Venerdi’ del libro: Il tuo anno perfetto inizia da qui

Amo farmi catturare dai titoli dei libri: alcuni sono capaci di farmi innamorare subito, altri mi stuzzicano a tal punto che non riesco a resistere alla curiosità. Il libro di oggi fa parte della seconda categoria.

Sarà che manca poco piu’ di un mese al nuovo anno, ma il titolo mi è sembrato piu’ che perfetto per una lettura tranquilla e piacevole. Ed è stato proprio cosi’!

Jonathan N. Grief vive una vita monotona e noiosa, finchè il primo giorno dell’anno trova sul manubrio della sua bicicletta un’agenda molto particolare: le pagine sono tutte scritte, ma non segnano gli appuntamenti dell’anno passato, ma dell’anno che è appena incominciato. Appuntamenti davvero stravaganti e fuori dagli schemi della sua rigida vita.

Incuriosito da questo, incomincia la ricerca del proprietario dell’agenda e questo lo porterà a fare delle esperienze che gli faranno riprendere in mano i fili della sua vita e di tante situazioni irrisolte.

Il libro è piacevolissimo da leggere. L’autrice è bravissima sia nel tratteggiare i personaggi che a parlare di emozioni  in modo tutt’altro che banale.

Ve lo consiglio di cuore!

Il tuo anno perfetto inizia da qui di Charlotte Lucas

Niente è casuale nella vita… è tutto collegato, l’interiorità corrisponde sempre all’esteriorità

 

Il tuo anno perfetto inizia da qui di Charlotte Lucas

Vi auguro un bellissimo weekend pieno di letture piacevoli

Ecco i vostri consigli della settimana:

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. (Qui trovate le istruzioni per farne parte).

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti 

 

Related posts:

Ti potrebbero anche interessare...

22 commenti

  1. Charlotte Lucas è anche un nome assai austeniano- anche se magari l’autrice si chiama davvero così, perché potrebbe essere un nome piuttosto comune.
    Comunque lo segno in lista e cercherò di procurarmelo, perché sembra interessante.
    Io invece partecipo con un romanzo oggi abbastanza dimenticato, ma che nell’Ottocento è stato un best seller, qui da noi come in Inghilterra e che è molto facile procurarsi:
    https://ildiariodimurasaki.blogspot.com/2018/11/il-dottor-antonio-giovanni-ruffini.html

  2. Ciao.
    Suggerisco questo racconto: “La magica notte dei nanetti”, scritto da Tina Rezzonico ed illustrato da Simona Meisser; edizioni Fontana, Lugano.
    Si tratta di un albo illustrato, indicato per bambini fino a circa 8 anni.
    Una storia di amicizia e collaborazione con un finale a sorpresa.
    Io ho scritto il testo, dedicandolo ai miei allievi della scuola dell’infanzia, e Simona Meisser si è occupata delle immagini, riuscendo a portare sulle sue tavole esattamente ciò che avevo in mente.

    1. Ciao Monica, che bello sentirti! Il tuo libro mi piace tantissimo: il tempo passa troppo in fretta per quel che mi riguarda.
      Me lo sono subito segnato

      Un abbraccio forte

    1. Ho già in lista Le verità sul caso Harry Quebert, mi segno anche questo. Spero di trovare il tempo di leggerli presto perchè mi intrigano tutte e due

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting