Venerdi’ del libro: Mindful eating

Malgrado il titolo sia in inglese, il libro di oggi è completamente in italiano. Non è un romanzo nè un giallo, ma un manuale che mi è stato consigliato qualche tempo fa da una cara amica.

Stavamo discutendo sul concetto di mindfulness, ovvero la consapevolezza di prestare attenzione al momento presente in maniera non giudicante, quando il discorso si concentra sul ruolo della mindfulness quando si mangia. Subito incuriosita, sono corsa ad  acquistare questo libro per saperne di piu’.

Il libro scorre veloce e offre degli spunti interessanti per approcciarsi al cibo in maniera piu’ attenta e consapevole. Non si tratta di un libro che presenta una dieta particolare, ma un testo pieno di riflessioni per rendere la nostra scelta alimentare piu’ salutare e piu’ vicina ai nostri reali bisogni.

Vengono presentati anche dei metodi di meditazione per renderci piu’ consapevoli dal momento della scelta dei cibi a quando li ingeriamo.

In pratica il libro ci spinge a pensare al nostro reale rapporto con il cibo e ci stimola a creare uno stile di vita  sano e duraturo.

Gli esercizi pratici proposti non sono semplici e a volte risultano noiosi, almeno per me, ma li ho trovati comunque utili.

Non penso di riuscire a praticare la mindfulness come proposto dal testo, ma di sicuro ora, ogni volta che stendo una lista della spesa, che scelgo il cibo dagli scaffali, lo cucino e lo mangio, sono molto piu’ consapevole ed attenta a come mi rapporto con esso.

Il libro di oggi è quindi…

Mindful eating: cambia il tuo modo di pensare il cibo di Andy Puddicombe

…la persona che siete non è l’aspetto che avete. Nè lo è il vostro peso, la taglia del vostro girovita o la misura del vostro petto.

 

mindful eating

 

Vi auguro un buon fine settimana pieno di buon cibo e fantastiche letture.

Ecco i vostri preziosi commenti:

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. (Qui trovate le istruzioni per farne parte). Giornalmente recuperero’ da questo archivio un libro che pubblichero’ sulla mia pagina Facebook!

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a Pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere  tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti 

Related posts:

Ti potrebbero anche interessare...

20 commenti

    1. Malgrado noi all’estero ci siamo già, stavamo pensando a questa soluzione per PF (per il francese).Mi segno il tuo consiglio: utilissimo come sempre

  1. Un saggio molto particolare davvero! Io presto attenzione a scelta e acquisti ma poi mangio di corsa,
    con i bimbi e non fa bene! Io propongo prime letture a tema pirati
    e personaggi Disney, in stampatello maiuscolo e non, ma sempre dai 5/6 anni. httpmammavvocato.blogspot.com/2018/10/prime-letture-autonome-tema-pirati-e.html

    1. Mi piacerebbe seguire un corso sul tema mindful eating. Devo cercarne uno qui da noi.

      Vista la tua recensione, mi sa che mi concentrero’ sugli altri libri di Bianchini

    1. Libro che non conoscevo. Malgrado non abbia convinto fino in fondo Margherita, devo dire che la trama mi ha incuriosita molto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting