Il venerdi’ del libro: La luce di un giorno di pioggia

“La luce di un giorno di pioggia” non è un libro facile, ma al tempo stesso lo si legge tutto in un fiato e rimane dentro.

Polly è una giovane donna, malata terminale di cancro che incontra Annie, una persona infelice, depressa, in preda alla disperazione per i giorni che passano sempre tutti uguali, senza nessun senso.

Polly si propone di far tornare la gioia di vivere a Polly, di farle capire che la vita è sempre degna di essere vissuta appieno.

Le due inizieranno una sfida di 100 giorni per assaporare la felicità.  Ovviamente non filerà tutto liscio: ci saranno situazioni da affrontare, paure e litigi, incomprensioni e naturalmente la morte sempre in agguato. 

Un romanzo come dicevo non facile, ma ben scritto, a tratti ironico e divertente e con un messaggio forte. A volte ci si imbatte in frasi motivazionali un po’ banali, ma all’interno del contesto in cui vengono espresse sono perfette.

L’autrice, Eva Woods, riesce a raccontare la malattia di Polly e la disperazione di Annie con maestria, anche perchè – come racconta lei stessa al termine del libro – ha vissuto in prima persona entrambe queste dure esperienze.

Un libro che vi consiglio di cuore.

“La luce di un giorno di pioggia” di Eva Woods

Perché voglio qualcuno che non creda che in questo programma. Voglio scoprire se è possibile trovare la felicità anche quando tutto sembra andare storto nella vita. Ho bisogno di sapere che la morte può avere un senso. Che non è soltanto la sfiga a colpire a caso.

Vi auguro un meraviglioso weekend pieno di sole e di bei libri! Ecco i vostri suggerimenti:

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. (Qui trovate le istruzioni per farne parte).

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti 

Ti potrebbero anche interessare...

16 commenti

    1. Non ho un buon rapporto con i libri di Terzani: alcuni mi piacciono, altri li detesto. Prima di prendere in mano questo forse è il caso che riprenda in mano “Un altro giro di giostra”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Subscribe without commenting