Venerdi’ del libro: La porta del tempo

Ulysses Moore è una serie di romanzi fantasy per ragazzi, pieni di misteri ed avventura. Ingredienti questi che si assaporano già dalla prima pagina quando l’autore, attraverso una mail indirizzata alla casa editrice, spiega di aver ritrovato dei quaderni  in codice, scritti da un certo Ulysses Moore. Compito della casa editrice sarà proprio quello di decifrarli e pubblicarli.

I protagonisti della storia sono tre ragazzi, Jason, Julia e Rick, che vivono  in Cornovaglia. In una villa sulla scogliera, piena di stanze misteriose, scoprono una porta nascosta dietro ad un armadio che non riescono ad aprire in nessun modo.

Questa scoperta li porterà a vivere delle meravigliose avventure, grazie al loro coraggio e al loro ingegno.

Questo primo libro della serie, che conta 18 volumi, introduce il lettore nel mondo dei 3 protagonisti. E’ un libro ben scritto, molto lineare e piacevole da leggere. Per catturare l’interesse e la curiosità del lettore, alla fine di ogni capitolo viene presentato un indizio utile per  risolvere il mistero. Una bella strategia per non far stancare i giovani lettori e farli rimanere incollati alle pagine.

Un libro e una serie che vi consiglio di cuore.

La porta del tempo di Ulysses Moore

Tre ragazzi, Jason, Julia e Rick, appassionati di avventura. Una villa a picco sulla scogliera della Cornovaglia, piena di stanze misteriose e chiuse a chiave. Una porta nascosta dietro a un armadio, che non si riesce ad aprire in nessun modo. Ma i ragazzi vogliono scoprire quello che nasconde. A tutti i costi…

ulysses moore serie

 

Non mi resta che augurarvi un buon weekend e tante letture interessanti e piacevoli! Ecco i vostri preziosi consigli:

 

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. (Qui trovate le istruzioni per farne parte). Giornalmente recuperero’ da questo archivio un libro che pubblichero’ sulla mia pagina Facebook!

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a Pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere  tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

Related posts:

Ti potrebbero anche interessare...

13 commenti

    1. Anch’io tendo a tacere quando sono arrabbia, per poi affrontare la questione una volta che sono sbollita. Il famoso metodo: “conta fino a 100.000!”
      Mi segno subito il tuo libro. Grazie per il suggerimento

    1. Grazie per questa recensione. Ho trovato questo libro sui consigli di Amazon, ma non ero sicura se mi sarebbe piaciuto. Ora non ho dubbi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting