Venerdi’ del libro: Momo

Tutti conoscono Michael Ende per “La storia infinita”, meno per “Momo”: un romanzo fantastico, in tutti i sensi.

Qui da noi è famosissimo e viene letto dagli insegnanti già alla scuola materna. PF lo ha amato subito e non solo gli è stato letto dal suo maestro in classe, ma lo ha voluto leggere anche lui e, dato che gli mancava qualcosa, ha visto pure il film.

Io personalmente non lo avevo mai letto, ma papà Ema ha lanciato  una sfida a tutta la famiglia: leggerlo in lingua originale! Cosi’ eccomi qui a raccontarvelo.

Momo è una ragazzina di origine misteriosa, analfabeta, incapace di contare e ignara della sua età. Ha pero’ una grande capacità: quella di saper ascoltare, ascoltare davvero.

Tutto andrebbe bene, se non fosse per la comparsa dei  Signori Grigi, che rubano il tempo degli uomini.

Cosa succederà a Momo? Riuscirà a recuperare il tempo rubato?

Il tempo è naturalmente il tema centrale di tutto il romanzo. Tra le righe si legge una forte critica al modo in cui viene usato nella società moderna, che nella sua frenesia perde di vista il bene piu’ prezioso: la felicità.

Un testo non facile da leggere in tedesco e ritengo impegnativo anche in italiano.

Ho visto pero’ che in italiano, vi sono anche delle edizioni scolastiche che risultano facilitate perchè contengono anche delle note per i termini piu’ difficili.

Un libro che vi consiglio di cuore, bello ed interessante sia per ragazzi che adulti.

Momo di Michael Ende

Se gli uomini sapessero cos’è la Morte, non ne avrebbero più timore. E se non la temessero nessuno potrebbe più rubare, mai più, il loro tempo.

momo michael ende

Vi auguro un fantastico weekend pieno di magnifiche letture.

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. (Qui trovate le istruzioni per farne parte). Giornalmente recuperero’ da questo archivio un libro che pubblichero’ sulla mia pagina Facebook!

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a Pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere  tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

 

Related posts:

Ti potrebbero anche interessare...

8 commenti

  1. Momo! Lo lessi alle scuole medie, era tra i libri della biblioteca di classe. Non ricordo benissimo la trama, ma ricordo bene la capacità e il modo di Momo di ascoltare gli altri, una caratteristica che mi colpì al punto di essermi rimasta impressa. Comunque confermo che si tratta di una bella lettura.
    La mia proposta di oggi riguarda la cronaca recente
    https://mammasenzarete.blogspot.com/2018/10/se-tu-potessi-vedermi-ora.html?m=1
    Buone letture a tutti e buon fine settimana!

  2. Io adoro “Momo”, l’ho letto tre volte! Alle medie, al liceo e da adulta. Molto più bello de “La storia infinita” secondo me, anche se pochi lo conoscono. Però lo avrei detto più adatto a bimbi grandicelli, altro che materna. Il film mi manca, invece.

    Io oggi parlo di un romanzo dello scrittore milanese Andrea de Carlo, “L’Imperfetta Meraviglia”: http://mammavvocato.blogspot.com/2018/10/limperfetta-meraviglia-le-letture-di.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting