui nomadi digitali: uomini e donne di ogni età che girano il mondo, lavorando con internet.

Una realtà in crescita e che mi incuriosisce molto. Conosco personalmente alcune insegnanti che grazie a Skype riescono a lavorare ovunque, basta una connessione internet sufficientemente buona.

Il libro pero’ si è rivelato una sorpresa: un’ottima sorpresa!

L’autore, Gianluca Gotto, racconta la sua storia che l’ha portato tra sogni, delusioni, tenacia e successi ad intraprendere, insieme alla sua compagna, l’avventura di viaggiare per il mondo lavorando.

Un libro ricco di emozioni, ma anche di profonde riflessioni che non lasciano indifferenti.

Non solo vi consiglio il libro, ma anche il sito che Gianluca Gotto ha creato: mangiaviviviaggia.com

Le coordinate della felicità di Gianluca Gotto

Alla fine è tutta una questione di consapevolezza. Che sia sul cibo, sul lavoro, sul denaro o sui rapporti con gli altri poco importa. Cio’ a cui tutti noi dovremmo ambire è una vita consapevole, nella quale sappiamo cio’ che succede intorno a noi e quali sono le conseguenze delle nostre azioni.

Non mi resta che augurarvi un meraviglioso fine settimana, pieno di piacevoli letture!

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. (Qui trovate le istruzioni per farne parte).

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Venerdi’ del libro: Vivere momento per momento

Jon Kabat-Zinn è un medico statunitense, fondatore della Clinica per la riduzione dello stress nonchè autore di libri e saggi legati al tema del benessere.

Ho letto “Vivere momento per momento” tanti anni fa e mi era piaciuto molto. L’ho ripreso in mano da poco, rimettendo in ordine la libreria. La rilettura è stata piacevole e ho approfondito concetti a cui all’epoca avevo dato poca importanza.

Un testo davvero interessante e ricco di riflessioni, soprattutto legate all’iterazione tra mente e corpo. Non mancano inoltre esercizi pratici.

Il libro di oggi quindi è…

Vivere momento per momento di Jon Kabat-Zinn

In questo libro studieremo l’arte di abbracciare l’intera catastrofe. Vogliamo impararla affinchè le tempeste della vita, invece di toglierci forza e speranza, ci insegnano a vivere, a crescere a guarire, in questo mondo fluido, mutevole e a volte doloroso.

Non mi resta che augurarvi un fresco fine settimana, pieno di piacevoli letture!

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. (Qui trovate le istruzioni per farne parte).

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Venerdi’ del libro: La primavera della mantide

Di Federico Maria Rivalta ho letto tutti i libri,  fin dal suo esordio come scrittore.

Il suo personaggio, Riccardo Ranieri, è un giornalista simpatico, ironico e combina guai. Proprio per questo mi è stato sempre molto simpatico e proprio per questo che leggo le sue storie con piacere. Malgrado faccia di tutto per stare fuori da omicidi e crimini vari, si ritrova sempre impegolato in un qualche caso da risolvere.

Questa volta gli è stato commissionato dal suo giornale un pezzo che riguarda la prostituzione in Italia e neanche a farlo apposta si ritroverà in mezzo ad una serie di misteriosi delitti.

Tra una battuta e qualche disavventura, anche questa volta Ranieri riuscirà a venirne a capo.

Un giallo piacevole da leggere, ben scritto e con sempre qualche riflessione interessante sull’animo umano.

Non è necessario partire dal primo romanzo, Un ristretto in tazza grande, per leggere i successivi, ma sicuramente ve li gusterete di piu’.

La primavera della mantide di Federico Maria Rivalta

Non mi resta che augurarvi un soleggiato fine settimana, pieno di buone letture!

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. (Qui trovate le istruzioni per farne parte).

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Le schede per imparare a scrivere in stampatello

Quando qualche settimana fa un’educatrice mi ha chiesto di creare delle schede in stampatello minuscolo con frasi da far ricalcare allo scopo di avvicinare i bambini alla scrittura, mi sono venute subito in mente le attività di calligrafia di PF. Si trattava di semplici fogli con margini ben chiari e parole da ricalcare, che gli insegnanti lasciavano per aiutare i bambini ad esercitarsi a creare parole.

Ho realizzato allora 21 schede, una per ogni lettera dell’alfabeto, in cui si trovano la parola corrispondente alla lettera, una breve frase ed una frase piu’ lunga, tutte da ricalcare.

Qui trovate le schede da stampare:

Non mi resta che augurarvi buon divertimento!

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

“Gioca con Grammy”: il libro gioco per i piu’ piccini

Qualche giorno fa ho pubblicato un libretto-gioco pieno di facili attività di matematica e italiano. Alcune mamme mi hanno chiesto la versione per i bambini piu’ piccini. Ne ho creata allora una ad hoc.

Questi libretti li ho sempre trovati comodi  per intrattenere PF quando era piccolo: perfetti per le attese dal dottore, al ristorante o semplicemente per passare qualche momento tranquillo dopo il bagno al mare o il pranzo.

Il libro-gioco si intitola “Gioca con Grammy!”: un simpatico granchietto terrà compagnia ai bambini con 10 pagine piene di attività pensate per loro: disegni da fare e da colorare, particolari da trovare, tracce di pregrafismo da seguire…

Qui sotto trovate il libretto da stampare

Qui invece trovate i nostri vecchi libri-gioco :

Non mi resta che augurarvi buon divertimento!

Continue Reading

Venerdi’ del libro: L’amante

Ho letto L’amante di Marguerite Duras tantissimi anni fa e ne ero rimasta affascinata. Cosi’ quando è stato proposto al club del libro a cui partecipo, ero felicissima di avere l’occasione di rileggerlo.

Il romanzo, autobiografico, racconta un anno di vita della giovanissima autrice che, quindicenne, incontra ed ha una relazione con un ricco cinese molto piu’ grande di lei. Tutto il libro è ambientato nell’Indocina francese.

Il romanzo è forte. Tocca tantissimi temi come i rapporti complicatissimi tra madre e figlia, la società classista, le tradizioni opprimenti, il razzismo…

Un libro non facile da leggere sia per come è scritto (brevi paragrafi in cui si passa dalla prima alla terza persona, dal presente al passato) sia per i suoi contenuti.

Una curiosità: questa seconda lettura, mi ha un po’ delusa. Se da ragazzina lo avevo molto apprezzato, ora mi ha un po’ irritata sia per lo stile sia per il racconto in sè.

Non ho mai visto il film, che mi dicono sia bellissimo. Cerchero’ di rimediare al piu’ presto.

Il libro di oggi è quindi…

L’amante di Marguerite Duras

Non mi resta che augurarvi un allegro fine settimana, pieno di magnifici libri!

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. (Qui trovate le istruzioni per farne parte).

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

10 libri su… la montagna

Estate fa rima con mare, ma anche con montagna. Ecco allora tanti magnifici libri a tema per varie fasce d’eta.

La montagna di N. Choux , Gallucci Editore, 2016

Età consigliata: da 1 anni

La montagna è un luogo meraviglioso. Sui prati verdi le mucche e le pecore brucano l’erba. Sulle vette più inaccessibili si arrampicano i camosci e i mufloni, mentre gli sciatori sfrecciano sui pendii innevati. Muovi il cursore e scopri le attività in montagna!

**************************

La montagna di di V. Pellegrino e A. Traini, Framco Panini Editore, 2005

Età consigliata: da 3 anni

Un viaggio per piccoli curiosi alla scoperta della montagna. Il testo semplice, in maiuscolo, è supportato da divertenti illustrazioni; un simpatico gufetto introduce approfondimenti e curiosità. Un glossario illustrato e un’attività di verifica da fare con gli adesivi concludono la trattazione dell’argomento.

**************************

A caccia dell’orso di  M. Rosene di H.Oxembury, Mondadori, 2013

Età consigliata: da 3 anni

Una famiglia parte alla ricerca dell’orso ma, dopo aver attraversato un campo di erba frusciante (svish svush!), un fiume freddo e fondo (splash splosh!), una pozza di fango limaccioso (squelch squalch!), un bosco buio e fitto (scric scroc!) e una tempesta di neve che fischia (fìuuuu huuuuuu!), alla fine… sarà l’orso a trovare loro. Considerato un classico, “A caccia dell’Orso” è un piccolo capolavoro della letteratura per l’infanzia, dove immagini, testo e lettura ad alta voce danno vita a una grande avventura, per imparare ad affrontare insieme ogni paura. 

**************************

Gli animali della montagna da toccare di di I. Falorsi , Franco Panini Editore, 2014

Età consigliata: da 3 anni

La montagna e i suoi abitanti da scoprire con la punta delle dita…
tanti animali da toccare in un viaggio insolito tra orsi e stambecchi

**************************

La nuvola Olga va in montagna di N. Costa, Emme edizioni, 2009

Età consigliata: da 5 anni

La nuvola Olga e l’uccellino Ugo vanno a dormire dalla montagna Rosetta

**************************

Esploriamo la montagna di AA.VV. , Lonely planet, 2017

Età consigliata: da 5 anni

Un libro attività con più di 250 sticker per esploratori curiosi e motivati: parti anche tu con Marco e Amelia alla scoperta delle vette più belle del mondo! Impara a montare una tenda, mantieni l’equilibrio mentre arrampichi, scala l’Himalaya o le Montagne Rocciose… una grande avventura ti aspetta!

**************************

Inventario illustrato della montagna di di V. Aladjidi e E. Tchoukriel , Ippocampo Edizioni, 2016

Età consigliata: da 6 anni

La collana Inventario illustrato si arricchisce di un nuovo prezioso volume e ci porta nel cuore della montagna per scoprirne la fauna e la flora, dai mammiferi più noti (come lo stambecco, l’orso bruno o la marmotta), agli uccelli più conosciuti come l’aquila reale ad altri insoliti animali come lo spioncello o i rettili. La flora è presente con le conifere e le latifoglie, i funghi e i licheni, e delicati fiori delle vette come l’edelweiss. Le illustrazioni realistiche di Emmanuelle Tchoukriel riproducono con accuratezza il mondo singolare della montagna.

**************************

La montagna piu’ alta di di P. Zenzius , Rizzoli, 2019

Età consigliata: da 8 anni

Eravamo soli nel bel mezzo delle nuvole. Presto il mondo si ritrovò al di sotto di quel mare di ovatta.

**************************

Io sono il cielo che nevica azzurrodi G. Quarenghi, Topipittori, 2010

Età consigliata: da 9 anni

Quando nasci in un paese perso fra i monti, per crescere hai a disposizione pochi riferimenti. La bambina protagonista di questo libro ne ha due. Due maestre: sua madre, infaticabile, sempre immersa nel lavoro della trattoria e della casa, ma sempre attenta, capace di dire, fare, guardare, con occhio infallibile, parole semplici e profonde, gesti forti e sicuri. E poi la valle: quell’immenso spazio aperto per trovare il quale la bambina deve sfuggire alla prima maestra, per diventare una cosa sola con l’erba, il cielo, la roccia, l’acqua, e ascoltare i suoni delle sue mille lingue segrete. Due scuole tanto diverse, eppure necessarie per prendere la strada di sé, che coincide con quella che porta lontano, verso l’infinito della pianura.

**************************

Cento passi per volare di G. Festa, Salani Editore, 2018

Età consigliata: da 10 anni

Lucio ha quattordici anni e da piccolo ha perso la vista. Ricorda ancora i colori e le forme delle cose, ma tutto adesso è avvolto dal buio. Ama la montagna, dove va spesso con Bea, la zia che adora, quella della sciarpa di seta, perché lì i suoi sensi acutissimi gli mostrano un mondo sconosciuto agli altri. In montagna tutto è amplificato, e il vento porta profumi, suoni e versi di animali, cui non facciamo quasi più caso. Lucio se ne inebria, li conosce meglio di quanto conosca se stesso, cammina e si arrampica per i sentieri con più sicurezza di molti ragazzi di città. Ed è proprio tra quei monti, sulle Dolomiti, che, durante una passeggiata sul Picco del Diavolo con la sua nuova amica Chiara, la storia di Lucio si intreccia a quella di un aquilotto, Zefiro, rapito da bracconieri senza scrupoli. Tutto sembra perduto, ma la Montagna freme di vita e indizi, e potrebbe rivelare la verità a chi, come Lucio, la sa ascoltare…
Un romanzo da sentire con tutti i sensi, un’opportunità unica di intuire quei messaggi della natura che spesso rimangono segreti, e che accende la consapevolezza di quanto sia ricca la diversa normalità di chi non vede con gli occhi. Un’esperienza da vivere spiegando le ali.

**************************

Non mi resta che augurarvi buona lettura e buone gite in montagna!

Continue Reading